FARFALLE CON ZUCCA, CURCUMA E NOCE MOSCATA

categoria primi piatti

GLI INGREDIENTI
160gr farfalleintegrali
400gr zuccagialla spolpata
2cucchiai olio d’olivaextra vergine
1spicchio aglio
1cucchiaino curcuma
1pizzico noce moscata
1manciata mandorlepelate
1ciuffo prezzemolo
LE ISTRUZIONI
Tagliare la zucca spolpata in piccoli dadini e grattugiare le mandorle pelate.
In una pentola far bollire abbondante acqua e cuocere la pasta al dente.
Scaldare l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente insieme allo spicchio d’aglio, mantenendo il fuoco basso.
Quando l’aglio si sarà dorato, aggiungere la zucca all’olio e farla rosolare per 7-8 minuti fino a cuocerla bene. Spegnere il fuoco.
Scolare la pasta al dente, aggiungerla nella padella con la zucca rosolata ed amalgamare il tutto accendendo il fuoco e mantenendolo basso (se necessario aggiungere anche mezzo bicchiere di acqua di cottura).
Spegnere il fuoco ed aggiungere la curcuma, la noce moscata grattugiata ed il prezzemolo;.
Impiattare e spolverare il piatto con le mandorle pelate grattugiate, quindi servire.
fonte:http://www.ilgiornaledelcibo.it/ricetta/farfalle-con-zucca-e-curcuma/?UA-73310-5

firma-Antonia-4

Fettuccine con gamberetti e piselli

categoria primi piatti

Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Fettuccine con gamberetti e piselli
Ingredienti: 320 g di fettuccine; 1 scalogno; 250 g di piselli; Brodo vegetale q.b.; Prezzemolo fresco q.b.; 400 g di gamberetti; Basilico per decorare q.b.; Olio extravergine d’oliva q.b.; Sale q.b. ; Pepe q.b.

Introduzione
Le fettuccine con gamberetti e piselli sono un piatto primaverile semplice, ma saporito e sostanzioso. Come tutti i primi a base di pesce, può tranquillamente costituire un buon piatto unico.
A partire da aprile si apre il periodo ideale per preparare queste fettuccine, visto che si tratta dei mesi dell’anno nei quali si trovano ottimi piselli freschi; in altri periodi dell’anno si dovrà invece ripiegare sui piselli surgelati o in scatola!
Preparazione
Tritate finemente lo scalogno e mettetelo a soffriggere in una capiente padella. Quando sarà appassito, potete unirvi i piselli, precedentemente sgranati e sciacquati: fateli andare a fiamma abbastanza alta per un paio di minuti, dopodiché insaporiteli con un pizzico di sale e, se vi piace, anche di pepe.

Aggiungete una spolverata di trito di prezzemolo, mescolate e coprite i piselli con del brodo vegetale ben caldo. Fateli andare per circa 10 minuti a fiamma media.

Nel frattempo sgusciate e sciacquate i gamberetti, poi privateli dell’intestino interno.

Due o tre minuti prima che i piselli siano pronti, aggiungete anche i gamberetti e ultimate la cottura saltando il tutto insieme, a fiamma un po’ più alta. Regolate di sale e di pepe.

Ora che il condimento è pronto, lessate la fettuccine in abbondante acqua salata: una volta pronte (ricordatevi di scolarle al dente), saltatele in padella insieme ai gamberetti e ai piselli, amalgamando bene il tutto. Se necessario, allungate con poca acqua di cottura delle fettuccine.

Decorate con delle foglie di basilico fresco e servite subito!

Accorgimenti
Se il fondo di cottura dei piselli dovesse asciugarsi troppo, unite dell’altro brodo vegetale ben caldo.

Per ottenere un ottimo piatto è bene scegliere gamberetti di buona qualità e piselli rigorosamente freschi (da evitare quelli in scatola).

Idee e varianti
Questo semplice primo piatto conosce diverse varianti: è possibile aggiungere al condimento dei pomodorini freschi, utilizzare del salmone al posto dei gamberetti (oppure zucchine anziché piselli), legare il condimento con un po’ di panna da cucina… E ovviamente in sostituzione delle fettuccine si può scegliere un altro formato di pasta.

Volendo, il piatto può anche essere gustato freddo, come fosse una sorta di insalata di pasta.
fonte: http://www.gustissimo.it/ricette/pasta-pesce/fettuccine-con-gamberetti-e-piselli.htm

firma-antonia-3

Vermicelli con la mollica di pane

categoria primi piatti

Ingredienti

500 G Pasta Tipo Vermicelli
2 Spicchi Aglio
4 Acciughe Salate
1 Peperoncino
10 Cl Olio D’oliva
100 G Pane Raffermo
Sale

Preparazione

In padella fate imbiondire con l’olio gli spicchi d’aglio, eliminateli, mettete il peperoncino in pezzetti e stemperate nell’olio le acciughe dissalate e spinate. Aggiungete la mollica di pane raffermo, sbriciolata con le mani. Lessate in acqua leggermente salata i vermicelli, sgocciolateli al dente, versateli nella padella col soffrittino mescolato bene alla mollica abbrustolita. Mescolate ancora. Servite subito.

firma-antonia-3

Fusilli con Menta e Origano

categoria primi piatti

Ingredienti

350 G Pasta Tipo Fusilli
200 G Salsiccia Fresca
25 Cl Vino Bianco Secco
20 G Menta
20 G Origano
2 Spicchi Aglio
Burro
Sale

Preparazione

Sbriciolare la salsiccia, passarla nel burro, aggiungere l’aglio schiacciato e cuocerla bene. Bagnarla con il vino, lasciare che si consumi, togliere l’aglio, unire la menta e l’origano tritati assieme, mescolare bene e portare avanti la cottura a fuoco basso. Intanto lessare la pasta, quindi scolarla e condirla.

firma-antonia-1

Pasta con la rucola

categoria primi piatti

Ingredienti:
• 100 g di Pasta
• 50 g di piselli
• 30 g di ricotta
• mezzo mazzetto di rucola
• 1/4 di cipolla
• (facoltativo) pepe nero
• olio extra vergine d’oliva
• 2 cucchiai di parmigiano
• sale

Occorrente:
• 1 colino;
• 1 terrina;
• 1 ciotola;
• 1 padella antiaderente;
• Carta assorbente;
• 1 pentola;
• 1 scolapasta.

Operazioni preliminari:
• Lavare le foglie di rucola e asciugarle con della carta assorbente;
• Mettere la ricotta nel colino (perchè si liberi dal proprio siero) poi passarla in una ciotola e amalgamarla con un cucchiaino;
• Se utilizzate i piselli freschi, farli sbollentare per circa 10 minuti aggiungendo un pizzico di sale;
• Affettare la cipolla.

All’opera:
Fate dorare la cipolla in una padella con un filo d’olio, aggiungete i piselli e amalgamate per un paio di minuti.

Scolate la pasta al dente, versatela in padella con i piselli, aggiungete la ricotta, la rucola, 2 cucchiai di parmigiano, un filo d’olio e mescolate bene.

Se vi va, potete condire con il pepe.

firma-antonia-1

Gnocchi alle Prugne

categoria primi piatti

Specialità insolita che conquista per il suo sapore gradevolmente dolce: abbinatela a un arrosto di maiale e, come dessert, a una macedonia di frutta.

Ingredienti per 4 persone:
2 kg di patate,
500 grammi di prugne essiccate denocciolate,
500 grammi di farina bianca,
2 uova ,
200 grammi di burro,
1 dl circa di latte,
80 grammi di pangrattato,
2 cucchiai di zucchero,
un cucchiaino di cannella in polvere,
sale

Lessate le patate per 30 minuti. Pelatele e passatele allo schiacciapatate e formate la fontana sul piano di lavoro infarinato. Versate al centro la farina, le uova e 20 grammi di burro a temperatura ambiente.
Salate e impastate aggiungendo man mano tanto latte quanto basta per ottenere un impasto morbido ma sodo.
Formate con l’aiuto di un cucchiaio tante palline grosse come albicocche. Al centro di ognuna inserite una prugna e ricopritela con il composto. In una casseruola portate a bollore abbondante acqua salata ,immergete delicatamente gli gnocchi e lasciateli cuocere finché vengono a galla, poi scolateli con un mestolo forato e raccoglieteli in un piatto da portata.
Fate sciogliere il burro rimasto in un pentolino su fiamma dolce. Quando diventa color nocciola e inizia a sfrigolare aggiungete il pangrattato, lo zucchero e la cannella.
Fate dorare il tutto ,sempre a fuoco medio, mescolando con un cucchiaio di legno. Versate il condimento su gli gnocchi e portate subito in tavola 4 porzioni: si gustano caldissimi!

Fonte:http://blog.pianetadonna.it/lacuocasveglia/gnocchi-alle-prugne/

firma-gif-antonia