Creato da: je_est_un_autre il 04/11/2008
Date la colpa alla mia insonnia

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Guarda, a dir molto siete in:

 
Citazioni nei Blog Amici: 135
 

Ultime visite al Blog

je_est_un_autrecassetta2elyravhesse_fginevrami62magdalene57bubriskasurfinia60OgniGiornoRingrazioArianna1921marzapane73woodenshipMi_annoio_questa_serDizzly
 

Ultimi commenti

:) ahahaa però ti capisco perchè sono alquanto dannosa...
Inviato da: elyrav
il 27/02/2024 alle 09:10
 
Io pane e salame.
Inviato da: je_est_un_autre
il 27/02/2024 alle 09:10
 
pane e astuzia stamattina a colazione per me. Quando sto...
Inviato da: hesse_f
il 27/02/2024 alle 08:42
 
Perchè sei una donna previdente. Ciao, ely.
Inviato da: je_est_un_autre
il 26/02/2024 alle 13:18
 
Penso che non ti chiamerei se avessi bisogno :) ahhahaa...
Inviato da: elyrav
il 26/02/2024 alle 09:09
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Nuovi nomiDi cosa parliamo quando ... »

Kafkianamente

Post n°564 pubblicato il 10 Novembre 2023 da je_est_un_autre

Per qualche ragione faccio quasi sempre solo sogni in cui mi trovo in estrema difficoltà, in situazioni complicate e ansiogene. Anche se si tratta di sogni affollati di gente, l'unico incapace di cavarsela sono sempre solo io. Immagino sia una tipologia di sogno abbastanza diffusa, ma mi piacerebbe sapere cosa c'è sotto, e perchè a me succeda sempre così.
A suo tempo mi cimentai anche nella lettura non semplice de L'interpretazione dei sogni, ma al di là dell'apprezzamento per la magnifica arte scrittoria del vecchio Sigmund, io tra sogno latente, sogno manifesto, camuffamento dovuto al lavoro onirico e tutte quelle storie lì, ecco, mi perdevo e soprattutto trovavo impossibile l'autointerpretazione. Per di più mi dicono che il lavoro di Freud lo si ritiene ormai abbastanza superato. E non saprei dove altro guardare, per capire il sogno di stanotte. Comunque eccolo qua.

Mi richiamavano a fare il militare. Di nuovo a Trieste. Si dirà: è un sogno indotto dalla situazione mondiale. Può darsi, ma lì sembravano tutti tranquilli. Tranne me.
C'era un sacco di gente, conoscevo quasi tutti, gente della mia età soprattutto, uomini e donne. La promiscuità tra i sessi però sembrava non turbare nè interessare nessuno, anche perchè tutti avevano il loro bel daffare, una volta arrivati in caserma. Io non riuscivo neanche a trovare la mia camerata.
La caserma era molto diversa da quella vera in cui feci il mio militare, sembrava piuttosto una sterminata fortezza kafkiana, piena di scale e camerate e corridoi infiniti. Tutti trovavano il loro posto letto, io naturalmente no. Mi affacciavo sulla soglia delle camerate, consultavo l'elenco appeso alla porta ma il mio nome non c'era mai. Facevo su e giù nei vari piani, sempre più affannato, quando una specie di superiore, tranquillo, mi diceva: ma lei non deve stare qui, deve andare al distaccamento poco lontano.
Andavo al distaccamento poco lontano.
In macchina. Ma non trovavo parcheggio. Vi giuro, era impossibile parcheggiare, lì. E poi c'erano le striscie blu. Non potevo parcheggiare nelle striscie blu, per qualche ragione lo sentivo come un azzardo pericolosissimo. E così giravo e giravo, e si faceva sempre più tardi. Ad un certo punto mi fermavo di fianco a un capannello di ragazzi coi capelli lunghi, cui chiedevo: non siete militari, vero? Loro ridacchiavano commentando in una lingua tipo ungherese. Poi chiedevo se c'era un parcheggio che non fosse striscie blu, e uno biondo e riccioluto mi guardava con compatimento, indicando una strada più in là. Ricominciavo a girare, ed era quasi notte. E dappertutto, solo striscie blu. Sempre e solo striscie blu.
Poi dice che uno si sveglia stanco.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Cipigli/trackback.php?msg=16720015

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
cassetta2
cassetta2 il 10/11/23 alle 09:43 via WEB
i sogni nascono quando metti in disordine le cose nel cervello. Sono un soqquadro di fatti.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 10/11/23 alle 09:46 via WEB
Ma forse non è solo confusione, nonostante l'incoerenza apparente.
(Rispondi)
 
elyrav
elyrav il 10/11/23 alle 10:23 via WEB
Io avevo letto il libro che ora poi ho scordato ma in quel periodo riuscivo ad interpretarmi sempre i sogni al meglio. Purtroppo però secondo me o uno ti conosce benissimo e sa cosa hai fatto anche nei giorni prima oltre che conoscere un pò la tua storia ... o è impossibile interpretarli :) serena giornata
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 10/11/23 alle 11:34 via WEB
Infatti la cosa migliore sarebbe riuscire ad autointerpretarsi, cosa per me impossibile. Ciao ely.
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 13/11/23 alle 08:10 via WEB
:) ehehehe immagino :)
(Rispondi)
 
Alfe0Sassar0li
Alfe0Sassar0li il 10/11/23 alle 10:36 via WEB
Metà delle cose che dice Freud sul significato dei sogni si può spiegare col fatto che a cena hai mangiato la pasta con le sarde. L'altra metà si può spiegare col fatto che vorresti mangiare la pasta con le sarde.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 10/11/23 alle 11:35 via WEB
Di quali sarde stai parlando? perchè è importante distinguere.
(Rispondi)
 
lisa.dagli_occhi_blu
lisa.dagli_occhi_blu il 10/11/23 alle 11:43 via WEB
In effetti mi sono stancata anche io a leggere di tutte queste scale e di tutti questi giri (che poi Trieste è tutta in salita, caspita!) :))) Io ai sogni non ho mai dato troppo peso, nel senso che le interpretazioni potrebbero essere talmente tante, e forse si, nel mazzo potrebbe anche esserci quella giusta. Però poi alla fine a quanto serve? Per modificare un eventuale stato dei fatti che ha portato la mente a elaborare un certo sogno bisogna comunque averne consapevolezza. Un po’ come la differenza che corre tra un’idea e la sua realizzazione. Comunque, mi fai sempre sorridere :))) Baci!
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 10/11/23 alle 11:50 via WEB
Mi hai spiazzato, mi hai fatto la domanda che non mi ero MAI fatto, ovvero: ok, ma se anche riesci ad interpretarlo giusto, il tuo sogno, cosa ci fai con quell'interpretazione? Ora, Lisa, tu lo sai che da adesso, quando avrò a che fare con un mio sogno da interpretare, mi verrà sempre da chiedermi: sì, ok, ma DOPO? Ciao Lisa cara, baci a te!
(Rispondi)
 
Dizzly
Dizzly il 10/11/23 alle 12:10 via WEB
Gioca al lotto Richiamo, Blu e Trieste. Ruota Cagliari per via delle sarde ...
Ciao dY!
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 10/11/23 alle 13:34 via WEB
Ma è bellissimo questo consiglio! Grazie Dizzly! Se vinco ti faccio un regalo.
(Rispondi)
 
OgniGiornoRingrazio
OgniGiornoRingrazio il 10/11/23 alle 19:28 via WEB
È c0me se il sogno portasse a galla una situazione di inadeguatezza..che centri ancora la canoa? Ahah*_* ce la puoi fare.Buona seratA
(Rispondi)
 
 
lisa.dagli_occhi_blu
lisa.dagli_occhi_blu il 10/11/23 alle 21:22 via WEB
Ahahahah… veroooo :))))
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 10/11/23 alle 23:39 via WEB
Ma perchè, non si vede dalla foto, come mi sento a mio agio, sulle acque? Vabbè, basta che non si tratti di remare.
(Rispondi)
 
woodenship
woodenship il 12/11/23 alle 01:05 via WEB
Di certo mi pare di leggerci che non è ancora il tuo momento: ti mandano di qua e di là perché sei fuori posto, sei un intruso. Probabilmente è un periodo in cui ti senti chiamato in causa e ciò ti provoca stress. Se ho pezzato, non fa niente: sarà per la prossima volta.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 12/11/23 alle 08:07 via WEB
Invece mi sembra un'interpretazione semplice e lineare, quindi probabilmente giuusta; ed effettivamente è un periodo in cui mi sento parecchio chiamato in causa. Grazie wooden.
(Rispondi)
 
Dott.Ficcaglia
Dott.Ficcaglia il 14/11/23 alle 14:52 via WEB
Io sogno solo donne da sogno
(Rispondi)
 
magdalene57
magdalene57 il 16/11/23 alle 20:24 via WEB
Siamo in sintonia in questo periodo... Sogno di essere in momenti difficoltosi, devo assolutamente avvertire una persona... ma non riesco ad attivare il telefono. lo accendo, ma il display non funziona... schiaccio tasti, mi prendo un angoscia terribile... Secondo me abbiamo bisogno di vacanza..:-)
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 17/11/23 alle 07:35 via WEB
A me questa cosa di trovarmi impicciato col telefono avviene anche nella vita! Eh, Magdalene, una vacanza...magari! qui mi sa che fino a giugno sarà dura. Ciao amica in sintonia!
(Rispondi)
 
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 23/11/23 alle 18:07 via WEB
Non lo so...personalmente mi sento molto più affine alla filosofia junghiana di quanto non lo sia alle teorie dell'astuto Sigmund, e per quanto riguarda i sogni anche. Potresti considerare il suo approccio nel leggere il tuo sogno, almeno suggerisce un simbolismo influenzato anche dall'inconscio collettivo oltre che da quello esclusivamente individuale.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 03/12/23 alle 19:42 via WEB
Da più parti mi arrivano in un certo qual modo dei suggerimenti per avvicinarmi finalmente a Jung. Sarà il momento? Mi sa di sì.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963