Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 219
 

 

«  Sole cuore amore (Omnia...INVETTIVA »

Diario di una gravida punto e a capo.

Post n°157 pubblicato il 13 Dicembre 2007 da delilah79

                                                                              Domenica, 9 dicembre 2007

                                                                              Ore 19.23

 

 

Diletta Pigna,

è trascorso un giorno dall’ apertura delle danze natalizie.

Il primo passo, come consuetudine, l’ha compiuto lei: La Vergine. Immacolata Concezione.

Però, stavolta, La Generosa, ha deciso che l’Arcangelo, nel suo lungo volare verso Nazaret, facesse una sosta rinfresco qui, nel tacco a spillo d’Italia.

E, dolcetto che tira cantuccino, vin Santo che tira vin Santo, puccia tu che puccio anch’io, a ‘sto giro “la concezione è colata in me”! Che culo!

L’arci-Gabry, icona delle sterili, sembrerebbe non fallire un colpo. Del resto, gli angeli, modello base o “arca” che siano, rimangono pur sempre degli uccelli!

Per carità, caro diario, lungi da me indossare la veste dell’ Immacolata Mary. Sia perché lo troverei quasi sadico nella sua “anticoncezionalità”, sia perché mi veste decisamente meglio l’abito della peccatrice nel girone dei lussuriosi, condannata a folleggiare con Lucifero, piantata al fianco di un palo dell’ alta tensione, a dimenarmi in improbabili lap-dance  mentre canto (a cappella, ovvio!) Like a Virgin! …già, like!

Settimana d’intenso rimescolio di carte di un recente passato, alla ricerca della Regina di Cuori, del suo Re e del mancato due di picche.

Un breve calcolo fai da te, confrontato con una sofisticata tecnologia moderna (=> leggi Internet!), mi hanno rivelato, ora più ora meno, IL giorno dell’irrimediabile: (19) 20/10/2007.

In effetti, ricordo appassionati giri di tango, ammiccamenti focosi e devastanti caschè sia il 19 notte, che il 20 pomeriggio.

Differenza non da poco, visto che, concepito il 19, sfornerei una pagnotta figlia di una notte di passione da evidenziare sul calendario, di quelle che si ripetono ogni lustro e che già segnano il glorioso destino del nascituro!

Il 20, pur non disdegnando la ripetizione della danza, ammetto che dal tango si fosse passati alla “mazurca di periferia”! Il tutto a seguito della noia mortale di un dopo pranzo televisivo. In questo secondo caso, ahimé, la pagnotta di cui sopra, sarebbe la triste figlia di Manuela Villa e di tale Cuccurullo! Dovrò convivere a vita con il dubbio, cercando inconsciamente i tratti di nonno Claudio nel frutto della mia gestazione!

E, mentre il calcolo dei giorni già mi regala, ansiogeno, la presunta data del parto, il fortunato paparino, lo stallone, il toro da monta, ancora non sa nulla. Perso in Cile nella ricostruzione storica di un suo nuovo progetto, tornerà solo sotto Natale.

Nel frattempo, a me il compito di addobbare casa con palle, luci, pastorelli, immancabili laghetti e papere sempre sproporzionate, creando, così, la sdolcinata aria di festa.

Tuttavia, non nego che, quest’anno, ho anche vagliato l’ipotesi di non perdermi in frizzi e lazzi a tema, salvo poi rispondere al probabile “Perché?” del mio uomo, dicendogli, semplicemente, “Sai, caro, questo Natale, più che sugli addobbi, mi sono concentrata sul pacco!”.

 

La settimana a venire aprirà l’iter delle visite mediche.

Giurin giuretto, che Ippocrate sia con me!

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

xileopowaquatsiarchetyponPRONTALFREDOmino27la.cozzaGEGNOantonioilicorazio_dimauroBinxusperla755sagredo58phoenix_182kevinarnold0Drakkar77
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom