Aggiornamento in Diabetologia: Diabete di tipo 1 pediatrico di nuova diagnosi

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Diabete di tipo 1 pediatrico di nuova diagnosi: terapia con pompa insulinica precoce versus tardiva

Sebbene la terapia di infusione continua di Insulina sottocutanea ( ossia, la terapia con pompa di Insulina o microinfusore ) sia associata a un migliore controllo metabolico rispetto alle iniezioni multiple giornaliere di Insulina nei bambini con diabete mellito di tipo 1, non è chiaro quando sia meglio iniziarla dopo la diagnosi.

In uno studio, sono stati confrontati i risultati tra l’inizio precoce e tardivo della terapia con microinfusore in giovani pazienti con diabete di tipo 1.

L’attuale studio si è basato sui dati del Registro di follow-up multicentrico e prospettico del diabete ( Diabetes-Patienten-Verlaufsdokumentation, DPV ).
Il Registro DPV raccoglie i dati di 501 centri per il diabete in Germania, Austria, Svizzera e Lussemburgo.

Sono stati inclusi pazienti con diagnosi di diabete di tipo 1 tra il 2004 e il 2014, di età compresa tra 6 mesi e 15 anni al momento della diagnosi, che avevano iniziato la terapia con microinfusore entro i primi 6 mesi ( gruppo di trattamento precoce ) o dal secondo al terzo anno ( gruppo di trattamento tardivo ) dopo la diagnosi di diabete e che sono stati trattati con terapia con microinfusore per almeno 1 anno. ( CONTINUA SU DIABETOLOGIA.NET )

 

Diabetologia.net

Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

2 – Diabetologia.net

Negli studi multicentrici, il controllo glicemico stretto che mirava a …

Diabetologia Farmaci

Semaglutide è un trattamento efficace per il diabete mellito di …

Ozempic

I pazienti con diabete mellito di tipo 2 hanno un alto rischio di …

More links Diabetologia

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Aggiornamento in Diabetologia: Diabete mellito di tipo 1

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Diabete di tipo 1 di nuova diagnosi in pazienti pediatrici: terapia con pompa insulinica tardiva versus precoce

Sebbene la terapia di infusione continua di Insulina sottocutanea ( ossia, la terapia con pompa di Insulina o microinfusore ) sia associata a un migliore controllo metabolico rispetto alle iniezioni multiple giornaliere di Insulina nei bambini con diabete mellito di tipo 1, non è chiaro quando sia meglio iniziarla dopo la diagnosi.
In uno studio, sono stati confrontati i risultati tra l’inizio precoce e tardivo della terapia con microinfusore in giovani pazienti con diabete di tipo 1.
L’attuale studio si è basato sui dati del Registro di follow-up multicentrico e prospettico del diabete ( Diabetes-Patienten-Verlaufsdokumentation, DPV ).
Il Registro DPV raccoglie i dati di 501 centri ….

LINK A DIABETOLOGIA.NET – LINK: https://www.diabetologia.net/articolo/terapia-con-pompa-insulinica-precoce-versus-tardiva-nei-bambini-con-diabete-di-tipo-1-di-nuova-diagnosi

 

Diabetologia.net

Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in DiabetologiaDiabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

2 – Diabetologia.net

Negli studi multicentrici, il controllo glicemico stretto che mirava a …

Albiglutide

Albiglutide ( Eperzan ) è un agonista del recettore del GLP …

Diabetologia Farmaci

L’iperkaliemia è una complicanza comune del diabete mellito di …

Aleglitazar

Newsletter Xagena · Risultati ricerca per “Aleglitazar” · Studio …

Actos

La maggior parte dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 inizia …

Bydureon

È necessario che i trattamenti contro il diabete siano …

Ozempic

I pazienti con diabete mellito di tipo 2 hanno un alto rischio di …

Insulina

La durata del controllo glicemico potrebbe ridurre il carico della …

More links Diabetologia

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

 

Diabete mellito di tipo 2: esiti cardiovascolari e renali con Efpeglenatide

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Diabete mellito di tipo 2: esiti cardiovascolari e renali con Efpeglenatide 

È stato dimostrato che quattro agonisti del recettore di GLP-1 ( glucagon-like peptide 1 ) strutturalmente simili al GLP-1 umano riducono il rischio di eventi cardiovascolari avversi tra le persone con diabete di tipo 2.

L’effetto di un agonista del recettore GLP-1 a base di exendina, Efpeglenatide, sugli esiti cardiovascolari e renali nei pazienti con diabete di tipo 2 che sono anche ad alto rischio di eventi cardiovascolari avversi è incerto.

In uno studio randomizzato, controllato con placebo condotto in 344 centri in 28 Paesi, è stato valutato l’Efpeglenatide nei partecipanti con diabete mellito di tipo 2 e una storia di malattia cardiovascolare o malattia renale in corso ( definita come una velocità di filtrazione glomerulare stimata [ eGFR ] da 25.0 a 59.9 ml per minuto per 1.73 m2 di superficie corporea ) più almeno un altro fattore di rischio cardiovascolare.
I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere iniezioni sottocutanee settimanali di Efpeglenatide alla dose di 4 o 6 mg oppure placebo.

CONTINUA SU DIABETOLOGIA.NET LINK: https://diabetologia.net/articolo/esiti-cardiovascolari-e-renali-con-efpeglenatide-nel-diabete-di-tipo-2

 Diabetologia.net

Diabetologia.net

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

Diabetologia News

Esiti a lungo termine dei pazienti anziani con diabete dopo …

Ozempic

Semaglutide ( Ozempic ) è un nuovo analogo di GLP-1 …

Farmaci

Effetti di Dapagliflozin su sviluppo e progressione della malattia …

Diabete mellito

Empagliflozin ed esiti clinici nei pazienti con diabete mellito di …

Insulina

Dulaglutide versus Insulina glargine nei pazienti con …

Fruttosamina e albumina …

Fruttosamina e albumina glicata per la previsione del rischio di …

Links Diabetologia

Diabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti …

Canagliflozin ed eventi …

Canagliflozin ed eventi cardiovascolari e renali nel …

Infarto miocardico

Risultati ricerca per “Infarto miocardico”. Liraglutide e …

Effetti della terapia aggiuntiva …

Effetti della terapia aggiuntiva con Spironolattone sulla proteinuria …

Alogliptin – Xagena Search: Novità sui Farmaci by Xagena

XagenaSearch.it

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Alogliptin








Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in DiabetologiaDiabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

2 – Diabetologia.net

Negli studi multicentrici, il controllo glicemico stretto che mirava a …

Focus

Uno studio real-world ha mostrato che l’uso di Insulina basale o …

Farmaci

L’iperkaliemia è una complicanza comune del diabete mellito di …

Diabete mellito

I pazienti con diabete mellito di tipo 2 hanno un alto rischio di …

Actos

La maggior parte dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 inizia …

Aggiornamento in Medicina

Diabetologia, le Novità in Diabetologia.

More links Diabetologia

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Aggiornamento in Diabetologia by Xagena

Diabetologia.net

Effetti di Canagliflozin sul potassio sierico nelle persone con diabete di tipo 2 e malattia renale cronica: lo studio CREDENCE

L’iperkaliemia è una complicanza comune del diabete mellito di tipo 2 ( T2DM ) e limita l’uso ottimale di agenti che bloccano il sistema renina-angiotensina-aldosterone, in particolare nei pazienti co …


 

Effetto di Empagliflozin sui volumi ventricolari sinistri nei pazienti con diabete di tipo 2 o prediabete e insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta: studio SUGAR-DM-HF

Gli inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT2 ) riducono il rischio di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca e morte cardiovascolare nei pazienti con insufficienza cardiaca …


 

Rischio di esiti cardiovascolari nei pazienti con diabete di tipo 2 dopo l’aggiunta di inibitori SGLT2 rispetto alle sulfoniluree alla terapia basale con agonista GLP-1R

Diversi agonisti del recettore del peptide glucagon-like 1 ( GLP-1R ) e inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT2 ) hanno dimostrato benefici cardiovascolari nel diabete mellito …


 

Effetti di Semaglutide sottocutaneo una volta a settimana sulla funzionalità renale e sulla sicurezza nei pazienti con diabete di tipo 2: analisi post-hoc degli studi SUSTAIN 1-7

