Creato da sciu_sciu il 21/02/2005

Cucina con passione

<º))))><Ovvero Ricette..Consigli e Conversazioni..><((((º>

AREA PERSONALE

 

SCRIVIMI

Vuoi collaborare con me? Oppure vuoi pubblicare le tue ricette in questo blog? Contattami via E-mail ed inviami le foto e il procedimento, inserirò la ricetta nel blog indicandoti come autore/autrice.

 

CONTATTAMI VIA MAIL

 

ULTIMI COMMENTI

meravigliosa: da far venire fame Alghero autonoleggio
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 20:00
 
meravigliosa: da far venire fameAlghero bb
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 19:30
 
meravigliosa: da far venire fame AutoAlghero
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 19:26
 
meravigliosi: da provare subito AutoAlghero
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 19:23
 
Salve il mio commmento č che buona !
Inviato da: mariotorre_2016
il 02/12/2017 alle 14:26
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

webdiprovadanimariomancino.mtina_juniorv.maggiorebianca2006bbmassimo.badolatoNapoletanoMoro76mariagabriella.olivavalerio9045lbmegastores.sulfarosaralessiaghiri2elina.vetrogasw
 

VOTAMI SU NET-PARADE

Siti

 

Protected by Copyscape Duplicate Content Penalty Protection 

Top Italia

Il Bloggatore Cucina

i migliori blog! (ricette di cucina)

Cerca il ristorante su RestaurantOnClick
Paperblog 
Ricette Last Minute Top 100 Cooking Blog

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sciu_sciu
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etą: 47
Prov: EE
 

 

« Messaggio #11Messaggio #13 »

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 24 Febbraio 2005 da sciu_sciu
 
Tag: Primi
Foto di sciu_sciu

Ravioli ai carciofi e pecorino di fossa

tre carciofi,
50 gr di mollica di pane raffermo,
80 gr di pecorino di fossa,
scalogno, olio extravergine di oliva,
pasta fresca all'uovo (dose da due uova)

Non sono difficili, anzi. Ma il risultato e' di grande soddisfazione.
Di fondamentale ci sono solo due cose: saper mondare i carciofi e fare una buona pasta.Fatta questa doverosa nota, si procede mondando tre carciofi in modo da eliminarne tutte le parti dure e fibrose.Se ne prendono due - gambi compresi - e si tagliano a dadini, soffriggendoli poi in olio e portandoli a cottura con del vino bianco. Si aggiungono poi 50 grammi di mollica di pane raffermo, tagliata a dadini, e si cuoce per 4-5 minuti. Una passata veloce nel mixer, stando attenti a non ridurre il tutto in una poltiglia indefinita, e si aggiungono 80 grammi di pecorino di fossa (grattugiati anche questo grossolanamente). Una spolverata di pepe nero ed un'aggiustatina di sale e il ripieno e' pronto. Si preparano poi due uova di pastella e si stendono in due strisce. Si formano i ravioli:si prende una striscia di pasta e si stende una fila regolare di mucchietti di pasta in modo - poi - da poter piegare la sfoglia per il lungo.Una spennellata di acqua (leggera), piegatura della pasta e si tagliano i ravioli.
Il condimento, poi, e' velocissimo. Si prende il carciofo rimasto e lo si taglia a spicchi sottilissimi (quasi un velo). Si soffriggono poi questi insieme ad un paio di scalogni (tagliati sottilissimi pure questi), si aggiunge vino bianco, si porta il tutto a cottura e - al momento, si tirano i ravioli aggiungendo un po' di acqua di cottura della pasta.
Volendo, si servono in un piatto piano spolverizzato di prezzemolo e - volendo proprio vissanare - annaffiando il tutto con un filino di olio crudo. vino bianco, sale, pepe nero.


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

TAG

 

ULTIMI POST PUBBLICATI

Cucina con passione

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom