Biscotti a forma di numeri

Per aiutare i nostri bambini a imparare le tabelline, addizioni e sottrazioni e perché, no? Anche le moltiplicazioni. Sempre se i biscotti non verranno divorati in un baleno!

Ingredienti
Quantità: 20 biscotti
90g di farina
20g di cacao amaro
50g di burro freddo tagliato a dadini
50g di zucchero di canna
tuorlo di 1 uovo con ½ dell’albume
sale
acqua se necessario
zucchero a velo e coloranti alimentari
Preparazione
Preparazione: 15 minuti | Cottura: 15 minuti | Tempo aggiuntivo:15 minuti, raffreddamento
1.
Riscaldate il forno a 180°C.
2.
Nel mixer mescolate tutti gli ingredienti per la pasta aggiungendo se necessario uno o due cucchiai d’acqua.
3.
Con un mattarello e un po’ di farina, stendete la pasta e ritagliate i numeri con un coltello o con gli appositi tagliabiscotti. Cuocete su una teglia foderata con carta da forno fino a quando i biscotti non diventano dorati.
4.
Mentre i biscotti raffreddano, preparate la glassa mescolando zucchero a velo, un filo d’acqua ed i coloranti a piacere. Applicate la glassa una volta che i biscotti sono raffreddati.

Fonte della ricetta: https://blog.cookaround.com/milleeunapappa/biscotti-forma-numeri/

firma-Antonia2

Tartufi al pistacchio e peperoncino

Ingredienti

100 gr cioccolato fondente 70% di cacao
100 gr Cioccolato fondente 85-90% cacao
100 gr burro
200 gr pistacchi non salati
½ cucchiaio
cacao amaro q.b.
Preparazione

Sgusciate i pistacchi e metteteli a tostare per 5 minuti in forno a 150 °C, fateli raffreddare e strofinateli tra le mani per togliervi la buccia. Tritateli non troppo finemente;
Sciogliete a bagnomaria i due tipi di cioccolato e una volta raffreddati scioglietevi il burro e aggiungete il mezzo cucchiaino di peperoncino e la metà dei pistacchi tritati. Mettete in frigorifero a raffreddare per un paio d’ore;
Quando il composto sarà diventato abbastanza solido da essere modellato, tiratelo fuori dal frigo e formate velocemente delle palline non troppo grandi;
Rivestite metà dei tartufi con il cacao amaro e metà con i pistacchi tritati. Riponete i tartufi in frigorifero per altre due ore prima di mangiarli.
Fonte: http://blog.giallozafferano.it/lacucinaedonna/tartufi-al-pistacchio-peperoncino/

firma Cuoca Sveglia

Amaretti

Ingredienti

Mandorle
Zucchero
Albumi D’uovo
1 Pizzico Sale

Preparazione

Passate le mandorle al mixer con un po’ di zucchero e tritatele finemente; passatele al setaccio ed eventualmente ripetete l’operazione fino a che non avrete ottenuto una farina di mandorle sottile. Unite il resto dello zucchero, mescolate e amalgamate accuratamente alle chiare che avrete montato a neve ferma con un pizzichino di sale. Formate con il composto delle palline di 4-5 centimetri di diametro. Rotolatele in una miscela di farina e zucchero e deponetele su una placca ricoperta da carta speciale. Infornate a forno medio (180 gradi) per 15 minuti fino a che non sono leggermente dorati.

firma banana3

SCONES

per 8-10 persone
INGREDIENTI
– 400 g di farina
-100 di burro
– 2 cucchiai di zucchero
-1 bustina di lievito in polvere
– 4 uova
– latte q.b.
– sale

PREPARAZIONE
• Lavorate a crema il burro con lo zucchero. Ottenuta una crema
chiara e omogenea, incorporatevi i tuorli, uno alla volta; poi,
spandendola a mandate, aggiungete la farina, con un po’ di sale
e qualche cucchiaiata di latte.
• Manipolate il composto fino a renderlo liscio e uniforme; quindi,
dopo averlo tenuto a riposo per almeno un’ora, amalgamatevi
gli albumi, battuti a neve con il lievito.
• Spianate la pasta a uno spessore di circa 2 cm e ritagliatevi dei
dischi di 6 cm di diametro.
• Poggiate questi dischi su piastre unte e metteteli in forno
preriscaldato a 2200, per 25 minuti.
• Poi, levate gli scones dal forno; tagliateli subito a meta
orizzontalmente e spalmateli di burro.
• Ricomponeteli e rimetteteli in forno ancora per una decina di
minuti. Serviteli caldi.
firma banana3

Ricciarelli

I ricciarelli sono dei biscotti tipici della toscana: si preparano con solo zucchero, mandorle e albumi, anche avanzati. La ricetta dei “Ricciarelli a modo mio” è di Francesca Antonucci, blogger e nostra affezionata lettrice. Sono biscotti antichi, del XIV secolo, eppure la ricetta ed i suoi ingredienti sono un vero e proprio concentrato di modernità: sono biscotti con solo “grassi buoni” e si possono preparare per non sprecare gli albumi avanzati!

