..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

liberantePepper71Web_LondonMARIONeDAMIELsurfinia60falsapiriteolgy120mpt2003mlr777pepedgl16lettorecautopoeta.sorrentinocassetta2ansa007
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

Messaggi di Luglio 2013

In nome del Popolo italiano


Mente. 

E mi fa vomitare. 

Formigoni e le altre ancelle reali che lo difendono con parole semplici e semplicistiche , facendolo apparire come un benefattore per il nostro povero Paese , asserendo che l'evasione fiscale per la quale si aspetta la sentenza definitiva domani , è per l'irrisoria cifra di 3 milioni di euro. 

Mentono . E fanno vomitare . 

Quando asseriscono che non si può toccare , che è perseguitato da vent'anni , che rappresenta metà dei nostri concittadini , bè su questo purtroppo non mentono , purtroppo.... 
 
In realtà i reati per i quali è già stato condannato in secondo grado , e quindi con fatti comprovati durante il processo , sono frode fiscale , appropriazione indebita e falso in bilancio (ha frodato pure i suoi azionisti) . 

I milioni che avrebbe intascato in nero sono 280 , semplicemente creando delle società di comodo nei paradisi fiscali che acquistavano i diritti sui film made in Usa e poi li cedevano, dopo vari passaggi, a un prezzo molto aumentato, a Mediaset. La differenza che restava nelle tasche di queste società , controllate da lui , costituiva un capitale libero da qualsiasi vincolo , a parte le tasse , fondi neri insomma. 

Questo "sistema" , durato anni anche tramite prestanome, è stato accertato nei due gradi del processo , ci sono testimonianze , rogatorie , è tutto scritto. 

Questo ce lo dobbiamo ricordare , domani , qualunque cosa succeda. 

Noi ti abbiamo già condannato da molto tempo , e non per il tuo potere ma per l'uso malsano che ne hai fatto , non per i tuoi soldi , ma per la bassezza con la quale li hai usati , non per la tua personalità ma per lo sprezzo di tutte le nostre regole civili e democratiche. E anche per lo sprezzo per le donne, tiè. 

Noi , comunque , ti abbiamo già condannato . 




 
 
 

Magnifica presenza

Post n°1208 pubblicato il 26 Luglio 2013 da MARIONeDAMIEL
 


Finirà anche questo luglio . 

E odio il politically correct . Sopportare per due settimane , da sola, la collega , è superiore alle mie forze . Lei non ha colpa chiaramente, la colpa è tutta mia che non la sopporto e dovrei indagare sulle cause . 

Lei è così , felice. Traborda felicità e soddisfazione in ogni parola che dice e in ogni cosa che fa . Racconta sempre TUTTO quel che le succede , cioè per me è TUTTO , poi quello che non viene detto , non esiste. Esiste ciò che viene con soddisfazione raccontato, esibito, sbandierato. Ma forse effettivamente la sua vita è perfetta , e la mia no , tutto qui. 

Ha il potere (ma naturalmente è solo debolezza tua Marion) di rovinarti la mattina con due battute "felici" che vanno a cozzare come fa un treno lanciato a tutta velocità contro un muro..... paragone invero abbastanza infelice in questi giorni... ti fa uscire troppo bruscamente dalla tua dimensione alla quale ti sei adattata e nella quale ti senti a tuo agio , ti fa intravedere un'altra dimensione , per te irraggiungibile. 


Di norma lei parla moltissimo e ascolta poco; me ne sono resa conto perchè spesso ripete cose già dette , sempre cose belle naturalmente, e che non ricorda cose che le si sono dette, nema, tabula rasa, vuoto totale,  come se tu avessi parlato col muro  e lei si limitasse a vivere nel suo mondo perfetto e a sopportare qualche "intrusione" dai poveri mortali per carità e buon cuore, di cui è molto provvista . Non che ci sia nulla di male .

Comunque lunedì finirà , rientrerà l'altra collega e potremo ogni tanto lanciarci qualche occhiata di comprensione , tra una cosa bella e l'altra. Sua naturalmente. 

Notte, Marion... 

                                Perfidia

p.s. visto bellissimo film di Ozpetek, Magnifica presenza , mi è piaciuto moltissimo... 

p.s.2: quei coglioni dei grillini avranno capito o no cosa significa "essere all'opposizione"?????? significa che pure se sputi appeso al muro a testa in giù non blocchi un bel niente, cretini. 




 
 
 

"...rimane per sempre."

Post n°1207 pubblicato il 15 Luglio 2013 da MARIONeDAMIEL
 



Evidentemente pensavo di sopportare meglio lo stress lavorativo e di solito lo sopporto ma questo colpo mi sono delusa, mi sono molto delusa. 

Mettersi a piangere per una mail non proprio simpatica non è da te Marion, anche se proviene da una persona che stimi e anche se sai che tu non hai colpa ma proprio per questo la rabbia è stata grande. Per la prima volta in tanti anni mi sono vergognata di lavorare per chi lavoro , e non è una bella sensazione .

Una volta di più hai capito che si può sempre peggiorare rispetto all'anno prima, e chiederti perchè e come-mai non serve a molto, non dipende da te.

Speriamo si possa fare un punto e chiarire le cose che non andavano e gli sbagli fatti (anche tuoi Marion , ma per te è una sofferenza lavorare così....) , ma come sempre da domani tutto verrà messo nel dimenticatoio fino al prossimo anno, quando ci si penserà lì per lì, o quasi. Che poi incredibilmente tutto si sistema e funziona. 

Di queste due settimane poi resta un simpatico baciamano sotto il sole ,

e le scuse del signore della mail, che a mente fredda ha capito ed è venuto a scusarsi , a volte giova non scendere al livello di chi ti attacca o ti fa del male. 

C'è un'altra cosa che non cambia mai: che tu Marion impari a non piangere per le stronzate.

Notte, Marion....

                                            Dedicato 
                                         ai miei pensieri, 
                                         a com'ero ieri
                                         e anche per me. 





 
 
 

Le rane

Post n°1206 pubblicato il 10 Luglio 2013 da MARIONeDAMIEL
 
Tag: Le rane
Foto di MARIONeDAMIEL


Impazienza
Io al piccolo: 
"Vieni che ti spiego bene cosa devi fare: allora vai giù e ritiri le cose che sono ad asciugare fuori e poi..."
"Mamma dai dimmi IN BREVE cosa devo fare...."

Dubbi caratteriali... destinati a rimanere tali
Io al medio: 
"Ma secondo te dimmi la verità, io sono una palla?"
"Ma no.. non sei proprio un grissino ma una palla no....."

Uomini... ma con chi parlo io?????
"Ragazzi martedì vado a farmi i piedi"
"Ma che schifo mamma! Perchè ce lo dici dai...."

Sfoghi
Entrando in camera del medio:
"Oddio-dio come sono stanca oggi.. posso sfogarmi un attimo con te vero?"
"Certo mamma. Ma sbrigati a sfogarti perchè fra poco vado giù.."

Concentrazione
Io al medio che è al pc:
"....e al corso hanno detto che quando si sta al pc ogni tanto bisognerebbe fissare un punto lontano per qualche secondo...per la vista... oh, hai capito cos'ho detto?"
"Si mamma ho capito perfettamente tutto, mica come te che quando sei al telefono o scrivi un sms non ti si può parlare..."




 
 
 

Sogno

Post n°1205 pubblicato il 06 Luglio 2013 da MARIONeDAMIEL
 
Tag: Sogni


Sto correndo.


E' una cosa che faccio ogni giorno abitualmente, ormai ho il mio passo. La strada che faccio è lunga , penso sia da Palmanova a casa mia , sulla pista ciclabile o a lato della strada. 

Passando davanti a una casa sento che il campanello di casa suona eppure non c'è nessuno davanti alla porta. Il tizio che ci abita parla col suo cane (penso io che sia un cane) e dice "andiamo a vedere chi è ", apre la porta e non c'è nessuno, io sono già passata oltre. 

Così per quattro giorni, ogni volta che passo davanti a quella casa suona il campanello e il tizio parla col cane poi esce e non c'è nessuno. Il quinto giorno mi decido, anche perchè penso che quell'uomo vive da solo con il cane; mi fermo, torno indietro e gli dico "guardi che devo essere io che passando faccio suonare il campanello". 

Un giorno arrivo in una specie di zona industriale, c'è una fabbrica grandissima, tutta nera di fumo, scura e buia, tipo ottocento inglese; ci lavorano dei ragazzi, tutti sporchi e neri in faccia, alcuni hanno la cresta in testa come usa adesso, nera e sporca anche quella. 

I ragazzi sono molto giovani e io sento un senso di disperazione per loro. Mi guardano passare senza parlare. 


 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2013 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31