Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 219
 

 

« Ogni voltaL'anno che verrà »

E' per te

Post n°172 pubblicato il 31 Dicembre 2007 da sara_1971

Adesso stammi a sentire. In queste ore di letizia flautata, tra abiezione e purezza, nostalgia e furore, io giaccio assonnata come una sillaba impastata.

Quando intingo nel sangue il mio pennino il modo migliore per iniziare a parlarti è farlo dalla fine.

Non è una parola inutile, questa mia, sepolta ad un crocevia o gettata al di là della siepe come una buccia vuota, scagliata senza costrutto tra i sassi e i dardi dell’oltraggiosa fortuna.

Non è un fossile rimasto impresso nel cemento o l’eco della risata della matta in soffitta, nemmeno è quel frammento di sogno che il destino ha ucciso giovane o l’esca appesa alla lenza del mio pensiero.

Il mio lemma, piuttosto, rinasce ogni giorno come una sillaba postrema destinata a perdere i contorni per venirti a cercare, ora in una strada polverosa, ora in un narciso al sole, uscendo dalla stretta di questa vita come una frivola ninfa.

Vedi, il buio scende rapido, ed io sono in viaggio da mesi, sopra un veicolo che procede a passo d'uomo, con un convoglio di pensieri infelici e disastrati a rimorchio. Porto un bagaglio ridotto, qualche conforto di ricambio a cui non pesa il percorso sempre più contorto, sempre meno logico che ho intrapreso, ma da quella valigia di sintomi stipati, con cui prima o poi toccherà fare i conti, emerge quella piacevole sensazione di roba mia che da sempre mi porto dietro.

Probabilmente questi sono percorsi che non porteranno da nessuna parte, e davanti a me si aprono solo strade che mi costringeranno a tornare al punto di partenza ma io, comunque, viaggio, così come i miei ricordi, giunti decimati fin qui, mi hanno sussurrato di fare, tra pensieri scoscesi e parole disfatte con cui ho dovuto ricominciare, affinché ogni giorno le mie parole parlino di te, oppure tacciano per sempre.

PS: E' un po' triste lo so, ma è per farvi apprezzare ancor di più il 2008... Auguri, con tutto l'affetto che posso, e fate i bravi stanotte eh!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

xileopowaquatsiarchetyponPRONTALFREDOmino27la.cozzaGEGNOantonioilicorazio_dimauroBinxusperla755sagredo58phoenix_182kevinarnold0Drakkar77
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom