29\04\2019

Il tribunale della ragione prosciuga le sorgenti della vita ,bisogna ritrovare le forze cieche della Natura inesorabili per i deboli e ignare di pietà.Le illusioni sono indispensabili ,il più grande fattore di progresso non è mai stata la verità ma l’errore.La ragione non è capace di competere con la forza delle passioni e delle chimere.La forza delle illusioni consiste nella loro inestirpabilità,ogni tentativo di dimostrarne la falsità è destinato a fallire.Il razionalismo rende le coscienze moralmente inconsistenti.Il bisogno di certezza è più prepotente del bisogno di verità.Aspiro a riposrami di me stesso ;l’io si frammenta allo scopo di godere di rapide emozioni,ci si sminuzza in un gran numero di anime ,tali anime si concedono a tutti i sentimenti che le attraversano.Farsi straniero ai propri istinti ,elevarsi dalle qualità che distinguono l’essere umano :l’odio,la paura,la stupidità;prendere coscienza di se stesso onorando i propri morti che vanno rievocati fino ad oscurare il proprio io nel cui inconscio si insediano in modo che è il passato a guidare il presente.Non esiste nessuna corrispondenza ontologica tra pensiero e realtà ossia il pensiero non può dire ciò che è ma solo ciò che c’è.Solo i miti della volontà(la volontà di lotta,la volontà di potenza,la volontà di credere)danno senso ad un mondo che in se stesso ne è privo.Tutto l’agire umano anticipa nel presente il futuro che di per se è indeterminato perchè immaginato,l’uomo vive,dunque,una dialettica di pura contraddizione tra il reale e ciò che immagina che sarà:l’uomo opera introducendo la contraddizione nella realtà.Fondare il proprio agire sulla logica della immaginazione significa essere incapaci di separare la cosa dal simulacro arrivando a credere che ciò che si immagina è un Tutto non scomponibile in parti.

29\04\2019ultima modifica: 2019-04-29T17:17:45+02:00da domeniconipaolo

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.