Creato da: je_est_un_autre il 04/11/2008
Date la colpa alla mia insonnia

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Guarda, a dir molto siete in:

 
Citazioni nei Blog Amici: 135
 

Ultime visite al Blog

je_est_un_autrenina237930QuartoProvvisoriobionda66amici.futuroierisurfinia60VasilissaskunkelyravElettrikaPsikeOgniGiornoRingraziocassetta2woodenshipsognodinotte7412alf.cosmosrugiada_nel_mattino
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Dice che vien caldoPrima Ferrara, poi Napoli »

Non dir nulla

Post n°518 pubblicato il 24 Luglio 2022 da je_est_un_autre

Anche non volendo, mi viene sempre da pensare: cosa scrivo oggi, che è domenica e io scrivo quasi sempre qualcosa, di domenica?
Questo pensiero (assai stupido e banalotto, ne convengo), si porta dietro una preoccupazione del tipo "ma possibile che io non abbia niente da dire?", ed ecco, mi ha portato, questa considerazione, a dirmi (siccome anch'io come tutti, mi faccio delle domande sulle cose che viviamo): e se scrivessi una buona volta cosa penso della politica italiana in questo momento? (ed è solo un esempio, avrei potuto dire, cosa penso del clima, o della guerra) poi mi dico: ma chiccavolo se ne frega di cosa penso della crisi politica in atto (o d'altro)?
Ed ecco la risposta: nessuno.
Ma veramente nessuno, in fondo. E allora.
E allora.
E allora io dico questa cosa qua: forse bisogna un po' piantarla di dire cose.
Forse diciamo troppo.
Forse parliamo troppo.
Forse, anzi di sicuro, c'è troppo casino.
Dovremmo stare tutti un po' più zitti, magari. Lo sento, anche se non saprei spiegarlo meglio. Però perdonatemi, se lo dico.
Perchè nel silenzio delle volte troviamo delle cose importanti.
A me il teatro ad esempio (strano, no? visto che è il luogo delle parole, eppure) mi ha insegnato, tra diecimila altre cose, il valore del silenzio.
Giuro, pesa tantissimo.
E si impara, dal silenzio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog