Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 217
 

 

« C'è post@ per me -  Il ... »

Vengo dopo il tg

Post n°81 pubblicato il 03 Ottobre 2007 da erbavoglio_70

Delusa dall’offerta televisiva pubblica, come milioni di italiani che trascorrono molto tempo in casa la sera, ho deciso di spegnere la tv. Detta così potrebbe sembrare una scelta. Anche un po’ snob, come ti fanno credere gli interlocutori ai quali rispondi “no, mi dispiace non l’ho visto” “Sara Tommasi? E chi è?”. In realtà l’ho fatto soprattutto per paura. So bene che a volte lo fanno apposta, ma che volete? Mi fa paura lo stesso. Mi spiego: prima non avevo paura di volare, di fare una scampagnata, di andare in un centro commerciale. Adesso penso nell’ordine: rischio la vita, i miei figli rischiano di sparire nel nulla, sarà una strage. Certo, poi uno si fa forza, ed esce di casa (anche perché potrebbe esplodere causa gas). Però, ecco, preferirei non lasciare le mie ultime volontà prima di andare a fare la spesa. Ammetto dunque mio malgrado di essere una tipa facilmente impressionabile. Pensavo che un anno senza telegiornale mi avrebbe giovato. Ho accompagnato mia figlia a scuola. Primo giorno di scuola. Ci hanno fatto mettere in palestra. Sapete bene a cosa ho pensato. Maledetti. Quando le cose che accadono incidono sulla mente di un adulto come la strega cattiva fa sul sonno di un bimbo forse la razza umana è in pericolo. Perché nessuna fata buona ci salverà.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/scarogne/trackback.php?msg=3363475

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
luthorlex
luthorlex il 03/10/07 alle 23:18 via WEB
Hai proprio ragione sul telegiornale. Alle volte ci tocca mangiare, quasi con indifferente tranquillità, quello che abbiamo nel piatto mentre sentiamo parlare di....preferisco evitare..và! Vero è che, innegabilmente, ci sentiamo troppo esposti, in balia degli eventi o, se preferisci, del destino. Quando apprendiamo quanta malvagità, crudeltà e cupidigia circonda il mondo e...quindi...anche le persone che amiamo...ci sentiamo impotenti..fragili! Posso solo consolarti dicendoti che vivresti questi sentimenti di paura e diffidenza anche se, per assundo, tu vivessi su di un'isola con una comunità di poche decine di persone. E' la nostra condizione di esseri umani.....tu puoi solo provare a proteggere chi ti sta accanto...il resto spetta farlo solo a chi sta lassù....e che qualcuno di noi chiama anche Dio! Notte....smack!
 
ventodamare
ventodamare il 03/10/07 alle 23:56 via WEB
Comunque anche se non lo sai, il pericolo c'e' in ogni caso. Io sono per la consapevolezza e per conoscere cosa accade intorno a me. Chiudersi ai telegiornali, non ci salvera' dai cattivi, con o senza fata buona.. ;-) buona serata.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 08:59 via WEB
perchè non ci dicono anche del bello? non fa notizia ... erba
 
   
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 11:09 via WEB
Io voglio un fato buono più che una fata buona... è possibile?
 
     
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 04/10/07 alle 15:18 via WEB
non sei ancora in menopausa e già sei insopportabile
 
   
nickmanlesta
nickmanlesta il 04/10/07 alle 18:29 via WEB
Il rapporto sulla criminalità in italia redatto dal viminale ci dice che il numero di omicidi è notevolmente diminuito portandosi ad un livello più basso di tutti gli anni precedenti. Anche i reati ad opera della criminalità organizzata registrano un costante calo. Così il tasso di criminalità ascrivibile all’immigrazione si attesta alla stessa percentuale dei cittadini italiani: rumeni, marocchini e albanesi non sono più criminali degli italiani. Leggendo i giornali o ascoltando i TG non sembra, vero? Non sembra neanche che ci sia una crescita esponenziale di tutti i tipi di violenza sulle donne, non solo sessuale, e della violenza in famiglia (da proteggere perché lì c'è tutto il bene del mondo, mica nella collettività). La gestione delle informazioni in chiave di terrore è funzionale alla distruzione della solidarietà verso il prossimo, verso il povero, funzionale a limitare la libertà e le occasioni di convivenza tra le diverse etnie. Spegnere la TV può servire, solo se si fa l'unica violenza che veramente serve: quella a noi stessi per spegnere le nostre paure. Non sono diverse da quelle dei nostri genitori che pur avevano un'aspettativa di vita minore della nostra e di quella dei nostri figli. Pensa positivo, non c'è altro da fare.
 
