Perchè i migranti vengono in Italia?

Share via email

Gentile lettore

Immaginiamo che di questi tempi ci si cominci a chiedere perchè giungano così tanti stranieri proprio  nel  Belpaese.

Vi risparmiamo volentieri lunghi e complessi preamboli  che aggancerebbero ragioni storiche  o pressioni economico-culturali ecc ecc. per dire che questi immigrati, a prescindere dalle ragioni di guerra o di fame, sono persone vere,  spesso con storie agghiaccianti alle spalle e che solo una certa percentuale di essi sono emigrati e venuti alla ricerca di un posto di lavoro. Comunque sarebbe errato tentare di negare  il diritto consentito ad ogni essere umano a cercare un futuro migliore.

Nonostante quanto detto sopra sia giusto, sacrosanto,  qualcosa non torna nei numeri, nei modi e nel perchè così tanti migranti giungono sulle coste italiane.

I migranti sono utili all’ Italia o no?  La propaganda europeista dice sì, il buonsenso invece dice che gli stranieri sono utili  quando in una nazione c’ è richiesta di forza lavoro che non può essere soddisfatta dagli abitanti locali. Quindi, nessuna forma di razzismo, anzi,  ma è una semplice evidenza, che questi flussi di arrivi con l’ Italia in queste condizioni economiche, (i giovani quasi tutti già senza lavoro),  non possono che essere  destabilizzanti per il nostro paese, sia economicamente che socialmente. L’ immigrazione di oggi, incoraggia una guerra fra poveri ed il mercato del lavoro in nero.  Ad oggi, propagandare che l’ immigrazione fa bene o aiuta il p.i.l., è una esplicita azione criminale!

La risposta al perchè questa gente venga proprio in Italia è purtroppo agghiacciante quanto le storie che raccontano gli immigrati:

Frontex è l’ agenzia europea della guardia di frontiera e costiera.

Ci sono accordi praticamente nascosti all’ opinione pubblica, ma ammessi da Frontex (UE), per portare i profughi solo in Italia (clikka per qualche dettaglio sulle responsabilità UE). L’ Unione Europea ha blindato i propri confini, a ennesima dimostrazione della assenza assoluta di solidarietà sociale tra gli stati che dichiara nei suoi statuti  e l’ Italia invece realmente più umana e in applicazione alle leggi internazionali sulla accoglienza, li soccorre o quantomeno li riceve!

Ma chi li manda?

Qualcuno vuole che crediate che siano tutti siriani o che comunque fuggano da qualche guerra.

Esiste un mondo intero dove fuggire, sia per scappare dalle guerre che per realizzare il proprio sogno di un lavoro ed una vita migliore. Ma per realizzare questo sogno, proprio adesso  l’ Italia non può essere la terra migliore. E inverosimile immaginare che milioni di persone puntino un dito a caso sul mappamondo toccando proprio l’ Italia, o credere  che siano tutti confusi e hanno  scelto guardando la TV.  Ma… allora…,  se in altri stati converrebbe ben di più emigrare, perchè vengono in così tanti e proprio sulle coste italiane?

In base a quanto previsto dal diritto internazionale del mare, la sovranità di uno Stato si estende sino alle dodici o ventiquattro miglia nautiche (mare territoriale): oltre tale limite tutti gli Stati possono usare liberamente il mare. Questo principio è sancito dalla Convenzione delle Nazioni Unite di Montego Bay del 10 dicembre 1982, che nel nostro Paese è entrata in vigore nel gennaio 1995. (Fonte:C. Alessandro Mauceri)

Eppure molte navi gestite dalle ONG arrivano fino alle acque territoriali libiche per caricare  i profughi e li portano per centinaia di miglia attraverso il mediterraneo fino in Italia. Ma non è più pratico scaricarli nel porto più vicino o in libia?

Abbiamo valide ragioni per poter scrivere, chè c’è un traffico criminale di persone  che sono aiutate a venire in Italia da organizzazioni di propaganda filo-europeiste che utilizzano ONG ben equipaggiate da navi europee! Queste ONG arrivano con le loro navi quasi fino alle coste libiche, il che trasforma un rischioso lungo viaggio in gommone in un ben più sicuro viaggio organizzato.
Cos’è una ONG: E una organizzazione non governativa finanziata da donazioni OPPURE sostenuta anche da denaro pubblico. Le ONG possono costituire dei fronti per interessi politici, Klikka quì per verificare la fonte! 

Queste organizzazioni  spiegano anche accuratamente loro, che venendo da noi, pur non lavorando, avranno un facile accesso all’ Italia, insieme ad un  reddito ed un posto dove riceveranno accoglienza. 

Questo esodo organizzato da misteriose forze (Si chiama UE il mistero)  secondo alcuni racconti dei profughi, raggiungerebbe la deportazione forzata gestita da organizzazioni locali in Africa.

Le associazioni criminali e le navi europee dell operazione Triton che pattugliano il Mediterraneo (sono obbligate da leggi europee a sbarcare i profughi solo in Italia,) ed insieme alle ONG ed alle navi italiane fanno il resto.

I profughi, giunti quì,  vorrebbero andarsene dall’ Italia, considerandola una prima tappa di viaggio, perchè vedono che non c’è futuro da noi,  ma devono ugualmente rimanere quì… lo vuole l’Europa!

L’ Italia diviene a causa dell’ Eurozona una sorta di trappola”dorata” per questi stranieri che non possono uscirne.

Nel frattempo il governo PD filo-Eurozona  ha preparato leggi che impongono il mantenimento di milioni di immigrati tutti con denaro pubblico e creando un nuovo lucrativo business senza che si produca nulla,  consentendo a delle”cooperative” paravento di qualche partito politico enormi introiti,  sempre prelevate da risorse statali o  fondi pubblici che vuoldire, a spese dei contribuenti italiani. Insomma, sì’ è creato un nuovo business per gli avvoltoi della politica a braccetto con cooperative ed Onlus…, che non produce nulla? Neanche questo è esatto, oltre a produrre grandi redditi per le cooperative gestite dai partiti politici, conviene anche a qualcun’altro!

Questo business produce un grande aumento della instabilità sociale ed economica vuotando ulteriormente le casse statali, a conferma delle politiche antidemocratiche e contro l’ umanità adottate dall’ Unione Europea, che mirano ad un completo default italiano pilotato con altrettanto destabilizzanti prelievi di denari statali indirizzati alla BCE – Eurozona e… come mentono ai cittadini?  Divulgano la favola che questi fondi servirebbero a garantire proprio la stabilità europea.

L’ Italia non ce la fa con milioni di immigrati e con l’ economia già fiaccata dalle regole UE? Ecco la ricetta dell’ Eurozona: Chiusura dei confini degli altri stati membri EU  e  sanzioni (all’ Italia)  !!

Sì, avete capito bene, destabilizzano  gli stati già compromessi economicamente con sanzioni,  immigrazione pilotata,  leggi deflattive e prelevandone  anche  fondi economici che si dichiarano saranno usati per la stabilità!

L’ operazione è Perfetta!

Questo mix di errori, tutti volti nelle stessa direzione, alla destabilizzazione ed al dissanguamento  economico,  condannerà l’ Italia al default e l’ Unione Europea potrà imporre nuovi diktat ai nostri governi come ha esattamente già fatto per la Grecia, (se qualcuno avesse mai dubbi che non lo farà)!

Ma quali errori poi? l’ errore lo commette chi la chiama Unione questa Europa,  essi sono atti volontari e programmati, non errori!

E mentre si crea artificialmente  instabilità e deflazione economica, (neanche le barche di Triton e delle ONG  sbarcano i naufraghi nella direzione giusta… l’ UE finanzia natanti senza bussola?) Si caricano profughi vicino alle coste tunisine e libiche che prendono la denominazione di “naufraghi” ma… poi non è la Libia o la Tunisia, (i porti più vicini), il percorso che faranno queste navi, ma centinaia di miglia fino ai porti italiani!  Si salverebbero molte vite umane e si scoraggerebbe questa forma di migrazione clandestina e pericolosa, se le navi prendessero solo la direzione giusta!  Al contrario, con queste politiche, è probabile che comincino ad arrivare navi direttamente dall’ India… perchè poi, solo dal mediterraneo dovrebbero arrivare sbarchi, a queste condizioni di ospitalità universale senza frontiere?  L’ Unione Europea  all articolo 3 del TUE racconta intanto candidamente che si adopera per la solidarietà dei popoli  e la stabilità sociale.  Noi “ci crediamo”, (peccato che esse siano riservate solo ai paesi fuori dall’ area euro!)

