«Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione.»

Questa affermazione del Perozzi in “Amici Miei” per descrivere la capacità del suo amico Necchi di saper improvvisare uno scherzo, calza a pennello per i membri de “La Brigata di Raggiolo”. Ma andiamo con ordine…

Raggiolo commemora Napoleone, l’illustre “avo”

«Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione.»

Queste parole pronunciate dal Perozzi in “Amici Miei” per descrivere la capacità del suo amico Necchi nel saper improvvisare velocemente uno scherzo, calza a pennello per i membri de “La Brigata di Raggiolo”. Ma andiamo con ordine…

Raggiolo, borgo del Casentino Toscano in provincia d’Arezzo, considerato tra i borghi più belli d’Italia, sorge a circa cinquecento metri sulle pendici del Pratomagno. “Fondato VII secolo da un gruppo di goti o longobardi” è definito “il borgo dei corsi” perché nel 1500 vi si insediò una comunità corsa.[…]

PER LEGGERE LA VERSIONE INTEGRALE CLICCARE SU www.vincenzogiarritiello.it

Raggiolo commemora Napoleone, l’illustre “avo”ultima modifica: 2021-05-07T15:06:39+02:00da kayfakayfa

Lascia un commento