     
panglos
panglos il 04/10/07 alle 18:44 via WEB
"La gestione delle informazioni in chiave di terrore è funzionale alla distruzione della solidarietà verso il prossimo, verso il povero, funzionale a limitare la libertà e le occasioni di convivenza tra le diverse etnie."
Mi permetto di dissentire. Gli scopi della televisione sono 2.
1) Fungere da cassa di risonanza per i politici, consentire a chi detiene il potere di continuare a farlo.
2) Scopo puramente commerciale: vendere detersivi e saponette. Quest'ultimo aspetto è quello che dovrebbe maggiormente preoccupare: le trasmissioni televisive sono un continuo tributo al dio dell'audience allo scopo di vendere meglio gli spazi pubblicitari. Il lato preoccupante è che ci sia così tanta gente affamata di crimini, telefilm idioti, informazione fasulla, reality (l'encefalogramma in quest'ultimo caso sarà piatto). Si da alla gente quel che la gente (nel senso di massa) vuole, la televisione ha quindi perso ogni funzione pedagogica, nel senso alto del termine, non una pedagogia fatta di frantumazione dei coglioni.
 
     
nickmanlesta
nickmanlesta il 08/10/07 alle 10:55 via WEB
Non sono d'accordo con il tuo dissentire, visto che mi trovo d'accrdo con quanto dici. La gestione delle informazioni in chiave di terrore è funzionale alla distruzione della solidarietà verso il prossimo che è funzionale a salvare i politici e a vendere più detersivi. Distruggere la solidarietà significa distruggere il pensiero politico, l'aggregazione al di fuori degli schemi dei partiti. Vendere più saponette? Si vendono meglio a persone chiuse in casa con il terrore di avere una vita sociale. Non è solo un fatto di audience, per il quale le isole dei famosi o la ghigliottina potrebbero anche bastare. Cmq, può anche essere che ci troviamo davanti al classico problema dell'uovo e della gallina.
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 18:55 via WEB
Io forse sto ancora pagando lo scotto di essere cresciuta in una famiglia anti-Mulino Bianco... Sarà per questo che non possiedo una tele?
 
luthorlex
luthorlex il 04/10/07 alle 00:12 via WEB
Giustissimo! ;-)
 
zapata71
zapata71 il 04/10/07 alle 01:49 via WEB
Il tuo modo di pensare, erba, è frutto del mondo in cui viviamo, del quale mondo il tg è solo rappresentazione, narrazione cronologica di morte, stupri, violenza, soprusi, abuso di potere, corsa al dio denaro, e tutta, tutta la merda ke ci tocca sorbirci, non solo nella nostra italietta, ma nel mondo intero. Quando, anni fa, ho smesso di seguire il tg credevo sarei stato meglio .. mi sbagliavo! Perkè il male lo senti cmq, lo avverti, lo fiuti .. e lo scansi, ma si è costretti a vivere in perenne stato di 'guerra', dove la minima distrazione ti può costare cara (e mi vengono alla mente i bambini ke scompaiono). E' vero, la consapevolezza ci può aiutare, e la speranza ... saluti
 
 
Binxus
Binxus il 04/10/07 alle 16:50 via WEB
il male c'è sempre stato. La novità è che ce lo fanno vedere a forza in qualsiasi cosa e in qualsiasi persona. Semmai il mondo di oggi (intendo mondo di persone che hanno dei rapporti tra loro ovvero comunità) è frutto del modo in cui ci hanno indotto a pensare. Questo purtroppo fà comodo non solo ai mass media che spesso trattano le notizie come fosse una fiction ma anche al potere, almeno parte (divide et impera).
 
