Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« A lui c'affidiamoA feste finite »

Cimeli di vita vissuta

Post n°603 pubblicato il 06 Gennaio 2018 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Il fatto:
nel 2005 il Comune di Roma acquistò da un collezionista italiano una prestigiosa collezione di giocattoli  costruiti fra il 1860 e il 1930. L’anno successivo la collezione si arricchì di altri 500 pezzi.
Nel 2011 a Roma fu allestito un deposito di 33.000 oggetti tutti in perfetto stato e con meccanismi funzionanti.
Ci sono 43 case di bambola, 100 giochi da tavolo, 92 giochi da costruzione, teatrini e soldatini. Più della metà sono di fabbricazione tedesca  e il resto si divide tra giochi di manifattura francese, italiana, inglese e americana.
Provengono dal mercato antiquario o direttamente da privati con tanto di nome del bimbo che vi ha giocato.

Un piccolo grande  tesoro.

L'intera raccolta doveva diventare il futuro "Museo del Giuoco e del Giocattolo" da allestire nelle storiche scuderie reali di Villa Ada Savoia che per l'occasione sarebbe state completamente ristrutturata.

Ma il Museo non è mai stato realizzato ed i giocattoli dal 2011 si trovano nel deposito.






















Leggendo questo non ho fatto alcuna considerazione ; ho semplicemente  ripercorso il tempo della mia infanzia.
Dei miei giochi all’aria aperta con i miei fratelli e con le amiche.
Delle liti in cortile, delle corse in bici, delle ginocchia spesso sbucciate e delle guance sempre rosa.
Dei miei giocattoli. Di quanto ne fossi affezionata e di quanto ne avessi cura.
Non ne avevo tanti. Anzi, non ne avevamo tanti dentro il baulotto di vimini  e spesso li spartivamo.
Ma due di loro non li condividevo affatto.
Il cane spelacchiato, ma con gli occhi azzurri e le orecchie lunghe  è stato mio compagno di avventure e disavventure.
Otta, la pigotta non troppo molliccia con le treccine e il vestito ormai smunto a cui avevo dipinto gli occhi di azzurro,  era colei che mi conciliava il sonno e accendeva  i miei  sogni di bimba.

Ora riposano nel baule fra le cose di un tempo…

Vi va di raccontarmi dei vostri giocattoli, cimeli di vita vissuta?

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

futuroasprohrc.rossanomonellaccio19donadam68e_d_e_l_w_e_i_s_seric.trigancechiedididario66gabbiano642014diogene51gianor1Nuvola_volavirgola_dfEMMEGRACEwoodenship
 

 




 

 

 

 

 

BIANCOLUNGO