Io, tu, noi …nella natura!

Sarà l’Autunno coi suoi cieli azzurri, coi suoi mille colori dei quali si adorna questa stagione, cangiando ogni giorno la scena su cui muoviamo i nostri passi quotidiano, sarà il venticello leggero che aiuta gli alberi a spogliarsi piano piano, pudicamente conservando le ultime foglie, che si imbellettano ogni giorno di più, saranno gli uccellini che si stringono nei nidi, che perdono piano piano la loro protezione, la nostalgia malinconica si ritrova nei giorni di questa stagione, che nella sua bellezza porta il ricordo di quello che è stato, la primavera e la calda estate della vita, che fa di noi parte della natura e delle sue regole eterne.

Alla natura
Può essere in effetti fantasia, quando io
Cerco di estrarre da tutte le cose create
La gioia interiore, profonda, sincera, che aggrappa attentamente;
E seguo nelle foglie e nei fiori che attorno a me giacciono
Lezioni di amore e onesta pietà.
Allora lascia che sia; e se l’ampio mondo ruota
Nel simulato di questo credo, esso non porta
Né paura, né dolore, né vana perplessità.
Allora costruirò il mio altare nei campi,
Ed il cielo blu sarà il mio duomo preoccupato,
E la dolce fragranza che il selvaggio fiore produce
Sarà l’incenso che io produrrò a te,
Te unico Dio! E tu non disprezzerai
neppure me, il sacerdote di questo povero sacrificio.

Samuel Taylor Coleridge

foliage-italia-dove-andare-370x247

Io, tu, noi …nella natura!ultima modifica: 2021-10-22T17:51:32+02:00da g1b9

Un pensiero riguardo “Io, tu, noi …nella natura!”

  1. Ho sempre amato l’autunno e la primavera. La primavera la adoro perché da ragazzo, quando uscivo di casa e qualunque fosse la ragione, incontravo ragazze delle quali mi innamoravo solo a guardarle: tutto ciò avveniva solo incrociandole, non ero ricambiato e mi capitava 3/4 volte in una giornata. Dell’autunno amo invece il clima, l’atmosfera e i colori che la natura crea solo in questo contesto. Colori unici, originali che molti stilisti tentano di “rubare” per proporli con i loro abiti. Non spesso ci riescono, nonostante siano bravissimi e talentuosi. La natura è gelosa e impedisce loro “copie” che non sono esattamente originali come i suoi.
    Bella serata mia cara Giovanna.

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.