A chi crede in un nostro eccesso di severità per l’ EU, che anche se  sbaglia, siamo noi poi a dipingerne un quadro negativo, spieghiamo:

  1. L’Eurozona, detto nel modo più asettico,  non è un organo deputato a garantire il benessere dei popoli, ne tantomeno liberà fratellanza e benessere , ma questo avviene non   perchè un “complottista populista” lo scrive, semplicemente, nei programmi targati UE, che non c’entrano nulla con la loro  propaganda è prioritaria la protezione delle economie multinazionali come primo obiettivo da raggiungere, e questo non può avvenire in modo indolore o senza che sia a discapito di chi è al di fuori da questo obiettivo, ovvero quasi tutti gli altri. La prova sta già nella azione primordiale dell’ Unione Europea, quella di togliere potere agli stati democraticamente eletti, ma perchè quegli stati sono deputati proprio al benessere dei cittadini, cosa non contemplata dal  UE (se non nella sua propaganda),  e comunque non compatibile con gli interessi ed obiettivi dell’ Eurozona e quindi da eliminare!
  2. L’ Eurozona non vuole la crisi italiana perchè un “complottista populista” lo scrive, ma perchè, contrariamente alla loro propaganda, nei programmi europei non c’ è la ricerca del benessere dei popoli ma c’è la necessità realmente di grande crisi per trovare stati accondiscendenti ad  imposizioni ancora più neoliberiste  ed eliminazione di diritti senza  possibilità di sottrarvisi. Non siamo noi i matti che lo dicono, ma proprio loro applicano queste politiche, ovvero l’ Unione Europea… ascolta Monti che te lo spiega bene, clikka per seguire.  
  3. La Eurozona non ha interesse diretto alla povertà se non per rafforzare il suo potere gestito con l’ arma del debito,  comunque questa povertà,  non avviene perchè un “complottista populista ” lo scrive, ma contrariamente alla loro  propaganda, è il risultato di politiche centraliste anti-democratiche insieme a  logiche commerciali che favoriscono le multinazionali fuori dall’ area Euro, oberando invece le aziende europee di tasse, oneri, vincoli, regole e limiti i quali producono la condizione conclamata di concorrenza sleale a disfovore dell Eurozona ed ancora peggio, per l’ Italia.
  4. Ai più che non masticano economia: La Multinazionale è sempre immune  dai diktat ammazza-industria dell Eurozona, a prescindere da dove opera commercialmente, usufruendo sempre delle condizioni legali più favorevoli e imposizioni fiscali dello stato che più le conviene,  non per nulla è denominata multinazionale. Favorire le multinazionali significa a medio termine, eliminare l’ industria concorrente e creare pochissimi enormi oligopoli potenti come stati nazionali e miliardi di esseri umani senza ne aziende ne benessere ne diritti! E questo non avviene perchè un “complottista populista ” lo scrive, ma perchè Unione Europea  contrariamente alla loro disgustosa propaganda, significa perdita reale dei diritti  e lasciare che aziende e banche decidano tutto! Anche il diritto di voto su chi governerà è stato tolto, perchè votare al parlamento europeo non ha nessuna influenza su BCE e commissione Europea!    Rimanere nell’ area Euro significa accettare passivamente che la tecnologia robotizzata sia gestita non per sostituire l’ uomo nei lavori rischiosi, ma per far spendere meno le multinazionali togliendovi i comuni posti di lavoro. La concentrazione delle industrie in mano a pochi ed a scapito di molti,  le leggi  che favoriscono solo loro a scapito dei popoli, eliminazione dei sindacati e libertà e stato sociale in arretramento perpetuo fino alla schiavitù, per statuto!

Un esempio già reale di Business enorme senza dipendenti è il caso della società delle Autostrade, con controlli velocità automatici, cartellonistiche di avvisi automatici, casse automatiche, biglietterie automatiche ecc. Se riuscissero ad automatizzare anche lo sgombero neve, in tre persone (si fa per dire)  riuscirebbero a gestire tutte le autostrade italiane. ma i fatturati? Oltre 200 Milioni di euro al giorno in mano a pochissimi!

Se qualcuno non lo avesse ancora compreso nel più profondo, lo spieghiamo in modo sia asettico che per i bambini:

L’Unione Europea, benchè corredata da un impianto imponente di uffici ed enti deputati a tutto fuorchè  governare, incluso il Parlamento Europeo, unico caso al mondo senza nemmeno il diritto di legiferare  ma solo consultivo, è la creazione di un ente sovranazionale gestito da banche e multinazionali  che governa in sostituzione degli stati  perchè essi glie lo hanno concesso scavalcando il consenso popolare. (Corruzione?, Ignoranza? Massoneria?)  Forse tutte insieme, non ci mettiamo in cattedra per stabilire colpe,  il punto è,  che questa situazione non è fanta-politica o  un brutto sogno,  ma la cruda realtà!

Quindi, gentile lettore, se tu consenti a banche e multinazionali che governino al posto di chi hai votato tu, devi aspettarti che esse diano priorità ai loro interessi prima che ai tuoi, insomma, se hai compreso che democrazia e stato di diritto vuoldire che il popolo sceglie chi governa ed il cittadino è in primo piano per la comunità economica e sociale,  devi arrivarci da solo a capirlo, che  ciò,  ti è stato tolto dal tuo governo per darlo ad altre forze che non si interessano ne dei cittadini, ne del benessere dei popoli, ma dei propri interessi  e scopi… comprendi adesso?

L’ unica via d’ uscita è una ital-exit ed anche fare attenzione che burocrati UE non si insinuino neanche dopo nei ministeri italiani!

Opporre ad oggi eccezioni di principio o dubbi, sulla  evidente natura dittatoriale “di questa Europa”,  vuoldire come minimo non accorgersi della direzione disastrosa che ha preso l’ economia italiana con le cure targate “Eurozona”   Vuoldire  illudersi nel “governo buono” perchè non sì ha mai aperto un solo libro di storia!

Opporre dubbi di principio sulla natura anti-democratica dell’ Eurozona al giorno d’ oggi, vuoldire avere due grandi fette di salame davanti agli occhi o essere al soldo dell Unione Europea come  già lo sono tutti i giornalisti che hanno sia il coraggio che la mancanza di pudore a firmare articoli con falsità conclamate come quella dell’ ‘Eurozona  “salvezza economica” dell’ Italia o che “non si può uscire dall Euro”!

Mentre si concede illegittimo potere sovrano al mondo industriale delle multinazionali e banche (si chiama neoliberismo)  che schiaccerà i cittadini come insetti,  i giornalisti in Italia vi fanno perdere tempo martellandovi ossessivamente con la assoluta falsità che l’ economia adesso è in esplicito miglioramento, palesemente  contro l’ evidenza che  vedere un negozio pieno di gente o un furgone con operai edili che vanno a lavoro, è più raro che vedere un asino volare.

I giornalisti vi intrattengono con vuote ” gare mediatiche” sulle differenze del p.i.l.  tra Spagna, Italia o Francia, e con saltimbanchi che la sera vi parlano del problema dell evasione fiscale o dei costi della politica, non suggeriscono soluzioni alla disoccupazione, ma spingono a sognare sussidi per non fare nulla (reddito di cittadinanza.)  Non vi spiegano che tutta l’Europa non solo è rimasta indietro rispetto al resto del mondo,  ma, anche se il mondo intero fosse rimasto immobile,  è proprio l’ Europa che ha arretrato nelle condizioni dei suoi cittadini, nel p.i.l. pro-capite,  nel benessere collettivo, nei diritti umani, in ogni cosa!  Non vogliono che comprendiate le cose a monte o  dov’ è il più grande problema!

 

Non prendetevela con gli immigrati!

I più deboli e poveri in assoluto,  loro.. sono solo “una pedina” mossa dalla EU per farvi infuriare e combattere contro nemici invisibili. In altri tempi gli immigrati (veri o naturali) venivano in Italia perchè esisteva una grande domanda industriale ovvero un opportunità di lavoro per loro. Essi  assorbivano gli impieghi rifiutati dagli italiani ed erano accolti molto calorosamente dalla vostra meravigliosa gente, come anche molti italiani all’ estero,  hanno ricevuto veramente   buona accoglienza, onore e rispetto.

Ma se nei paesi da dove partono gli raccontassero solo la nuda verità,  che loro pagano sì caro il viaggio ma che la destinazione Italia non ha lavoro, che gli altri stati li respingono a forza e che rischiano nel viaggio di morire affogati o che comunque starebbero per mesi stipati in dei campi-lagher senza potersi lavare e mangiando poco o nulla pur perdendo il denaro richiesto per il viaggio e sequestrati i loro beni che portano con se, credete avremmo maree umane che cercano di entrare proprio in Italia?  Allora, per i profughi che hanno vissuto tutto questo fino in fondo, sarebbe sufficiente informare le famiglie ai paesi d’ origine per stoppare migliaia di persone, descrivendo quello che gli è accaduto. Eppure sembra che ciò  non succede.

E da comprendete  per deduzione, che il grande numero di emigranti da paesi senza guerra che non starebbero assolutamente così male a casa, cosa testimoniata dalle interviste ai profughi,   verrebbe in Italia perchè  certa propaganda  gli racconta qualcosa ma non la verità!

Questi immigrati “chiamati” dall’ UE per farli stazionare ovvero rimanere SOLO in Italia,..  non sono in larga misura,  ne vittime di guerre, ne tantomeno emigranti naturali,  sono quì, inconsapevoli pedine di una UE criminale (oops, non si può usare il termine “criminale”,  anche se l’ UE stipa milioni diprofughi in Italia, si rischia una denuncia, allora lo “ritiriamo”,)  così lasciamo a voi lettori scegliere quale aggettivo è più appropriato per questi operatori di falso ideologico aggravato,  propagandisti di menzogne, destabilizzatori di intere nazioni, fomentatori di disparità economiche e sociali, distruttori dello stato di diritto,  affossa-stati.

Questa appendice politica  USA, è  occupata a destabilizzare ulteriormente il governo italiano già in crisi a causa delle leggi fatte su misura per fiaccarne  l’ economia,  con cassa integrazione ed altri ammortizzatori sociali ormai a metà di tutte le aziende italiane,  adesso è richiesta  anche una montagna di soldi che si stanzieranno per milioni di immigrati che non lavorano! L’UE   vuol far far fallire il governo italiano, sottometterlo all’ Eurozona definitivamente con il debito o “offrendogli un prestito” come per la Grecia,  e gli italiani accondiscendenti di fronte ad ogni futura anti-democratica pretesa targata UE!

Non occupatevi dei migranti, occupatevi di chi li chiama in Italia! Si chiama UNIONE EUROPEA protettorato USA contro le democrazie, unita in nulla e senza reale governo, ma obbediente portaborse delle multinazionali euro-americane e dei poteri forti tedeschi ! Quando decide qualcosa la NATO= USA, l’ Europa “scompare” politicamente e china, o a testa bassa  esegue esattamente ciò che gli Stati Uniti d’America decidono!

L’Unione Europea è quella che ha creato la coda di immigrati per entrare in Italia ingannandoli e la coda di italiani per uscire con le loro aziende opprimendoli! Si chiama destabilizzazione sociale ed economica  pilotata! E le ragioni “non narrabili” dell’ EU potrebbero, (il condizionale è d’ obbligo, ma anche noi ci crediamo,)  essere racchiuse nel seguente ideale: Clikka per leggere.

Ma se la potente UE è solo un portaborse USA e delle multinazionali, chi sono i politici italiani di cui parliamo ogni giorno? Sono le “formichine” che vi mentono e consentono ai giganti in ombra di governare.  Loro,  (escludendo i pochi che si occupano di politica in modo onesto), vi ingannano e vi dicono così: Clikka ed ascolta!  e se credete che qualcuno esagera, non te lo diciamo noi,  ma italiani come voi. Ascolta C.. Goodbye Malinconia ( Abruzzo Valle Peligna)

©2018 Boris Smirnov

Perchè i migranti vengono in Italia?ultima modifica: 2018-04-19T12:07:55+02:00da borissmirnov

Lascia un commento