« Io che porto il tuo nomeTre giorni lunghi un mese »

Viaggi e amici

Post n°147 pubblicato il 25 Agosto 2018 da la.cozza

E' una strana estate. Appena iniziata è già finita, mi è scivolata via come sabbia tra le dita. Come la vita.
Un giorno dopo l'altro ed ecco che il tempo si fa poco, troppo poco per fare tutto quello che vorrei ancora fare, per finire quello che ho iniziato e magari abbandonato in un angolo del cuore.
Ma il domani è un inganno, non esiste. Così come non esiste più il passato anche se ancora proietta le sue fastidiose ombre sui miei oggi.
E oggi? Oggi ho tante cose da fare che so che non farò, molte più cose che vorrei fare e che so che non farò sommersa come sono da mille pensieri, angosce, delusioni, malinconie.
Mi rifugio in un bel ricordo, forse l'unico di questa strana estate, in attesa che come un castello di carte il mio mondo mi crolli addosso dopo che io stessa ho piazzato le cariche di dinamite nelle sue fondamenta.

Il progetto dell' Associazione di cui faccio parte e a cui ho lavorato da agosto a giugno proseguirà ancora
per un anno e così dopo una prima riunione, più che altro una full immersion a casa della mia collega e amica Francesca, era necessario incontrarci di nuovo allargando un po' il gruppo per pensare insieme le attività che ci vedranno impegnate con altri volontari e amici.
Avevamo deciso per un venerdì mattina a Foligno.
Qualche giorno prima un caro amico di Scuttle gli ha telefonato per condividere con lui alcune preoccupazioni per il suo stato di salute e così su due piedi abbiamo deciso di andarlo a trovare: certi pesi si portano insieme solo abbracciandosi.
Così è nata la seconda tappa del nostro viaggio: Viareggio.
A questo punto Rerun ha giustamente osservato che da Viareggio eravamo abbastanza vicini per andare a trovare una coppia di carissimi amici che pochi giorni prima aveva avuto un grave lutto in famiglia.
Terza tappa: Pescarolo e Uniti in provincia di Cremona.
Dopo un pomeriggio passato tra Google maps e booking, Città di Castello e Lucca si sono aggiunte alla nostra breve vacanza ontheroad .
Salutati i figli siamo partiti per il nostro viaggetto che più che un viaggio sembrava una viacrucis ma gli amici si vedono nel momento del bisogno, o no?



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

I figli
Charlie(1985)
Lucy(1986)
Linus(1988)
Sally
(1990)
Rerun(1995)
Cucciolo(1996)

I nipoti
da Lucy e il.genero
Principino(2005) Cicciobello(2008) Pupetta(2017)  
da Linus e Marcie
Lunapiena
(2011)
da Charlie e Frida
SueStorm
(2012)
da Charlie e Piperita Patty
Azzurro(2016)

 

Ultime visite al Blog

surfinia60alba_chiara5la.cozzaelyravje_est_un_autrecassetta2jenny1966_2016FLORESDEUSTADletizia_arcurijulietjolieditantestellewxzynuovavita2011Cherrysl
 

Ultimi commenti

 
 
 
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno immediatamente rimossi.