Creato da sweet.sensation il 15/12/2006

Healing Hand

She’s a cold, dark night in the dead of winter

 

 

« Enuma ElishEnuma Elish »

Enuma Elish

Post n°161 pubblicato il 24 Giugno 2008 da sweet.sensation
 






L'Incoronazione di Marduk




Ben presto dal ventre di Tiamat iniziarono a staccarsi undici mostri,
una folla di satelliti che iniziò a marciare al suo fianco preparandosi
a fronteggiare l'incombente minaccia. Il principale tra queesti era
KINGU, "primogenito tra gli dei che formavano al sua assemblea":






Essa esaltò Kingu

in mezzo a loro lo rese grande...

L'alto comando della battaglia affidò alle sue mani.






Soggetto a spinte gravitazionali, Kingu assunse una propria traiettoria
orbitale, suscitando lo scontento degli altri pianeti che protestavano
contro il diritto di Tiamat di poter assegnare ad i propri satelliti
una Tavola dei Destini. Di ciò Nettuno/Ea si lamentò con il gigantesco
Saturno/Anshar:






Tutto ciò che Tiamat aveva tramamto, egli lo ripetè
[ad Anshar]
"...ella ha instituito un'assemblea ed è furiosa di rabbia...

ha aggiunto armi senza pari, ha generato mostri-dei....

ben undici ne ha partoriti:

tra gli dei che formavano la sua ssemblea,

fu elevato Kingu, il suo primogenito e lo ha reso capo....

gli ha dato la Tavola dei Destini, gliel'ha fissata sul petto".



Nella coincitazione, però, uno ad uno tutti i pianeti sembravano farsi da parte: ognuno era timoroso di affrontare Tiamat e di porre fine ad i suoi deliri di potere.

Frattanto, Marduk si avvicinava sempre più minaccioso verso i pianeti più interni e dopo aver passato Urano e Nettuno si apprestava a superare Saturno. Fu proprio in quel momento che Anshar stesso ebbe un'idea:



"Colui che è potente sarà il nostro vendicatore,
colui che è abile in battaglia: Marduk l'eroe!"


All'esortazione, Marduk così rispose:


"Se davvero come vostro vendicatore
dovrò sconfiggere Tiamat, salvare la vostra vita,
convocate un'assemblea per proclamare il mio Destino supremo"


In sostanza, Marduk dettava delle condizioni affinchè si concretizzasse il suo intervento: avrebbe salvato gli altri pianeti da Tiamat, ma in cambio voleva che il suo Destino (orbita), fosse dichiarato supremo rispetto a tutti quelli degli altri pianeti. Così Gaga, Satellite di Saturno/Anshar (e futuro Plutone) fu liberato dalla sua orbita:


Anshar aprì la bocca
e parlò a Gaga, il suo consigliere...
"Va', Gaga,
presentati davanti agli dei,
e ciò che io ti dirò ripetilo a loro".


Gaga esortò gli altridei a prendere una decisione: essi non potevano che essere contenti che qualcuno si occupasse della questione e così incoronarono Marduk come loro salvatore.





 
 
 
Vai alla Home Page del blog
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Il_giustiziere01daclisdragon642gianfrancociabocchiclara.amandolipantaleoefrancamario.dandreacerasella57beby69fading_of_the_dayservitorematuroplastiramatemplare1953tedoforo3cristiana.bach
 
 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31