In più, a conti fatti, sono anche una buona soluzione, dal punto di vista nutrizionale, per la colazione sana in accordo con il modello della dieta mediterranea. Io lo so che i ricciarelli sono “dolcetti da fine pasto” ma, secondo me, è meglio abituarsi a mangiare il dolce al mattino: è il momento in cui abbiamo più bisogno di energia.
Le mandorle sono il principale ingrediente dei ricciarelli e trasformano questi biscotti in un concentrato di virtù: apportano tanto magnesio, ferro, proteine vegetali, fibre, “grassi buoni” omega 3 e vitamina E.
L’albume aggiunge altre qualità: è composto quasi esclusivamente di proteine, magnesio e potassio e, a differenza del tuorlo, è senza grassi e colesterolo. Gli albumi in cucina avanzano di frequente, secondo me è sempre utile conoscere qualche ricetta “per recuperarli”.

Ingredienti:
500 g di mandorle tritate grossolanamente
350 g di zucchero
4 albumi a temperatura ambiente
1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
mix di spezie in polvere: cannella, chiodi di garofano, pimento, noce moscata, cardamomo, zenzero, anice, coriandolo
Procedimento:
Mescolare le mandorle tritate con 300 g di zucchero e aggiungere gli albumi leggermente sbattuti.
Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungere la scorza grattugiata degli agrumi e continuare a mescolare per qualche minuto.
Mettere l’impasto a riposare in frigo per circa 30 minuti.
Riprendere il composto e formare 40 sfere e poi schiaccialeretra i palmi delle mani.
Mettere su un piatto piano 50 g di zucchero e 1 cucchiaino di mix di spezie.
Usare il mix di zucchero e spezie per ricoprire bene la superficie dei ricciarelli.
Disporre i biscotti alle mandorle su una teglia foderata con carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti.
Sfornare, far raffreddare e conservare i ricciarelli in una biscottiera, protetti dall’aria.
fonte:http://blog.cookaround.com/lacuocasveglia/ricciarelli/
firma Antonia per blog

Biscotti all’arancia

Ingredienti
200 g di farina
xh bustina di lievito in polvere
ioo g di farina di riso
2 arance
150 gdi burro
1 pizzico di zenzero in polvere
2 tuorli
burro e farina per le placche
100 g di zucchero
sale
In una ciotola, lavorate a crema il burro con lo zucchero. Quando
avrete ottenuto un composto cremoso ben uniforme, aggiungetevi, uno alla volta, i tuorli; poi, spargendole incorporate le due farine, la buccia grattugiata delle arance, un pizzico di sale, poco zenzero e il lievito in polvere.
Lavorate la pasta fino a renderla omogenea, quindi spianatela a
uno spessore di circa 6 mm e ritagliatevi dei biscotti ovali.
Man mano che sono pronti, posate i biscotti da cuocere sulle
placche del forno previamente imburrate e cosparse di farina. Finito questo lavoro, passate le placche in forno preriscaldato a 160°C e lasciate cuocere i biscotti fino a quando inizieranno a diventare ambrati.

firma Antonia1

Biscotti con pasta madre

categoria biscotti2

INGREDIENTI
150 farina 0
150 gr di farina 00
2 uova
100 gr di lievito madre
100 ml latte tiepido
80 g burro morbido
120 g zucchero
20 gr di cacao

PREPARAZIONE
Come prima cosa sciogliete la pasta madre nel latte appena intiepidito (intorno ai 30°)
Mentre il lievito “riposa” montate le uova con lo zucchero, aggiungete il burro e mescolate fino ad ottenre un composto denso e spumoso
A questo punto aggiungete il lievito madre sciolto e strizzato per bene e unite le due farine setacciate poco alla volta.
Dividete l’impasto in due: in una parte aggiungete il cacao
Preriscaldate il forno a 180°
Senza stendere con il mattarello prendete una cucchiaiata di impasto, arrotolatela tra le mani e poi schiacciate a formare un cerchio, potete anche mischiare tra loro i due impasti.
Foderate una placca da forno con apposita carta e adagiate i biscotti, infornate per 20 minuti circa

fonte:http://www.nonsprecare.it/ricetta-biscotti-con-pasta-madre

firma banana3

BISCOTTI ALL’ANICE

categoria biscotti2

per 6 persone
INGREDIENTI
– 2 uova e 3 tuorli
– 100 g di zucchero
– 150 g di farina
– 10 g di aroma d’anice
– 1 noce di burro
– sale

PREPARAZIONE

Lavorate a crema i tuorli con lo zucchero; poi mescolate alla crema ottenuta le 2 uova battute e lavorate il composto fino a renderlo omogeneo. A questo punto, spargendola a manciate, incorporate alla crema tutta la farina e l’aroma di anice. Versate il preparato dentro una teglia a base rettangolare di circa 12 cm x 20 (di dimensioni tali che il preparato vi si disponga ad 1 cm circa di spessore), previamente unta di burro, e passatelo in forno preriscaldato a 180° fino a quando inizierà a dorarsi. Capovolgete, allora, la pasta sulla piastra del forno e tagliatela a bastoncini di circa 6 cm x 2. Passate la piastra nel forno ancora acceso e lasciate asciugare e tostare i biscotti.

firma pera 2