Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« Altro che sciocco, è int...Stessi doveri, ma divers... »

Manduria: cittą fantasma e disabitata?

Post n°741 pubblicato il 02 Maggio 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

" I video circolavano non solo nelle chat ma in tutta la cittadina di Manduria. In tanti sapevano"

A riportare questo è il procuratore del tribunale per i minori Pina Montanaro.
Si riferisce alla triste fine del pensionato di Manduria.
 Antonio Stano, 66enne con problemi psichici è stato bullizzato, rapinato, torturato e picchiato in più occasioni da un gruppo di 14 giovani. 8 di loro tra cui 6 minori sono stati sottoposti a fermo. Il numero è destinato a crescere.

Lo chiamavano dispregiativamente 'il pazzo'.
E godevano a usargli violenza. Godevano al punto che riprendevano scene orripilanti e ripugnanti.
Le condividevano pure, fieri di essere bestie disumane.
Poi, sciocchi, si vantavano pure, mostrando il non mostrabile:
                                             Guarda, quello sono io!


Manduria conta più di 33.000 abitanti, ma al funerale dell’uomo erano presenti 30 persone.

Mentre lo seviziavano lui urlava.

Nessuno ha sentito. Tutti se ne sono fregati.



























Manduria è dunque una città fantasma. Vuota. Inabitata.

Le famiglie dei responsabili dello scempio sembrano cadere dalle nuvole:
                                  " Ma come? Mio figlio non ha fatto niente"

E poi c'è quella mamma che nel ridicolo tentativo di giustificarsi sosteneva:
" Come avrei potuto accorgermi di una cosa così?
                          Che ne so di cosa fanno i figli fuori casa.
                                        Come fai a sapere cosa succede dentro quel telefonino?"

Il fatto di cronaca è ripugnante di per sé e non trova acuna giustificazione.


Non so se mi ripugna di più il gruppo di bulli,
i genitori assenti e taluni pure che sapevano ma tacevano confidando  che i video che immortalavano i loro pargoli cessassero di girare
o l'omertà di un' intera città , istituzioni e servizi sociali compresi.





A onor del vero, a rompere l’incivile silenzio, fra gli adulti, solo due professoresse e, ieri,  la fidanzatina sedicenne di uno del branco.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabbiano642014woodenshipWeb_Londonla_dico_tuttadiogene51monellaccio19divinacreatura59lesaminatoreilariavitale_icruelangelsagenzianuovocorsomel_ania1martin.talesnina.monamourLess.is.more
 

ULTIMI COMMENTI

BIANCOLUNGO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BACIO