Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« Manduria: città fantasma...Ah, l'amour! ;) »

Stessi doveri, ma diversi diritti: è così che si guarda avanti?

Post n°742 pubblicato il 05 Maggio 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Lei si chiama Greta Nnachi.
E' nata quattordici anni fa a Torino. I suoi genitori sono di origine nigeriana.
In questi anni, oltre che ad andare a scuola in Italia e studiare la  * nostra*  lingua e la nostra  *storia*,  si è impegnata nell'atletica al punto che qualche giorno fa ha battuto il primato italiano di salto con l'asta, saltando 3.70 m stabilendo un record per la sua categoria.
Di lei si dice: "Ha le potenzialità per diventare un fenomeno"

Ma il riconoscimento del suo primato è in discussione perché non ha la cittadinanza italiana.

Greta non è il primo caso.
L' allora 15enne Roberta Gherca saltò addirittura 3,91 metri. 
Ma era cittadina rumena, perciò  è come se non avesse saltato.


Qualche tempo fa ricorderete  senz’altro il clamore mediatico che suscitò  la storia di Ramy e Adam, i due ragazzini nati in Italia uno da  genitori magrebini e l'altro egiziani che chiamarono il 112 per dare l'allarme sul bus dirottato a Milano.

Così scriveva allora Luigi Di Maio su Facebook.
"Ha(nno) messo a rischio la propria vita per salvare quella dei   compagni.  Spetta la cittadinanza italiana. Questo è un Paese che deve saper guardare oltre."

A parole si riempirono le pagine dei giornali, ma a fatti nulla si concretizzò.  

La legge parla chiaro: non importa se sei nato in italia e se frequenti scuole italiane, se i tuoi lavorano nelle  *nostre*  fabbriche e pagano le tasse italiane.
Prima di diventare cittadino italiano devi aver compiuto 18 anni e che tutto vada bene.






























E’ così che si guarda avanti?

Stessi doveri, ma diversi diritti?

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Edelweiss12/trackback.php?msg=14479667

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
divinacreatura59
divinacreatura59 il 05/05/19 alle 15:48 via WEB
Io non so se anche i genitori posseggono la cittadinanza italiana ma se così fosse credo sia automatico che vada anche ai ragazzi.Non sono informata in materia.Buon pomeriggio Mitica e bacione!Divina.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 05/05/19 alle 16:36 via WEB
Infatti i genitori non possiedono la cittadinanza. Però lavorano qui, pagano le tasse e tanti anche il mutuo.I figli, invece, sono nati qui...come i miei figli e frequentano le stesse scuole.
Buon pomeriggio a te, Divina :)
 
monellaccio19
monellaccio19 il 05/05/19 alle 17:33 via WEB
Come sottolinei, il caso di Greta non è unico. Purtroppo vi sono tanti giovani e anche meno giovani, nati in Italia da genitori extracomunitari, che pur essendo "italiani" a tutti gli effetti, frequentando la scuola dell'obbligo e comportandosi in modo eccellente, rischiano rimpatri per mancanza di cittadinanza italiana. Ovvero, a causa della famigerata burocrazia italiana, questi galleggiano in uno stagno melmoso dove non né anitre, né rane. Stanno lì e aspettano un miracolo che dovrebbe essere un...diritto!!!! Buona sera Elena.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 05/05/19 alle 19:12 via WEB
Greta, Adam, Ramy sono casi noti. Tutti gli altri bambini no. Cerdo, senza buonismo, che sarebbe civile concedere d'ufficio la cittadinanza. Altri Stati già lo fanno.
Buona serata, Carlo :)
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 05/05/19 alle 21:17 via WEB
Stessi diritti e doveri ... ma siamo in Italia non dimentichiamolo mai... notte cara...un sorriso
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 06/05/19 alle 16:15 via WEB
Hai ragionissima, Nuvola...secondo me! :) Un sorriso grande
 
   
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 07/05/19 alle 20:41 via WEB
Un abbraccio cara...ti auguro una notte serena...
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/19 alle 17:24 via WEB
Un sorriso, Nuvola :)
 
mastro.zero
mastro.zero il 06/05/19 alle 01:47 via WEB
Sono stato all'estero e posso dire che pur essendo perfettamente integrato non ho mai pensato di non essere italiano, anche se dovevo rispettare le leggi di chi mi ospitava.
Dare la cittadinanza a chi qui nasce, fa si che i suoi congiunti possano richiedere lo stesso diritto. Non è semplice perchè i parenti prossimi raramente si sentono cittadini del bel Paese.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 06/05/19 alle 16:18 via WEB
Paese che vai usanze e leggi che trovi, sì, sono d'accordo, Mastro.
Sono meno d'accordo invece che chi lavora da noi, si compra una casa e mette al mondo figli non abbia diritto ad essere cittadino come me, come te, come noi. Però mi lasci uno spunto su cui informarmi e di questo ti ringrazio. Buona giornata :)
 
lunetta_08
lunetta_08 il 06/05/19 alle 08:49 via WEB
Immagino che la scelta di far avere la cittadinanza italiana al compimento dei 18 anni sia stata fatta per tutelare la volontà dei soggetti interessati. Come diceva Mastro, se un ragazzo non desiderasse avere la cittadinanza italiana e volesse mantenere quella del Paese d'origine dei genitori, sarebbe un abuso fargliela avere senza la sua espressa volontà. Perciò, la maggiore età permette al ragazzo di esprimere la sua volontà, senza che terzi si permettano di scegliere per lui. E' una tutela della libertà personale. Buon lunedì, Elena, un sorriso.
 
nina.monamour
nina.monamour il 06/05/19 alle 10:05 via WEB
Da notare, Elena, che i paesi più progrediti sono assai cauti nel concedere la cittadinanza e quelli più accorti alzano i requisti, ad esempio la Svizzera è diventata ancora più selettiva. Comunque affibbiare la cittadinanza italiana ad un minorenne, figlio di non cittadini, ha i suoi limiti, meglio attenderne la maggiore età e la sua personale richiesta di cittadinanza, buon inizio si settimana.
 
