A POZZUOLI LA TV SI VEDE A SINGHIOZZO, COLPA DEL 4G?

4g

Sono ormai settimane, se non addirittura mesi, che in diversi punti di Pozzuoli, in particolare la “zona alta”, il segnale televisivo del digitale terrestre funziona a singhiozzo, creando seri problemi di visione agli utenti. Tali interferenze pare dipendano dall’installazione sul territorio di ripetitori telefonici per la rete 4G.

A nulla sono finora valse le proteste, sia a mezzo stampa che presso il servizio HELP INTERFERENZE, di singoli cittadini affinché i gestori degli impianti in oggetto intervenissero GRATUITAMENTE, come previsto dalla legge, per risolvere il problema installando appositi filtri agli impianti “minati” per bloccare le interferenze.

Per quanto riguarda i reclami a HELP INTERFERENZE il sottoscritto ne inoltrò uno in data 3 settembre 2019 su sollecito dei condomini/inquilini della palazzina in cui vive in quanto da metà agosto il segnale televisivo nello stabile spesso funziona a fasi alterne.

Malgrado reiterate risposte via email da parte del servizio in oggetto dove si assicurava il tempestivo intervento del tecnico preposto a verificare la natura del problema e a risolverlo se, come effettivamente sembra, fosse da attribuirsi alle interferenze del 4G, a distanza di oltre un mese non si è né visto né sentito nessuno. Mentre il disservizio continua a manifestarsi.

Eppure, stando a quanto afferma la HELP INTERFERENZE, l’intervento del tecnico dovrebbe avvenire massimo entro 3 giorni dall’inoltro della loro richiesta al gestore di competenza.

Addirittura in data 8 ottobre la HELP INTERFERENZE contattò telefonicamente il sottoscritto per accertarsi che il tecnico si fosse presentato. Ricevendo risposta negativa, l’addetta, dopo essersi scusata, chiese la cortesia di richiamarli per segnalare il mancato intervento se entro una settimana nessuno ci avesse contatto per verificare l’impianto.

Non avendoci chiamato nessuno, in data 16 ottobre è stata fatto l’ennesimo reclamo telefonico alla HELP INTERFERENZA. Ancora una volta la società si è scusata, impegnandosi che avrebbe fatto di tutto affinché entro 3 giorni, come previsto da accordi, chi di dovere inviasse un proprio tecnico per risolvere il disservizio essendo appurato che a Pozzuoli e nell’area flegrea esistono problemi di interferenze dovute alla presenza dei ripetitori 4G!

Nell’attesa i cittadini, in particolar modo le persone anziane, sono costretti a vedere la tv a fasi alterne, malgrado paghino regolarmente il canone tv.

Possibile che, nonostante la problematica sia ben nota a tutti, nessun’autorità locale intervenga per salvaguardare gli interessi dei cittadini?

Poiché per bypassare il problema, sia a livello privato che condominiale,  gli antennisti suggeriscono l’installazione di un impianto satellitare, chi può permetterselo, stufo di essere soggetto al disservizio e ai comodi di chi è preposto a risolverlo, installa autonomamente la parabola. Ma chi non è nelle condizioni economiche per poterlo fare, perché deve sottostare a questo problema nell’attesa che qualcuno si degni di fare il proprio dovere? E anche chi potrebbe adottare una simile soluzione, perché dovrebbe spendere soldi quando paga un canone annuo per la visione della tv, impossibile da evadere perché spalmato sulla bolletta ENEL, a prescindere se avesse un impianto digitale o satellitare?

Possibile che a rimetterci devono essere sempre i cittadini? soprattutto i meno abbienti, gli indifesi e gli onesti?

A POZZUOLI LA TV SI VEDE A SINGHIOZZO, COLPA DEL 4G?ultima modifica: 2019-10-17T23:27:39+02:00da kayfakayfa

Lascia un commento