I pazienti con diabete mellito di tipo 2 hanno un alto rischio di sviluppare una malattia renale cronica. Sono stati esaminati gli effetti di Semaglutide ( Ozempic ) sulla funzionalità renale e sulla …


 

Insulina una volta alla settimana per il diabete di tipo 2 senza precedente trattamento con Insulina

Si ritiene che una riduzione della frequenza delle iniezioni di Insulina basale possa facilitare l’accettazione e l’aderenza al trattamento tra i pazienti con diabete di tipo 2. L’Insulina Icodec è …


 

Dapagliflozin ed esiti cardiaci, renali e degli arti nei pazienti con e senza arteriopatia periferica nello studio DECLARE-TIMI 58

I pazienti con malattia arteriosa periferica ( PAD ) sono maggiormente a rischio di complicanze cardiovascolari. L’inibitore del cotrasportatore sodio-glucosio 2 [ SGLT2 ] Dapagliflozin ( Forxiga ) …


 

Effetto di Dulaglutide sull’ictus: analisi esplorativa dello studio REWIND

Gli studi sugli esiti cardiovascolari hanno suggerito che gli agonisti del recettore del peptide 1 glucagone-simile ( GLP-1 ) potrebbero ridurre gli ictus. È stato analizzato l’effetto di Dulaglutid …


 

Abbassamento dell’urato sierico con Allopurinolo e funzione renale nel diabete di tipo 1

Livelli sierici più elevati di urato sono associati a un aumentato rischio di malattia renale diabetica. Un abbassamento del livello sierico di urato con Allopurinolo ( Zyloric ) può rallentare la r …


 

Effetto di Linagliptin versus Glimepiride sugli esiti avversi cardiovascolari maggiori nei pazienti con diabete di tipo 2: studio CAROLINA

Il diabete di tipo 2 è associato a un aumentato rischio cardiovascolare. Negli studi di sicurezza cardiovascolare controllati con placebo, l’inibitore della dipeptidil peptidasi-4 ( DPP-4 ) Linaglipti …


 

Effetto di riduzione dell’albumina di Dapagliflozin da solo e in associazione con Saxagliptin ed effetto di Dapagliflozin e Saxagliptin sul controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2 e malattia renale cronica: studio DELIGHT

Nei pazienti con diabete mellito di tipo 2, il controllo intensivo del glucosio può essere nefroprotettivo e i trattamenti che riducono l’albuminuria possono rallentare il deterioramento della funzion …


 

Semaglutide una volta alla settimana in aggiunta alla terapia con inibitori SGLT-2 nel diabete di tipo 2: studio SUSTAIN 9

Semaglutide ( Ozempic ) è un analogo del peptide-1 simil-glucagone ( GLP-1 ) settimanale per il diabete mellito di tipo 2. Pochi studi clinici hanno riportato l’uso concomitante di agonisti del rece …


 

Effetti di Dapagliflozin su sviluppo e progressione della malattia renale in pazienti con diabete di tipo 2: analisi dallo studio DECLARE-TIMI 58

Gli inibitori del co-trasportatore-2 sodio-glucosio ( SGLT2 ) hanno mostrato effetti benefici sugli esiti renali principalmente nei pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica accertata. …


 

Durabilità dell’Insulina degludec più Liraglutide rispetto all’Insulina glargine U100 come terapia iniettabile iniziale nel diabete di tipo 2: studio DUAL VIII

La durata del controllo glicemico potrebbe ridurre il carico della malattia e migliorare gli esiti a lungo termine. DUAL VIII ha studiato la durabilità dell’Insulina degludec più Liraglutide ( IDegL …


 

Efficacia e sicurezza di Semaglutide orale con aggiustamento della dose flessibile rispetto a Sitagliptin nel diabete di tipo 2: studio PIONEER 7

Semaglutide orale ( Rybelsus ) è la prima formulazione orale di un agonista del recettore del peptide-1 glucagone-like ( GLP-1 ) sviluppato per il trattamento del diabete di tipo 2. Sono state con …


 

Trattamento aggiuntivo di Liraglutide nei pazienti con diabete di tipo 2 persistente o ricorrente dopo chirurgia metabolica: studio GRAVITAS

Molti pazienti con diabete di tipo 2 non ottengono una remissione prolungata del diabete dopo un intervento chirurgico metabolico ( bariatrico ) per il trattamento dell’obesità. Liraglutide ( Victoz …

Le concentrazioni più elevate di omentina sono associate a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti con diabete

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Alti livelli circolanti di omentina associati a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari primari nei soggetti con diabete

Concentrazioni più elevate della adipochina omentina sono associate a livelli più bassi di fattori di rischio cardiometabolico negli studi sperimentali e trasversali, ma con un rischio più elevato di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari negli studi di coorte basati sulla popolazione.
Tuttavia, non è noto se elevate concentrazioni di omentina siano associate a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari nelle persone con diabete mellito accertato.
Pertanto, uno studio ha valutato l’associazione tra le concentrazioni sieriche di omentina e il rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti affetti da diabete.
Lo studio prospettico si è basato sui partecipanti alla coorte tedesca ESTHER affetti da diabete e senza precedenti eventi cardiovascolari.
La coorte ESTHER è composta da individui di età compresa tra 50 e 75 anni, al basale, che sono stati reclutati dai medici di medicina generale.
Dopo l’esclusione degli individui con proteina sierica C-reattiva maggiore o uguale a 10 mg/l ( maggiore o uguale a 95.24 nmol/l ), la popolazione dell’analisi finale era composta da 933 individui. ………..

CONTINUA SU DIABETOLOGIA.NET 

https://www.diabetologia.net/articolo/alti-livelli-circolanti-di-omentina-associati-a-un-aumentato-rischio-di-eventi-cardiovascolari-primari-nei-soggetti-con-diabete

 

Diabetologia.net

Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in DiabetologiaDiabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

2 – Diabetologia.net

Negli studi multicentrici, il controllo glicemico stretto che mirava a …

Focus

Uno studio real-world ha mostrato che l’uso di Insulina basale o …

Farmaci

L’iperkaliemia è una complicanza comune del diabete mellito di …

Diabete mellito

I pazienti con diabete mellito di tipo 2 hanno un alto rischio di …

Actos

La maggior parte dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 inizia …

Aggiornamento in Medicina

Diabetologia, le Novità in Diabetologia.

More links Diabetologia

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Diabetologia – Diabete & Nefropatia: effetti di Canagliflozin sulla potassiemia

CONTINUA: https://www.diabetologia.net/articolo/effetti-di-canagliflozin-sul-potassio-sierico-nelle-persone-con-diabete-di-tipo-2-e-malattia-renale-cronica-lo-studio-credence

 

Diabetologia.net

Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in DiabetologiaDiabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

Farmaci

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Diabete mellito

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Ozempic

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Acarbosio

Effetti dell’Acarbosio sugli esiti cardiovascolari e del diabete in …

2 – Diabetologia.net

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

More links Diabetologia

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Bydureon

Effetti di Exenatide una volta a settimana sugli esiti …

 

COVID: gli alti livelli di glicemia rappresentano un fattore di rischio indipendente di mortalità

Anche negli individui che non hanno il diabete, l’iperglicemia è un fattore di rischio indipendente per la mortalità da malattia di coronavirus 2019 ( COVID-19 ) dopo 28 giorni di ricovero

Dall’inizio della pandemia, il diabete mellito è stato uno dei fattori di rischio più importanti potenzialmente risultanti in gravi esiti per coloro che contraggono COVID-19.
Tuttavia, l’iperglicemia da sola è associata a un elevato rischio di mortalità nella polmonite acquisita in comunità, ictus, infarto miocardico acuto, trauma e intervento chirurgico.

Precedenti studi avevano dimostrato che l’iperglicemia era un fattore di rischio per l’alta morbilità e mortalità in coloro che avevano contratto la sindrome respiratoria acuta grave ( SARS ) e la sindrome respiratoria del Medio Oriente ( MERS ), mentre la maggior parte dei pazienti COVID-19 sono inclini a disturbi metabolici del glucosio.

In uno studio retrospettivo, i ricercatori hanno valutato la relazione tra glicemia a digiuno ( FBG ) e la mortalità a 28 giorni nei pazienti COVID-19.
In totale, i dati di 605 pazienti ricoverati in 2 ospedali a Wuhan, in Cina, tra il 24 gennaio e il 10 febbraio 2020, sono stati inclusi nello studio.

Oltre ai risultati per il periodo di 28 giorni, sono stati analizzati i dati demografici e clinici, le complicanze in ospedale e i punteggi CRB-65.
 CONTINUA: https://www.infettivologia.net/articolo/liperglicemia-un-fattore-di-rischio-indipendente-di-mortalit-da-covid-19

 

Diabetologia.net


Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

Farmaci

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Semaglutide

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

More links Diabetologia

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Risultati ricerca per “Ozempic”

Diabetologia, le Novità in Diabetologia.

Acarbosio

Effetti dell’Acarbosio sugli esiti cardiovascolari e del diabete in …

Risultati ricerca per “Albiglutide”

Sicurezza cardiovascolare di Albiglutide, un agonista del …

 

Xagena Newsletter

Diabetologia: Novità ed Aggiornamenti sul Diabete mellito da Xagena.it

FarmaExplorer.it: Aggiornamenti e Novità farmacologiche da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Linagliptin

Effetto di Linagliptin versus Glimepiride sugli esiti avversi cardiovascolari maggiori nei pazienti con diabete di tipo 2: studio CAROLINA

Il diabete di tipo 2 è associato a un aumentato rischio cardiovascolare. Negli studi di sicurezza cardiovascolare controllati con placebo,…

Leggi tutto

Effetti di Linagliptin sull’insufficienza cardiaca ed esiti correlati in individui con diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio cardiovascolare e renale nello studio CARMELINA

Gli individui con diabete mellito di tipo 2 sono ad aumentato rischio di insufficienza cardiaca, in particolare quelli con coesistente…

Leggi tutto

Effetto di Linagliptin versus placebo sui principali eventi cardiovascolari negli adulti con diabete di tipo 2 e ad alto rischio cardiovascolare e renale: studio CARMELINA

Il diabete di tipo 2 è associato a un aumentato rischio cardiovascolare. Studi precedenti hanno dimostrato la sicurezza cardiovascolare di…

Leggi tutto

Xagena Salute

Linagliptin, un inibitore della dipeptidil peptidasi 4, non è associato ad aumentato rischio di malattia renale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2

Anche se la valutazione della sicurezza cardiovascolare è richiesta dalle Agenzie regolatorie per lo sviluppo di nuovi farmaci per il…

Leggi tutto

Linagliptin per pazienti di età uguale o superiore a 70 anni con diabete di tipo 2 non adeguatamente controllato con i comuni trattamenti antidiabetici

Un’ampia proporzione di pazienti con diabete di tipo 2 è anziana ( età uguale o superiore a 65 anni ),…

Leggi tutto

Linagliptin come terapia aggiuntiva a Insulina nei pazienti adulti con diabete mellito di tipo 2

La Commissione Europea ha approvato l’ampliamento delle indicazioni terapeutiche dell’inibitore della dipeptidil-peptidasi-4 ( DPP-4 ) Linagliptin ( Trajenta ), autorizzando…

Leggi tutto

Mediexplorer.itOncoBase.it

Farmaci antidiabetici di seconda linea, Linagliptin presenta vantaggi rispetto alle sulfoniluree: minore incidenza di ipoglicemia e guadagno di peso, e forse un più basso rischio cardiovascolare

Un nuovo farmaco potrebbe offrire vantaggi rispetto alle terapie esistenti per i pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2…

Leggi tutto

Unione europea: approvato il farmaco antidiabetico Jentadueto, una combinazione di Linagliptin e Metformina

La Commissione europea ha autorizzato la commercializzazione di Jentadueto, una combinazione di Linagliptin, un inibitore DPP-4, e la Metformina in…

Leggi tutto

Linagliptin produce miglioramenti della albuminuria nei pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 con declino della funzione renale

Boehringer Ingelheim ed Eli Lilly hanno annunciato i risultati di un’analisi post-hoc secondo i quali l’uso di Linagliptin ( Stati…

Leggi tutto

1 2