Creato da: je_est_un_autre il 04/11/2008
Date la colpa alla mia insonnia

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Guarda, a dir molto siete in:

 
Citazioni nei Blog Amici: 135
 

Ultime visite al Blog

je_est_un_autreelyravcassetta2moon_IQuartoProvvisoriosurfinia60ImperfettaDonnawoodenshipfrancesca7724oltreL_auralalistadeidesideri79Arianna1921SoloDaisyamorino11
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Attitudini naturaliIl gettonato »

Missili

Post n°572 pubblicato il 17 Marzo 2024 da je_est_un_autre

Il fatto di ballare pericolosamente ogni giorno sull'orlo della terza guerra mondiale, si riflette evidentemente anche sulla vita interiore, emotiva, onirica.
Io da tre giorni non faccio altro che canticchiarmi in testa una orribile canzonetta dell'anno del militare: il motivetto è noto a chi ha fatto un anno in caserma, e credo che il testo fosse più o meno sempre lo stesso, riadattato a seconda di dove si prestava l'orrido servizio.
Il nostro ad esempio faceva così:

Cara burbetta dimmi una cosa
(ma quale burbetta mai, noi carristi non eravamo nè burbette nè spine, ma missili. Evidentemente per ragioni di metrica si è lasciato burbetta anche lassù, dalle parti di Trieste. Chissà perchè, poi, missili? Mah. Missile! Ci urlavamo tra noi)
Cosa facevi tre mesi fa?
Andavi a spasso con la morosa e non pensavi a fare il soldà
(il soldà. C'è aria da primo novecento, da prima guerra mondiale, da battaglie sul Carso, in questo verso struggente)
Fare il soldato a Villa Opicina
(il riadattamento di cui sopra)
o mamma mia male si sta
(da lacrime, il fuggevole richiamo alla mamma)
male si sta per tanti motivi
(ma non sto a dirveli per mancanza di tempo, pare dire l'estensore della composizione)
nonni cattivi da sopportar
(mai visto uno, mi è andata bene)
Nonni cattivi, zaini pesanti, sempre più avanti bisogna andar, sempre più avanti sempre in colonna porca madosca la finirà
(non diceva proprio madosca, a dire il vero)
la finirà questa naja schifosa dalla morosa vogli tornar, dalla morosa o dall'amante
(avevamo una vita piena, pare dire l'autore: evidentemente non mi conosceva)
sotto le piante a fare l'amor!
(siamo dei temerari, nel letto è banale)

E così, col sano richiamo all'amore fisico, si chiudeva quel motivetto che penso di avere cantato diecimila volte, e che nonostante la sua terribilità mi sento di rivalutare perchè contiene il meraviglioso messaggio universale:

Facciamo l'amore, non facciamo la guerra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Cipigli/trackback.php?msg=16752307

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
OgniGiornoRingrazio
OgniGiornoRingrazio il 17/03/24 alle 12:21 via WEB
Ahah*_* ,grazie per averlo condiviso , ho le lacrime.Condivido in toto la chiosa con messaggio.Ciao Je
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 18/03/24 alle 11:25 via WEB
Oh, bene! Mi fa molto piacere che ti abbia divertito. Ciao OGR.
(Rispondi)
 
surfinia60
surfinia60 il 17/03/24 alle 17:21 via WEB
C’è chi è messo peggio e non fa né uno né l’altro.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 18/03/24 alle 11:26 via WEB
Beh, non fare la guerra non è mica un male. L'amore invece, sarebbe bene farlo di più, tutti. Saremmo molto più tranquilli.
(Rispondi)
 
cassetta2
cassetta2 il 17/03/24 alle 18:02 via WEB
Un'alta formazione a tutela della vita il servizio militare
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 18/03/24 alle 11:29 via WEB
Oh, certo. Per me, un anno completamente perso, passato a mandar giù e star zitto, di fronte all'enorme stupidità di certi sottufficiali ( e non solo loro) che ci comandavano. Poi, certamente, sono nate amicizie che durano tuttora. L'unica cosa buona, forse.
(Rispondi)
 
elyrav
elyrav il 18/03/24 alle 09:03 via WEB
A me viene in mente il dottor Stranamore ... serena giornata :/
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 18/03/24 alle 11:29 via WEB
Sì, lo scenario purtroppo è quello. Ciao, ely.
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 19/03/24 alle 08:10 via WEB
:( che tristezza. Bisognerebbe avere la forza di disertare ma ancor prima di fermare questa pazzia. Serena giornata
(Rispondi)
 
 
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 19/03/24 alle 08:53 via WEB
Disertare non dev'essere semplice, soprattutto in certi Paesi. Senza contare che ormai quasi dappertutto la vita militare è una scelta: lo fai proprio per quello, perchè un po' ci credi, alla guerra, un po' ti piace, la guerra. Altrimenti quella vita non la faresti mai. Non so, ely, ho paura che fermare questa pazzia sia piuttosto improbabile. Ciao.
(Rispondi) (Vedi gli altri 2 commenti )
 
 
 
 
elyrav
elyrav il 20/03/24 alle 09:54 via WEB
Ho paura anche io :( Ma sinceramente per gli interessi di quelli io non voglio subire le conseguenze. ciao
(Rispondi)
 
 
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 20/03/24 alle 17:20 via WEB
Ciao ely, eh, nemmeno io vorrei subire le conseguenze per gli interessi (o la demenza) di quelli; ma il mondo gira così.
(Rispondi)
 
cassetta2
cassetta2 il 02/04/24 alle 17:17 via WEB
Archimede ha scoperto la leva e per colpa sua ho fatto un anno di militare.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 04/04/24 alle 08:24 via WEB
E io pure.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963