 
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 06/05/19 alle 10:33 via WEB
La penso come nina.monamour. Buon inizio di settimana. :-) Dolce
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 06/05/19 alle 16:25 via WEB
Per Lunetta
Per Nina
Per Dolce
Può essere come dite voi. Anzi, io ne so poco di leggi. Quello che so è che altri Paesi europei concedono la cittadinanza senza troppa burocrazia, Svizzera compresa.
So e conosco alcune famiglie extra comunitarie. I loro figli sono nati qui e non sono m a i andati nel Paese da cui sono arrivati tanti anni fa i loro genitori. Quindi di quella cultura sanno zero e non la sentono loro. Allo stesso tempo sono perfettamente integrati nella nostra italiana società. Per questo non sono del tutto convinta che sia una sorta di sopruso negare loro la cittadinanza italiana.
A voi un buon inizio settimana e un sorriso :)
 
cardiavincenzo
cardiavincenzo il 06/05/19 alle 17:21 via WEB
Buonasera carissima Elena, amica di lungo corso. "Oh, caro dolce roseo irraggiungibile ricordo... la mia unica rosa stasera, è il dono dei miei pensieri che ho di te. Un bacione...Vincenzo.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 06/05/19 alle 17:25 via WEB
Come sei poetico, Vincenzo! Un sorriso grande e buona serata :))
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 06/05/19 alle 18:23 via WEB
Una buona serata che dici sta bene nel contesto?Allora te la lascio e fanne buon uso ahahahaha!!!!!!!!Un bacione Mitica e ci si rilegge prossimamente.....Divina:)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 07/05/19 alle 17:25 via WEB
:) Quella sta bene in qalsiasi contesto, Divina ... a te un buon pomeriggio!
 
woodenship
woodenship il 07/05/19 alle 02:42 via WEB
Il guaio di questo nostro assurdo paese è che,alcuni,pensano di farsi una fortuna sulla pelle degli altri. Così è stato preso a pretesto,durante la scorsa legislatura,il diritto per chi nasce studia e lavora qui,di averci la giusta legittimazione data dalla cittadinanza.Così questi"alcuni"ci sono arrivati al governo stravolgendo la verità,raggirando i creduloni con il terrore dell'invasione,al punto che oggi non è più nemmeno in discussione di dare diritti a chi ne ha diritto.....Un bacio scintillante di stelle........W.....
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 07/05/19 alle 17:30 via WEB
Purtroppo nelle scorse legislature si è parlato fin troppo e concretizzato gran poco.
Perchè anche tre anni fa, cinque anni fa, sette anni fa nascevano in Italia bambini di genitori extra comunitari e non s'è fatto niente. Nessuna legge, nessun riconoscimento. Niente! E siamo ancora qui a parlarne, senza nulla di fatto.
Un sorriso,...W... :)
 
   
woodenship
woodenship il 09/05/19 alle 19:12 via WEB
Siamo tutti presi in ostaggio in una infinita campagna elettorale....
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 09/05/19 alle 21:17 via WEB
Ahimè,...W..., è verissimo...e non ci sono di fine all'orizzonte.
 
eric.trigance
eric.trigance il 07/05/19 alle 13:54 via WEB
Ecco una situazione assurda... Ci sono sempre le parole ma mai i atti: ecco la politica ! Bella giornata a te Elena
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 07/05/19 alle 17:31 via WEB
Anche per me è assurdo... ma tant'è... Un sorriso, Eric :)
 
gianor1
gianor1 il 07/05/19 alle 16:31 via WEB
Seppur con difficoltà ed incomprensioni la nostra Italia permetterà la commistione d elementi di origini diverse, per condividere la costruzione di una identità condivisa. L'unica alternativa al riaffiorare di un certo razzismo (esclusivamente demagogico e politico)è ritrovare la necessità del ricordo e del bisogno di riscoprire le proprie radici. L'unica alternativa al conflitto odierno è allora potenziare le diversità: conoscere la propria storia culrurale e sociologica per rafforzare la propria identità e potere così, riconoscendoli senza timori, con il confronto positivo. Accettazione e confronto vanno costruiti attraverso un'opera di educazione e di trasformazione culturale che ci riguarda tutti: in questo modo la diversità culturale ci apparirà non come un problema da arginare ma come un'occasione per arricchire e allargare gli orizzonti della nostra esperienza. Gian
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 07/05/19 alle 17:35 via WEB
Ciao Gian :)
in tutta onestà non vedo diversità culturali fra un bimbo italiano e il bambino indiano o rumeno o slavo nato in Italia, cresciuto in Italia, che va a scuola in Italia, che gioca in Italia e che non è mai andato nel Paese che gli attribuisce di appartenenza.
Buon pomeriggio!
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 07/05/19 alle 20:05 via WEB
Sono venuta a dirtene un sacco e una sporta ahahahaha!!!!!!!!!!Per stasera evito che ci sta troppo pubblico e mi vergogno :)))Buona cena a te e alla tua bella comitiva:)Salutone e ciauxxxxxxxxxx
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/19 alle 17:25 via WEB
Che bella risata mi sono fatta leggendoti... Un abbraccio, Divina :)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

monellaccio19gabbiano642014dolcesettembre.1Salvodb09deimosangeldivinacreatura59e_d_e_l_w_e_i_s_sFuroreNero.Xblaze555nina.monamourgianor1woodenshiphrc.rossanoJhon_C
 

BIANCOLUNGO