Fibrilazione atriale:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

FibrillazioneAtriale

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La malattia renale cronica aumenta il rischio di ictus e di tromboembolismo nei pazienti con fibrillazione atriale

Uno studio osservazionale di coorte ha mostrato che la malattia renale cronica aumenta il rischio di ictus e di tromboembolia sistemica nei pazienti con fibrillazione atriale, indipendentemente da al …


Fibrillazione atriale: nuovi anticoagulanti orali

In considerazione della scarsa maneggevolezza del Warfarin ( ampia variabilità dose-risposta, farmacodinamica età-dipendente, interazioni farmacologiche multiple, ampie fluttuazioni dell’INR ), negli …

Mediexplorer.it

Relazione tra invecchiamento e comorbilità incidenti e rischio di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale

Quando si valuta il rischio di ictus ischemico nei pazienti con fibrillazione atriale, il punteggio CHA2DS2-VASc è calcolato sulla base dei fattori di rischio di base e i risultati sono dete …


Ablazione transcatetere rispetto a controllo medico della frequenza nella fibrillazione atriale e disfunzione sistolica del ventricolo sinistro

La fibrillazione atriale e la disfunzione sistolica ventricolare sinistra ( LVSD ) coesistono frequentemente nonostante un adeguato controllo della frequenza. Gli studi randomizzati esistenti su fibr …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Dosaggio di anticoagulante orale non-antagonista della vitamina K in pazienti con fibrillazione atriale e disfunzione renale

La riduzione della dose di anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) è indicata in pazienti con fibrillazione atriale e con insufficienza renale. La mancata riduzione della dose …

Fibrillazione atriale:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

FibrillazioneAtriale

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Trasformazione emorragica nei pazienti con ictus ischemico acuto e fibrillazione atriale: inizio della terapia con anticoagulanti orali ed esiti

Nei pazienti con ictus ischemico acuto e fibrillazione atriale, la terapia anticoagulante precoce impedisce la recidiva ischemica ma con il rischio di trasformazione emorragica. Gli obiettivi dell …


La fibrillazione atriale è associata a una maggiore mortalità complessiva nei pazienti con defibrillatore cardioverter impiantabile

Il defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) migliora la sopravvivenza se impiegato per la prevenzione primaria o secondaria della morte cardiaca improvvisa. Non è chiaro se i benefici di ICD …

XagenaNewsletter


Fibrillazione atriale, trattamento antitrombotico e invecchiamento cognitivo

È stata esaminata l’associazione della fibrillazione atriale con il declino cognitivo e la demenza in età avanzata, ed è stato studiato il beneficio cognitivo del trattamento antitrombotico nei pazien …


Anticoagulazione orale nei pazienti molto anziani con fibrillazione atriale

La prevenzione dell’ictus con anticoagulanti orali è la via principale per la gestione della fibrillazione atriale. Tuttavia, i dati sull’uso degli anticoagulanti orali tra i pazienti di età pari o s …

Aggiornamenti in aritmologia

Trasformazione emorragica nei pazienti con ictus ischemico acuto e fibrillazione atriale: inizio della terapia con anticoagulanti orali ed esiti

Nei pazienti con ictus ischemico acuto e fibrillazione atriale, la terapia anticoagulante precoce impedisce la recidiva ischemica ma con il rischio di trasformazione emorragica. Gli obiettivi dell …


Cardiologia Newsletter

Cardiologia.net
ALERT Cardiologia !
Top News / Diuretici tiazidici & Rischio di melanoma

Il diuretico Idroclorotiazide può aumentare il rischio di melanoma

I pazienti classificati come grandi utilizzatori di Idroclorotiazide hanno mostrato un rischio più elevato di melanoma. Uno studio, pubblicato nel 2016 sul Journal of American College of Cardiology …

Focus: Infiammazione & Rischio cardiovascolare

Rischio di malattia cardiaca nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale presentano un rischio più elevato di infarto miocardico acuto e di insufficienza cardiaca, anche se non hanno una più alta prevalenza dei tradizionali …

Fibrillazione atriale

La soppressione della fibrillazione atriale con l’impiego della Tossina botulinica si mantiene a 3 anni

I pazienti che hanno ricevuto una iniezione di Tossina botulinica nei cuscinetti adiposi epicardici durante il bypass coronarico ( CABG ) hanno presentato una incidenza più bassa di tachiaritmie atria …

Infarto miocardico

Gli antagonisti dell’aldosterone riducono il rischio di mortalità nei pazienti con infarto STEMI

Uno studio ha mostrato che la terapia con antagonisti dell’aldosterone offre un sostanziale beneficio di mortalità nei pazienti con infarto del miocardio con sopraslivellamento del tratto ST ( STEMI ) …

Scompenso cardiaco

L’inibizione della Neprilisina può ridurre il deterioramento della funzione renale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e insufficienza cardiaca cronica

L’inibizione della Neprilisina attenua il deterioramento della funzionalità renale in soggetti con diabete mellito di tipo 2 e insufficienza cardiaca cronica quando il sistema renina-angiotensina vien …

FarmaExplorer.it

AHA: farmaci che possono causare o peggiorare lo scompenso cardiaco

Secondo l’American Heart Association ( AHA ) diversi farmaci comunemente utilizzati e integratori alimentari possono causare o peggiorare lo scompenso…

Aumentato rischio di ricovero ospedaliero per scompenso cardiaco con alcuni farmaci antinfiammatori non-streroidei

L’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) è stato associato a un aumento del rischio di scompenso cardiaco in…

Il regime antiaggregante e anticoagulante orale diretto efficace nell’infarto STEMI, ma non in altre sindromi coronariche acute

I benefici clinici degli anticoagulanti orali diretti in aggiunta alla terapia antipiastrinica come prevenzione secondaria dopo sindrome coronarica acuta possono…

Fibrillazione atriale:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

FibrillazioneAtriale

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Dosaggio di anticoagulante orale non-antagonista della vitamina K in pazienti con fibrillazione atriale e disfunzione renale

La riduzione della dose di anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) è indicata in pazienti con fibrillazione atriale e con insufficienza renale. La mancata riduzione della dose …


Tipo di fibrillazione atriale ed esiti nei pazienti con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione ridotta

La fibrillazione atriale è comune nella insufficienza cardiaca, ma l’esito per tipo di fibrillazione atriale è in gran parte sconosciuto. Sono stati esaminati gli esiti correlati al tipo di fibrilla …

XagenaNewsletter


Esiti renali nei pazienti anticoagulati con fibrillazione atriale

L’anticoagulazione orale per tutta la vita, sia con Warfarin sia con un anticoagulante orale non-antagonista della vitamina K ( NOAC ), è indicata per la prevenzione dell’ictus nella maggior parte dei …


Funzione tiroidea entro il range di normalità, ipotiroidismo subclinico e rischio di fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è una patologia molto diffusa che porta a insufficienza cardiaca, ictus e morte. Una migliore comprensione dei fattori di rischio modificabili può offrire opportunità di …

Cardiobase


Profilo clinico e conseguenze della fibrillazione atriale nella cardiomiopatia ipertrofica

La fibrillazione atriale, l’aritmia sostenuta più comune nella cardiomiopatia ipertrofica ( HCM ), è in grado di produrre sintomi che incidono sulla qualità di vita, ed è associata a rischio di ictus …

Fibrillazione atriale:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Fibrillazione atriale

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Funzione tiroidea entro il range di normalità, ipotiroidismo subclinico e rischio di fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è una patologia molto diffusa che porta a insufficienza cardiaca, ictus e morte. Una migliore comprensione dei fattori di rischio modificabili può offrire opportunità di …


Profilo clinico e conseguenze della fibrillazione atriale nella cardiomiopatia ipertrofica

La fibrillazione atriale, l’aritmia sostenuta più comune nella cardiomiopatia ipertrofica ( HCM ), è in grado di produrre sintomi che incidono sulla qualità di vita, ed è associata a rischio di ictus …

Aggiornamenti in aritmologia


FGF23 è associato a fibrillazione atriale nelle malattie renali croniche

Elevati livelli del fattore di crescita dei fibroblasti 23 ( FGF23 ) sono associati a fibrillazione atriale nei pazienti con malattia renale cronica. I livelli del fattore di crescita dei fibroblas …


Esiti avversi nei pazienti con fibrillazione atriale e malattia arteriosa periferica

L’arteriopatia periferica è molto diffusa nella popolazione generale. I dati sulla prevalenza di malattia arteriosa periferica sintomatica nei pazienti con fibrillazione atriale sono limitati, e l’imp …

Cardiobase


La fibrillazione atriale isolata è associata ad alterate dinamiche energetiche del ventricolo sinistro che persistono nonostante il successo della ablazione con catetere

La fibrillazione atriale isolata può riflettere una cardiomiopatia subclinica che persiste dopo il ripristino del ritmo sinusale, fornendo un substrato per la recidiva di fibrillazione atriale. Per …


Efficacia e sicurezza dell’ablazione nei pazienti con fibrillazione atriale non-parossistica

La strategia di gestione del ritmo ottimale per le persone con fibrillazione atriale non-parossistica ( persistente o persistente di lunga durata ) è attualmente non ben definita. I farmaci antiari …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Rischio di ictus più alto per i pazienti con diabete, trattati con Insulina, e che soffrono anche di fibrillazione atriale

Una sotto-analisi dello studio PREFER in AF ha mostrato che i pazienti affetti da fibrillazione atriale sono a maggior rischio di ictus, se diabetici e trattati con Insulina; le donne affette da quest …

Medical Meeting

Aritmologia: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Aritmologia.net

Aritmologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

AnginaOnline.net | Angiologia.net | Aritmie.net | Aritmologia.net | Bioheart.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org | CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cuore.net | Dislipidemia.it | FibrillazioneAtriale.net | InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net |

Antiaritmici: l’Amiodarone associato a un piccolo rischio di neuropatia ottica nei pazienti di sesso maschile

I pazienti che assumono Amiodarone ( Cordarone ) presentano un piccolo rischio relativo di sviluppare neuropatia ottica rispetto ai pazienti non-trattati, in particolare i maschi e anche coloro che ri …


 

Ablazione chirurgica della fibrillazione atriale durante intervento sulla valvola mitrale

Tra i pazienti sottoposti a chirurgia della valvola mitralica, il 30-50% si presenta con fibrillazione atriale, associata a una ridotta sopravvivenza e aumento del rischio di ictus. L’ablazione chir …

Medical Meeting


 

La terapia ICD è efficace nei pazienti con sindrome di Brugada

Uno studio a singolo Centro ha mostrato che nei pazienti con sindrome di Brugada, la terapia con defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) è efficace, e ha esercitato il suo effetto sulle aritm …


 

Impatto della ipertrofia ventricolare sinistra sul prolungamento dell’intervallo QT e sulla mortalità associata

Il prolungamento dell’intervallo QT all’elettrocardiogramma ( ECG ) è un marker di rischio di aritmie ventricolari e di mortalità per qualsiasi causa. L’ipertrofia ventricolare sinistra all’ECG è an …

Prevenzione e Terapia dello Scompenso Cardiaco


 

Il rischio di fibrillazione atriale di nuova insorgenza e ictus dopo ablazione con radiofrequenza di flutter atriale tipico isolato

L’ablazione con radiofrequenza ( RFA ) è considerata una procedura curativa per il flutter atriale tipico; tuttavia, i pazienti rimangono a rischio per lo sviluppo di nuova fibrillazione atriale. L …


 

Fibrillazione atriale in pazienti con ictus criptogenetico

La fibrillazione atriale è una causa prevalente ed evitabile di recidiva di ictus, per la quale l’individuazione e il trattamento precoce sono fondamentali. Tuttavia, la fibrillazione atriale paross …

52 convegno cardiologia milano


 

PREVENT-AF: l’isolamento della vena polmonare riduce la fibrillazione atriale di nuova insorgenza nei pazienti con flutter atriale

Uno studio ha trovato che l’aggiunta dell’isolamento della vena polmonare alla ablazione dell’istmo cavo-tricuspidale nei pazienti con flutter atriale istmo-dipendente riduce l’insorgenza di nuova fib …


 

Ablazione con radiofrequenza versus antiaritmici come trattamento di prima linea della fibrillazione atriale parossistica

La fibrillazione atriale è il disturbo del ritmo più comunemente osservato nella pratica clinica. I farmaci antiaritmici sono efficaci per la riduzione delle recidive nei pazienti con fibrillazione at …

Fibrillazione atriale: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

FibrillazioneAtriale.net

FibrillazioneAtriale.net

Fibrillazione atriale

 

