Lorviqua nel cancro al polmone non a piccole cellule ALK+

OncologiaMedica.net

Cancro al  polmone non a piccole cellule ALK-positivo: Lorviqua

Lorviqua ( Lorlatinib ) è stato approvato in regime di rimborsabilità per il trattamento dei pazienti affetti da cancro al  polmone non-a-piccole cellule ALK-positivo, che hanno già avuto un trattamento di prima linea e una progressione di malattia.

Lorlatinib è un inibitore della tirosin-chinasi di terza generazione, disegnato per superare la barriera ematoencefalica e agire quindi a livello cerebrale.

Il cancro al polmone è una delle neoplasie più diffuse, in Italia è la terza più frequente negli uomini e la seconda nelle donne, e causa un numero di decessi superiore a quello di qualunque altra forma di cancro.

Negli scorsi anni è stato possibile individuare numerose alterazioni molecolari che sono alla base dello sviluppo del cancro al polmone e che possono rappresentare dei target terapeutici. Fra queste l’alterazione a carico del gene ALK ( Anaplastic Lymphoma Kinase ) – un riarrangiamento dovuto alla fusione di due frammenti di geni. ALK è presente nel 5-7% dei pazienti con cancro al polmone non a piccole cellule ( NSCLC ), con una maggiore incidenza in quelli più giovani ( al di sotto di 50 anni ) preferenzialmente – ma non esclusivamente – non-fumatori. In presenza dell’alterazione viene prodotta una proteina mutata che promuove la crescita tumorale e la metastatizzazione delle cellule neoplastiche.

CONTINUA SU ONCOLOGIA XAGENA:

https://oncologia.xagena.it/farmaci/e7ba959de901f17d3f72929c945df002.html

Oncologia Medica News

https://www.oncologiamedica.net
Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica.net fornisce informazioni e aggiornamenti sui Tumori e sulle più recenti terapie mediche.

Farmaci

Sotorasib ( Lumakras ) ha mostrato attività antitumorale nei pazienti …

Verzenio

Le pazienti con tumore mammario HER2-positivo che hanno …

Oncologia Medica News …

La chemioterapia è lo standard di cura per il tumore gastrico …

Lenvatinib

Nonostante i progressi nel trattamento di prima linea del …

GIST

Il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore del …

Pazopanib

Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nei pazienti con …

Carcinoma renale metastatico

Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nei pazienti con …

Cixutumumab

Cixutumumab, precedentemente noto come IMC-A12, è un …

Tislelizumab

Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica …

Trebananib

Trebananib ( AMG 386 ) è una proteina ricombinante …

 

 

Impatto del tumore e del tipo di trattamento sulla risposta al vaccino COVID

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Risposte ai vaccini COVID-19 nei pazienti oncologici: impatto del tumore e del tipo di trattamento

I pazienti con cancro sono stati sottorappresentati negli studi clinici sui vaccini COVID-19, quindi non è ben definito quanto i vaccini siano in grado di proteggere questi pazienti.
Pertanto, sono stati condotti diversi studi che hanno misurato gli indicatori della protezione da COVID-19 nei pazienti oncologici, compresa la produzione di anticorpi anti-SARS-CoV-2 e i livelli di cellule B e cellule T della memoria dopo la vaccinazione.
Gli studi hanno indicato che la maggior parte dei pazienti con tumori solidi produce anticorpi e attiva risposte cellulari.
Tuttavia, c’è un sottoinsieme di pazienti che non rispondono e la forza della loro risposta appare complessivamente inferiore a quella degli individui sani.
Inoltre, i pazienti con neoplasie ematologiche sembrano avere meno probabilità di quelli con tumori solidi di avere risposte immunitarie rilevabili.
Gli studi hanno anche mostrato che i pazienti che ricevono determinate terapie antitumorali, in particolare la chemioterapia, possono avere un rischio maggiore di risposta alterata alla vaccinazione. ……

CONTINUA SU ONCOLOGIAMEDICA.NET

https://www.oncologiamedica.net/articolo/risposte-ai-vaccini-covid-19-nei-pazienti-oncologici-impatto-del-tumore-e-del-tipo-di-trattamento

 OncologiaMedica.net

Oncologia Medica News

https://www.oncologiamedica.net
Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica.net fornisce informazioni e aggiornamenti sui Tumori e sulle più recenti terapie mediche.

