Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

Messaggi di Agosto 2020

Dalla sua parte

Post n°884 pubblicato il 04 Agosto 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Lei, cinquant’anni compiuti, sul portone, salutandomi, diceva:

* Ce l’abbiamo fatta. Giusto in tempo prima che il mio orologio biologico già traballante  si fermasse per sempre. 
Aspetto un bambino. Sarà maschio. *

Indescrivibile la felicità che emetteva e trasmetteva.


Sono andata quasi per magia indietro negli anni ripensando alle
due barrette rosa, all’ emozione che stringe dentro  e che si scoglie in tenerezza.

Sogni, progetti, amore, vita che bussa

                                                    delicata come ali di farfalla,

                più decisa come unghiette di topino,

                                         forte come i pugni di un pugile che vuole farsi largo nel ring…

 

Quel vestito non ti entra più ...

e ne vai orgogliosa ...



Il vagito urlato al mondo dice   ci sono anch’io  e quel tanto dolore patito diventa dolcezza condivisa.

 

 Le poppate, le prime pappe, il primo sorriso, i primi passi, quel *mamma* e quel *papà* detti masticati sono gioia.

 

Ma un figlio è anche la fatica di notti insonni, è il giocare fino all’esaurimento dell’ultima forza, sono certi no che fa male dirli...ma che servono

 

È l' esserci nelle sue scelte importanti.


E’ stare dalla sua parte.
Presenti e lucidi.
































Perché un figlio è sempre un atto di amore.




Congratulandoci senz'altro con la futura mamma, pensate che non ci sia età per
diventare genitori  o alle volte, sfidando la natura, lo si diventa anche per amore di sé?


  
 

 
 
 

Ci sono i s A ldi, ma non i s O ldi

Post n°883 pubblicato il 02 Agosto 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 
Tag: saldi


Ogni anno la stessa speranza.

Quest'anno però in pochi giorni ci si gioca l'intero futuro di un'attività.

Scaffali pieni: dalla XS alla tripla XL.
Commercianti che espongono merce in bell’ordine e con cartellini ben visibili.

La qualità di sempre a prezzi mai visti.






























6 italiani su 10, spendendo 116 euro a testa, si legge, sono in procinto di acquistare o hanno  già comprato il sandalo zeppato o il vestito griffato che tanto avevano ammirato.

Proibitivi a inizio stagione, abbordabili oggi… forse…


Ogni anno però la stessa triste realtà.

























Lo conferma la commessa e  lo dimostrano i dati.



Ci sono i sAldi ma non i sOldi.



*Oltre alle solite considerazioni trite e ritrite e inflazionate  sui saldi, diceva lui,
mi spiegate che senso ha fare 'sto casino  quando sarebbe molto più facile e più credibile mettere un prezzo fisso, concorrenziale ed onesto  e che restasse quello da aprile a settembre?*


La pensate così anche voi?

O invece i saldi fanno parte di strategie di compra-vendita piacevoli ed irrinunciabili?

 

 
 
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Domesticat1960dolcesettembre.1webside1lalieno_2016elcondorpasaaawoodenshipchiedididario66e_d_e_l_w_e_i_s_svolami_nel_cuore33monellaccio19agneseroversialiasnovedinobariliDuediPicche339
 

BIANCOLUNGO