   
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 18:52 via WEB
Divide et impera... e quanto hai ragione!
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 18:51 via WEB
La speranza è un rischio da correre ;)
 
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 08:31 via WEB
Buon giorno! Ho vissuto la mia infanzia in un mondo che pensava che non si potesse che migliorare... le cose andavano bene, la società era (o appariva) sana, ordine e sicurezza regnavano...ho vissuto la giovinezza in un mondo che pensava che non si potesse che peggiorare... terrorismo, inflazione a due cifre, crisi economiche e della società... ora so che il mondo è sempre uguale a se stesso...siamo noi forse ad essere diversi. Un abbraccio
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 11:10 via WEB
Io ho vissuto l'adolescenza nell'epoca Yuppie e forse è stato questo il dramma...
 
   
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 11:22 via WEB
Scusa... quale dramma? L'insicurezza? Ma quella è di oggi! L'incapacità del sistema di dare risposte? ma c'è sempre stata! O il farsi trascinare dalle cose e perdere di vista le persone? Era tipico dell'era Yuppie, ma anche oggi mica scherziamo! No... credo sia il nostro angolo visuale ad essere cambiato!
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 11:31 via WEB
No... di quel periodo ricordo l'estrema sicurezza, se vogliamo il delirio di onnipotenza: erano tutti convinti che i soldi non sarebbero finiti...
 
     
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 11:42 via WEB
No...mi sono espresso male! Volevo dire l'insicurezza odierna derivante proprio dalle convinzioni di allora...miseramente crollate, poi!
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 12:34 via WEB
Infatti!
 
     
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 12:43 via WEB
Mi sa che stiamo diventando troppo seri! Non che la cosa mi dispiaccia, anzi...navigo in acque più sicure, per me, e parlare di cose del genere con una persona intelligente ed acuta è sempre stata una cosa a me gradita... ma forse è meglio alleggerire... posso offrirti un aperitivo? (vist l'ora)... ti giuro che spengo la tele!!!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 12:48 via WEB
Pensa che a casa mia non ho la tele... a proposito di parlare di cazzate: da domani faccio la babysitter.. parto... mi sa che stavolta è sicuro...
 
     
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 13:01 via WEB
Buon viaggio... e stai lontana dalle boutiques... tanto, lo sai, la mia carta di credito non te la dò, neppure se fai gli occhioni dolci!
 
     
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 04/10/07 alle 15:19 via WEB
ormai non ci crede più nessuno
 
   
ipolipidico
ipolipidico il 04/10/07 alle 12:32 via WEB
Non descriverti sempre una una vecchia nonnina che racconta.... "ai miei tempi" sai bene che se tu hai vissuto l'epoca Yuppie..... cosa devo dire io?? i fatti occorsi durante le guerre puniche?? ehhhhh beata gioventu' !!!!
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 12:35 via WEB
Grazie grazie grazie... con queste parole ècome se mi avessi regalato un lifting!
 
     
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 13:02 via WEB
Sante parole... te lo dice Polibio!
 
geremia_di_Oz
geremia_di_Oz il 04/10/07 alle 08:49 via WEB
Buongiorno! l'ho vista passeggiare di fronte alla mia umile casa, indi ho seguito le tracce... La nostra mente è bombardata da immagini e notizie che i media manipolano; è sempre più difficile riconoscer la verità dallo scoop e rischiamo di perder vere emozioni perchè intrappolati con la mente negli standard della società attuale... Saluti!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 08:58 via WEB
il male c'è e c'era, è chiaro; quello che mi turba è il modo in cui ti bombardano di notizie, non sempre vere, perchè vogliono che tu abbia paura. Pur sapendolo, ci casco
 
ilpoetadellamore
ilpoetadellamore il 04/10/07 alle 09:33 via WEB
Ricordi Erba, tanti anni fa Celentano scrisse una canzone che esprimeva un concetto simile. Il mondo è questo, è inutile negarlo ed il mondo è questo perchè noi ( persone) siamo gli artefici di quello che accade. A cosa vorremmo sfuggire, al nostro modo di essere??
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 09:39 via WEB
ai media
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 11:09 via WEB
Quella della palestra mi ha fatto ridere... e mi ha ricordato "Dobbiamo parlare di Kevin"... chissà perchè, eh?
 
 
ilpoetadellamore
ilpoetadellamore il 04/10/07 alle 16:03 via WEB
I media raccontano quello che noi vogliamo sentire. La strage, l'incidente, l'omicidio, la guerra, la rapina, il rapimento, questo ci interessa. Ma facci caso, non è forse vero, per esempio che quando gardiamo una corsa di auto o di moto, quello che ci cattura è l'incidente?? Stessa cosa nei media. Ci danno la notizia "sconvolgente" noi la seguiamo aumenta lo schare, o come diavolo si scrive, e tutti son contenti. Specialmente i pubblicitari.
 
insolente.rp
insolente.rp il 04/10/07 alle 11:17 via WEB
...senti, cosa ne sapevi che stamattina io c'avevo la strega in testa?!...
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 11:32 via WEB
Tu hai sempre una strega in testa...
 
   
insolente.rp
insolente.rp il 04/10/07 alle 11:49 via WEB
oggi invece ce l'ho piantata al centro del petto...
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 12:35 via WEB
Vladimira mia...
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 04/10/07 alle 15:20 via WEB
ultimamente prima di scrivere penso: cosa sta pensando insolente? cosa vuole che riaffiori? ci azzecco!
 
congus
congus il 04/10/07 alle 12:31 via WEB
quando scrivi questi post...bhò, nan sa capisc nudd(non si capisce niente)
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 12:36 via WEB
Congus... ci chiedevamo tutti che fine avessi fatto... ciseimancato!!!!!
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 04/10/07 alle 15:21 via WEB
e lo so: mancano le foto!
 
illegalefancazzista
illegalefancazzista il 04/10/07 alle 13:21 via WEB
una volta, in montagna, me ne stavo fuori dalla mia tenda ad osservare le stelle, spettacolo non indifferente quando puoi vederle lontano chilometri dalla più piccola fonte di inquinamento luminoso... e mi son sentito piccolo, piccolo, piccolo... ma già quando sono rientrato in tenda era tutto più grande... i miei piedi cercavano d'uscire, lo zaino ingombrava, le pietre sotto la schiena ti impedivano di dormire... (pensieri di un pastore errante nell'asia)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 13:29 via WEB
Non so perchè ma mi hai fatto ricordare l'ultimo verso dell'Inferno di Dante "E quindi uscimmo a riveder le stelle"...
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 13:36 via WEB
Porco Giuda anche io sono stata contagiata dal virus dello scrivere sul post del giorno precedente...
 
     
illegalefancazzista
illegalefancazzista il 04/10/07 alle 16:25 via WEB
è un modo come un altro per guardarsi indietro
 
panglos
panglos il 04/10/07 alle 16:09 via WEB
Ho in casa un solo televisore, un maxischermo 14 pollici, l'ho collocato in soggiorno ed ho il vantaggio di mangiare in cucina. Non appartengo alla categoria "oh, no, io la televisione non la guardo", la guardo, poco ma la guardo. I soli programmi che guardo (non con continuità) sono "Che tempo che fa", "Anno zero" e "8 e mezzo". Corro il rischio di sapere che l'Italia è entrata in guerra solo all'uscita de L'Espresso, ed è un rischio che mi sento di correre. Limitando la nostra attenzione alle trasmissioni di "informazione" (le virgolette sono d'obbligo) non possiamo non notare che la cronaca occupa il 90% dello spazio. Ho osservato con disgusto e rabbia (sono di quelli che ancora si indignano) la veloce corsa (o rincorsa) verso il basso dell'informazione televisiva; l'unica cosa in cui sperano i giornalisti televisivi è che, almeno una volta al mese, un bambino venga ucciso con efferatezza, non prima di essere stato violentato. Da tutto ciò ci si difende cambiando canale o, meglio, spegnendo la televisione. Sono stato recentemente a cena da mio fratello: c'era una trasmissione di approfondimento sul caso di quella ragazza uccisa dove il maggiore sospettato è il suo ragazzo, mio fratello ha imposto il silenzio per paura di perdere qualche battuta. Mi ha guardato come si guarda un marziano quando gli ho detto che tutto quello che sapevo è che una ragazza era stata uccisa, non sapevo come, non sapevo da chi e, quel che forse lo ha stupito maggiormente, non me ne fregava nulla. Alla sola parola "cogne" il mio pollice comincia a flettersi ripetutamente nel tentativo di cambiare canale, anche quando non impugno un telecomando. Non condivido il tono allarmistico di alcuni commenti: il mondo e la gente non sono come ce li descrive il TG di Italia1, fortunatamente sono molto meglio. Basare la propria percezione del mondo sulla televisione equivale ad ammettere che il proprio cervello ha subito un profondo lavaggio. Personalmente non ho ansie da imminente disastro e non penso che la quasi totalità delle persone non aspetti altro che volti loro le spalle per piantarci un coltello. Probabilmente morirò ucciso da un rapinatore mentre passeggio di notte sul viale di Bolgheri.
 
 
panglos
panglos il 04/10/07 alle 16:11 via WEB
P.S. Erba ieri ho trattato male Sara, mi sono scusato ma mi sento ancora in colpa. Cerca anche tu di farle capire che sono pentito. Stanotte ho avuto gli incubi: Sara che con una mia foto praticava riti Voo Doo.
 
