..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Pepper71Web_LondonMARIONeDAMIELsurfinia60falsapiriteolgy120mpt2003mlr777pepedgl16lettorecautopoeta.sorrentinocassetta2ansa007bartriev1
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

 

« Messaggio #494Messaggio #496 »

Post N° 495

Post n°495 pubblicato il 24 Ottobre 2007 da MARIONeDAMIEL
 

Poi ci sarebbe la faccenda che anche le donne si dividono in categorie. Che non si dica in giro che Marion ce l'ha solo con gli uomini... non sia mai...

No perchè questa categoria è particolare: le amanti.

Dunque le amanti sono quelle cose che soffrono tantissimo e passano la vita a desiderare di avere l'uomo dei propri sogni, tutto per sè.

Sottocategoria: le amanti-non-proprio-ideali.

Le amanti-non-proprio-ideali (per i problemi che creeranno) sono donne sole che non hanno la piu' pallida idea di cosa significhi mandare avanti una famiglia. Una famiglia, non una casa.

A loro solitamente si azzeccano gli uomini-bambini, quelli che sono molto, molto stressati dalla suddetta, infernale, vita familiare. Dove ci sono addirittura dei problemi da affrontare ogni tanto, per intenderci.

L'amante-non-proprio-ideale, essendo dedita totalmente all'oggetto del suo desiderio, è sempre in forma, la voce è un po' affettata da attrice consumata, i modi da gatta (quasi sempre in calore peraltro) e, accidenti, i capelli sempre perfetti.

Cose negative, da valutare bene prima di farla passare di categoria:

- non sa cucinare per niente;
- non sa fare la lavatrice ;
- fa tardi la sera (con conseguenze inenarrabili con il passare degli anni);
- non avendo avuto scrupoli a tradire, inevitabilmente prima o poi tradirà anche te. Te chi? Cavoli com'è difficile far la parte da uomo....
- se la tira alla grande;
- di solito ha un cane o un gatto!.. che rompe una cifra...

Io non la farei proprio passare, di categoria....al massimo puo' aspirare a diventare l'amante-ideale.. ma ne deve fare di strada...  

Chiedo scusa a tutte le amiche che leggono e che si sono sinceramente innamorate dell'uomo-bambino. Chiaro che il post è per un'unica, mia, "amica".

Notte Marion.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/MOMENTIdiME/trackback.php?msg=3475507

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
upmarine
upmarine il 25/10/07 alle 00:31 via WEB
Tuttavia, mia categorica amica, la suddetta amante-poco-ideale-quasi-per-niente ha la prerogativa di prenderla in saccoccia quando inizia a pretendere che il bimbo bamboccio abbandoni la mamma. Perché, si sa, il bimbo bamboccio vuole tutti i giocattoli e gli viene spontaneo dire: "tutto mio". Ma non dovevamo criticare le donne? Ci siamo lasciati prendere la mano, eh?
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 09:13 via WEB
Certo è una dura lotta. Ma lei forse non si rende conto di divenire una possibile "mamma in progress" (come cavolo si scrive non lo so!). Criticare le donne? ci siete sempre voi, dietro ad ogni nostro respiro, mio dolce. :)
 
   
sabell
sabell il 26/10/07 alle 10:33 via WEB
Cara Marion! A volte ci sono anche amanti di un altro tipo, che hanno capelli sempre perfetti, voci flautate e tacco alto e gattine che le aspettano a casa ma che appena scendono dai tacchi sanno cucinare cene da 10 e accudire fidanzati lamentoni e fare pure i lavaggi a mano! L'unica differenza è che amano qualcuno che non è il fidanzato...e quello che amano è single ma non le vuole cmq. Ci vuole tutta eh?Ma sono amanti anche loro credo... Un bacio
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 22:50 via WEB
..quelle sono sulla buona strada per diventare amanti-ideali.. ciao, bacione. :)
 
westindias
westindias il 25/10/07 alle 08:41 via WEB
Caspita, che stilettata. Ma per ogni amante-non-ideale vi è un uomo-bambino che spera in una boccata di gioventù (illusoria). Non è proiettando sugli altri le insoddisfazioni che si raddrizza una vita pencolante. Che strano: alle volte penso come gli uomini si perdano dietro certi atteggiamenti non considerando come sarebbero le cose se la propria compagna avesse il tempo di inaffiare il fiore dell'amore... Ma purtroppo certe cose si fanno in due... Busadis:)))
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 09:11 via WEB
Un po' di sana autocritica non fa mai male eh? :))) scherzo! il post voleva stigmatizzare un atteggiamento relativo alla "lei" della questione; relativamente al "lui" è chiaro che ho semplificato molto. Anche "lui" ha lei sue ragioni, ovvio. Appunto perchè certe cose devono riuscire in due. Bacione.
 
   
westindias
westindias il 26/10/07 alle 21:24 via WEB
Le dinamiche del cuore sono così complesse. Ma la categorizzazione alla quale tu tendi mi sembra così labile da poter essere smentita appena impostata. Così diverse sono le storie...eppoi sono come il mal di denti: ognuno sente il suo. Dalle mie parti si dice "ognun al bale con so agne"
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 22:52 via WEB
E quali sarebbero i punti di criticità nella mia stigmatizzazione? :) elenca, elenca...
 
     
westindias
westindias il 27/10/07 alle 22:03 via WEB
Che semplicemente non credo che le amanti o gli amanti possano essere categorizzati, Marion. Si ama col cuore, non con la testa.:)))
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 28/10/07 alle 16:54 via WEB
Qui sbagli west; a grandissime linee, ma le categorie sono quelle: quelli che i limiti se li impongono e rispettano i limiti dell'altro, e quelli che no. :)
 
Eric_Van_Cram
Eric_Van_Cram il 25/10/07 alle 09:06 via WEB
Con degli amici così, che te ne fai dei nemici? :)
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 09:07 via WEB
Infatti non ne ho! :)
 
quelluomo
quelluomo il 25/10/07 alle 10:14 via WEB
devo riconoscere che c'è un elemento di grande valore: la presenza di quel cane o di quel gatto mi hanno fatto vedere decine di persone che conosco...
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 21:27 via WEB
..ottima compagnia, quando si è soli.
 
nnsmettodsognare
nnsmettodsognare il 25/10/07 alle 12:19 via WEB
è per quello che nn ho e nn avrò mai un cane o un gatto...quelli nn crescono mai...i bambini si prima o poi...e anche gli uomini-bambini si spera è che è tanto difficile vivere come se fosse sempre il primo giorno, si cresce, si cambia, ci si danno delle priorità, si conosce meglio l'altro e forse si rimane un po' delusi...ma se solo ci fermassimo a guardarci davvero davanti allo specchio...quanto saremmo delusi di noi stessi? ...il fatto è che i bambini nn hanno questa consapevolezza e capacità...ma gli adulti...quelli che cercano di imparare l'amore giorno per giorno, si...e sono loro che devono cercare di indicare la strada migliore per ciascun bambino....diversa per ognuno di loro.... "Che non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà. E per questo, bisognerà che tu la perdoni Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che era necessario fare, affrontando le conseguenze Che solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto sè stesso. Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse. Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia." (Paulo Coelho) Di alla tua "amica", se nn lo sapesse ancora, che tutti qui vogliono un suo sorriso oggi...ma grande eh... Un abbraccio Un abbraccio
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 21:33 via WEB
bella la frase che solo perchè qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa.... ; da questo, a far del male deliberatemente a chi in teoria dovresti amare-seppur-a-modo-tuo ce ne corre cara... questo è il fatto. Forse se non si è fatti uno per l'altra non c'è niente da fare; alla fine restano solo da valutare le responsabilità. Sentito il tuo abbraccio, grazie...
 
   
nnsmettodsognare
nnsmettodsognare il 26/10/07 alle 08:56 via WEB
ho tirato fuori alcune delle frasi...altre erano "Forse Dio vuole che incontriamo un po' di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo. Quando la porta della felicità si chiude, un'altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi." Forse...l'importante è arrivare convinti dopo averle provate proprio ma proprio tutte. Per quanto riguarda me....io nn so dove finiscono tutte le prove che devi fare. Buona giornata, baci.
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 10:15 via WEB
Parole molto belle, ma le trovo poco praticabili. Non siamo piu' ragazzini e quando si fa una scelta convinta, non ci si puo' piu' perdere dietro vuote illusioni. Ma è il mio peggior difetto: orgoglio e testardaggine! giornatina, spero tutto bene da te. Un abbraccio e un bacio.
 
     
nnsmettodsognare
nnsmettodsognare il 26/10/07 alle 12:06 via WEB
Da me nessuna novità ...tutto come sopra. Il mio peggior difetto è il masochismo mi sa. Speriamo in giornate migliori. Grazie, ricambio.
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 22:53 via WEB
A noi piace soffrire, si sa. A presto cara. Buon sabato e domenica comunque.
 
tarmaliberatutti
tarmaliberatutti il 25/10/07 alle 12:28 via WEB
aggiungerei che, è sempre in viaggio, ha due cellulari e se gli chiedi il motivo ti risponde che uno è per il servizio di catering...è l'amante più facile da gestire ma la più dubbia..quella che non si innamora mai e stronzissima...a quale categoria appartengo secondo te?..bacio S'.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 21:37 via WEB
S. cara, l'amante è innamoratissima! ne conosco una che ha preso una brutta botta.. hai presente? :) Quando diventa troppo ingombrante si pone il problema di coscienza, allora cominciano i casini. Saggio sarebbe non farsi scoprire... Non posso collocarti!!! donna innamorata va bene? :) abbraccio a te, e notte.
 
maistatasolaa
maistatasolaa il 25/10/07 alle 17:04 via WEB
Ho letto il post. Mille pensieri si sono accavallati in testa. Mi è uscito un piccolo sospiro. Posso essere sintetica? Che dura la vita, a momenti...
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 25/10/07 alle 21:38 via WEB
Sintetica ed efficace. Ciao ragazza.
 
   
maistatasolaa
maistatasolaa il 26/10/07 alle 08:11 via WEB
Complimenti!Blog del giorno!
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 10:12 via WEB
Grazie cara. Le corna son piu' attuali della caduta del governo. Mah. :)
 
magdalene57
magdalene57 il 25/10/07 alle 23:30 via WEB
mmmmhhhhh.... non mi ritrovo in nessuno di quei punti. ergo..... credo di esser stata una buona amante. non ideale. ma buona. il problema è quando ti metti in testa di passare di categoria. ma nemmeno in senso verticale, parlo di avanzamento orizzontale. in questo campo non c'è normativa o rinnovo del contratto che tenga. direi anzi, che il precariato è nato fra le lenzuola. l'hanno inventato le amanti. un bacio ragazza. e un abbraccio alla tua amica
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 22:55 via WEB
Brillante Margy! l'avanzamento orizzontale.. sei in un momento di lotta contrattuale eh? :) il punto focale è proprio quello, se si vuole passare di categoria. Un bacione Mag, l'abbraccio alla mia amica magari un'altra volta... (hai capito chi è la mia amica?) ^_^
 
   
magdalene57
magdalene57 il 27/10/07 alle 22:22 via WEB
a dire la verità, Marion, sono in un momento in cui di lotte non ne devo fare, se non con la bilancia. quello che chiedevo ce l'ho, quasi non mi par vero. ed invece...:-)) no, sarò tonta ma non ho proprio capito chi è l'amica..... dovevo/potevo?? urgono chiarimenti, pure in pvt!!
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 28/10/07 alle 16:56 via WEB
Beata te Mag. E comunque complimenti. Non hai capito? ma come? l'ombra che vive con noi da qualche anno... pensaci e vedrai che ti viene.. so che non approvi, ma astieniti dalle parolacce! Bacione cara.
 
