Perchè Matteo Salvini è attaccato dai giudici Perchè non si esce dall’ Unione Europea Vaccini obbligatori, un bene o un male? Propaganda dell’Unione Europea Chi è responsabile della crisi economica italiana? Uscire dall euro, conseguenze e benefici Come uscire dalla crisi economica italiana Perché non conviene uscire dall’euro La crisi è tutta colpa dell’ Unione Europea? I veri obiettivi dell’ Unione Europea Gli zingari non devono essere censiti ! (?) Migranti cosa porta a casa il governo Conte (Giugno 2018) Origini del movimento 5 Stelle Lettera aperta a Matteo Salvini e Luigi Di Maio Reddito di cittadinanza: soluzione ai problemi? Perchè i migranti vengono in Italia? Cosa promette l’Unione Europea? Ascolta Unione Europea negli spot pubblicitari e nei fatti La verità che racconta l’ Unione Europea: Il debito pubblico italiano diminuisce (..?..) Propaganda e bugie dei governi e dell’ Eurozona Tutte le bugie che ci racconta l’ Unione Europea 7 regole per distinguere le notizie vere dalla propaganda di regime! Beatrice Lorenzin Cosa promettono i politici amici dell Euro e falsi No-Euro Come eliminare la crisi economica e conseguenze dell’ uscita dall’Euro ! Ricetta secondo Mario Monti per uscire dall’ Euro Europeismo: Chi è il vero europeista. Perchè non temere le conseguenze dell’ uscita dall’ Euro e dall’ Eurozona Il lato oscuro della alimentazione e vinificazione moderna Ministri della salute o schiavi delle lobby farmaceutiche? Bravi assistenti sociali! Evo moderno: Peggio del medioevo Unione Europea lupo in manto da pecora

Un piccolo segreto!

Share via email

Gentile lettore, lettrice.

L’ art. nr. 1 della Costituzione Italiana è  un fondamento  cardine  della nostra nazione.  Si è potuta scrivere la storia d’ Italia in questi termini e modi altamente democratici in costituzione,  perchè un elìte di politici e tecnocrati assetati di gloria e potere , del tempo (1925-1945)  è stata  incarcerata, fucilata, confinata, esautorata… !!  Sostituita da un fresco nuovo governo, stanco di soprusi e sofferenze e dalle… buone intenzioni…  da quì, in un solo ventennio  e poco più, (con un contributo americano del piano Marshall nei primi 5 anni del dopoguerra) il “BOOM” economico italiano.

Questa economia si è risollevata dalle bombe in pochi anni, (nel 1991)  divenuta la quarta potenza economica mondiale perchè è figlia di pensatori, tecnici e politici realmente occupati al benessere di una nazione, non a mentirvi come i partiti di oggi!

( Visione semplicistica?)   No! E semplicemente la verità!!    Ma veniamo ad oggi.

A scuola, lo sappiamo tutti,  si studiano molte materie, ma  non si insegnano purtroppo alcune cose fondamentali…  a vivere!

Vorrebbero togliere anche la geografia, ( riforma Gelmini 2010) ma anche all’  estero succede la stessa cosa… così i nostri ragazzi, oltre a non sapere dove andranno a lavorare,  non sapranno  più nemmeno dove vivono.

Noi crediamo…, per togliere identità nazionale, regionale, provinciale… per togliere l’  identità!! Lo vuole l’ Europa!

Così, cogliendo la scusa che i nazionalismi sono pericolosi, e dimenticando invece la realtà che la diversità significa cultura, turismo, storia… i nostri ragazzi non avranno una precisa identità o senso di appartenenza, la cosa è molto destabilizzante e si presta in modo ideale per una facile manipolazione dei popoli!

Anche la storia è nel mirino di poteri non meglio identificati in questa sede… è sufficiente menzionare che  lo vuole l’ Europa!  Vorrebbero non del tutto eliminarla dalle scuole, ma snaturarla completamente dai propri veri perchè, con l’ ipocrita scusa che essa potrebbe mantenere vivi antichi focolai di guerra…  in realtà vogliono uccidere la storia perchè essa è memoria di un passato che si considera da nascondere, un aiuto alla coscienza.. ed al saper distinguere il bene dal male. Essa è un monito dagli errori già fatti!  La storia è anche politica, ma nelle scuole, è già così scremata di se stessa, che quella dei testi didattici, i ragazzi proprio non la capiscono, non ne capiscono il senso ed i professori che invece sanno…non possono spiegarla veramente, altrimenti farebbero politica!  La storia è sia scuola di vita che cultura, inoltre  rende pensatori indipendenti.  Ecco perchè  i poteri forti di tutto il mondo non vogliono assolutamente che essa sia divulgata in modo integrale: Essi non sopportano i liberi pensatori, costante fonte di pericolo o sovversione del loro potere anti-democratico!

I Generali di governo mondiali brucerebbero tutti i libri di storia come la chiesa cattolica  medievale requisiva tutte le bibbie trovate in possesso ai popolani affinchè non si accorgessero delle differenze tra gli scritti sacri ed i dogmi del clero, con la scusa che la lettura della Bibbia non è strettamente necessaria per tutti né è sempre conveniente per persone incolte che travisandone il significato o scivolando nel dubbio, cadrebbero nell’eresia.

I risultati del non leggere i libri di storia? I moderni Nazis che sono nati da poco e quindi non hanno visto… non hanno neanche letto i libri, quindi non credono all’ esistenza dell’ olocausto ebreo e dei Lager! L’ ignoranza crea nuove vittime ma… anche nuovi carnefici!

Il resto dei danni è dato dalle informazioni inutili delle scuole, (quanti anni di scuola per uscirne senza padronanza delle nozioni di base,  non saper svolgere bene un mestiere…) e non sapere la storia o i confini della propria nazione… ne la grammatica della propria lingua,.. non saper fare di conto senza l’aiuto di una calcolatrice… non sapere da dove proviene il nome dei giorni della settimana…

I professori non hanno colpa se i programmi scolastici sono saturi di informazioni inutili da far perdere le nozioni di base. Ci sono precise norme che gli obbligano a seguire proprio quei programmi.

La religione? Eh sì, ma se aspettiamo ancora un pò, non sapranno più quale mettere … ne insegneranno tre?

Politica? Eh sì, ma gli studenti che escono dalle scuole non sanno a cosa servono camera dei deputati e senato…

Ci si consenta l’ ironia, ma… in Italia sembra che il governo voglia anche togliere  i professori per spendere meno… tutti precari… senza incarichi fissi, senza scuola definitiva… Bene!

Noi crediamo che si stiano minando le basi della conoscenza elementare e dell istituzione scolastica in generale!

L’ antico segreto per tenere un popolo soggiogato, è da sempre l’ ignoranza.

Il moderno piccolo segreto per mantenere un popolo nella totale ignoranza in un mondo libero e benestante, è il riempire la gente con iper-informazione inutile o dannosa,  ( menzogne in TV programmi scolastici dispersivi , giornali di parte, pubblicità, videogiochi, films e cartoni animati privi di storia e anche di senso,) così da saturare la mente, o impedire di comprendere le cose più importanti..,  le priorità!

Così nelle scuole dei paesi ricchi  sì illude lo studente, di avere una regolare cultura, ma…  nulla  egli sa, di ciò che aiuta veramente alla comprensione del mondo, men che meno la comprensione  di come si muovono  governi, i  poteri forti, servizi segreti,  deviati, valuta virtuale, Intelligenza artificiale, gli inganni globali  e la massoneria.  E… alla TV solo gossip e terrorismo!

I nuovi programmi scolastici sono pieni di rebus, problemi e test che impegnano lo studente in modo totale, ma non gli insegnano realmente  NULLA che sia utile a vivere o a capire!!! I vecchi programmi invece, insegnavano, la matematica, la storia (quella che i governi non vorrebbero che ricordaste,)  la geografia, l’ arte,  la grammatica e lingua italiana, e  molte altre perle di cultura, limitandosi al servizio scolastico specifico. Il problema è più grave di quanto si creda perchè sembra che i nuovi programmi scolastici obbligatori o di base,  siano studiati per impegnare a fondo lo studente in modo ingannevole, e non consentire di comprendere nulla che porterà poi vantaggi nella vita reale. Sembra che solo alcune speciali università rimangano le “forge” della nuova intelligenza. Questo non è un caso, noi crediamo che ciò sia pilotato a livello governativo per creare una massa di “pecore” enorme ed una piccola elite di privilegiati, altrimenti non si spiega l’ inutile massa di informazioni superflue propinate dalle scuole.

Questo nuovo modo di fare scuola entra direttamente in conflitto con l’  Articolo 34 della nostra costituzione  che recita sul diritto allo studio quanto segue: I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi (intendendo i veri migliori studi e non vuoti programmi governativi).  Questo “nuovo inganno  globale” passa quasi inosservato, perchè le difficoltà presentate da questi testi didattici nella loro comprensione,  dà una specie  di “sottointesa falsa autorevolezza” ad una pubblicazione che in realtà non  insegna quasi nulla di utile.

