Uova alla greca

Ingredienti:

8 Uova
1000 G Porri
12 Cipolline Piccole
1/2 Bicchiere Vino Bianco
1/2 Bicchiere Olio D’oliva
1/2 Bicchiere Acqua
1 Cucchiaio Concentrato Di Pomodoro
Sale
Alloro
Pepe
Paprica

Preparazione

Togliete la parte verde dei porri e tagliate a pezzi la parte bianca. Scottateli in acqua salata per 3 minuti. Mettete in un tegame le cipolline sbucciate, il vino bianco, l’olio, l’acqua, il sale, una foglia d’alloro, pepe e il concentrato di pomodoro. Lasciate cuocere per 45 minuti. Bollite in un litro di acqua 3 cucchiai di aceto e le uova rotte una alla volta; lasciate che l’albume diventi sodo poi togliete l’intero uovo con il mestolo. Disponete su un vassoio i porri e sopra le uova; coprite il tutto con la salsa che avete preparato in precedenza e cospargete con un po’ di paprica.
Firma-Nelly-3

Fonte della ricetta:https://blog.cookaround.com/cucinocomevivo/uova-alla-greca/

Straccetti di pollo alla pizzaiola

Ingredienti:
300 g di petti di pollo
cipolla q. b.
2-3 pomodori ciliegini
capperi sotto sale q. b.
origano una spolverata
olio q. b.

Tagliate i petti di pollo a pezzetti regolari.
In una padella mettete un poco di olio e scaldatelo, poi aggiungete i capperi, l’origano e i pomodorini tagliati a metà.
Aggiungete i pezzi di pollo e girate affinchè la carne perda colore.
Versate un paio di bicchieri di acqua tiepida e coprite con il coperchio, abbassando la fiammma al minimo.
Fate cuocere coperto per mezzora e poi servite.

Vitello al rosmarino

Ingredienti

350 G Scaloppine Di Vitello
1/2 Cucchiaio Rosmarino Tritato
1 Limone (scorza)
30 G Burro
Sale
Olio D’oliva

Preparazione

Scaldare l’olio in una padella e adagiarvi le scaloppine. Farle dorare a fuoco vivo per circa 1 minuto per parte. Abbassare la fiamma e proseguire la cottura per circa 5 minuti girando la carne. Tritare la scorza di limone e mescolarla al rosmarino. Levare le scaloppine dal fuoco e tenerle in caldo. Nella padella mettere rosmarino e scorza, 2 cucchiai di acqua e il burro e scaldare bene. Versare questa salsina sulle scaloppine e servire.

Bocconcini di vitello con patate

Ingredienti per 4 persone:

Vitello (fesa) 800 g
Latte 500 g
Farina 50 g
Cognac 1 bicchierino
Carote 1
Sedano 1 gambo
Cipolle bianca 1
Patate 800 g
Olio extravergine di oliva 2 cucchiai
Sale Quanto basta
Pepe

Eliminate eventuali cartilagini o parti dure dalla fesa. Tagliatela a pezzi di uguale dimensione. Versate la farina in un piatto e infarinate i bocconcini di vitello
Mondate le verdure, preparate un trito di sedano, carota e cipolla e fatelo rosolare in una casseruola con l’olio extravergine. Unite i bocconcini infarinati e fate insaporire per 5 minuti, mescolando spesso, poi sfumate con il cognac.
Evaporato l’alcol e aggiungete il latte, regolate di sale e pepe e proseguite la cottura per 30 minuti. Se dovesse ridursi troppo il liquido in cottura aggiungete acqua calda.
Pelate le patate e riducetele a tocchetti. Trascorsi i 30 minuti di cottura aggiungetele alla carne e proseguite la cottura per altri 20 minuti a fuoco moderato. A fine cottura la carne risulterà morbida e la salsa addensata. Se così non fosse eliminate la carne dalla casseruola, alzate la fiamma e fate ridurre la salsa per pochi minuti.
Servite calda.

Arrosto di maiale alle mele

Ingredienti:
500 g di filetto di maiale,
750 g di mele,
1 cucchiaio di miele,
bicchiere vino bianco secco,
1 punta di estratto di carne,
2 cucchiai di olio di oliva extravergine,
sale e pepe.

Mondate la carne e adagiatela in una teglia unta d’olio, salate, pepate e infornate a 180°C per circa 1 ora. Nel frattempo sbucciate le mele, privatele del torsolo, tagliatele a spicchi e poi a fette alte circa mezzo centimetro. Mettetele in un tegame insieme al miele sciolto nel vino e fatele cuocere per 5 minuti. Disponetele a corona in un piatto da portata, quindi sfornate l’arrosto e ponetelo al centro della corona di mele. Rimettete la teglia dell’arrosto sul fuoco, aggiungete al fondo di cottura un bicchiere di acqua e l’estratto di carne. Fate sobbollire mescolando lentamente per qualche minuto e quindi rovesciate la salsa sia sulla carne che sulle mele. Servite in tavola.

Involtini di peperone e mozzarella

Ingredienti:
350 g di peperoni grigliati,
2 mozzarelle,
olive nere denocciolate,
olio d’oliva extravergine,
origano,basilico, sale.

Eliminate la pelle del peperone, tagliate le falde a strisce lunghe della larghezza di circa 3 cm e tenetele da parte. Tagliate la mozzarella a bastoncini e fatela asciugare su carta assorbente da cucina. Farcite i peperoni con la mozzarella e 1 fogliolina di basilico, salate leggermente e richiudete formando un involtino. Infilzate con uno stuzzicadenti per tenere fermo il tutto, decorando con 1 oliva nera denocciolata. Condite con un filo di olio di oliva extravergine e un pizzico d’origano e servite.

Polpo alla mediterranea

Ingredienti:
600 g di polpo,
olio extravergine di oliva,
500 g di pomodori freschi,
1 mazzetto di prezzemolo fresco,
1 spicchio d’aglio,
peperoncino fresco,
sale fino,
pepe nero macinato.
Pulire il polpo privandolo delle interiora, degli occhi e del becco, poi sciacquarlo bene sotto l’acqua corrente fredda. Tritare finemente l’aglio, il prezzemolo e il peperoncino. Lavare e tagliare a spicchi regolari tutti i pomodori. Disporre il polpo in una pentola capiente e cospargerlo leggermente di sale fino. Distribuire il trito di prezzemolo, aglio e peperoncino, spolverizzando bene tutta la superficie del polpo e aggiungere i pomodorini. Cospargere con un pizzico di pepe nero appena macinato e, prima di iniziare la cottura, irrorare con un filo di olio extravergine di oliva. Coprire la pentola con il suo coperchio e lasciare cuocere a fuoco medio-basso per un’ora e mezza circa, verificando lo stato di cottura con una forchetta: se si infilzerà senza sforzo, il polpo sarà pronto, altrimenti continuare a cuocere.

Rollata con prugne

Ingredienti:
800g di fesa di tacchino( o di vitella) in una unica fetta,
200 g di lonza di maiale a dadini,
100 g di salsiccia sbriciolata,
50 g di pancetta a dadini,
3 prugne secche,
1 mela verde,
400 ml di brodo,
200 ml di vino bianco secco,
40 g di parmigiano grattugiato,
4 cucchiai di olio extravervine di oliva,
1 uovo,
2 mazzetti di aromi(alloro, salvia,rosmarino),
1 spicchio d’aglio,
mezzo scalogno,
noce moscata,
pepe in grani,
sale.

Lavare la mela, eliminare il torsolo e tagliarla a pezzetti. In una padella antiaderente rosolare la lonza di maiale, la pancetta e la salsiccia con due cucchiai d’olio, un mazzetto di erbe aromatiche, lo scalogno tritato finemente con una mezzaluna e l’aglio leggermente schiacciato. Sfumare con metà del vino, unire le prugne, la mela, una grattata di noce moscata, un mestolo di brodo,sale, una macinata di pepe e cuocere per 15 minuti. Eliminare l’aglio e togliere la padella dal fuoco . Fare intiepidire il composto in una ciotola ed amalgamarlo con l’uovo e il parmigiano. Stendere il ripieno sulla fetta di fesa, arrotolarla e legarla con spago da cucina. Rosolarla in una casseruola con due cucchiai d’olio e le erbe aromatiche rimaste, bagnare con il resto del vino e del brodo e passarla in forno a 180°C per 1 ora e 20 minuti, togliere dal fuoco e servire calda.

Hamburger su crostone rustico

Ingredienti:
4 Hamburger di vitella,
130 g di filetti di peperone sott’olio,
4 fette di pane rustico,
80 g di insalata verde,
100 g di burro,
1 limone,
1 mazzrtto di prezzemolo,
pepe bianco in grani,
sale.
Lavare il prezzemolo e asciugarlo bene, prendere una manciata di foglie e tritarle finemente con una mezzaluna, poi metterle nel burro ammorbidito, unire il succo di limone, un pizzico di sale, una macinata di pepe e mescolare. Stendere il composto su un foglio di carta da forno, formando uno strato spesso circa un centimetro e metterlo in frigo a rassodare. Tostare sotto il grill del forno le fette di pane disposte su una teglia ricoperta con carta da forno. Cuocere gli hamburger 2-3 minuti per lato usando una griglia ben calda e senza condimento. Porre in ogni piatto una fetta di pane tostato, distribuire qualche filetto di peperone, contornare con foglie di insalata, poi sistemare l’hamburger. Togliere il burro dal frigo e tagliarlo con una formina per biscotti, adagiandone un pezzetto su ogni hamburger.