Farmaci

Sotorasib ( Lumakras ) ha mostrato attività antitumorale nei pazienti …

Verzenio

Le pazienti con tumore mammario HER2-positivo che hanno …

Oncologia Medica News …

La chemioterapia è lo standard di cura per il tumore gastrico …

Lenvatinib

Nonostante i progressi nel trattamento di prima linea del …

GIST

Il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore del …

Pazopanib

Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nei pazienti con …

Carcinoma renale metastatico

Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nei pazienti con …

Cixutumumab

Cixutumumab, precedentemente noto come IMC-A12, è un …

Tislelizumab

Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica …

Trebananib

Trebananib ( AMG 386 ) è una proteina ricombinante …

Oncologia: Keytruda un inibitore del checkpoint immunitario destinato a diventare il bestseller mondiale entro il 2023

Keytruda

Keytruda il farmaco oncologico più venduto per fatturato nel mondo

Le vendite di Keytruda ( Pembrolizumab ) nel 2020 hanno raggiunto 14.38 miliardi di dollari. Keytruda trova indicazione in: melanoma, cancro del polmone non-a-piccole cellule, cancro del polmone a piccole cellule, cancro della testa e del collo, linfoma di Hodgkin, linfoma a grandi cellule B, cancro della vescica, cancro del colon-retto, cancro dello stomaco, cancro dell’esofago, cancro della cervice uterina, cancro del fegato, carcinoma a cellule di Merkel, cancro del rene ( in combinazione con Inlyta [ Axitinib ] ), cancro dell’endometrio ( in combinazione con Lenvima [ Lenvatinib ] ).

Più di dieci anni fa, quando un approccio mirato al sistema immunitario che utilizzava anticorpi monoclonali per curare il cancro fu considerato per la prima volta possibile, si presentò un’enorme opportunità per le aziende biofarmaceutiche. Merck & Co ( MSD ) ha colto questa opportunità con Keytruda, che ora sembra destinato a diventare il primo farmaco per fatturato al mondo.

Keytruda potrebbe rivendicare il primo posto entro il 2023 quando Humira di AbbVie dovrà affrontare la concorrenza dei biosimilari. Humira è il bestseller mondiale dal 2012.

Ma il mercato relativamente nuovo e in rapida evoluzione dell’immuno-oncologia ( I-O ) è imprevedibile, come dimostra Opdivo ( Nivolumab ) di Bristol Myers Squibb, che seppur approvato per primo è stato superato nelle vendite da Keytruda.

Negli ultimi 10 mesi, Keytruda ha ottenuto sette approvazioni dalla Agenzia regolatoria statunitense FDA ( Food and Drug Administration ).

Recentemente Keytruda ha ottenuto approvazioni per il trattamento di forme di linfoma di Hodgkin e cancro al seno, e per il trattamento dei pazienti con carcinoma esofageo o della giunzione gastroesofagea localmente avanzato o metastatico.

Tuttavia, ci sono state anche battute d’arresto per Keytruda. Merck & Co ha dovuto ritirare l’indicazione approvata dalla FDA nel carcinoma polmonare a piccole cellule di terza linea. Poche settimane dopo, Merck ha ricevuto una lettera di risposta completa dalla FDA per la sua domanda di approvazione del farmaco nei pazienti ad alto rischio con carcinoma mammario triplo negativo in fase iniziale.

Merck & Co nutre grandi speranze per la combinazione Keytruda-Lenvima, inoltre continua a estendere la durata del brevetto del farmaco attraverso co-formulazioni, combinazioni e vie di somministrazione alternative. ( Fonte: Fierce Pharma )

PharmaBusiness.net: http://www.pharmabusiness.net/

 


XAGENA IN ONCOLOGIA
MelanomaOnline.net | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net | OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net |

OncoHub.it

OncoDermatologia | OncoEmatologia | OncoGastroenterologia | OncoGeriatria | OncoGinecologia | OncoImmunoterapia | OncoNeurologia | OncoPneumologia | OncoTarget | OncoTerapia | OncoUrologia


NEWSLETTER: XagenaWeb.it

OncologiaMedica.net

Oncologia Medica News

https://www.oncologiamedica.net
Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica.net fornisce informazioni e aggiornamenti sui Tumori e sulle più recenti terapie mediche.

Farmaci

Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica …

Tislelizumab

Pamiparib in associazione con Tislelizumab nei pazienti con …

Focus

Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica …

Risultati ricerca per “Ambroxane”

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Risultati ricerca per “Ceritinib”

Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica …

Efficacia e sicurezza della …

Efficacia e sicurezza della radioterapia interna selettiva …

Risultati ricerca per “Libtayo”

Cemiplimab nel carcinoma cutaneo a cellule squamose …

Cause ambientali e genetiche

Cause ambientali e genetiche nell’insorgenza dei tumori. In uno …

Risultati ricerca per “Trebananib”

Trebananib in combinazione con Sunitinib nel trattamento dei …

Cancro al seno BRCA+

Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica …

Immunoterapia oncologica News :: OncoImmunoTerapia.net

https://oncoimmunoterapia.net/

Immunoterapia oncologica Notizie. OncoImmunoTerapia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulla terapia immunologica dei Tumori. Focus sugli inibitori …

Terapia anti-PD-1

Pembrolizumab ( Keytruda ), terapia immuno-oncologica …

Gli steroidi riducono i benefici …

Gli steroidi riducono i benefici di sopravvivenza associati agli …

La combinazione Lenvatinib …

La combinazione Lenvatinib più Pembrolizumab è attiva nel …

Carcinoma della prostata

OncoImmunoTerapia.net fornisce informazioni e aggiornamenti …

Cancro della cervice uterina

Risultati ricerca per “Cancro della cervice uterina”. L …

Risultati incoraggianti per …

Risultati incoraggianti per Nivolumab nel cancro anale …

Bevacizumab

Nivolumab ( Opdivo ) associato o non a Bevacizumab ( Avastin ) o …

Axitinib associato a …

Axitinib associato a Pembrolizumab promettente nel …

 

Oncologia Medica:Aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

OncologiaMedica

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Effetto della comorbilità sulla mortalità specifica per cancro alla prostata

È stato determinato l’effetto della comorbidità sulla mortalità specifica per cancro alla prostata tra i diversi tipi di trattamento. Sono stati presentati i risultati di uno studio osservazionale …


Assunzione di grassi alimentari e rischio di cancro al polmone

Il grasso alimentare può avere un ruolo nella carcinogenesi polmonare. I risultati degli studi epidemiologici, tuttavia, rimangono incoerenti. In una analisi congiunta di 10 studi di coorte pros …

Mediexplorer.it


Uso di bifosfonati e rischio di cancro al seno nelle donne in postmenopausa

Si è valutato se l’uso di bifosfonati fosse associato a diminuzione dell’incidenza di tumore al seno in una coorte di donne in postmenopausa. La popolazione dello studio ha incluso 64.438 donne in p …


Radioterapia con fascio di protoni e concomitante chemioterapia per cancro al polmone non-a-piccole cellule non-resecabile in stadio III

La radioterapia a fascio di protoni ( PBT ) ha il potenziale per ridurre gli effetti tossici nella gestione definitiva del tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) localmente avanzato, ma ma …

OncoDermatologia


Esiti di nascita tra i sopravvissuti al cancro in età adolescenziale e nei giovani adulti

La diagnosi e il trattamento del cancro possono influire negativamente sugli esiti riproduttivi tra i sopravvissuti di sesso femminile al cancro. Sono stati confrontati gli esiti di nascita di sopra …


Sopravvivenza tra pazienti CT1-2 N1-2b negativi per il papillomavirus con tumore orofaringeo a cellule squamose trattati con chirurgia di prima linea versus chemioradioterapia definitiva

Il carcinoma orofaringeo a cellule squamose ( OPSCC ) negativo al papillomavirus umano ( HPV ) ha mostrato resistenza alla terapia convenzionale con chemioradiazione concomitante ( CRT ) e ha una prog …

Medical Meeting


Iperprogressione durante la terapia con anti-PD-1 o con anti-PD-L1 nei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ricorrente e/o metastatico 

Pembrolizumab ( Keytruda ) e Nivolumab ( Opdivo ) sono inibitori del checkpoint immunitario mirati a PD-1 che sono stati recentemente approvati nei pazienti pretrattati con carcinoma a cellule squamos …