Creato da: je_est_un_autre il 04/11/2008
Date la colpa alla mia insonnia

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Guarda, a dir molto siete in:

 
Citazioni nei Blog Amici: 135
 

Ultime visite al Blog

magdalene57je_est_un_autrecassetta2bubriskasurfinia60OgniGiornoRingrazioArianna1921elyravmarzapane73woodenshipMi_annoio_questa_serDizzlym12ps12unknown_toonshillQuartoProvvisorio
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi di Gennaio 2024

 

Una gita allo sportello

Post n°569 pubblicato il 21 Gennaio 2024 da je_est_un_autre

A volte i miei simili mi stupiscono. Tu pensi di averne viste tante poi arriva qualcuno che ne fa un'altra che non ti aspetti proprio.
Tipo ieri al bancomat ho visto questa coppia con un bambinetto, e cosa hanno fatto questi due? Hanno appoggiato il frugoletto (due, tre anni al massimo) sulla sbarra di ferro prospicente lo sportello, e hanno cominciato a scattargli delle fotografie, col papà tutto orgoglioso che urlava "Dai, fai l'operazione!" e il bambino presumibilmente inconsapevole che pigiava sui tastini. Poi hanno prelevato il bambino e se ne sono andati.
Insomma dicevo che ecco, non so voi, ma a me 'ste cose mi stupiscono.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Che cosa vuol dire

Post n°568 pubblicato il 01 Gennaio 2024 da je_est_un_autre

Che cosa vuol dire, la gioventù! Siete pronti ad ascoltare la storia di un ultimo dell'anno ad alto rischio? E allora allacciate le cinture.

Cena alle ore 19.30.
Menù:
Petto di pollo alla piastra.
Radicchio.
Una fetta di pandoro.
Il tutto annaffiato da sidro di mele, alc. 4,5°

Poi via, davanti al computer (che non abbiamo la tv) a vedere un film di Frank Capra di quelli in rassegna su raiplay, titolo "Accadde una notte".
E cosa accade appunto, la notte? Niente, perchè non riusciamo nemmeno ad arrivare alla fine del film, e neanche al brindisi di mezzanotte, che alle undici siam già cotti.
Beata gioventù.

Però, detto per inciso, "Accadde una notte", che abbiamo finito di vederlo stamattina, è talmente bello, e Clark Gable e Claudette Colbert talmente bravi, che io alcune scene (quella dove si fingono marito e moglie davanti ai detective, ad esempio) le farei studiare obbligatoriamente nelle scuole di recitazione.

A quei tre viandanti che passano ancora di qua, anche ai silenti, auguro un buon 2024 (non esagero con gli aggettivi, di 'sti tempi un "buon" anno sarebbe oro).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963