..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

MARIONeDAMIELWeb_Londonfalsapiriteolgy120mpt2003mlr777pepedgl16lettorecautopoeta.sorrentinocassetta2ansa007bartriev1yaros.rosamgf70
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

Messaggi di Novembre 2013

Buona decadenza a tutti

Post n°1238 pubblicato il 26 Novembre 2013 da MARIONeDAMIEL
 



E non è vero naturalmente che LUI lo fa (combatte con tutti i suoi soliti mezzi fino all'ultimo) perchè è già in campagna elettorale , stavolta Matteo parzialmente sbaglia... 

naturalmente lo fa perchè ha una fifa boia degli altri processi, 

naturalmente lo fa solo per sè , come ha fatto tutto in questi anni

naturalmente non ha colto (nè avrebbe potuto , ormai la malattia è in stadio troppo avanzato e la corte è troppo spessa attorno a lui) l'invito di Aldo Busi di approfittare del momento per guardarsi dentro , una buona volta , per ammettere a sè stesso cose che non hai mai voluto vedere 

naturalmente .

Speriamo che si avveri . 

Notte, Marion.. 

 
 
 

Sogno

Post n°1237 pubblicato il 24 Novembre 2013 da MARIONeDAMIEL
 
Tag: Sogni

Due sogni del 24 novembre, ventitredici


Siamo in vacanza, in una casa in montagna. C'è mia mamma mia sorella la sua famiglia e la mia famiglia. Ci siamo sistemati nelle solite stanze. 

Arriva a un certo punto un ragazzo, mia mamma me lo presenta, parla inglese e io non lo capisco. Capisco che è un ospite anche lui. Mentre sistemo la roba vedo che nel bagno ci sono due letti e in camera nostra uno solo. Dico a mia mamma non vorrai che io dorma nel bagno, mia mamma dice tuo marito dorme in bagno col ragazzo e tu in camera. 

Siamo a tavola. Io sono in cucina che aiuto mia madre a preparare; c'è un minestrone sul fuoco , guardo dentro la pentola e dico "ma non basta per tutti, allunga con un po' d'acqua"; lei gira e gira ma la minestra non si allunga. 

Mentre siamo li a vedere la minestra guardo dalla finestra, il ragazzo è scappato, si sta arrampicando sul muro di cinta di fronte... se mia mamma lo vede di sicuro lo va a prendere.. lo sgrida... 
io sto zitta, lui si volta e mi guarda , io alzo solo il pollice , nel segno di ok , e mentalmente dico "vai" . Finisce allora di arrampicarsi e corre lungo il muro di cinta. 

 
Secondo sogno

Un ambulante ha le sue cose per terra, poggiate su una specie di tappeto. C'è un lungo viale alberato , la luce è rossastra o giallognola... io e la mia amica (una collega di R.) ci avviciniamo, io dico aspetta che devo prendere una cosa, si dice lei, guarda che bei monili che ha;  scegli prima tu, le dico io. 

Guardo un piccolo orologio in miniatura, solo la cassa, è dorato. Lo prendo in mano ma poi decido che non mi piace. Nel frattempo l'ambulante è scappato. Dico alla mia amica ma dov'è? 

Lei risponde "mi aveva chiesto 2 mila euro per quella cosa che non li vale assolutamente e gliel'ho detto , e lui è corso via piangendo e dicendo che andava a prendere il certificato di originalità dell'oggetto..." 

Lo vedo a malapena svoltare l'angolo di un grande fabbricato. 

                                        Ecco che - Elisa 



 
 
 

Parole ed espressioni insopportabili

Post n°1236 pubblicato il 20 Novembre 2013 da MARIONeDAMIEL
 


politica: 

"teatrino" - "teatrino della politica"


"io non l'ho interrotta"
 

"ma se buttassimo tutti i politici a mare tanto son tutti uguali..." 
 
" tutti pensano solo alle loro poltrone"

"..ciò dimostra l'incapacità delle istituzioni a rispondere ai problemi dei cittadini"

"metter le mani nelle tasche degli italiani" 

"scendere in campo"


altro: 

"interpreTRAzioni" (moltissimi sbagliano non si capisce 'sta cosa...) 
 

(nei film polizieschi)
"voglio il rapporto prima possibile!"  


"scherzo dai" 

..........


A me pare così evidente che più si critica la politica , i politici tutti , i partiti , i partiti tutti , con i conseguenti atteggiamenti di astensione o di voto qualunquista, più avremo SEMPRE PIU' LE LARGHE INTESE alle quali i partiti maggiori si trovano costretti ad acconciarsi... (due "più" nella stessa frase ma non riesco proprio a cambiarla... insopportabile..) 

per loro in fondo non va male si dirà, MA PER NOI , VA BENE COSI'? 

Mah. 
Notte Marion 

 
 
 

I colloqui genitori non finiscono mai

Post n°1235 pubblicato il 15 Novembre 2013 da MARIONeDAMIEL
 
Tag: Le rane


Post già scritto anche questo c'aggià fa. 


48 anni. In pratica sarebbero 48 anni di colloqui , con tre figli partendo dalle materne, che diviso tre fanno 16 anni ciascuno. Per fortuna parecchi li ho fatti contemporaneamente sennò dovrei avere a occhio 98 anni , io.... 

Quindi ormai colgo solo l'aspetto di straordinaria esperienza di gruppo, molto più della fila alla posta per dire. 

Mi piace osservare gli altri genitori mentre si è lì in fila in questa cosa praticamente quasi inutile che sono i colloqui , come inutile ho sempre trovato la partecipazione dei genitori alle assemblee di classe e i famosi "rappresentanti dei genitori"; non ho mai capito se ci sia un risvolto utile dal far "partecipare" i genitori a conoscere il famoso "andamento della classe" ; cioè che si potrebbe fare, delle bande armate contro i genitori dei ragazzi che disturbano? una terapia di gruppo dei genitori coi ragazzi stessi? se è già difficile coi propri figli, come fare a intervenire con i figli degli altri che la scuola pubblica ti ha dato in sorte? 

cmq di solito io inganno l'attesa s-m-essando a mio figlio ; non guardo mai le persone attentamente quindi figurati se io so associare un nome a un professore... quindi : "Il Sil.  ha la barba?" 
risposta "Non so se ha la barca , comunque ha la barba"... decido quindi di tirar fuori gli occhiali e riprovo : "E il Tac. è quello basso con la pancia?" , risposta "Ehhhh? che ranghia????"
minchia nemmeno con gli occhiali... 

Individuati i due professori incriminati e constatato che sono nella fila giusta e nella posizione migliore (bisogna subito andare dal professore che tiene più a lungo e farlo fuori, poi ci si rassegna e si fa la fila per gli altri) , posso guardarmi in giro; 

c'è il padre arruolato suo malgrado visibilmente a disagio , a giudicare dal taglio del cappottino , un bancario; poi ci sono le carinissime famiglie unite , cioè proprio padre madre figlio incriminato e anche sorellina, tenerissimi; poi ci sono le madri rampanti e quelle smarrite (ma sempre più sono rampanti e sempre meno smarrite) ; le solite discussioni sui modi di fare la fila e sarebbe più giusto se ; i visi dei figli come diverranno domani riflessi in quelli dei loro padri ; 

e per fortuna c'è sempre anche la mamma simpatica che ti segue nella fila e ti chiede consigli , con la quale si può dar sfoggio di lunga (ahimè) esperienza : "la cosa migliore è dire sempre si, sennò non te ne vai più..:"....

E chissà io che madre sono vista da fuori , che sia importante? Mah... Fatta anche questa , e ora via , verso nuove incredibili avventure....

Vabbè notte , Marion...





 
 
 

Le cose giuste

Post n°1234 pubblicato il 09 Novembre 2013 da MARIONeDAMIEL
 


Post lunghissimo, c'aggià fà.

L'altra sera guardando Santoro ho avuto la netta sensazione che il ragazzo c'è. I maligni dicono che ora sta "dicendo cose di sinistra", forse è anche vero... 


Bè intanto perchè i due conduttori , Santoro e Travaglio , in pratica non gli si son schierati contro il che è già un miracolo ma poi perchè non ci sono altri argomenti nè altre strade da tentare , e anche per come ha risposto al tizio sulle cose giuste. 

Sulle cose giuste mi ha colpito questo fatto: c'era un tizio che parlava della sua pensione (io ho capito che netta è di 7 mila euro al MESE) , e diceva che lui durante gli anni di lavoro (evidentemente aveva un lavoro pagato lautamente) aveva versato TUTTI i contributi per avere quella pensione , ovvero non si poteva assolutamente paragonare ad altri che sono andati in pensione col sistema retributivo e che percepiscono PIU' di quanto hanno effettivamente versato e chissà per quanti anni; 

rappresentava l'ingiustizia del fatto che il governo ha in mente (o lo ha già fatto) di bloccare l'indicizzazione della sua e altre pensioni di quell'importo (pensioni d'oro) e oltre, senza differenziare tra chi percepisce sulle spalle degli altri e chi percepisce una rendita sua che ha semplicemente dato da gestire all'inps.... in effetti se lui avesse investito la quota in un'assicurazione privata nessuno ora gliel'avrebbe toccata ...(ma anche questo, dove sta scritto?) 

quindi lui diceva una cosa giusta , la sua posizione è perfettamente legittima; in pratica gli si tira via soldi suoi accantonati; tanto è vero che anche la Consulta ha bocciato il provvedimento (mi pare fosse di Monti) del prelievo una tantum fatto SOLO sulle pensioni d'oro... il principio della progressività della tassazione PER TUTTI sarebbe andato a farsi benedire... 

ma la sua legittima posizione purtroppo (per lui e per tutti noi) cozza con le condizioni generali , con le molte persone che percepiscono una pensione minima (si , sarà anche assistenza , ma allora o lo facciamo lo stato sociale o non lo facciamo...), con la condizione dei ragazzi che la pensione non la vedranno mai ecc. 

quindi chi si occupa dell intero stato ha il dovere di pensare prima agli ultimi .

Certo , il ragazzo non ha saputo rispondere compiutamente e ha portato abilmente (?) il discorso sugli asili nido (che palle!) cmq il verso è quello giusto (mi preoccupo dei tanti che percepiscono il minimo)
 
E del resto .
 
Se nemmeno l'INPS o il Ministero sapevano e sanno quanti esodati ci sono , quante pensioni escono esattamente , e cosa ancora più difficile SANNO FARE UN CALCOLO SU QUELLE CHE SONO LE PENSIONI DI ASSISTENZA E QUANTE NELLA PREVIDENZA???? credo che nessuno lo saprà mai finchè il sistema (retributivo) non andrà naturalmente a morire; dunque come lo può sapere Renzi??? 

Personalmente auspico che al tizio , e non solo a lui ma in generale a coloro che guadagnano tantissimo , venga imposto di aiutare chi non ce la fa. Trovino la forma . In alternativa si convince TUTTI di pagare le tasse e di non evaderle... due son le cose. 

p.s. naturalmente le cose che diceva Bersani bisogna farle TUTTE: una legge seria sui partiti (ora è come se a una corsa di automobili partecipassero una ferrari, una punto , una volvo , un carro armato e un trattore...)  , una legge sulla rappresentanza sindacale, la quasi abolizione dell'uso del contante , riforma delle istituzioni , legge elettorale , correzione delle politiche europee di stabilità, confitto di interessi, diritti sociali ecc. 

lui non ha potuto farle , Matteo pensaci tu... 
p.s. occhio che io registro tutto, son capace di venire a Firenze eh... 


 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2013 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30