In fondo, niente importa.

 

 

 

 

 

 

 
Le giornate passano in una fretta quasi spaventosa e tra un’ora e l’altra non è nemmeno possibile riprendere fiato.
In fondo, a volte penso di essere io a scivolare nel calendario come qualcuno che cerca un momento di pace.

Silenzioso? Ah, vai.
Non ho mai visto così tanti verbi usati contemporaneamente nell’imperativo.
Giuro, anche l’amore arriva come un ordine in un bernoccolo e difficilmente vediamo la dolcezza che avrebbe dovuto esserci, in questo “amare”.

E io, che non so più cosa voglio, mi perdo nei desideri di tutto ciò che pulsa, che vibra, che vive.
E poi le cose accadono e si scontrano in uno sforzo travolgente per l’importanza.
In fondo, niente importa.♕©

 

 

 

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr