Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« E dillo in italiano, please!L'accordo fra cose di c... »

Quello stato di connessione permanente

Post n°684 pubblicato il 30 Ottobre 2018 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Titolava così un articolo Ansa.it cercando di dare una sorta di vademecum tanto ovvio quanto inutile:

 

 

Smartphone, lo usano più i ragazzi o i genitori?

 

 

Oggi leggo:

 

Il suo uso  è un'evoluzione o un'involuzione?



 

















Due domande secche che cercano una risposta decisa, la vostra.


 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Edelweiss12/trackback.php?msg=13796659

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
monellaccio19
monellaccio19 il 30/10/18 alle 18:43 via WEB
Breve conciso e compendioso: per me non vedo grosse differenze, rimbambiscono tutti!!!!! E' involuzione se si usa smodatamente, non dimentichiamo che nasce per parlare in occasioni necessarie come emergenze e avvenimenti urgenti e importanti. Comunque resta sempre un colpevole : Il PD e Renzi!!!!!! Ormai stando al M5S tutto il cataclisma di questi giorni è colpa del PD. AhAhAhAhAhAh!!!!! Bye Elenita.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 30/10/18 alle 21:42 via WEB
Ci va sempre un colpevole e/o un capro espiatorio. Vuoi mai che anche le dimissioni di Martina siano per 'colpa' di Renzi? Di qualche settimana è questo:
http://www.fondazionehume.it/politica/tutta-colpa-di-renzi/
Se non l'hai già letto, leggilo, Carlo :))
Rimbambiscono: non potevi usare una parola migliore e oggi ne ho avuto la conferma assoluta. Sono stata tamponata mentre ero ferma al semaforo rosso da una signora che stava giocando con il suo smartphone. E mi ha mostrato addirittura il gioco sostenendo che nel bel mezzo della partita non si era accorta che era in un incrocio con il semaforo...robe da rimbambiti, appunto! Seratissima e buongiorno per domani :)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 30/10/18 alle 18:53 via WEB
Io la penso come Carlè:non c'è differenza e aggiungerei anche gli anziani ma forse in minoranza.Il fenomeno di certo è in continua crescita e inarrestabile.Lo smartphone pare che sia diventato un bene primario e c'è la corsa a chi sfoggia il migliore e il più caro.Ho detto la mia...avanti un altro/a!ahahahahah!!!!!!Buona serata Mitica....a presto....Divina:)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 30/10/18 alle 21:47 via WEB
Certo, anche gli anziani! Come lo usa mio papà io non sono capace. E non sono ancora pronta nè entusiasta ad impararlo, sai :)
Come scrivevo sopra, oggi una signora, tamponandomi, ancor prima di accertarsi dei danni fatti (pochi, per fortuna) , mi mostrava il suo amico cellulare di ultimissima concezione e carico di app.
Trascorri una serata piacevole, ciao Divina ^___*
 
hrc.rossano
hrc.rossano il 30/10/18 alle 22:25 via WEB
Lo smartphone dovrebbe essere un'evoluzione,peccato che ormai troppa gente lo considera necessario per la propria sopravvivenza...La maggior parte li definirei "rincoglioniti"...Come al solito nel nostro splendido paese preferiscono multarti se superi anche di poco limiti di velocita' messi ad arte per far cassa,invece che colpire senza pieta' i deficienti che lo usano mentre guidano...Buona serata o notte Ele :)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 31/10/18 alle 18:26 via WEB
Ottima definizione anche questa, Ross. ^___* Ne sono del tutto convinta.
Secondo me è un'evoluzione in sè. è il cattivo uso che se ne fa che lo rende involuzione. E, come da sempre sostengo, non sono solo i ragazzi a sembrare rincoglioniti, ma anche gli adulti: gli stessi adulti che poi si ergono a censori e decretano che i ragazzi d'oggi non vivono più senza lo smartphone.
A dire il vero, sai, lì per lì avevo una mezza idea di chiamare la Polizia LOcale, ma ci sarebbe stata la mia parola contro la sua perchè mi ci gioco tutto che non avrebbe mai ammesso di fronte alla divisa che stava giocando con il cellulare, la signora...Un sorriso, ciaooooo :)))
 
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 31/10/18 alle 09:21 via WEB
Tutti usano lo smartphone in maniera eccessiva,un'evoluzione molto dannosa per la salute.Nella mia famiglia lo considero un'involuzione perchè io uso il cellulare per necessità,mio figlio lo usa per guardare video sportivi ma non lo usa eccessivamente,mio marito ha ancora un vecchio cellulare ma lo usa per necessità.Buona giornata,e per domani buon Ognissanti. :-) Dolce
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 31/10/18 alle 18:28 via WEB
Perchè, Dolce, un'involuzione? Mi pare che invece nella tua famiglia ne facciate un giusto uso. E questo mi consola molto perchè qui da me nessuno è iper connesso, nonostante 3 figlie adolescenti.
Grazie, anche tu trascorri giorni sereni.
 
   
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 02/11/18 alle 09:38 via WEB
Un'involuzione perchè io e mio marito,ne faremmo volentieri a meno dello smarthone,che usiamo pochissimo perchè usiamo di più il telefono fisso.Buona giornata. :-)))
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 31/10/18 alle 10:42 via WEB
In maniera spropositata entrambe.Molte volte da spettatore osservo le famiglie fuori a cena.La solitudine più ampia è quel non comunicare,in quel silenzio rivolto alla scatoletta tecnologica.Pensa un ristorante in centro aveva messo nella bacheca non solo il menù,ma le restrizioni nell'accesso al locale:"Vietato l'uso del cellulare".Una richiesta non superficiale,ma un alto insegnamento culinario.L'algoritmo del piacere della conversazione a tavola.
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 31/10/18 alle 10:43 via WEB
Nella connessione permanente vi perdere il piacere degli occhi,della voce..
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 31/10/18 alle 10:43 via WEB
Una buona giornata Elena..
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 31/10/18 alle 18:32 via WEB
Più che d'accordo che la connessione senza tregua distrugge il piacere del comunicare e dello stare insieme.
Al ristorante sono molte le persone che lo posizionano chi a destra, chi a sinistra del piatto, quasi a sfoggiarlo. E non sono sempre i ragazzi. Anche se è diventato idiotamente luogo comune sostenere che 'sti ragazzi siano sempre con il cellulare in mano...Eì ben vero che certi adulti vedono la pagliuzza nell'occhio dell'altro e non la trave che occupa la visuale nella loro... Un sorriso, Patty :))
 
chiedididario66
chiedididario66 il 31/10/18 alle 13:01 via WEB
Si fa un uso improprio e pericoloso quando si è alla guida di qualsiasi mezzo,perfino a piedi.non c'è distinzione fra adulti o ragazzi,siamo diventati tutti dei zombie
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 31/10/18 alle 18:36 via WEB
Sembrerò di un'altra epoca o che me la tiro, ma dico NO! Non tutti sono zombie perchè davvero io mi dissocio da quella moltitudine di iper connessi. Sono invece d'accordo che non c'è limite d'età per farsi prendere dall'insano stare connessi a tutte le ore.
Sì, persino a piedi e di più in auto. Un sorriso,Dario :)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 31/10/18 alle 20:31 via WEB
Un passaggio per un caro saluto.Buon divertimento a chi festeggia stasera...io no:)Ti lascio il mio affettuoso abbraccio Mitica....Divina.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 01/11/18 alle 18:30 via WEB
Ma neppure io: strega 365 giorni all'anno, sono ;))) ciaoo, buona serata a te!
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 31/10/18 alle 22:07 via WEB
Entrambi...non noto nessuna differenza sinceramente... un abbraccio
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 01/11/18 alle 18:31 via WEB
E lo penso anche io, sai Nuvola. Unica differenza è che mentre i giovani non danno degli imbecilli agli adulti iper connessi, gli adulti si atteggiano a censori. Un abbraccio :))
 
nina.monamour
nina.monamour il 01/11/18 alle 11:52 via WEB
Chi non ricorda delle giornate passate con gli amici alle panchine del parco, in piazzetta, alla gelateria del paese, a chiacchierare di scuola, famiglia, nuovi amori? Ci si confrontava con i coetanei su sentimenti ed emozioni forti; a volte si litigava, ci si alleava e ci si riappacificava. Oggi, invece, i ragazzi non hanno più punti di ritrovo "fisici", l'identità dei ragazzi passa anche dallo smartphone, ne dobbiamo prendere atto. Dobbiamo cercare di comprendere cosa fanno con questo strumento e non giudicarli a priori, aiutarli a trovare l'equilibrio tra shermo e realtà, fare in modo che le loro emozioni non siano più dissociate dal corpo, come spesso purtroppo accade. Leggvo l'altro giorno che sono i genitori i primi ad avere sempre il cellulare in mano, mostrandosi distratti nei confronti dei figli, e l'esposizione eccessiva dei genitori agli smartphone avrebbe delle conseguenze negative sull'educazione e le capacità interattive dei loro figli. Da ciò deriva che numerosi bambini e ragazzi sono incapaci di intrattenere una conversazione a scuola con i loro coetanei o in altri luoghi pubblici. E tutto ciò non va bene Elena, i genitori dovrebbero dare il buon esempio, buona festa
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 01/11/18 alle 18:33 via WEB
L'altro giorno leggevi, Nina? Meglio tardi che mai che i grandi studiosi si siano resi conto che gli adulti usano lo smatrphone in ugual misura, se non di più di quanto lo facciano i ragazzi. Non so te, ma in molti ne avevamo una sorta di consapevolezza...
Un sorriso :)
 
monellaccio19
monellaccio19 il 01/11/18 alle 17:36 via WEB
Cari auguri Elena, un abbraccio.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 01/11/18 alle 18:35 via WEB
Grazie, Carlo. Ricambio certamente l'augurio. Buona serata :)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2woodenshipeelinechiedididario66monellaccio19Lalla3672e_d_e_l_w_e_i_s_ssurfinia60dark320Andrea.Contino1955gianor1Domesticat1960ITALIANOinATTESAhrc.rossano
 

BIANCOLUNGO