Creato da sciu_sciu il 21/02/2005

Cucina con passione

<º))))><Ovvero Ricette..Consigli e Conversazioni..><((((º>

AREA PERSONALE

 

SCRIVIMI

Vuoi collaborare con me? Oppure vuoi pubblicare le tue ricette in questo blog? Contattami via E-mail ed inviami le foto e il procedimento, inserirò la ricetta nel blog indicandoti come autore/autrice.

 

CONTATTAMI VIA MAIL

 

ULTIMI COMMENTI

meravigliosa: da far venire fame Alghero autonoleggio
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 20:00
 
meravigliosa: da far venire fameAlghero bb
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 19:30
 
meravigliosa: da far venire fame AutoAlghero
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 19:26
 
meravigliosi: da provare subito AutoAlghero
Inviato da: maga205
il 16/12/2017 alle 19:23
 
Salve il mio commmento č che buona !
Inviato da: mariotorre_2016
il 02/12/2017 alle 14:26
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

webdiprovadanimariomancino.mtina_juniorv.maggiorebianca2006bbmassimo.badolatoNapoletanoMoro76mariagabriella.olivavalerio9045lbmegastores.sulfarosaralessiaghiri2elina.vetrogasw
 

VOTAMI SU NET-PARADE

Siti

 

Protected by Copyscape Duplicate Content Penalty Protection 

Top Italia

Il Bloggatore Cucina

i migliori blog! (ricette di cucina)

Cerca il ristorante su RestaurantOnClick
Paperblog 
Ricette Last Minute Top 100 Cooking Blog

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sciu_sciu
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etą: 47
Prov: EE
 

 

« Spiedini di CapreseAlici Dorate e Fritte »

Le Alici

Post n°242 pubblicato il 02 Giugno 2011 da sciu_sciu
 

Buon pomeriggio amici miei!

Oggi volevo parlavi delle alici, un pesce povero nel costo, ma ricco di nutrienti!
L'acciuga, detta anche alice, appartiene alla categoria del pesce azzurro, diffuso in tutto il Mediterraneo, nell'Atlantico e nel Baltico.
Le loro carni, sia fresche che conservate, sono particolarmente ricche di proteine, ferro, calcio, selenio e come tutto il pesce azzurro, ricche di grassi omega -3, aiutando il metabolismo lipidico e il sistema cardio vascolare.
A parte i benefici, è un alimento molto versatile, e si può preparare e conservare in svariati modi: Ottime sott’olio, sotto sale, in pasta d’acciughe.
E nel nostro panorama gastronomico è presente in tantissime ricette: nei sughi, nelle fritture e anche sulla pizza.
Va ricordato che in primavera questo pesce depone le uova, da cui nascono i “bianchetti”, grande specialità culinaria utilizzata in pastella e anche su una tipica pizza partenopea.

Consigli:

L’alice fresca, ma questo vale per tutto il pesce, si riconosce dall'odore delicato, dal corpo lucido e sodo, dal colorito rosaceo delle branchie e soprattutto l'occhio che
dev’ essere vivo e sporgente.
Per le acciughe conservate sotto sale è bene sciacquarle abbondantemente sotto acqua corrente, ripetendo l operazione più volte.
Per le alici conservate sott'olio si dovranno preferire quelle in olio extravergine.
Se volete friggerle utilizzate un olio d’oliva o di semi d’arachide e ricordatevi di non utilizzare una temperatura troppo elevata.

Pulire e deliscare le alici:

Innanzi tutto aiutandovi con le forbici, tagliate le piccole pinne dell’alici, poi la testa e, con l’aiuto della punta della forbice apritela nella lunghezza del ventre, eliminando tutte le interiora (1), poi con il pollice spingete facendo staccare la lisca (2), cercando di non far rompere le due metà (3), volendo petete lasciare attaccata la coda che, oltre all’aspetto aiuterà a non far dividere l’acciuga (4).



Sciacquate sotto l’acqua corrente ed asciugatele
E ricordate il detto che il pesce più di due giorni, puzza!

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

TAG

 

ULTIMI POST PUBBLICATI

Cucina con passione

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom