coronavirus

Immagine

Pin by Nepenthe on Janus | Bad boy aesthetic, Aesthetic boy ...

 

 

 

 

 

Quasi 19 anni fa, gli americani hanno promesso di non dimenticare mai quelli che hanno perso la vita durante gli attacchi terroristici dell’11 settembre. Anche se il Memoriale e il Museo dell’11 settembre hanno dovuto chiudere i battenti a marzo a causa degli ordini di permanenza a casa del coronavirus, il personale essenziale è rimasto in vista per continuare le tradizioni che onorano coloro che sono morti quel giorno.

“Abbiamo una tradizione al memoriale che abbiamo fatto dal 2013 di mettere rose bianche nei nomi delle vittime intorno alle piscine commemorative il cui compleanno cade in un dato giorno”, Alice Greenwald, presidente e CEO del 9/11 Memorial & Museo, ha detto a Fox News.

Greenwald ha detto che ogni giorno ci sono almeno due fiori posizionati sopra il nome di una vittima sul memoriale fuori dall’edificio.

Il museo ha trasferito altre commemorazioni annuali da sperimentare in una piattaforma virtuale.

“In realtà abbiamo una commemorazione in arrivo il 30 maggio … [che] segniamo ogni anno [per] l’anniversario della fine dei nove mesi di sforzi di recupero a Ground Zero”, ha detto Greenwald. “Quest’anno non è diverso; stanno creando una commemorazione virtuale”.

Greenwald ha aggiunto che non è solo importante ricordare coloro che sono morti, ma quelli della comunità che hanno aiutato la ricostruzione della città.

“Quei soccorritori furono quelli che permisero alla nostra città di riaprire e ricostruire 19 anni fa”, ha detto.

Greenwald afferma che il museo guarda al futuro mentre onora il passato e vorrebbe aprirsi presto se è sicuro.

“Stiamo pensando in questo momento che faremo più programmazione sulla piazza commemorativa stessa di quanto abbiamo fatto in passato perché potrebbe essere più sicuro essere fuori”, ha detto Greenwald.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr