..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2lightdewLauretta_NetMARIONeDAMIELvirgola_dfkitteshowshalubopomassimo.sbandernogipsy.mmamabed_2016FLORESDEUSTADLady_SeleKtaodio_via_col_ventolilith_0404
 

ULTIMI COMMENTI

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

 

« Messaggio #93Messaggio #95 »

Post N° 94

Post n°94 pubblicato il 11 Novembre 2005 da MARIONeDAMIEL
 

Per una mia amica, spero si consideri tale e per tutte noi.

Più dei tramonti, più del volo di un uccello, la cosa meravigliosa in assoluto è una donna in rinascita.
Quando si rimette in piedi dopo la catastrofe, dopo la caduta. Che uno dice: è finita.

No, finita mai, per una donna.

Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede, anche se non vuole. Non parlo solo dei dolori immensi, di quelle ferite da mina anti-uomo che ti fa la morte o la malattia

Parlo di te, che questo periodo non finisce più, che ti stai giocando l'esistenza in un lavoro difficile, che ogni mattina è un esame, peggio che a scuola

Te, implacabile arbitro di te stessa, che da come il tuo capo ti guarderà deciderai se sei all'altezza o se ti devi condannare. Così ogni giorno, e questo noviziato non finisce mai. E sei tu che lo fai durare.

Oppure parlo di te, che hai paura anche solo di dormirci, con un uomo; che sei terrorizzata che una storia ti tolga l'aria, che non flirti con nessuno perché hai il terrore che qualcuno s'infiltri nella tua vita. Peggio: se ci rimani presa in mezzo tu, poi soffri come un cane.

Sei stanca: c'è sempre qualcuno con cui ti devi giustificare, che ti vuole cambiare, o che devi cambiare tu per tenertelo stretto. Così ti stai coltivando la solitudine dentro casa. Eppure te la racconti, te lo dici anche quando parli con le altre: io sto bene così. Sto bene così, sto meglio così. E il cielo si abbassa di un altro palmo. Oppure con quel ragazzo ci sei andata a vivere, ci hai abitato natali e pasque. In quell'uomo ci hai buttato dentro l'anima; ed è passato tanto tempo, e ce ne hai buttata talmente tanta di anima, che un giorno cominci a cercarti dentro lo specchio perché non sai più chi sei diventata.

Comunque sia andata, ora sei qui e so che c'è stato un momento che hai guardato giù e avevi i piedi nel cemento. Dovunque fossi, ci stavi stretta: nella tua storia, nel tuo lavoro, nella tua solitudine. Ed è stata crisi. E hai pianto. Dio quanto piangete! Avete una sorgente d'acqua nello stomaco. Hai pianto mentre camminavi in una strada affollata, alla fermata della metro, sul motorino. Così, improvvisamente. Non potevi trattenerlo. E quella notte che hai preso la macchina e hai guidato per ore, perché l'aria buia ti asciugasse le guance? E poi hai scavato, hai parlato.

Quanto parlate, ragazze! Lacrime e parole. Per capire, per tirare fuori una radice lunga sei metri che dia un senso al tuo dolore. "Perché faccio così? Com'è che ripeto sempre lo stesso schema? Sono forse pazza?" Se lo sono chieste tutte.

E allora vai giù con la ruspa dentro alla tua storia, a due, a quattro mani, e saltano fuori migliaia di tasselli. Un puzzle inestricabile.
Ecco, è qui che inizia tutto.

Non lo sapevi? È da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai. Perché una donna ricomincia comunque, ha dentro un istinto che la trascinerà sempre avanti. Ti servirà una strategia, dovrai inventarti una nuova forma per la tua nuova te. Perché ti è toccato di conoscerti di nuovo, di presentarti a te stessa. Non puoi più essere quella di prima. Prima della ruspa. Non ti entusiasma?

Ti avvincerà lentamente.

Innamorarsi di nuovo di se stessi, o farlo per la prima volta è come un diesel. Parte piano, bisogna insistere. Ma quando va in corsa. E' un'avventura, ricostruire se stesse. La più grande. Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende o dal taglio di capelli.

Vi ho sempre adorato, donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo 'sono nuova' con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo. Perché tutti devono vedere e capire: "Attenti: il cantiere è aperto. Stiamo lavorando anche per voi. Ma soprattutto per noi stesse".
Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia. Per chi la incontra e per se stessa.

È la primavera a novembre. Quando meno te l'aspetti.

 Jack Folla

Commenti al Post:
magdalene57
magdalene57 il 11/11/05 alle 11:09 via WEB
non so chi è , non sò e non voglio sapere come sia, se ha quattro gambe, se alto tre metri, se è un nano....ma voglio sapere chi è. Devo spedirgli un vagone di baci. grazie
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 11/11/05 alle 13:06 via WEB
E' un personaggio....in suo inventore è Diego Cugia, scrittore, giornalista e regista, ha firmato numerosi spettacoli di varietà e sceneggiati RAI. Tra le sue opere: Il Mercante di Fiori (Rai-Eri 1997), Domino (Rai-Eri 1998), Jack Folla Alcatraz (Mondadori 2000), No (Bompiani 2001), Jack, l'uomo della Folla (Rai-Eri Mondadori 2002), Il Mercante di Fiori (Mondadori 2002), L'incosciente (Mondadori 2003), Jack Folla. Lettere dal silenzio (2004) e Un amore all'inferno (Mondadori 2005). Vai al suo sito e troverai un uomo singolare, scomodo al potere da quanto ho capito...ma cristo, con queste righe ci da' un po' di carica che dici?
 
occhiodivolpe
occhiodivolpe il 11/11/05 alle 12:01 via WEB
l innocenza,l immaginazione x innamorarsi ancora...prendere il rischio , desiderare un bacio...
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 11/11/05 alle 13:08 via WEB
Proprietà che voi non avete? è una domanda volpe....perchè....forse perchè gli uomini non soffrono così....non ci arrivano mai a quel punto così in basso....da dovere rialzarsi....non lo so ..è una domanda....
 
Ruggineblu
Ruggineblu il 11/11/05 alle 13:26 via WEB
Jack è uno dei miti personali, dopo Zorro e paperino, non per ninete si chiama Jack. Che la tua amica ti ascolti e che ti cammini al fianco. E che Dio ci ascolti.. ogni tanto, almeno. Grazie.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 11/11/05 alle 17:22 via WEB
Caro ruggine, anche tu ci cammini a fianco, abbiamo la stessa andatura, te ne sei accorto? Passo lungo e dritto, forse non sicuro...ma in avanti. E' scuro fuori ormai, ma, nonostante tutto, non qui.
 
stranissima
stranissima il 11/11/05 alle 16:06 via WEB
Non so perchè, dato che leggo di tutto, anche le etichette del'acqua minerale, non ho mai preso in considerazione Jack Folla, boh? E' proprio vero che ci si rimbecillisce. Oggi esco un'ora prima e passo in libreria. Grazie per la segnalazione. E grazie per quello che hai scritto, oggi ci voleva proprio. ^_____^
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 11/11/05 alle 17:13 via WEB
Rimbecillita per così poco? accidenti allora io......:-))) Felice. Felice di quello che hai scritto tu cara...dovremmo ricordarcelo piu' spesso....a me l'ha inviato, tantissimo tempo fa, un amico che rispetta le donne, e sono rari. Un sorriso.
 
parfumprive63
parfumprive63 il 11/11/05 alle 17:48 via WEB
bellissimo post Marion, fa pensare, fa riflettere e in questo momento mi fa piangere. un grazie particolare da parte mia e un'abbraccio.....
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 11/11/05 alle 18:09 via WEB
Non molto tempo fa un'amica, una nostra amica, disse a me queste parole e io piangevo: "piangi per te stessa ... piangi per liberare il cuore ... piangi per diventare più bella .... piangi per avere occhi luminosi ... e quando avrai smesso di piangere prenditi per mano e cerca di aver cura di te." E' vero piangiamo molto..ma ora basta. Sorridiamo che siam piu' belle. Un abbraccio scricciolino.
 
maxcross1
maxcross1 il 11/11/05 alle 19:28 via WEB
veramente un grandissimo post, niente da dire....ma scusa.....mi hai chiesto i diritti per mio fratello jack? ;o) non me ne ricordavo......buona serata cara, un sorrisone ^_________^
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 01:21 via WEB
Dillo subito che è tuo fratello...lo cercano tutti...dove lo tieni nascosto? nella tua cantina? buona serata amico mio, buona nottata per quel che resta....
 
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 11/11/05 alle 21:00 via WEB
L'ho riletto un paio di volte, proprio bello, prima o poi nella vita capita a tutte di sentir il bisogno di rinascere. Credo vada bene anche per gli uomini. ciao
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 01:24 via WEB
Capita a tutti. Le donne forse si prendono troppo sul serio e quindi si impantanano nei loro dubbi...ma qui conosco anche qualche uomo che ha sensibilità molto femminile, questo mi piace, perchè mi fa ricredere, almeno un po'. Ciao cara. sai che mi manchi?
 
hesse_rm
hesse_rm il 11/11/05 alle 21:27 via WEB
marion mai come oggi per me è importante leggere questo post: potrei proprio esser io, quella incasinata al lavoro..incasinata in famiglia..e con un amore nuovo che prende tanto, ma fa tanta paura...Innamorarmi di me stessa...devo proprio farlo, ho cominciato ..ma sono troppo debole ancora davanti alle difficoltà non so reagire come dovrei... Ma sono sicura he ci sarà anche per noi una primavera a novembre...Baci Marion, sei speciale
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 01:32 via WEB
Hesse...non sono in grado di dare consigli, nè l'ho mai fatto in vita mia....sono la meno indicata credimi. Posso solo dirti che ho vissuto esattamente quel momento che è descritto nel post..dopo la ruspa, non ero piu' quella di prima, è successo. Incredibile ma è successo. Verranno altre ruspe..sarà tremendo...sarò debole...ma poi forse riusciro' di nuovo a guardarmi allo specchio e a capire. Se mi guardo indietro...vedo tante lacrime cara, ma erano necessarie per arrivare qui, per non far soffrire altri che non meritano. C'è stato un momento in cui ho capito cos'era il senso della vita per me, stringere la mano ai miei bambini. Non sono affatto speciale non piu' di quanto lo sia tu, o tante altre donne, credimi. Credimi. Un abbraccio sincero.
 
tarma2
tarma2 il 11/11/05 alle 21:59 via WEB
all'inizio del mio vecchio diario avevo messo questa lettera...per me era importantissima, mi rispecchiavo in quelle parole... ero io, era la descrizione del mio stato del mio essere...era come un credo,stavo veramente rinascendo, sono veramente rinata...poi però... gli eventi mi travolgono e crollo nuovamente in abissi conosciuti molto bene...rileggerla mi da forza, non avendola più in questo blog, ora verrò da te per riprendere l'energia giusta e per sentire quella vocina interiore che mi sussurra:" TU VALI, TU MERITI!!!" un abbraccio e grazie principessa...S'.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 01:36 via WEB
Davvero S'? Mi fai molta tenerezza...ti vorrei abbracciare qualche volta sai, siamo sempre alla ricerca di qualcosa...la vita ti propone alti e bassi, ma non puo' andare sempre male....quando si è troppo felici si ha paura di perdere tutto....quanto si è disperati succede qualcosa che ti ridà fiducia....deve essere così. Vivere un po' per noi e meno per gli altri? un po' piu' di sano egoismo? e soprattutto non dipendere....amare si, ma non dipendere. Forse. Un abbraccio forte, ciao ragazza.
 
ondoce
ondoce il 12/11/05 alle 00:23 via WEB
"E allora vai giù con la ruspa dentro alla tua storia"......ecco...io prendo la ruspa....mi basta di quelle piccole...un campo di terra...e cominciare a fare delle buche...rivoltare la terra...Jack..è il mio nome da clown...se tutto è per caso...oggi è un bel caso!grazie di esserci amica..donna!******
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 01:41 via WEB
Roby stanotte ti ho battuto...scommetto che sei già a nanna..io ero a una cena...abbiamo riso molto, cantato, suonato, mangiato benissimo, e come sempre quando la festa finisce io sono molto triste, non so perchè....Jack è il nome del tuo clown...non ci credo....in ogni caso "noi siamo molto meglio di quello che traspare". Per te è impossibile, sei già il meglio (per essere un uomo.....). 'Notte con bacino.
 
Satanello_2005
Satanello_2005 il 12/11/05 alle 02:25 via WEB
buon weekend marion.....un kiss affettuoso.......:))
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 12:26 via WEB
buon fine settimana Sat...un bacio diavoletto.
 
ariel63m
ariel63m il 12/11/05 alle 12:38 via WEB
ci sono uomini che hanno il coraggio di dire , perchè tutti sentono ...uno è ruggine.fortunata chi lo può annusare :sa di biscotto al miele e cannella , lo so anche se non l'ho mai incontrato.grazie marion.un abbraccio marivana
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/11/05 alle 12:43 via WEB
Chissà se lui si riconosce in questi sapori? :-) ci sono uomini, e uomini, e uomini. E ci sono donne, e donne, e donne. Grazie a te, hai un nome molto bello. Un abbraccio.
 
   
ariel63m
ariel63m il 12/11/05 alle 12:45 via WEB
il mio nome...prima o poi dovrò scrivere la sua storia sul mio blog...lui , ruggine bello , vola talmente alto ....grazie cmq...un bacio...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31