L’ istruzione obbligatoria di oggi  non porta a nulla in fatto di vera conoscenza, aprite e leggete  nei libri dei vostri figli o nipoti…  troverete enormi difficoltà a capire cosa c’ e dentro, e se comprenderete ed imparate un loro libro a memoria, vi accorgerete che non serve a nulla!!

Dove si lavora molto duramente e non si studia, o, nei paesi poveri invece, si tiene soggiogato il lavoratore con un reddito bassissimo tanta ignoranza e tanta fatica, così che egli va a letto stanco, non pensa…  egli crede solo che  al governo, debbano  esserci veramente  persone speciali a pensare al posto suo!   E… alla TV solo gossip e terrorismo!

L’ ignoranza agevola l’ inganno, ed il terrore generato in modo artificiale  unisce insieme contro falsi nemici (l’ immigrato, il terrorista,  il terrone, l’ evasore fiscale e l’ altra religione)    così da permettere a individui per nulla speciali e non sempre molto colti,  ma fortunati  ed arrivisti , di essere e rimanere al potere indisturbati mentre le “pecorone” degli italiani con la cultura  scolastica sopra menzionata , si occupano dell’  immigrato, del terrorista,  del terrone, dell’ altra religione e dell’ evasore fiscale senza neanche accorgersi che una volta si evadeva per arricchire ed oggi si evade per sopravvivere… scegli, o paghi la tassa  oppure fai la spesa e  mangi tu ed i tuoi figli….   I “privilegiati”  disprezzano il popolo come ignorante, situazione che loro stessi ed i loro predecessori hanno cercato di mantenere per preservare le loro posizioni di privilegio.  Loro sono i privilegiati massonici (Trilaterale –  Bilderberg  – think tank ecc.) La politica è divenuta ormai un potere di facciata che risponde ai loro desideri e comandi!

Così, nei “salotti” dei media  asserviti al potere, si fingono dibattiti sui problemi da risolvere e  tra buoni e cattivi, tra il burocrate ed il tecnico, organizzati  con politici burattini o comparse,  che fanno solenni promesse su cose che il governo non ha neppure in agenda di compiere, organizzati…  da qualcuno che non desidera che comprendiate la verità!

Il piccolo segreto di informare mentendo al pubblico fino a stancarlo, confondendolo fino all’ indifferenza…

Ricordate:  Se un giornalista preparato e non legato a protocolli preconfezionati,..  entra in quei salotti  e racconta la verità,  tutti… per un minuto tremano,.. dai soggetti del tema della serata perchè  dice il vero,   al direttore, al conduttore…  al cameraman, per paura di dover rispondere a qualche scomodo inconveniente,   ma quel giornalista, in quei salotti,  ci rimane per poco.  O… muore o…, lo licenziano. Se è molto fortunato, non lo invitano più!  (La paura  dei media asserviti, di questi giornalisti  fa 90.)  Il terrore dei Media asserviti:  Paolo Barnard!

 

L’ ascesa di ogni  società fino alla sua  sparizione ha seguito sempre curve ascendenti o discendenti corrispondenti alla qualità morale delle proprie leggi.

Il piccolo segreto del massimo indizio per conoscere profondamente  o in modo  affidabile “IL proprio reale momento storico”, (e cio vale per i giorni nostri ma anche per ogni altro periodo umano)  e su ciò  nulla può fare  la propaganda e menzogna per trarre in inganno:  saper misurare quanto legge e burocrazia del momento si discostano da buonsenso, etica e giustizia, per trarrne subito affidabili conclusioni.

Il piccolo segreto: Non ricercate la verità tra i media più popolari o quelli di regime, (sono i più corrotti,)  ma da chi  ha sofferto ingiustamente, come dissidente nei Gulag russi o cinesi,  o del regime di Polpot in Cambogia, o nei campi di sterminio Tedeschi.. Latinoamerica… Sudafrica  ! A chi si oppone ai regimi oppressori di oggi! (..inclusa l’ Eurozona …)

Ricercatela tra gli scrittori più isolati, più  censurati… perseguitati…  o tra i giornalisti  morti e quelli sopravvissuti.

Loro, vi diranno la verità!

Un esempio tra tutti…     Paolo Barnard   http://www.paolobarnard.info/

©2017 Boris Smirnov

 

Un piccolo segreto!ultima modifica: 2017-09-12T12:22:29+02:00da borissmirnov