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena – Aggiornamento in Medicina

https://www.xagenaweb.it/

AnginaOnline.net | Angiologia.net | Aritmie.net | Aritmologia.net |Bioheart.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org | CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cuore.net | Dislipidemia.it | FibrillazioneAtriale.net | InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net |

Occlusione della appendice atriale sinistra nella fibrillazione atriale dopo emorragia intracranica

È stata valutata la sicurezza e la fattibilità della occlusione della appendice atriale sinistra percutanea ( LAAO ) in pazienti con fibrillazione atriale e precedente emorragia intracranica. In un …

Variazioni nelle cause e nella gestione della fibrillazione atriale nel registro prospettico di fibrillazione atriale RE-LY

La fibrillazione atriale è l’aritmia sostenuta più comune; tuttavia, poco si sa circa i pazienti in un contesto di assistenza primaria nei Paesi ad alto, medio e basso reddito. Il registro prospetti …

XagenaNewsletter

Complicanze tromboemboliche cerebrali precoci dopo ablazione transcatetere con radiofrequenza della fibrillazione atriale

Le complicazioni tromboemboliche rimangono uno dei più gravi eventi avversi associati con l’ablazione transcatetere della fibrillazione atriale, ma i dati su tali eventi sono limitati. Lo scopo di …

Pazienti con fibrillazione atriale persistente inferiore a 60 giorni: la cardioversione a corrente continua, precoce, guidata dalla ecocardiografia transesofagea associata a riduzione della recidiva di fibrillazione atriale

Nei pazienti con fibrillazione atriale, il ritmo sinusale può essere ripristinato mediante cardioversione a corrente continua ( DCC ), anche se la ricorrenza di fibrillazione atriale dopo cardioversio …

Xagena Salute

Gestione clinica della tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica: ruolo della denervazione simpatica cardiaca sinistra

La tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica ( CPVT ) è una malattia genetica che causa aritmie potenzialmente fatali ogni volta che aumenta l’attività simpatica. I beta-bloccanti sono la …

I benefici e i rischi della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale e una precedente emorragia intracranica

Uno studio ha valutato quali siano i rischi e i benefici nei pazienti con fibrillazione atriale con precedente emorragia intracranica trattati con Warfarin ( Coumadin ), rispetto a un antiaggregante o …

Medical Meeting

Effetto del diabete e del controllo glicemico sul rischio di ictus ischemico nei pazienti con fibrillazione atriale

Il diabete mellito diagnosticato è un fattore di rischio costantemente documentato per l’ictus ischemico nei pazienti con fibrillazione atriale. Uno studio ha valutato l’associazione tra la durata d …

Aggiornamenti in Aritmologia

Aritmologia.net

 

Aritmologia.net

https://www.aritmologia.net/

Aritmologia.net: Le Novità in Aritmologia. Terapia antiaritmica e Ablazione transcatetere. Prevenzione dell’ictus.

Ablazione chirurgica

Ablazione chirurgica della fibrillazione atriale durante …

Complicanze della ablazione …

L’ablazione transcatetere della fibrillazione atriale rappresenta …

Alterazioni del ritmo cardiaco

Le aritmie sono alterazioni patologiche del ritmo cardiaco …

Tecniche di ablazione della …

Tecniche di ablazione della fibrillazione atriale. I successi …

Focus

OncologiaMedica.net. Ematologia.net. Neurologia. News · Farmaci …

Dronedarone

Aritmologia.net: Le Novità in Aritmologia. Terapia …

Aritmie Farmaci: Aggiornamenti e Novità in Terapia by Xagena

Aggiornamenti, informazioni e notizie sui farmaci per il trattamento delle Aritmie

AnginaOnline.net | Angiologia.net | Aritmie.net | Aritmologia.net | Bioheart.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org |CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cuore.net | Dislipidemia.it | FibrillazioneAtriale.net | InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net |

Un nuovo farmaco antiaritmico, Tecadenoson

Uno studio clinico di fase III ha dimostrato che il nuovo antaritmico, Tecadenoson , della CV Therapeutics , è risultato efficace nel trattamento della tachicardia sopraventricolare parossistica ( TPS …

Rapporto rischio/beneficio dei farmaci antiaritmici di classe III

I farmaci antiaritmici di classe III secondo la classificazione di Vaughan Williams, agiscono bloccando le correnti di ripolarizzazione , prolungando pertanto il periodo refrattario effettivo del mioc …

Amiodarone aumenta il rischio di bradiaritmia richiedente un pacemaker permanente nei pazienti anziani con fibrillazione atriale e precedente infarto miocardio acuto

I Ricercatori del Department of Cardiology e della Division of Clinical Epidemiology, del McGill University Health Center a Montreal in Canada, hanno valutato se l’impiego dell’Amiodarone ( Amiodar , …

ForumCardiologico.itXapedia.it

Associazione di terapia anticoagulante ed antiggregante piastrinica nei pazienti con fibrillazione atriale valvolare e non valvolare

Uno studio clinico ha valutato l’efficacia e la sicurezza di una combinazione di terapia anticoagulante di intensità moderata e di terapia antiaggregante piastrinica nei pazienti con fibrillazione atr …

Nessuna differenza tra Flecainide ed Ibutilide, nella cardioversione a ritmo sinusale della fibrillazione atriale

Uno studio ha confrontato l’efficacia e la sicurezza della Flecainide ( Almarytm ) e dell’Ibutilide ( Corvert ) nella cardioversione della fibrillazione atriale.Un totale di 207 pazienti con fibrillaz …

Associazione Silvia ProcopioBiomedicina.it

Le statine riducono l’incidenza di fibrillazione atriale nei pazienti con malattia coronarica

Ricercatori del Lown Cardiovascular Research Foundation a Brookline (USA) hanno studiato in modo prospettico 449 pazienti di età compresa tra 40 ed 87 anni, con malattia coronarica cronica, stabile, s …

Amiodarone più efficace del Sotalolo nel mantenimento del ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale

Il trattamento farmacologico per ripristinare e mantenere il ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale rimane controverso.Lo studio SAFE-T ( Sotalol Amiodarone Atrial Fibrillation Efficacy …

52 convegno cardiologia milano

Fibrillazione atriale: Aggiornamenti e Novità farmacologiche by Xagena

Aggiornamenti, informazioni, notizie e nuove terapie per la Fibrillazione atriale

Gestione clinica della tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica: ruolo della denervazione simpatica cardiaca sinistra

La tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica ( CPVT ) è una malattia genetica che causa aritmie potenzialmente fatali ogni volta che aumenta l’attività simpatica. I beta-bloccanti sono la …


La forma grave di apnea del sonno associata a più alto rischio di fibrillazione atriale nei pazienti con pacemaker

Nei pazienti con pacemaker, la grave apnea del sonno è un predittore significativo di fibrillazione atriale. Sebbene l’apnea del sonno sia un noto fattore di rischio per la fibrillazione atriale, c’e …

ForumCardiologico.itMedTv

I benefici e i rischi della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale e una precedente emorragia intracranica

Uno studio ha valutato quali siano i rischi e i benefici nei pazienti con fibrillazione atriale con precedente emorragia intracranica trattati con Warfarin ( Coumadin ), rispetto a un antiaggregante o …

La fibrillazione atriale isolata è associata ad alterate dinamiche energetiche del ventricolo sinistro che persistono nonostante il successo della ablazione con catetere

La fibrillazione atriale isolata può riflettere una cardiomiopatia subclinica che persiste dopo il ripristino del ritmo sinusale, fornendo un substrato per la recidiva di fibrillazione atriale. Per …

Associazione Silvia ProcopioBiomedicina.it

Pazienti con fibrillazione atriale persistente inferiore a 60 giorni: la cardioversione a corrente continua, precoce, guidata dalla ecocardiografia transesofagea associata a riduzione della recidiva di fibrillazione atriale

Nei pazienti con fibrillazione atriale, il ritmo sinusale può essere ripristinato mediante cardioversione a corrente continua ( DCC ), anche se la ricorrenza di fibrillazione atriale dopo cardioversio …

EORP-AF Pilot survey – Trattamento antitrombotico per la fibrillazione atriale nel mondo reale: l’Aspirina è ancora comunemente prescritta

Le attuali lineeguida raccomandano che la terapia anticoagulante orale sia offerta ai pazienti con fibrillazione atriale e con uno o più fattori di rischio per l’ictus. Inoltre, le linee guida raccom …

MedFocusFarmaExplorer

1 2