   
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 18:57 via WEB
Vieni qua coccodrillone della Zia, non temere, Sara di solito elabora vendette un filino più efficaci...
 
     
panglos
panglos il 04/10/07 alle 19:22 via WEB
Sarà, ma intanto oggi mi sento pungere dappertutto..... mi assicuri che è solo suggestione?
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 19:27 via WEB
Notoriamente la coda di paglia punge...
 
     
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 19:28 via WEB
... giusto un attimo prima di prendere fuoco
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 18:56 via WEB
Se ti può consolare probabilmente farò anche io la stessa fine con l'unica differenza che magari io il rapinatore lo conosco pure :)))
 
luthorlex
luthorlex il 04/10/07 alle 16:31 via WEB
Buon pomeriggio a tutti!!!! ;-)
 
Binxus
Binxus il 04/10/07 alle 16:38 via WEB
buon pomeriggio!
 
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 04/10/07 alle 17:07 via WEB
Ciao a tutti...vado via. Saluto la premiata ditta!
 
 
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 18:53 via WEB
Saluti Ott, se ci ripensi sulla questione della carta di credito a tua disposizione, eh?
 
   
sara_1971
sara_1971 il 04/10/07 alle 19:14 via WEB
Qui c'è la perniciosa abitudine di commentare sul post del giorno precedente, lo sappiamo, ma vedo che "io fumo" vi ha battuti tutti... addirittura sul primo post di Erba... ONORE AL MERITO!
 
semplicementemarco2
semplicementemarco2 il 04/10/07 alle 22:17 via WEB
Innanzitutto un grazie a Panglos per come mi ha "difeso" da AL_PESSIMO....poi vorrei poter dire anche io qualcosa su questo bellissimo post di Erba.Il piu' delle volte è vero:la tele è un servizio di strumentalizzazione in mano ai politici che a seconda l'appartenenza cosi' mandano le notizie in tv.Pero' è anche vero che quello che sta succedendo ad esempio in BIRMANIA è innegabilmente vero.Esiste una vera tirannia che uccide e terrorizza il popolo.I giornalisti possono è vero manovrare le notizie ma cio' che si vede a video è molto eloquente: militari che picchiano a sangue la popolazione che era insorta,porta sicuramente a pensare che dietro ci sia un regime dittatoriale.A questo proposito io recentemente ( gli ho anche dedicato un post) ho visto un bellissimo film "blood diamond" con DI CAPRIO, che parlava dello sfruttamento del popolo della SIERRA LEONE terra ricchissima di diamanti e quindi preda ambita di potenze commerciali europee e non,e li' io ho pregato addirittura che venisse SUPERMAN...Eh,si avete capito bene....oggi quello che manca a noi è la fiducia.Fiducia nel prossimo,nei politici,negli estranei e negli amici ed allora cerchiamo o invochiamo un "miracolo": una fata....un supereroe....
 
 
panglos
panglos il 05/10/07 alle 07:34 via WEB
Bentornato!!! E' stato un piacere doppio intervenire contro quello STRONZO. Primo perché ho apprezzato molto il tuo coraggio, secondo perché detesto il cinismo da accatto, ci vuole stile anche per essere cinici e quell'individuo ne è privo. Ciao!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Binxustanmikniki.rcortese36sessoastralepassionepepefrescoilRediBastonilascrivanadelilah79SEMPLICE.E.DOLCEanok4u_2011Simona_Milanocuriositykilledthcatimmagini2013savychan
 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 09/08/2018 alle 13:13
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 09/08/2018 alle 13:13
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 09/08/2018 alle 13:12
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 09/08/2018 alle 13:11
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 09/08/2018 alle 13:11
 
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom