..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

MARIONeDAMIELliberantePepper71Web_Londonsurfinia60falsapiriteolgy120mpt2003mlr777pepedgl16lettorecautopoeta.sorrentinocassetta2ansa007
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

Messaggi di Novembre 2014

Figlie e madri

Post n°1340 pubblicato il 29 Novembre 2014 da MARIONeDAMIEL
 


Statisticamente ho visto che mi capita di rispondere male a mia madre una volta ogni dieci anni.

Che non sarebbe il mio stardard di perfezione essendo questo, potenzialmente, MAI.....

Ma purtroppo siccome siamo umani e anch'io lo sono, a volte l'autocontrollo viene meno ed ecco là che la frittata è fatta.

Nell'altro decennio (2001-2010) ricordo benissimo quando fu: eravamo in macchina in una strada anche buia in mezzo alla campagna, io ero nel periodo nerissimo con mio marito e lei disse una cosa che chiaramente non mi andava bene.... ricordo che piantai sui freni e bloccai la macchina in mezzo alla strada (non si direbbe ma secondo me la pazzia alberga in ciascuno di noi) ...prese anche paura... penso di averle gridato che non si doveva più permettere di mettere lingua nei rapporti tra me e mio marito.... poi me ne pentii amaramente come al solito, una inutile chiassata che fece star male anche lei , ma tant'è, come si diceva siamo umani e io sono molto, molto imperfetta;

In questo decennio è accaduto l'altra settimana, quindi essendo ora noi nel 2014 mi posso perdonare da sola in anticipo un altro sfogo a occhio e croce tra sette anni.

Per ora , perdonami mamma. 

E la percentuale di rispostacce col marito? Meno male che a mio marito passa prima che a mia mamma, l'arrabbiatura....

Notte,Marion....

 

 
 
 

Piccoli traumi

Post n°1339 pubblicato il 27 Novembre 2014 da MARIONeDAMIEL
 

E' l'auspicio. 


No dico. 

Tornare al lavoro dopo tre giorni di ferie.... ma non ferie/vacanze, che a quelle ci abbiamo rinunciato da anni eppoi son così faticose, ma ferie ferie, cioè tutti via e io sola a casa. 

Li ho goduti come non mai questi tre giorni. 

Cioè mi alzavo sempre alle sei per preparare le colazioni e i panini ai ragazzi e soprattutto per svegliare il piccolo, l'unico della famiglia che anche se si mette tre sveglie (allo stato se ne mette una però; forse, col tempo...) non si alza se non con la mia chiamata e non riesce a svegliarsi se non con un bicchierone di latte fumante; poi però partiti tutti chi prima chi dopo, tornavo a letto e mi dicevo 'ora dormo ore e ore'. 

Invece naturalmente non riuscivo più a dormire, ma stavo in quel meraviglioso dormiveglia nel tepore della mia flanella morbida e calda; ogni tanto aprivo gli occhi e guardavo le cime degli alberi dalla finestra, poi li chiudevo di nuovo e sonnecchiavo o pensavo. 

Io secondo me sarei capace di pensare anche sette o otto ore consecutive al giorno... non è mica colpa mia se le bilance sono così pigre??? ho letto nel mio segno che la pigrizia è una nostra caratteristica, e me ne sono fatta una ragione finalmente... è colpa delle stelle. Le stelle dicono che la bilancia riesce spesso a far fare a qualcun altro ciò che dovrebbe fare lei, per lo più usando il fascino. 

Bé, al lavoro con qualche collega funziona - "per te tutto, molto volentieri", a casa non molto.... però una volta che avevo bucato si è fermato un gentile signore che ha visto una donzella in difficoltà e non so come, l'ho convinto o gli ho fatto pena, una delle due, ma mi ha cambiato lui la ruota... certo ho incontrato un signore moltissimo gentile evidentemente.... 

Tornando agli auspici. Certo poi in questi giorni devo aver anche preparato i pranzi e le cene come al solito, devo anche fatto qualche dolce e anche devo aver stirato e fatto un veloce cambio stagione negli armadi, ma. 

Sapere di avere "tempo vuoto" è per me una cosa bellissima.

Il piccolo trauma stamattina che dopo la sveglia eccetera non si poteva tornare a letto e che al pensiero "oddio cosa mi metto?", mi sapeva tanto del solito tran tran... comunque , si indossano di nuovo gli orecchini (potrei uscire senza portafoglio ma mai senza orecchini) e via, verso nuove e incredibili avventure. 

Notte, Marion...  
 
 
 

Interstellar

Post n°1338 pubblicato il 24 Novembre 2014 da MARIONeDAMIEL
 

VOTI ASSOLUTI IN EMILIA ROMAGNA, 2014

confronto con precedenti elezioni 

(i voti delle politiche sono riferiri alla camera,le somme per le europee non hanno molto senso comunque è indicativo)

 

Regionali 2010

Politiche 2013

Europee 2014

Regionali 2014

PD

857.000

989.800

1.212.000

535.000

IDV

136.000

 

8.000

=

RC

60.000

 

 

=

SEL

37.000

77.300

 

38.800

Altri

94.000 (tsipras)

Totale

1.095.000

1.073.000

1.314.000

597.000

 

 

 

 

 

LEGA NORD

288.600

69.000

116.000

233.400

PDL/F.I.

518.000

434.500

272.000

100.400

Altri

62.000 Alfano

23.000

Totale

808.000

557.000

450.000

356.900

 

 

 

 

 

M5S

126.000

658.400

443.900

159.400

 

 

 

 

 

 Il che non fa che rispettare l'attuale momento: parte degli elettori del Pd abbandonano il Pd rimanendo a casa (la sinistra di governo continua a non piacere, che peccato) visto che le politiche di Renzi sono tacciate di destrismo (500.000 voti secchi in meno) , crollo del PDL sparito, la Lega si riprende un po' di voti ma li sottrae al PDL; la faida interna al Pd certo non giova nel momento attuale, l'attacco al sindacato anche.

Ora Renzi devi pensarci su, ma continua per la tua strada. 

Interstellar: film di fantascienza bellissimo e non solo perchè c'è lo strafigo Matthew McConaughey, uno dei film più belli di fantascienza che ho visto anche se poi quando si arriva alla fine senza annoiarsi (dopo due ore e mezza abbondanti) ci si accorge che tutto ciò che si è svolto nel film lo si era già immaginato.. e poi l'amore... l'amore è la quinta dimensione... fantastico.

 

p.s.: un paio di volte ho scordato di pagare il bollo e una volta ho usufruito della sanatoria ... una volta ho comprato il frigo con lo sconto di Tremonti e ho preso anche qualche multa, ma, anche se voto Renzi, io sono onesta. 

 

 
 
 

Linciaggi moderni

Post n°1337 pubblicato il 20 Novembre 2014 da MARIONeDAMIEL
 


Niente. 


Stasera dovevo fare il salame di cioccolata per la ragazza di mio figlio e avevo UN uovo solo... non è mai successo che io arrivo a giovedì con UN uovo solo.. io mi sento male se non ho almeno dieci uova di riserva... e cosa le faccio domani???

Il segno dei tempi è dato anche dai linciaggi, moderni, ma sempre linciaggi. 

Chiaro che se uno ha un problema grossissimo gliene frega poco del contesto, della crisi, della legalità e delle regole; la "colpa" è sempre di qualcun altro, su su su, più su vai e più trovi responsabilità e questo naturalmente è anche giusto, ma più su vai più trovi anche che i problemi da gestire sono enormi , così stratificati e complessi che appare difficile solo pensare che qualcuno di terreno riuscirà mai a risolverli... non nel breve tempo della nostra vita, almeno...

Marino ad esempio, viene accusato di qualsiasi cosa, non ultimo di non essere andato subito in quel quartiere... Alfano pure; quindi se Marino fosse andato il giorno dopo, se Alfano fosse andato subito, le persone avrebbero smesso di protestare? si sarebbero accontentate di parole di solidarietà? Parole, illusioni, non sarebbe cambiato niente. Il problema è che qualsiasi cosa si faccia non si farà mai abbastanza, non si farà mai bene, non si aggiusterà che una goccia del mare della disperazione. E chi si prende la responsabilità difficilmente avrà qualche riconoscimento per quello che fa o tenta di fare, avrà certamente molte critiche per quello che non riesce a fare.  

Il segno dei tempi: oltre ai soldi e al lavoro che mancano si perde anche la ragione, se mai c'è stata. 

notte, Marion

p.s.: va bene essere una società fondata sul diritto, tutto sommato non mi andrebbe bene vivere col diritto che c'è in Congo, con tutto il rispetto per il Congo dove magari le cose funzioneranno anche, ma se il diritto coincidesse anche con la giustizia non sarebbe mica male, visto che i casi di diritto non coincidente ormai si stanno moltiplicando, non ce lo possiamo permettere proprio... ci serve anche questo per andare avanti, fate qualcosa.  

 
 
 

Sogno

Post n°1336 pubblicato il 16 Novembre 2014 da MARIONeDAMIEL
 
Tag: Sogni




Siamo in macchina, guida mio marito. 

Incrociamo i vigili urbani e io mi accorgo che non abbiamo acceso le luci, è come se avessi anch'io i comandi dei fari davanti a me, io clicco e si accende il faro di destra, mio marito no quindi il faro di sinistra resta spento. 

Passiamo oltre i vigili e mio marito mi rimprovera, sei sempre la stessa paurosa.. non dovevi accendere.... io mi arrabbio moltissimo e comincio a gridare di fermare la macchina, mio marito ferma e io scendo sbattendo rabbiosamente la portiera. Me ne vado a piedi. 

Arrivo a una specie di monumento ... tipo una sfinge o un tempio con delle colonne di mattoni davanti, mi ci arrampico ma mi accorgo che i mattoni non sono cementati e scappano da sotto i piedi , non ho equilibrio e quindi scendo. 

Proseguo e trovo sulla strada un gruppo di turisti; hanno un cane san bernardo che mi lecca le mani; camminiamo attraversando delle strade di città e a una pizzeria loro si fermano, la bambina ha fame, dicono, c'è una bambina con loro. 

Io dico ma di dove siete? di Roma, mi rispondono; io dico ma non riuscirete mai ad arrivare in tempo a casa se vi fermate , sta venendo il buio... Proseguo da sola e la strada diventa una strada di campagna sterrata.  

Il tizio col cane agita un braccio in aria in segno di saluto, "buona fortuna", mi grida da lontano. 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30