CinnusMaleficus
CinnusMaleficus il 26/10/07 alle 08:11 via WEB
ecco perchè da sempre sostengo che l'amante non deve essere single ma sposata o col moroso. farsi un'amante single è da pazzi...prima o poi inizierà a rompere i maroni "perchè non la lasci e ti metti con me" per esempio...e le gelosie se fai entrare una terza amante...bah...
 
 
valerossiab
valerossiab il 26/10/07 alle 10:46 via WEB
Io sono stata un'amante single,e forse dovevo veramente rompere i maroni. Forse mi ritrovo così perchè non li ho rotti. Comunque non ho un gatto né un cane, so cucinare ecc. ecc., comunque tutto sono allegra sempre. Per un po' sto male ma poi mi guardo allo specchio e mi dico: "non ne vale la pena" purtroppo gli uomini (almeno quelli da me incontrati) sono tutti uguali. Buona giornata
 
   
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:01 via WEB
Chiaro che il mio era un tentativo di buttare sul ridere una situazione reale. Non è mai giusto generalizzare. Poi alla fine credo sia molto questione di fortuna, negli incontri. Ciao, e buona serata.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 22:57 via WEB
per Cinnus; guarda che vale pure le donne eh. Cmq l'amante da te intesa, mi sembra molto da-una-o-piu'-scopate-e via. Bah. :)
 
notedamore
notedamore il 26/10/07 alle 08:59 via WEB
ma sinceramente che sappia cucinare..che metta tutto in ordine..che sappia fare la lavatrice o stirare.che abbia un gatto o un cane ..la cosa non mi tocca..l'importante che sia fedele..pulita..onesta..sensibile e razionale che faccia ottimo sesso (l'amore)..e che almeno si gestica le sue cose..per il resto ci penso io senza problemi..bollette pulizie..gestione casa..non ho mica bisogno di una sguattera o di una mamma...per il fatto dell'uomo un po mammone..non confondiamo i bisogni della famiglia in cui si nasce con altre situazioni di immaturità...l'uomo perfetto è colui che riesce gestire la famiglia natale con la propia..in manera giusta e bilanciata...senza far mancare nulla a nessuno...Non mi sono mai sentito mammone ne uomo bambino ..anche perchè sono fuori casa da 7 anni..ma nonostante tutto so di avere dei compiti...
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:06 via WEB
Ti avessi incontrato venticinque anni fa. Credo che se un uomo cresce decentemente non ha bisogno di farsi un'amante. Se incontra la persona giusta, ovvio. Complimenti.
 
gap454
gap454 il 26/10/07 alle 09:00 via WEB
sono decisamente dispiaciuto (ebbene si! sono un maschio :-) ) di sentire tanta amarezza dietro un così grane bisogno d'amore ma mi chiedo anche chi te lo fa fare di fare l'amante? il tuo bisogno di amore è più grande della tua autostima?(confesso che non ho mai avuto amanti ... forse vengo da un'altro pianeta?)
 
 
yenoh
yenoh il 26/10/07 alle 09:24 via WEB
Se vieni da un'altro pianeta mi piacerebbe sapere qual'è......... troppo bello per essere vero!!
 
   
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:09 via WEB
..esistono esistono.. sono i normali..
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:08 via WEB
per Gap: non si è capito forse: io sono la moglie! :) Non hai mai avuto amanti? sei normale, credo. Oppure fortunato.
 
dorynemo
dorynemo il 26/10/07 alle 09:12 via WEB
Amiamo la franchezza di quelli che ci amano. La franchezza degli altri la chiamiamo insolenza ... evidentemente alla tua amica va bene così. Ci sono persone che a volte si lamentano della loro situazione ma questo n on toglie che ci stiano bene.... saluto D@ ^_^
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:10 via WEB
..specialmente se son donne.. ciao. :)
 
angelina33
angelina33 il 26/10/07 alle 09:19 via WEB
Hai stigmatizzato l'amante e hai tratteggiato l'uomo-bambino, ma hai dimenticato la moglie-mamma, perché l'omino in questione, per poter restare quello che è sempre stato (infantile ed egocentrico), ha avuto prima bisogno di sposare una donna-mamma. Hai presente quelle che si fanno sedurre dal "bambino afflitto", dal "sono io quella di cui ha bisogno". C'è una certa responsabilità anche delle mogli-mamme se in giro ci sono tanti fanciullini che pensano che la "vera donna" è quella che accorre a ogni loro bisogno (la mamma). :-)
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 09:28 via WEB
Giusto; io ho tre figli, di cui due gemelli e ti assicuro che il tempo per essere "moglie-mamma" non ce l'ho mica. Molta responsabilità hanno le mamme di questi uomini che non li crescono come uomini appunto, li proteggono all'inverosimile, e quando crescono non sanno affrontare le responsabilità; e magari cercano e trovano un'altra mamma..
 
   
angelina33
angelina33 il 26/10/07 alle 09:57 via WEB
Sono d'accordo con te, è un circolo vizioso tutto italiano che è stato ampiamente studiato da sociologi e psicologi. Una madre che cresce il figlio maschio nella convinzione di essere il centro del mondo, delle figlie femmine che ricevono lo stesso messaggio. Quelle madri però hanno sposato a loro volta degli uomini-bambini che, all'atto del primo figlio, sono stati retrocessi (doverosamente e inevitabilmente) a "secondi geniti". Si tratta della classica immagine che riportano gli uomini-bambini: "da quando è nato il figlio non ha occhi che per lui", dimenticando che il rapporto simbiotico tra madre e figlio nei primi tempi è indispensabile. Allora l'uomo-bambino soffrirà di gelosia e comincerà a guardarsi intorno e spesso senza più fermarsi. Credo che le uniche che possono rompere questa catena distruttiva siano le donne, partendo da come educano i loro figli maschi. Coraggio, cambiare si può.
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 10:01 via WEB
Impeccabile; è proprio così. Si sentono trascurati alla nascita dei loro figli. E solo noi possiamo-dobbiamo educare diversamente.. pensa che ho tre maschi.. Cmq grazie cara. Un saluto.
 
     
angelina33
angelina33 il 26/10/07 alle 19:42 via WEB
In bocca al lupo a te, che tu possa trovare tutte le energie che ti servono e anche di più, per essere pienamente te stessa e di nuovo felice...
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:10 via WEB
Le energie in questo caso, non bastano mai.. grazie nuovamente.
 
lemprika
lemprika il 26/10/07 alle 09:22 via WEB
Hia ragione pero' esistono anke donne amanti che usano questi poveri deficenti di uomini, ke sposano donne per interesse, donne-cesso!!! io il mio l'ho lasciato prima di perdere la testa, ma lui ritorna sempre. come devo fare? e pure lo tratto male. ciao a tutti.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 09:25 via WEB
Io credo che siamo tutte donne, e le donne non le difendo a prescindere, ma quanto meno le capisco. Se fossi in te taglierei tutti i ponti, è svilente per te e per lui. Chiaro che i consigli sono sempre gratis e lasciano il tempo che trovano. Ciao.
 
 
eccelso86
eccelso86 il 26/10/07 alle 09:28 via WEB
Questo post pare quasi un segno, porco diavolo!Io ho sempre avuto la (s)fortuna di incappare nel tipo di AMANTE-NON-PROPRIO-IDEALE e, per dinci, la tua descrizione calza a pennello. Io penso che oggi, nel dubbio, è meglio non essere MAI romantici e teneri con le donne. L'uomo dolce e premuroso, infatti, intenerisce all'inizio ma, alla fine, viene sempre sostituito da un autentico stronzo. Non c'è nulla da fare: voi donne siete delle grandi masochiste e nessuna di tutte quelle che ho avuto mi ha mai smentito. Intanto, il tuo blog, finisce subito tra i miei blog amici perchè merita^_^ Bacioni e complimenti per il post
 
   
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 09:47 via WEB
Se hai l'età del nick sei saggio...:) ma non credo proprio... hai ragione, ci piacciono gli stronzi si, siamo masochiste si, tutto giusto. Ma fino a un certo punto... va bene una volta ma poi affanculo pure l'uomo stronzo scusa... Perchè conquistare un uomo è relativamente facile, tenerlo non è altrettanto, e se l'uomo vale bisogna far di tutto. Il problema è trovare un uomo che vale.. d'altronde credo sia lo stesso per voi. Grazie. E ciao.
 
     
eccelso86
eccelso86 il 26/10/07 alle 14:33 via WEB
Ho 21 anni mia cara e, si, le mie numerose esperienze e le mie altrettanto numerose sofferenze mi fanno essere molto più lucido e lungimirante di molti miei coetanei...ancora una volta, comunque, ci troviamo in accordo. Alla fine, l'amore, così come ogni altro sentimento che implichi un legame con un'altra persona, non è altro che un gioco di equilibri dove,l'equilibrio,è dato,paradossalmente, proprio dalla tensione...ogni rapporto che finisce nella routine stanca e svilisce l'interesse. Dici giusto quando dici che, trovato un uomo che vale, bisogna avere l'intelligenza di tenerselo stretto...io ti dico che, trovata una donna non schiava dei suoi capricci e delle false libertà che la nostra società le fa credere di dover avere, anche l'uomo deve essere abbastanza scaltro da non lasciarsela scappare. Io una donna così non l'ho ancora trovata ma, cazzo, ho solo 21 anni e ho tutto il tempo per farlo...mi sono messo spesso alla prova e, altrettanto spesso, ho commesso errori grossolani ma, sai una cosa?! Ringrazio Dio di aver avuto il coraggio e, al contempo, l'ingenuità di commetterli adesso proprio perchè, data la mia età, ho tutta la vita per recuperare^_^
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:13 via WEB
Hai 21 anni? non ci posso credere. Sei molto maturo. Credo che riuscirai. Hai l'intelligenza di capire cosa sia importante, non è mica poco. Ed hai tutto il tempo! beato te... in bocca al lupo di cuore!
 
gers.c
gers.c il 26/10/07 alle 09:36 via WEB
L'amante non proprio ideale è quasi sempre innamorata del suo 'bamboccio'...e soffre come un cane per questo. L'amante non proprio ideale non si sognerebbe mai di rovinare una famiglia.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 09:57 via WEB
So che soffre; la mia "amica" si sognerebbe eccome. Ma per fortuna non siamo tutti uguali. Buona fortuna, se posso.
 
Harlock_69
Harlock_69 il 26/10/07 alle 09:46 via WEB
Ma buona giornata. Ti sei dimenticata una categoria carissima. L' Amante moglie. Colei che ha l'uomo dei propri sogni, tutto per sè e consapevole di questo lo soddisfa in tutto e per tutto. Quando i bambini chiudono gli occhi, la cucina è in ordine, e la montagna della roba da stirare è sconfitta, come un Trasformer diventa una gatta.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 09:54 via WEB
Esiste? si certamente esiste.. però deve avere un marito che le voglia bene, nel senso pieno del termine, e non un soprammobile sul divano. Personalmente io la gatta di sera la vedo dura, di solito son la classica moglie distrutta dalla suddetta montagna di roba da stirare; però verso il mattino se ne puo' parlare... :) Buona giornata.
 
   
Harlock_69
Harlock_69 il 26/10/07 alle 10:03 via WEB
Esiste e io ne posseggo una ! Certo che deve avere un marito che le vuole bene. Come si fa a non voler bene ad una donna così ? Certo come dici tu, sono più i buongiorno speciali che le buonanotte ma il concetto non cambia. Se si ha l'amore a casa non si cerca il sesso fuori. Il sopramobile da divano ? Non è estinto ?
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 10:11 via WEB
Come mi fanno piacere queste testimonianze tu non sai! guarda, ti incornicerei.. allora esistono gli uomini "normali"? Capisco che tu volevi mettere l'accento sul fatto che le donne-categoria-moglie di solito non si trasformano in gatta, e qui c'hai ragione. Però gli uomini-categoria-mariti devono essere molto, molto in gamba per capire certi momenti, anche di stanchezza. Se poi c'è questa intesa, è bellissimo fare i gatti quando capita.
 
     
yenoh
yenoh il 26/10/07 alle 10:19 via WEB
Sei fortunato tu e lei. Visto che siete sulla stessa lunghezza d'onde (si dice così??). Io sono innamorata dell'uomo con cui vivo, e ti assicuro che funziona tutto come dovrebbe ma...... il sesso fuori..... io lo chiamo il "vizietto" se ce l'hai ce l'hai e basta!! Che tristezza......
 
