Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 218
 

 

« Il buio oltre la siepeLe recensioni dei nostri lettori »

Utile dodecalogo

Post n°251 pubblicato il 27 Marzo 2008 da delilah79

Conosciamoci.

Questo sei tu (ho scelto una delle tue prime migliori immagini, ringraziami!):

Questa sono io:

Detto ciò, chiariamo sin da subito le regole del gioco:

 

1) Io sono La Signora Madre tua dea, non avrai altra madre all’infuori di me. Pertanto, che ti piaccia o meno, sarai succube e sottomesso al mio volere almeno finché non potrai pagarti un affitto e scasare (cosa che, con i tempi che corrono, potrebbe accadere intorno ai tuoi trenta/quaranta, assicurandomi, pertanto, uno schiavo in casa!).

2) Il giorno della tua nascita sarò dolorante e spossata. Scordati di scocciare in ogni momento. Stessa cosa negli anni a venire.

3) Sceglierò il tuo nome prima che tu venga al mondo. Non cadrò nella tanto inflazionata tendenza del “guarderò il tuo viso e capirò come ti chiami”. Anche perché, se il tuo viso dovesse suggerirmi un Gino, Rocco o Anacleto, rischieresti di essere rinnegato dopo pochi secondi dall’avvento, con enormi conseguenze sulla tua psiche e grosse lacune nel tuo amor proprio che si riverserebbero, puntualmente, sulle tue storie con povere donne/uomini a venire.

4) Devo ancora scegliere se ho voglia di allattarti. Per ora sono orientata verso la considerazione della cosa come una gran seccatura e spero che la mia misera (sebbene soda!) seconda non ti conceda spazio. In questo modo, potrei risparmiarmi le levatacce notturne.

5) Passeremo lunghi periodi da soli. Il che comporterà che salterai dall’amore all’odio verso questo essere di donna che vedrai quotidianamente in casa.

6) Il cambio del pannolino fa ancora parte degli argomenti che non riesco ad affrontare. Salto un giro.

7) Non avrai una festa del primo dentino, non del battesimo (ti battezzerò? Bah… forse sì, ma solo per evitare lo scassamento di mia madre, tua nonna.), non del primo compleanno. Partirò dal presupposto che siano festeggiamenti inutili per te che, intanto, avrai imparato a malapena tre tecniche di ciuccia-pollice e sarai ancora fortunatamente libero da formalità sterili.

8) Nei tuoi primi mesi di vita ti ciberai di ottimi omogeneizzati comprati al discount. Non avrò tempo, pazienza, né abbastanza amore per fartene di sani con le mie manine d’oro (anche perché, vorrei che le stesse fossero impegnate di frequente a sollazzare tuo padre, il che renderebbe la commistione d’intenti e compiti assai impura). Se non dovesse andarti bene, potrei affidarti alle amorevoli cure di una baby-sitter rumena, con la speranza che, un giorno o l’altro, tra una pappetta e una ninna-nanna, al mio ritorno a casa, non ci sia più né lei (una spesa in meno), né tu (venduto in qualche circo => due spese in men), né  marcos (meno tre!). Si realizzerebbe, così, il sogno di una pacifica vita io, micia e, saltuariamente, ello.

9) Quando sarai sufficientemente grande per cogliere immagini rispondenti a logica razionale, potrei decidere di portarti in giro con me. MA: alla prima lagna, lamento, capriccio potrei avere gesti inconsulti che spazierebbero (nel ristretto ventaglio di affettuose opzioni) dalla possibilità di lasciarti lì dove inizia il lamento con una targhetta al collo con su scritto nome, cognome, indirizzo e, come avvertenza, “quando la smette chi lo trova è gentilmente pregato di riportarlo a casa, se vuole.”; altrimenti potrei imbavagliarti e far passare la scena come un nuovo gioco tra mamma e figlio. Potrei lasciarti in macchina sotto il sole, se d’estate. In ultimo, potrei, la volta successiva, legarti ad un palo fuori dal negozio e riprenderti quando esco.

10) Non avrai giochi all’ultima moda. Potrai piangere quanto vuoi, non mi smuoverai dal mio piedistallo sadico. In quei momenti penserò solo a mettermi dei buoni tappi nelle orecchie e adotterò la filosofia del prima o poi le lacrime finiranno.

11) Sarai educato con severe e rigide impostazioni che avranno come unico scopo quello di evitare che tu mi rompa troppo le scatole. Al compimento della maggiore età, l’arruolamento nei Marines si paleserà per te come una prospettiva rosea e rilassante.

12) Se non rispetterai il Padre e la Madre, rettifico, La Madre e Il Padre, ci saranno weekend lunghi in casa delle nonne. Ti verrà lasciata come unica possibilità di scelta la nonna di turno. Consapevole (io) che la punizione sarà comunque pesante ed altamente educativa.

Queste sono solo le premesse, diciamo il preambolo, della Costituzione Casalinga che, perfezionata e arricchita negli anni, regnerà sovrana nella nostra dimora.

Prendere o lasciare.

Amen.

Ventitreesima settimana.

(E già mi sono rotta di questa gravidanza, troppo lunga per i miei gusti. Se volessi nascere settimino, sarebbe cosa buona e giusta! Inutile che speri in un istinto materno dell’ultima ora. Peggio per te l’aver optato per il mio utero!)

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

katya_adavinla.cozzaarchetyponBinxusxileopowaquatsiPRONTALFREDOmino27GEGNOantonioilicorazio_dimauroperla755sagredo58phoenix_182kevinarnold0
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom