..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Web_LondonMARIONeDAMIELmpt2003apungi1950virgola_dflalistadeidesideri79Sky_EaglekatyjoscrittoreoccasionaleMagi18martinovecereairblueflyarte1245esmeralda.carini
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

 

La tenda del bagno

Post n°1562 pubblicato il 20 Giugno 2017 da MARIONeDAMIEL
 


Come tutti anch'io ho una vasca da bagno. 

Oddio non tutti... alcuni (a mio parere) son sfortunati e hanno solo la doccia e non possono godere dei benefici di un bel bagno caldo , comunque io ce l'ho; 

il fatto è che sopra la vasca c'è la finestra del bagno, cioè la vasca è posta per traverso lungo tutto il muro in fondo al bagno con la finestr(ella) sopra, e quando c'è una finestra che c'è? 

a casa mia c'è SEMPRE una tenda , SEMPRE lunga (in questo caso fino mezzo metro sopra la vasca), SEMPRE larga tutta la parete col suo bel binario sul soffitto , non colorata perché odio quelle robe orientaleggianti rosse o arancioni o gialle , quindi sempre bianco per le tende, di un buon cotone e con bei ricami; oh io sono tradizionale e nordica che ci devo fare... 

dopo una settimana che la tenda giaceva lavata e stirata sul letto del medio approfittando della sua assenza , bisogna pur decidersi ad appenderla, possibilmente prima che il medio torni e abbia persino voglia di usare il suo letto; 

quindi, essendo oggi tecnicamente ancora primavera (con domani è estate e io do lo stop ai lavori di primavera, se ne riparlerà in autunno), ho deciso di appendere la suddetta tenda alla finestra del bagno sopra la vasca; 

per far ciò (ma chi l'aveva tirata giù? ah si, me l ha fatto il grande) bisogna salire coi piedi sul bordo della vasca, i piedi devono essere quindi scalzi ed è anche per questo che le tende si lavano col caldo, perché io d'inverno porto sempre le calze oddio di sera no quando mi metto il pigiama ma appendere le tende di sera o di notte non è il massimo ma comunque: con le calze sul bordo della vasca si rischia di cadere; 

dopo essere saliti sul bordo della vasca, ci si regge o all'anta della finestrella o al portasciugamano che sta a sua volta su un lato della vasca, e li in bilico, allungadovicisi (bellissimi tutti questi pronomi che non so se c entrano ma risaltano, eppoi saranno pronomi? mah) sopra , si appende la tenda ai suoi gancetti lungo il binario. 

Naturalmente la bravura sta nel non cadere. E vuoi mettere la soddisfazione nella visita aziendale col solito dottore (fisico asciutto, uno salutista fino all'osso e me lo vedo che va a correre o in bici tutto il suo tempo libero.... ) che facendomi muovere le braccia non sente nessuno scricchiolio nelle articolazioni e non è merito della palestra come vorrebbe il dottore: è merito delle tende e dei vetri che periodicamente, il periodicamente è un concetto molto elastico pertanto mi piace moltissimo, faccio. Tiè.

 
 
 

Pensierino della sera

Post n°1561 pubblicato il 16 Giugno 2017 da MARIONeDAMIEL
 


Per avere un mondo migliore tutti dovrebbero rinunciare a qualcosa,  per questo è difficile avere un mondo migliore. 

Ma io spero sempre. 

Notte , Marion

 
 
 

Grillo perde molto più del PD

Post n°1560 pubblicato il 12 Giugno 2017 da MARIONeDAMIEL
 

Ieri sera alle 23.00 ho avuto un empito di gioia quando son usciti i primi exit poll. 

A me interessava che i grilli PERDESSERO dappertutto naturalmente. Che perdessero perché considero la loro "democrazia liquida" non esattamente un modello di , appunto , democrazia, e la loro politica a livello di cialtroneria: e spesso i cialtroni , passato l innamoramento , fanno danni e basta.. 

per non parlare del livello dei loro "rappresentanti" , livello culturale, comportamentale, civico e perché no,  di competenze scientifiche o meglio di scarso affidamento sulla scienza, desolatamente BASSO; 

ora grillo dice che hanno avuto un'avanzata inesorabile ma che la loro crescita è continua, oibò mi sono spaventata e son andata a controllare: certo, se si confrontano i loro voti con quelli presi nei vari comuni nelle precedenti amministrative (ovvero nel 2012) sono cresciuti si, ma il 2012 viene prima del 2013 e nel 2013 è cambiato il mondo, loro hanno sfiorato il 30% alle politiche, bersani è naufragato sul suo buonismo e si è dovuto alleare con berl tramite letta, la sinistra ha da allora ripreso i suoi istinti suicidi boicottando il proprio partito di riferimento e tutti i suoi tentativi di riforme; 

quindi confrontando i voti di grillo con quelli da lui presi nel 2013 salta fuori che (come del resto nelle precedenti intermedie elezioni a parte roma e torino) perdono voti, ma mica pochi! moltissimi voti persi ... 

es genova 2013  - 112 mila voti 
    genova 2017   - 40  mila voti

   alessandria 2013 - 14 mila voti
   alessandria 2017 -  4 mila 600 voti

   padova 2013 - 27 mila 400 voti
   padova 2017 - 4 mila 800 voti

   piacenza 2013 - 11 mila 800 voti
   piacenza 2017 - 3 mila 600 voti

e via andare, sul sito del Min interno c'è tutto, comune per comune (eligendo si chiama il sito); 

e chi dice che son amministrative e non indicative sbaglia; chi vorrebbe farsi governare a qualsiasi livello da uno/a che non sa nemmeno programmare un grande evento in sicurezza (appendino), o creare occasioni di sviluppo e modernità (raggi), ma che anzi, paventano un moderno medioevo di mediocrità e dabbenaggine? 

Detto questo per il Pd (lista) non è andata benissimo, va detto che le liste civiche sono molte e molte alleate. 

Vedremo i risultati definitivi tra 15 giorni e poi ragioniamoci sopra (capito Matteo? calma.....!) 

p.s. l empito di gioia può essere confermato, che gioia! 

 
 
 

L onda lunga del NO

Post n°1559 pubblicato il 30 Maggio 2017 da MARIONeDAMIEL
 

Non mi stupisco di sentire tanto sconcerto in giro per la legge elettorale cd "alla tedesca";


Indubbiamente molti di quelli che han votato no al referendum l han fatto senza valutare le possibili conseguenze , una delle quali è stata la caduta del governo e la conseguente necessità che la legge elettorale si facesse "in tutti" e non a maggioranza,  come del resto era all inizio anche per l italicum, salvo il ripensamento del berl (una volta di più);

Molti altri han votato proprio per far cadere il governo , approfittando dell ingenuità del boy scout che si era sbilanciato troppo in tal senso;

Grillo ha giocato bene le sue carte e ha convinto i due antagonisti di essere d accordo col modello "alla tedesca" , il Pd si ritrova nell angolo e non può che fare buon viso a cattivo gioco, ovvero rinunciare per sempre (in politica il sempre però è relativo) al modello maggioritario. 

Naturalmente grillo farà la campagna elettorale dicendo che cmq vada loro non si alleano con nessuno (sai mai che rischino di vincere e di governare. ..loro NON VOGLIONO governare. ...) e così molti saranno indotti a credere che l inciucio pd-fi sia stabilito dall inizio; 

Niente male davvero..... ma il prezzo più alto cari noisti vigliacchi che avete paura di chi si vuol assumere responsabilità, non lo pagherà il Pd, ma il Paese. 

Grazie. 

 
 
 

Anche i giorni di maggio scivolano via...

Post n°1558 pubblicato il 21 Maggio 2017 da MARIONeDAMIEL
 


Tutte le famiglie felici si assomigliano, ogni famiglia infelice è disgraziata a modo suo. 

Chi non ha fatto un post con questo incipit? Tu Marion... non ricordo quando ho scritto su Anna Karenina come ho iniziato il post... boh... mi sembra dicendo che io amo un uomo morto.. cmq ora è venuto il momento di questo incipit.

Io questa frase la interpreto nel senso che la patina dorata che la maggior parte delle famiglie offre è sempre la stessa, confezionata allo stesso modo anche perché è una finzione, mentre l infelicità che in altra parte di famiglie alberga è diversa per ciascuna perché vera, sentita, disperata e può dipendere da tantissimi fattori. Ma naturalmente sembra non sia questa l interpretazione ufficiale che si da alla frase. 

Cmq sia. Mi è venuta in mente perché l'altro giorno la mia collega mi raccontava di una coppia sua amica, in cui la moglie dice del marito che è perfetto, in quanto lui non parla mai... è molto tranquillo e silenzioso, sa le cose che accadono in famiglia perché lei gliele racconta, e vanno moltissimo d'accordo. Questa è la versione della moglie, un giallista direbbe e lo dico anch'io eh... 

Però questo è uno degli ingredienti classici per far funzionare il matrimonio: il marito tranquillo. Così lei può reggere le sorti della famiglia, sentirsi realizzata, governare, e non essere mai contraddetta... beninteso io penso che sia felice anche lui eh.., sempre che la sua indole sia quella ovvio, l indole di farsi andare tutto bene.  Ma semplicemente forse si chiama amore anche questo.... ovvero anche la donna dovrebbe essere tranquilla, insomma, uno dei due... ma le donne, da quel che io vedo, sempre meno... 

per un matrimonio che va, un altro che è naufragato; una notizia bomba: la figlia dell'altra collega dopo solo due anni di matrimonio, un patatrac inimmaginabile.... e non è servita a nulla nemmeno la benedizione nientedimeno che del Papa letta in pompa magna durante la cerimonia... mah.

Per la mia vita in questo periodo la variabile che più mi preoccupa è il tempo. Mi sembra a volte, sempre più spesso, che i giorni volino via, come in quei vecchi film in cui a un certo punto si scorge un calendario a foglietti che vengono staccati dal vento sempre più velocemente e passano mesi e anni in un istante... ecco, così. 

Andiamo a nanna và... notte Marion 


 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30