     
Harlock_69
Harlock_69 il 26/10/07 alle 10:35 via WEB
Non saprei. Sento spesso questa frase. Da amici e conoscenti. Trovo sia più che altro una scusa. Come del resto la frase fatta: Chi non ha mai fatto un paio di corna ? Tutti abbiamo le tentazioni fuori casa. Le belle donne sono belle donne. Ma il rispetto e l'amore per chi hai a casa deve essere superiore. La ragione (cioè sapere cosa hai) deve prevalere sull'istinto (attrazione per un paio di gambe). So di essere un alieno in questo ma a quaranta anni non ho mai fatto un paio di corna. La vita mi ha dato due matrimoni (sono vedovo e risposato) e in nessuno dei due ci sono stati tradimenti. Penso che sia la mancanza di dialogo a portare il non rispetto per la propria moglie e ciò che ne consegue. Fino che in una coppia si parla i problemi vengono a galla e si risolvono prima di cercare altrove conforto.
 
     
MacRaiser
MacRaiser il 26/10/07 alle 11:48 via WEB
Grazie, Harlock, ora che ti ho letto, prendo coraggio e scrivo anch'io. No perche' qui pare che se non te la sei mai fatta con la moglie di qualcuno, sei un po' fesso o quantomeno anormale. Ebbene si: anch'io, alla non piu' verde eta' di 45, ammetto di non aver mai fatto l'amante di nessuna; tantomeno tradito. L'occasione l'ho avuta, questo si.. ma ho gentilmente reclinato la pur invitante profferta. E cio' mi viene ancora rimproverato dall'interessata. Insomma sono NON amante per scelta. Altro senso di anormalita' mi viene dal fatto che io, pur essendo maschio, italiano, e per giunta primogenito, ho da sempre un pessimo rapporto con mia madre. Qualche italico maschietto che mi aiuti a sentirmi un po' meno solo? :p Ciao Marion :) P.S. Il problema (della tua amica) e' riuscire a pesare con la stessa bilancia il male che fa lui a lei, rispetto a quello che fa lei alla moglie. Certo, se e' innamorata, ormai il danno e' fatto.. Mai come in questi casi, prevenire e' tutto. Perche' una volta fatta la frittata, da curare resta ben poco.
 
     
Harlock_69
Harlock_69 il 26/10/07 alle 12:42 via WEB
Cosa vuoi che ti dica. Sono fesso ed annormale evidentemente. Ma rientro a casa a testa alta, sapendo che quello che mi piace lo sto trovando e non l'ho appena lasciato. E a questa senzazione non so e non voglio rinunciare. SORRY.
 
     
Harlock_69
Harlock_69 il 26/10/07 alle 12:43 via WEB
Ed è bello comunque sapere di non essere l'unico. ;-)
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:17 via WEB
Harlock, mica devi scusarti. Sei semplicemente fortunato, ci hai messo il rispetto e l'impegno e hai trovato il rispetto e l'impegno. Non capita così raramente. In questo posto è piu' facile trovare persone frustrate da storie fallite, ma la normalità, è là fuori, siete voi. Ciao!
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:21 via WEB
ciao Mac; in amore si è tutti un po' egoisti, l'amate (in genere) odia la moglie, e viceversa; in questo caso alla moglie da fastidio l'amante (non direi che l'odia), ma si rende benissimo conto che il problema è il lui della questione. Prevenire... i tradimenti ci sono da quanto esiste il mondo.. le incompatibilità, pure... secondo me, capita.. :)
 
     
MacRaiser
MacRaiser il 27/10/07 alle 09:55 via WEB
Certo che i tradimenti esistono da sempre, Marion.. come pure le OCCASIONI. E' sempre dalle occasioni che nascono poi questi dolorosi pasticci. E riguardo le occasioni si possono fare due cose, di solito: 1)Evitarle 2)Coglierle. Il libero arbitrio e' una fregatura, come dice Al Pacino impersonando Satana ne "L'avvocato del diavolo" ;) Ciao :)
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 27/10/07 alle 12:44 via WEB
Le occasioni sono una cosa, e qui il libero arbitrio magari ci sta; un momento in cui va-tutto-male-ti-senti-solo e hai bisogno di qualcuno che ti ascolti, è altra cosa secondo me; non mi riferisco ai tradimenti occasionali (o professionali) quindi. In quel caso il libero arbitrio va a farsi benedire, e meno male direi... Ciao. :)
 
     
MacRaiser
MacRaiser il 28/10/07 alle 11:50 via WEB
Perche' dici questo? Secondo te io sono uno cui le cose, in amore, sono andate sempre "a gonfie vele"? Ti posso assicurare che non e' cosi'. E' capitato piu' volte che io mi sia sentito solo e non amato dalla mia partner, purtroppo.. proprio la sensazione di cui parli tu. Ma non ho mai tradito. E non perche' io sia un santo o un masochista, ma perche' ho fatto una scelta. Non parlo di ragionamenti, Marion.. non parlo solo di "testa"; parlo di scelte fatte coi sentimenti. Ho scelto di cercare, di lottare fino all'ultima parola, all'ultimo sguardo, all'ultima lacrima, per trovare cio' che mi mancava. Non al di fuori, ma entro il perimetro del mio rapporto di coppia. Ho scelto di difendere ad ogni costo quello che sentivo appartenermi, piuttosto che mollarlo come una zavorra, cercando di salvare solo me stesso. Non per "eroismo", ma perche' sentivo che era la cosa migliore. L'ultimo (magari) atto d'amore che avrei potuto fare per me stesso e per la mia compagna. Per rispetto di cio' che eravamo stati insieme. Addirittura gli amici mi accusavano di "accanimento terapeutico", a causa del mio pervicace rifiuto di mollare. Alcune volte ho trovato una via per superare la crisi e far rivivere il rapporto piu' forte di prima, altre purtroppo no. E alla fine di notti e mesi di dialoghi e discussioni, scoprivo, con immenso dolore, la verita': che l'amore era finito e che non c'era piu' altro da fare se non separarsi. E' un percorso duro, difficile, il cui tratto piu' ripido mi ha portato a stare solo per cinque anni, quando ne avevo 30. Comprendimi bene, non c'e' ombra di giudizio, da parte mia, nei confronti di nessuno, traditi o amanti, o chicchessia'. Detesto l'opera di chi si permette di giudicare i sentimenti degli altri. Quello che voglio sottolineare e' che, comunque sia, sta sempre a noi. Che la responsabilita' spetta sempre a noi e a nessun altro. Perche' abbiamo sempre una scelta. Ciao :)
 
     
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 28/10/07 alle 17:06 via WEB
Ognuno parte dalle proprie esperienze chiaro; quindi ciò che ho scritto sopra non era, e non poteva essere, riferito a te, visto che non ti conosco. Ciò che volevo dire io è che a volte un tradimento, una sbandata, possono addirittura salvare un matrimonio; magari ti rendi conto di ciò che stai perdendo se il tuo compagno/a ha la forza di perdonare, oppure se non ne sa niente (ancora meglio). Non dico che questo sia giusto.. ma dico che capita. Per quanto riguarda la tua storia, nel ringraziarti per averla scritta (e immagino quanto sia doloroso) penso che sei stato grande; c'è sempre uno che ama piu' dell'altro, a quello spetta di fare il tentativo estremo, di non mollare, di fare di tutto con tutte le forze.. poi, se alla fine non ci si riesce, significa che doveva andare così. Non si puo' tenere legati a noi, per forza, nessuno. Ma provare fino all'ultimo questo si che si puo', e si deve. In un certo senso ciò che ho fatto io. Posso dire di aver fatto (e sopportato) tutto il possibile, a testa alta. Ma solo perchè ci credevo, ci credo. Poi alla fine, bisogna volerlo in due. Non giudico nessuno, le storie sono una diversa dall'altra e poi non è da me. Solo a volte, oltre a piangermi addosso, tento di ironizzare, perchè senza fantasia la vita che sarebbe? Ciao!
 
     
MacRaiser
MacRaiser il 28/10/07 alle 20:47 via WEB
Hai ragione. Mai perdere il senso dell'umorismo.. (o almeno mai smettere di cercarlo nei paraggi dove lo si e' smarrito) :p Ciao :)
 
moracongliocchiverdi
moracongliocchiverdi il 26/10/07 alle 09:53 via WEB
non so esprimere un giudizio sulle amanti... per un periodo della mia vita le ho odiate...non volevo sentir parlare di tradimento. Poi la situazione si è ribaltata e mi sono ritrovata a essere, da fidanzata del mio lui qual' ero, la sua seconda donna (mi piace di più)...solo perchè a sua madre non piacevo e lui era troppo vigliacco per poter sposare me... così ha trovato un' altra, ma io non sono riuscita a rompere il forte legame con lui... non subito. Poi l' ha sposata e la nostra "storia parallelala" è finita subito, ho trovato tanta forza per farlo pur non volendo, ma ho dei principi, forti valori...e li ho rispettati! Non mi ritengo e non mi sono mai ritenuta un amante ma ora ho "simpatia" per la categoria...e tanto "affetto". Non sempre sono stronze...a volte è la vita che le porta a fare simili esperienze... Un abbraccio e un in bocca al lupo alla tua amica. PS: ho messo il tuo blog tra i miei amici perchè mi è piaciuto da subito! Bello... Ciao Marion, un bacione. Mora
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:23 via WEB
Non sai come ti capisco. Capita di cambiare categoria! Nemmeno io giudico a prescindere (a parte il post ironico, a volte sai com'è, una si deve pur sfogare...); l'importante credo sia capire il limite che si puo' raggiungere, tenendo sempre presente che possono soffrire altre persone. In bocca al lupo a te e grazie per le belle parole. Un bacione.
 
stella112
stella112 il 26/10/07 alle 10:18 via WEB
Le amanti in genere, se fanno solo quello, nella loro vita sentimentale intendo, sono povere donne che non riescono a trovare un povero "disgraziato" (*_*) che le voglia seriamente. Lui mi ama ma non se la sente di abbandonare la moglie, ci rimarrebbe troppo male. Lui mi ama e desidera tanto, molto più della moglie, ma allora perchè non sta con te? Posso capire una storia che cominci come amante, ma RIPETO, cominci, non che duri negli anni, in tal caso diventi una "tappabuchi" e non penso sia piacevole.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:25 via WEB
Esatto. E' quasi sempre "lui" che non riesce a prendere una decisione; d'altra parte, finchè dura così, chi glielo fa fare..
 
nika65dgl
nika65dgl il 26/10/07 alle 10:18 via WEB
come hai ragione..... purtroppo io ho sposato un uomo-bambino che ha incontrato sulla sua strada un amante-non-ideale..... e non riesce a togliersela di dosso (..o forse non vuole)... non immagini com'è difficile combattere...
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:25 via WEB
..io credo proprio di immaginarlo..
 
petitprince.m
petitprince.m il 26/10/07 alle 10:20 via WEB
Marion...esistono uomini normali non bambini..uomini con bambini da dividere con la mdre..che si ricordano del panino se la refezione non c'è..che si ricordano di fare la spesa...comperare i vestiti se non vanno bene quelli vecchi..pagare le spese condominiali..uomini che non hanno mai avuto una mamma vera a cui aggrapparsi...uomini il cui animo è si anche bambino..ma la vita li ha portati a non poter avere altre strade se non quella del: diventare grandi, presto e subito...ci sono anche uomini che soffrono per amore..che si penano..che non infilano a destra e manca..e tutto questo mentre devono mandare avanti una famiglia e tenere un equilibrio per e con i propri figli..tipo: papà hai gli occhi tristi stasera come mai? ..no amore..sono solo stanco..in realtà aveva davvero visto bene mio figlio..io faccio parte della categoria: traghettatore di anime perse al di là del fiume e poi un bel calcio nel culo. Marco
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:28 via WEB
Un abbraccio Marco. I miei post esagerano sempre volutamente; non credo proprio che tu sia un uomo-bambino, e uomini come te non si possono che rispettare. Ciao, tieni duro.
 
gladiatore1973
gladiatore1973 il 26/10/07 alle 10:30 via WEB
Ma quelle che descrivi sono donnine, non donne?
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:28 via WEB
Donne, normali.
 
Mike_Starnazza
Mike_Starnazza il 26/10/07 alle 10:30 via WEB
Se posso aggiungere una piccola caratteristica dell'amante-non-proprio-ideale..... Se l'uomo-bambino accetta di lasciare la moglie ed andare a vivire con Lei beh quella e' la miglior maniera per vederla scompararire in un nano-secondo. Proprio perche il suo lavoro e' cosi' importante, fa tardi la sera, viaggia molto,etc.... Alla sola idea di ritrovarsi a cucinare, cambiare pannolini, stirare una camicia,etc.... tutto l'amore che provava per l'uomo-bambino svanisce improvvisamente. Allora,nuovo giro nuovo uomo (sempre quello di un'altra) perche gli uomini sposati sono meno fastidiosi. Alla fine basta accontentarli a letto e dopo se ne vanno a casa dalla moglie.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:30 via WEB
Stigmatizzata come l'ho fatta io e come l'hai condita tu, si, dovrebbero andare così le cose. Però sai che c'è, le donne han quella palla che si innamorano.. o credono sempre di essere innamorate.. :)
 
SENZENO
SENZENO il 26/10/07 alle 10:42 via WEB
Giusto per essere chiari... l'amante è una donna che soffre pene indicibili. Sarà SEMPRE la scelta B. Anche quando ipoteticamente dovesse riuscire ad accalappiare con un "per sempre" l'oggetto del suo deisiderio, la moglie/fidanzata ufficiale precedente sarà sempre la donna senza macchia e senza colpa.. mentre l'amante resterà PER SEMPRE la zoccola redenta. Sui due tipi di amanti io farei altra categorizzazioni: AMANTE IDEALE: quella che è perfettamente consapevole di quanto detto sopra e soprattutto conscia che nel 99% dei casi l'uomo sceglierà per comodità praticità calore coerenza pudore la Moglie/fidanzata ufficiale mandando a quel paese la povera sgualdrinella dopo essere consolato unpo' del mal di vivere che lo affligge. AMANTE NON IDEALE: quello NON consapevole di quanto sopra, che crede ancora a Babbo Natale ed è convinta che quello è il SUO UOMO e solo per una mera questione di mancate coincidenza temporali è toccato alla sposa ufficiale accalappiarsi per prima il pollo. L'amante non ideale probabilmente soffre meno della Ideale, perchè la Ideale vive anche i momenti più felici del menage con ovvio cinismo. La Non Ideale soffre solo molto dopo, alla presa di coscienza finale. Kisses.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:32 via WEB
Però. giu' il cappello. Descrizione perfetta, concordo pienamente. Alla fine la moglie ha la mano buona eh.. Bacioni!
 
LIONN
LIONN il 26/10/07 alle 10:47 via WEB
Buon blog del giorno e buona giornata.Jlenia
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:32 via WEB
Grazie, ciao.
 
silvietta81sv
silvietta81sv il 26/10/07 alle 11:05 via WEB
importante è amare e non distruggere la famiglia soprattutto se ci sono dei bambini..a volte siamo troppo egoisti pensiamo ad accontentare le nostre esigenze e non vedere le loro che hanno diritto ad un padre ed ad una madre presenti. la famiglia è il passaporto per un futuro migliore è il tesoro più prezioso dove si impara ad amare..siamo qui per amare
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:33 via WEB
Sei la prima che mette in risalto questo aspetto. E io sono completamente d'accordo.
 
eclissata7
eclissata7 il 26/10/07 alle 11:07 via WEB
L'AMANTE IDEALE forse non esiste oppure è solo una donna sfortunata che non è riuscita per una serie di cause della vita a tenersi o conquistarsi il suo uomo evivrà tutta la vita con questo peso.L'AMANTE NON IDEALE è una donna che vive solo per soddisfare il suo ego e dimostrare a se stessa (e anche alle amiche!!) qunat'è brava a distruggere gli uomini, naturalmente investe molto su questo: trucco, capello, camminata...sorrisino smaliziato e trucchetti sega gambe alle povere che osano ostacolarla nel loro piano diabolico. Attua i suoi effereti colpi soprattutto nel campo lavorativo (alla scrivania anche l'occhio vuole la sua parte) e se un bottone sfuggie quà e la è colpa del bottone!Tornano a casa e si consolano comprando il collarino a strass per il cane o un nuovo lucidalabbra per la disco!
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:34 via WEB
Mica male ragazza! vedo che la categorizzazione sta avendo successo ^_^
 
TRI_VELLA
TRI_VELLA il 26/10/07 alle 11:27 via WEB
blog del giorno meritatissimo.....finalmente senza banalita' :) grande post....siamo circondati da amanti-non-proprio-ideali, ed è ora che le mamme educhino i propri figli maschi agli ideali Spartani....io la mia di mamma l'ho mollata a 20 anni x l'estero, non volevo farmi soffocare....e sono un Uomo migliore...
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:36 via WEB
Grazie, troppo buono! però come mi fa piacere che sei un uomo! no dico, a scrivere quel che hai scritto. Viva gli Uomini migliori.
 
inquieto.rr
inquieto.rr il 26/10/07 alle 11:37 via WEB
CHI HA PAURA DELLO STATO? Chi ha paura dello Stato stia alla larga. Purtroppo la ricchezza dello Stato sta proprio nell'ignoranza e nella paura della gente. Un pò come la mafia che vive sull'omertà e la paura degli altri. Ma a differenza dello Stato dalla mafia sappiamo benissimo cosa aspettarci. Mentre lo Stato è più subdolo, inganna i suoi figli per trarne ricchezza. In certi casi è persino peggio della mafia, e sto parlando dei politici delle banche tutti gli altri sono esclusi. Sto cercando avvocati coraggiosi che non abbiano timore di sfidare e denunciare lo Stato per via della pubblicità che fanno sul gioco d'azzardo. Ieri sera ai gruppi mi hanno detto che a Firenze si sta costituendo un pool di avvocati a tal proposito. Vi prego se ne sapete qualcosa di farmelo sapere. La mia intenzione è quella di denunciare lo Stato per circonvenzione di incapaci. Frequento il Sert di Modena come giocatore compulsivo e ogni giorno arrivano nuovi malati ormai sull'orlo dell'abisso. E per 1 nuovo giocatore che entra ce ne sono almeno altri mille fuori che sono ai bar davanti alle macchinette o nelle sale corse a giocare ai cavalli o nelle tabaccherie tapezzate di Gratta e Vinci vincenti a comprare un'illusione. Molte famiglie si stanno sfasciando, si stanno vendendo case per far fronte ai debiti causati dal gioco. Insomma, siamo alla rovina. Lo Stato paga poco i suoi figli che lavorano, ma gli "regala" l'illusione di poter cambiare la vita con una vincita! Mio padre buon anima diceva che la miglior vincita è il lavoro. Ma lo Stato sa che non è così e allora ci frega, tutti i giorni. Ci vende le sigarette che ci fanno morire ma ci scrivono che fanno morire e se ne lavano la coscienza. Ci vendono l'alcool ma fanno prevenzione contro gli incidenti a causa di ebbrezza. Insomma, in parole povere, e scusate il termine ma ne vorrei di peggiori, lo Stato ci prende per il culo. Non difende i suoi figli. Lo Stato si aumenta lo stipendio, questa è la loro unica intenzione. Ora, qualcuno mi può aiutare nel mio intento? C'è qualche avvocato magari alle prime armi che vuole provare una causa contro lo Stato? Sono praticamente senza soldi a causa del gioco, ma se dovessi vincere la causa pagherei i miei debiti più urgenti e tutto il resto lo darei in beneficienza, ve lo giuro. La miai ntenzione è solo sconfiggere lo Stato! Circonvenzione di incapace. Questa deve essere l'imputazione. Perchè è facile dire che la gente vive su libero arbitrio e nessuno li obbliga a comprare Gratta e Vinci. Ma è più difficile che tutti abbiano la capacità e la forza di sconfiggere una malattia ormai riconosciuta. Ed è più difficile per un uomo che guadagna 1000 euro al mese con una famiglia da sfamare rinunciare al sogno di poter cambiare la propria vita con una grossa vincita. Chi gioca non può ancora sapere che non ci sono speranze, che il giocatore è comunque un perdente. Ma lo Stato questo non ve lo dirà mai, lo stato deve mangiare sulla nostra pelle. Ve lo dico io che non ci sono speranze, ve lo dice uno che ha perso tutto per colpa del gioco, uno che ogni giovedì sente raccontare con disperazione i drammi familiari causati dal gioco, uno che non vuole più vedere piangere così tanta gente. Forza avvocati, scrivetemi fatevi sentire! Sconfiggiamo lo Stato ladro. Rinaldo
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:37 via WEB
ciao Rinaldo. Poi ti leggo eh.
 
vivaildivertimento
vivaildivertimento il 26/10/07 alle 13:14 via WEB
E ci sono anche le amanti che non passano la vita a desiderare di avere l'uomo dei propri sogni, tutto per sè ma si limitano a trombare e basta
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:37 via WEB
evviva l'onestà!
 
virtualife66
virtualife66 il 26/10/07 alle 15:38 via WEB
eppoi ci stanno quelle (amanti) e quelli(bambini) che non rientrano in nessuna delle categorie sopracitate. Ci stanno quelli che semplicemente si fanno un mazzo così per calpestarsi il cuore perchè quando succede di innamorarsi di un altra tirare avanti è difficile. Sappi comunque che non si tradisce solo per sesso...ahhhh già voi mogli siete troppo affaccendate a cucinare, stirare, e risolvere i problemi della casa per pensare che poi non dovrebbe essere solo convivenza.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:40 via WEB
ci stanno ci stanno; ci stanno pure quelle e quelli. Calpestarsi il cuore è una pratica dolorosa.. ma c'è chi lo fa per senso di responsabilità. Non sottovaluto i sentimenti, pondero che quando ci fa una famiglia bisogna pensarci tremila volte...
 
frappe0
frappe0 il 26/10/07 alle 18:28 via WEB
Ciao io sono stata per sei anni l'amante ideale divorziata con una figlia, innamorata e quindi un pò sottomessa, ma l'unica cosa che non gli ho mai chiesto è di lasciare la moglie e non l'ho mai desiderato, quando l'ha fatto l'ho lasciato io perchè eravamo diventate in troppo
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:42 via WEB
.. è sempre difficile vivere con una persona se non ci si è piu' abituati.
 
bilberry13
bilberry13 il 26/10/07 alle 23:07 via WEB
accidenti... questo post è a dir poco geniale... complimenti!!!!^^
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 26/10/07 alle 23:43 via WEB
Grazie! troppo buona!
 
stronzio666
stronzio666 il 27/10/07 alle 04:32 via WEB
perche' una donna chiama "cosa" un'altra donna? ho esperienza solo in fatto di ragazze quindi e' meglio se non mi pronuncio. però vorrei dirti che le categorie le utilizzerei per cose stupide tipo le merendine e gli assorbenti (interni?). le donne (o ragazze?) sono il vanto dell'umanità e di dio (se ci fosse), percio' che siano amanti o sante... amen. su quattro blog visitati al volo questo e' l'unico sul quale sono riuscito a leggere un post intero. di questi tempi zoppicanti in cui i simboli sono atti vandalici e le tv servono cadaveri a ogni pasto, beh, e' molto. ( se stai pensando: "ma perche' commenti fuori contesto? " beh, sto lanciando un trend che ancora non ho codificato, poi e' troppo divertente introdursi nelle questioni altrui). distinti saluti.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 27/10/07 alle 08:34 via WEB
Osservo che anche tu hai fatto due categorie, ragazze e donne..:) Non è la prima volta che categorizzo, anche se di solito capita con gli uomini, uomini uomini, vista la mia età, altra faccina:) Inotre i post tentano di essere fortemente ironici e di buttare le cose serie, che a volte mi fanno molto male, in riflessioni semiserie; commento fuori contesto? non bado molto a queste cose, e nel mio blog non vigono convenzioni se non quella del rispetto. Se si scrive in pubblico è chiaro poi che il blog non è solo mio, ma anche a disposizione di chi, cortesemente, legge. Cordiali saluti a te. (Io di solito saluto con un ciao...) :)
 
orkelio
orkelio il 28/10/07 alle 22:39 via WEB
Io sarei per una distinzione fra "sbandata" e "tradimento", cioè non li vedo sullo stesso piano. Comunque non mi sento di dare dei giudizi: sono situazioni dove c'è ki si trova a suo agio a scapito di qualcun altro ke invece ci soffre tantissimo. Ciao Marion
 
mog0244
mog0244 il 29/10/07 alle 15:50 via WEB
Ho scoperto questo sito di cartoline romantiche! www.salutiebaci.it
 
nelluda2007
nelluda2007 il 03/11/07 alle 08:52 via WEB
molto meglio la moglie....specie se intelligente e senza gatto/cane ....:)))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30