Perchè l’ Unione Europea sbaglia tutto? Debito pubblico: inganno politico o autentico problema? Perchè Matteo Salvini è attaccato dai giudici Perchè non si esce dall’ Unione Europea Vaccini obbligatori, un bene o un male? Propaganda dell’Unione Europea Chi è responsabile della crisi economica italiana? Uscire dall euro, conseguenze e benefici Come uscire dalla crisi economica italiana Perché non conviene uscire dall’euro La crisi è tutta colpa dell’ Unione Europea? I veri obiettivi dell’ Unione Europea Gli zingari non devono essere censiti ! (?) Migranti cosa porta a casa il governo Conte (Giugno 2018) Origini del movimento 5 Stelle Lettera aperta a Matteo Salvini e Luigi Di Maio Reddito di cittadinanza: soluzione ai problemi? Perchè i migranti vengono in Italia? Cosa promette l’Unione Europea? Ascolta Unione Europea negli spot pubblicitari e nei fatti La verità che racconta l’ Unione Europea: Il debito pubblico italiano diminuisce (..?..) Propaganda e bugie dei governi e dell’ Eurozona Tutte le bugie che ci racconta l’ Unione Europea 7 regole per distinguere le notizie vere dalla propaganda di regime! Beatrice Lorenzin Cosa promettono i politici amici dell Euro e falsi No-Euro Come eliminare la crisi economica e conseguenze dell’ uscita dall’Euro ! Ricetta secondo Mario Monti per uscire dall’ Euro Europeismo: Chi è il vero europeista. Perchè non temere le conseguenze dell’ uscita dall’ Euro e dall’ Eurozona Il lato oscuro della alimentazione e vinificazione moderna Ministri della salute o schiavi delle lobby farmaceutiche? Bravi assistenti sociali! Evo moderno: Peggio del medioevo Unione Europea lupo in manto da pecora

Chi crede ancora all’ Unione Europea?

Share via email

Gentile lettore /lettrice.

Prima che nascesse l’ Unione Europea come la conosciamo oggi, l’ Europa contava per ca il 30% del P.I.L mondiale!  Ora l’ Eurozona conta   per meno del 17%, ed è passato solo circa un quindicennio dall’ inizio dell’ Euro (2002) e ca 25 anni, dal reale inizio o  “avventura” degli europeisti con Maastricht  che,  se volete onestamente guardare in faccia, corrisponde ad un autentico fallimento firmato Euro. ( Negarlo significa rifiutare l’ evidenza! )     Ci sono informazioni anche per chi non si accontenta solo di pochi dati:

Per l’ Italia?  

Purtroppo,  non è andata molto meglio ! Il Pil tedesco cresceva meno di quello italiano, prima della entrata nell Eurozona,  il debito tedesco in rapporto alla ricchezza privata era più alto di quello italiano e la ricchezza delle famiglie tedesche,  indebitate dopo la riunificazione, era di 1.790 miliardi di euro contro gli oltre 2.200 delle famiglie italiane. Nel 1998, il rating attribuito da Standard & Poor’s all’Italia era AA, mentre oggi, dopo quasi 15 anni di moneta unica, di parametri di Maastricht, di austerity, fiscal compact, Europact, pareggio di bilancio  ecc ecc. il rating italiano  è a un passo dal livello spazzatura,  o BBB,  e questi dati  vengono regalati agli italiani come un grande successo o un balzo in avanti  così si inganna la gente!

Gli italiani emigrano e chiudono le loro aziende o le delocalizzano principalmente nei paesi che non hanno l’Euro come moneta nazionale!

Un bel risultato?

Sì, almeno per gli Europeisti che, date le informazioni appena descritte  e certificate una ad una,   cominciano a sembrare loro degli adepti di una pericolosa setta ben più dei comuni mortali chiamati populisti, significato che sta perdendo il senso di “aggressivi incolti e razzisti”, nel pensiero comune, ma che sta prendendo nuova  forma nel sinonimo di gente normale attenta e ben informata. Nel frattempo, “europeista” sta divenendo sinonimo, non di semplice qualunquista  (chi, ignorante, si aggrega ad un opinione perchè  dovrebbe andare per la maggiore) ma di ipocrita, falso, ingannevole, intellettualmente sporco e per interesse privato, socialmente pericoloso!

Gli europeisti ci dicono ancora che va tutto bene ! Tutto bene? Sì…, riflettete,  fino a quando saranno loro al governo, (il loro governo  termina solo con l uscita  dall Eurozona)  come potrebbero dire che va  male? Ciò che scriviamo vale un pò per tutti i passati governi, che hanno sempre fatto propaganda a se stessi,  ma la “perfezione” nel falso idelogico è stata raggiunta proprio dall’ Eurozona!    In pratica, si può anche chiudere tutte le aziende, emigrare tutti o morire in guerra, ma loro, completamente slegati ed indifferenti alla realtà,  diranno sempre la stessa cosa che già  sentiamo ogni giorno, ovvero,  che tutto va bene, ma c’è bisogno ancora di più impegno, + Europa!

Non è uno scherzo, l’ UE inganna la gente  raccontando che l’ austerità non esiste,  o non c’è mai stata. Il declino italiano? E’ la produttività… dando poi degli stupidi.…  Danno al lettore dello stupido… (Clikkate sul link se non ci credete e fate bene attenzione a chi diffonde simili menzogne.)

Con queste ingannevoli parole umiliano gli italiani, ma chi le scrive?  Lorenzo Bini Smaghi, economista, membro del consiglio direttivo della Bce dal 2007 al 2011, ovvero, un emissario dell “setta” UE, che non può e non  deve informare ma occuparsi solo di diffondere menzogne targate  UE, ingannando con la più pura propaganda!

l’ Unione  Europea racconta già agli italiani ( che coraggio hanno..)  di stime che il P.I.L. italiano migliora “per fortuna”  a causa degli immigrati…   Klikkate per controllare se non ci credete!  e che stiamo bene in salute perchè Beatrice Lorenzin= Lobbi-farmaceutiche, ci ha obbligato (prima volta nel globo)  a infilzarci con mille siringhe assolutamente senza alcun allarme sanitario! Neanche in africa con la Malaria ed ebola è mai successo tanto! Ma lo capite che oltre a mentire,   stanno insultando la vostra intelligenza ?

L’ UE ha una sua struttura o organizzazione per la propaganda che ha insegnato ai popoli europei ed italiani questo slogan:

1 Libera circolazione di persone, merci, 2 servizi e capitali all’interno del suo territorio attraverso un mercato europeo comune e 3 la cittadinanza dell’Unione europea, 4 promuove la pace, 5 i valori  e 6 il benessere dei suoi popoli, 7 lotta contro l’esclusione sociale e 8 la discriminazione. Sembra di avere appena ascoltato la Boldrini o Gentiloni…

Nella realtà, dietro alle belle parole, si nasconde il progetto, (vi preghiamo di fare attenzione ai termini) non di “unire” ma di sottoporre molte nazioni ad un unica forma di governo che non è neppure mai stata democratica.  La massima prova di questo è contenuta nelle sanzioni in luogo dell’ assistenza alle nazioni in difficoltà a rispettare i parametri, ma soprattutto, l’ assenza di misure di salvaguardia e riequilibrio delle econimie deboli  o nord-sud come nella repubblica italiana (Cassa del mezzogiorno)  e in America, dove le regioni più deboli usufruiscono di fondi correttivi.(ciclici ed a fondo perduto.)  In Eurozona Sanzioni e minacce per chi non rispetta i parametri, nessuna unione o collaborazione!

Il cosiddetto fondo salva stati MES  è un altra trovata che vorrebbero far somigliare un pò ad una misura di riequilibrio tra gli stati, ma che in realtà corrisponde solo  ad un pesante  esborso anticipato degli stati nell Eurozona direttamente alla BCE  (125 miliardi di euro solo dall Italia)  che sottrae finanze altrimenti impiegabili direttamente dai governi locali, che invece, loro (la BCE) li ricevono gratuitamente e vogliono invece dare a prestito (Come fa la tua banca,)  e non a fondo perduto come succede  nelle nazioni che si autoproteggono quali gli U.S.A o l’ Italia stessa tra il nord ed il sud.

Come si produce un grandissimo disastro?

Se uno stato riceve uno di questi prestiti e diviene  insolvente, in realtà,  rivogliono tutti i soldi, nessuna compensazione ma regole ancora più dure, ovvero come fanno le banche con i debitori insolventi, attuano regole ancora più dure ed antidemocratiche, con  una pesante influenza sulla politica nazionale e sulle parti sociali più scoperte: salari, lavoro, pensioni, tasse, tagli alla spesa pubblica. Perché, a quel punto, non si tratta più di risanare l’economia di un Paese, né di stimolarne la crescita, (perchè non glie ne importa niente,)  si tratta solo di trovare e riprendersi i soldi.    Niente più!

Insomma, ancora una volta l’Unione Europea vi sta ingannando!

In pratica, hanno dato un nome ad un operazione economica ( MES o “fondo salva stati”) , che invece non è assolutamente funzionale allo scopo di salvare nessuno stato, non serve a  salvare proprio nulla, ma ad indebitare se per bisogno, fosse fatta richiesta di liquidità monetaria, e guardacaso… le regole deflazionistiche e economico-depressive arrivano proprio dall’ UE… vuoi vedere che si stanno organizzando con la BCE per creare una depressione economica sistemica per imprestare denaro e gadagnarci sopra e per rendere legalmente molti stati schiavi del debito? Cosa fa la BCE?  Aiuta qualcuno? Fa la cosa che già sa meglio fare, ovvero imprestare denaro ad interesse,  ed il colmo è che gli stati sovrani,  si dissanguano per rendere disponibili quei fondi incassati dalla BCE  che saranno  dati a prestito con interesse e non per aiutare o salvare!

E come se un potente miliardiario concedesse a te, il potere di deprimere o soffocare le economie, e ti dà  a fondo perduto anche dei soldi sottratti agli stati,  che tu poi impresterai ad interesse, proprio a loro,  quando rimasti nel bisogno ne facessero richiesta! Tu diventeresti moolto, ma moooolto ricco, e potente, potendo inoltre signoreggiare varie nazioni con l’ arma del debito. Un operazione quindi sia politica che economica, così iniqua, che  dovrebbe solo chiamarsi Fondo Affossa Stati!

Perchè il MES, che rappresenta una forma di signoraggio bancario e politico male occultata, dovrebbe chiamarsi Fondo Affossa Stati?

Perchè gli stati, sia pur ricevendo denaro a prestito,  avrebbero ancora tutto il carico di problemi strutturali, creati artificialmente prima, dall’ Eurozona,  aperti i confini al mercato senza regole (per quelli di fuori) e non potendosi nemmeno difendere ne con una valuta sovrana ne creando leggi a scopo protezionista, perchè sempre  l’ UE non lo consente!  Dopo tutto questo…, si aprirebbe anche questo capitolo di  debito creato dall’ esigenza di liquidità degli stati a causa dei parametri deflazionistici imposti, che diverrebbero così, debitori con la BCE e non con gli stati che forniscono il capitale + gli interessi da pagare sempre e solo alla BCE!!!!! I dividendi dei guadagni BCE? Ma agli azionisti della BCE, e alle Multinazionali e corporation finanziarie, già a capo dell’ UE naturalmente!

Nessuna compensazione economica  ne tra stati e nessuna unione o collaborazione in nulla,  ma regole deflattive e schiavitù economica…. che non producono nulla di positivo e sono rese possibili con la  leva della loro posizione di governo, utilizzata in modo assolutamente privo di alcuna etica, a spese, doppiamente degli stati sovrani!

Loro hanno trovato il modo di non produrre nulla di utile, ma di guadagnare, oltre che con l’ appropriazione indebita di denaro comunitario, forzando l’ afflusso di denari abusando della loro posizione dominante di governo, anche di guadagnarci poi dalla depressione economica che creano! Creano il buco economico ed imprestano denaro sottratto a chi ne avrà poi bisogno, ad interesse! Questo genere di operazioni rappresenta quanto di più sporco si possa concepire e  di quanto di più iniquo e parassita possa esistere a livello  di finanza applicata!  Bravi, Bravii Braviiii UE e BCE!!!

Insomma, si è passati dai governi nazionali  ad elevata democrazia fino agli anni 90, a ritornare indietro nel tempo, infatti  i popoli europei non possono votare questi governanti EU che da soli, si auto-rinnovano ed ad ogni azione deprecabile le danno un bel nome rassicurante come il MES  per ingannare la gente!

Nel passato la massima espressione di diritto è libertà è stata la nascita delle repubbliche con presidente eletto dal popolo e parlamento che può legiferare, in seconda posizione troviamo le  monarchie,  il RE che veniva designato quasi sempre con continuità dinastica oppure,  in terza   ed ultima posizione  troviamo (in fondo)  la sovranità coercitiva o DITTATURA, o un gruppo che comanda senza consenso popolare, o   che non è stato mai eletto dal popolo.    Proprio l’ Unione Europea risponde a questo  terzo ed ultimo caso del passato.  Un bel salto indietro nel tempo e soprattutto nella civiltà dei popoli!

Ma, scavando un pò nella storia e conoscendo quindi, i comportamenti dei passati regimi di questi generi,  è  intelligente credere che un potere entrato a gamba tesa a governare,  evitando o scavalcando  il suffragio popolare, (vuoldire non essendo votato dal popolo,)  non avendo diritti dinastici e nessuna base democratica,  possa poi desiderare il bene proprio dei popoli ai quali non ha permesso neanche di votarlo? Bisogna essere veramente un pochino creduloni, ignorantelli o veramente  degli illusi (europeisti) per crederlo o  sperarlo…

I risultati certificati da tutte le esperienze storiche, insieme al ben visibile odierno estremo sbilanciamento della ricchezza, con la popolazione europea al 98%  grandemente impoverita,  già si vedono e parlano  chiaro in sostituzione della propaganda targata Eurozona.

Ricordate che il Trattato di Maastricht e di Lisbona (o dell’ UE) si chiamano trattati e non costituzioni, proprio perchè sono stati rifiutati dai popoli,  il primo, è  stato sottoposto al voto ed è stato subito rifiutato da alcune nazioni,  il secondo, non lo hanno mai nemmeno proposto ai popoli, ma è stato ratificato dai governi senza alcun consenso popolare, ed è  una semplice appendice del primo,  altrimenti sarebbe nata   una costituzione Europea, non un  trattato o.. contratto!

La risposta alla propaganda targata EU: 

1 Libera circolazione delle merci. La circolazione delle merci, in realtà è adesso men che meno libera, infatti le aziende devono rispettare rigorose regole,  limiti e paletti su  tipologia, standard produttivi e quota o limiti di produzione es. le quote latte da far rispettare all Italia sì ed alla germania NO!  Addirittura i pescatori sono oberati da nuove regole EU cosi che non convenga più pescare nelle coste italiane in mare aperto! Còsì aiutano le importazioni di pesce dagli oceani, le “loro” multinazionali, con sedi in paradisi fiscali,  non oberate da queste regole, “ringraziano”!  I realtà sono di gran lunga aumentate le regole, le tasse ed i limiti alle imprese europee,  che proprio la  Germania infrange come meglio crede,  ma cosa è poi successo?

Una volta eliminate le protezioni statali alle imprese ed industrie, si è  rivelato quanto sia stata scellerata questa decisione di aprire i confini ad economie sbilanciate e ben più snelle, perchè  senza regole targate UE  e con pressioni fiscali di gran lunga inferiori, creando proprio all’ interno dell Eurozona, ampi bacini di povertà e desertificazione industriale.  In pratica la sconsiderata apertura dei confini, ha solo causato la depressione della produzione nazionale, distruggendo la domanda interna,  favorito l’ importazione selvaggia di merce di scarsa qualità a basso prezzo dal di fuori dell Europa, (avete mai letto su un prodottto “made in China” o “Made in Taiwan” o “Made in Vietnam”)  favorito la delocalizzazione aziendale, ma…. dove vanno le aziende??  Proprio in direzione di quei paesi dove non c’ è l’ euro,  e non nell’ area  chiamata Eurozona!  

Bravi commissione europea e BCE ! Gli obiettivi di distruzione economica li avete centrati tutti!!  Ora dovete solo ancora centrare gli obiettivi di schiavizzazione sociale ed economica degli stati … buon lavoro!

Se, ad operare negli stati che non hanno l’ Euro come moneta,  lo hanno scelto e lo stanno ancora scegliendo sempre di più  le imprese, (loro hanno i loro consulenti professionisti,)  non credete sia  implicito comprendere che loro già hanno capito che è proprio l’ unione Europea in realtà il problema degli imprenditori e delle economie? L’ Eurozona è quella che a alivello mondiale ha già di fatto, realizzato i peggiori risultati in fatto di tasso annuale di crescita. Ma quale crescita poi? . La realtà è recessione!!

In realtà, sono state distrutte le vecchie  sagge ed eque regole di mercato ed anche la possibilità di auto-proteggersi delle singole nazioni, sia senza i confini controllati che senza protezioni monetarie, queste nuove regole “spacciate per libertà”  di fatto hanno  affossato l’ economia in molte nazioni compresa l’ Italia.

Chi ha guadagnato invece? Le multinazionali con sedi defiscalizzate e senza regole EU a capo dell’ Unione Europea!

2 Servizi e capitali all interno del territorio? Credere questo vuoldire  semplicemente essere disinformati  perchè i capitali delle banche di molti stati europei si stanno spostando, uscendo dagli stati rispettivi per confluire o in Germania  o del tutto fuori dall Unione Europea.

3 La cittadinanza europea? Esiste un passaporto europeo? NO  chi è cittadino europeo subisce solo le vessazioni di Bruxells e basta! Essere cittadino europeo non è nemmeno riconosciuto a livello internazionale, vuoldire liberi di essere calpestati dall’ Unione Europea e al di fuori dall Eurozona non conta nulla!  Conta eccome invece essere un qualsiasi cittadino USA perchè quella è una vera unione di stati.

4 Promuove la pace? Vedrete che pace arriva se mantengno queste regole che stanno collassando le economie e favorendo ingiustizia sociale, depressione economica, destabilizzaziomne sociale, vietando l’ autodeterminazione alla propria salute,  favorendo l’ immigrazione clandestina (aiutando o meglio chiamando gli immigrati)  e facendo fuggire imprenditori e privati fuori dall’ Eurozona. In Italia gli emigranti italiani, sono già quasi come nel dopoguerra!

5 I valori? é un valore l’ obbligo coercitivo alla multi-vaccinazione senza nessun allarme sanitario? E un  valore che se non ti sottometti, non permettono ai tuoi figli di andare  a scuola? E un valore che minacciano anche di portarti via i tuoi figli? E un valore che stanno legiferando per vietare l’ autoproduzione di cibo? Sì! Proprio l orto di casa tua, il formaggio e le uova della nonna vogliono vietare, ma hanno autorizzato contro il parere dei singoli stati,  l’ importazione di alimenti OGM, che adesso troverai negli scaffali del tuo negozio! Questi sono i loro valori!

6 Il benessere dei suoi popoli?  Ma… serve scrivere ancora qualcosa su questo argomento? Gli italiani si ammazzano tra loro e con gli immigrati,  per strapparsi un lavoretto a nero per sopravvivere mentre gli si tolgono i diritti di cittadini ad uno ad uno, stanno vietando di poter farsi l’ orto da soli a casa,  si è creata una perpetua depressione economica, i morti per suicidi  a causa dei fallimenti aziendali superano di granlunga i morti per le malattie delle quali  impongono le vaccinazioni  e adesso stanno mettendo alcune di queste regole distruttive per l’ economia,  anche in Costituzione…. gli italiani stanno emigrando!

7 Lotta contro l esclusione sociale?  Noi vediamo di fatto che si sta creando una ampia area di esclusione sociale  che porterà a gravi fenomeni di razzismo (Il sud dell Europa)

8 La discriminazione. Ahh questa almeno  è vera, con le nuove regole targate Eurozona stanno togliendo ogni diritto e identità sociale ai popoli, hanno soppresso l art 32 sul  diritto a decidere sulla propria salute, nelle scuole stanno eliminando materie come la geografia  e ridotto altre materie importanti quali la storia! Così che i popoli, senza diritti, senza una storia, una tradizione locale e senza un dignità etnica,  saranno tutti ugauli o  discriminati solamente tra pochissimi RICCHI e moltissimi POVERI!!

Chi crede ancora all’ Unione Europea?

E comprensibile che qualcuno che non ha avuto mai occasione di approfondire questi argomenti, sia forse attratto dagli slogan propagandisti dell Eurozona, ma se  desiderate sapere la verità, vi comunichiamo che all’ Unione Europea non è sufficiente quanto già vi abbiamo scritto,  vuole anche mettere il bavaglio  alla diretta dell’ Europarlamento censurando gli interventi che non sono a favore dell EU con la scusa di ledere gli interessi europei  o offensivi nei confronti di qualche europarlamentare.

In pratica il parlamento, che già non ha potere legislativo, vuole anche  autocensurarsi così che i cittadini non potranno neanche più  vedere cosa succede la dentro!

Di fatto già nessuno sa come si riunisce la BCE o la Commissione Europea e cosa si dicono,   le reazioni popolari sulle questioni europee,  si possono vedere solo al parlamento europeo che vogliono censurare.

Insomma, a parte la propaganda di regime, la direzione è: il buio  più assoluto su cosa decide e fa l’ Eurozona! DITTATURA!!!

Proprio per questo abbiamo deciso di mettere online molte registrazioni fatte a Bruxells ed in altri parlamenti,  perchè abbiamo il timore che voi in futuro forse impedirete la possibilità di vederne di nuove.

IL DISCORSO PIU’ COMPLETO CONTRO L’ UE ED IL NUOVO ORDINE MONDIALE ARRIVA DALLA GERMANIA 

Bilderberg e Mes: Il servizio che “Le Iene” non hanno voluto fare

Paolo Barnard: parliamo adesso un po’ di Mario Draghi… (R.I.P.)

Cos’è l’inflazione? Cos’è la deflazione? Perchè la crisi? Ce lo spiega Claudio Borghi

Elenco completo dei link (Klicca) 

©2018 Boris Smirnov

Chi crede ancora all’ Unione Europea?ultima modifica: 2018-02-28T21:09:49+01:00da borissmirnov