Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 219
 

 

« Diario di una gravida pu... C'è post@ per me: Erba... »

INVETTIVA

Post n°158 pubblicato il 14 Dicembre 2007 da sara_1971

E allora ditelo. Siete solo una massa di capricciosi cialtroni annidati nei vostri salotti. Credete che basti un tè per fingervi britannici?

Prologo: Sara_1971 viene contattata da una di queste pidocchiose esponenti della alta borghesia barese per un affaruccio il cui risvolto economico sembrerebbe particolarmente appetibile. L’appuntamento viene fissato per le ore 8.00 della mattina seguente. Sara_1971 non dorme da giorni grazie alle perentorie richieste di Scalfari (pace all’anima sua: ha la simpatica abitudine di inviare mail minacciose ad appena un’ora dal termine di consegna dell’articolo, preferibilmente in piena notte) ma spinta da raffinate visioni teologiche (una su tutte l’impossibilità di saldare il mutuo a fine mese) decide di accettare, presentandosi puntuale all’indirizzo prefissato con 5 minuti di anticipo.

Ore di veglia nella settimana: 148 fratto 168.

Ore 8.30: nessuna presenza in avvicinamento. Sara_1971 pazienta sniffando l’odore del soldo.

Ore 9.00: Sara_1971 inizia ad innervosirsi e cerca di contattare l’esemplare di zoccolo femmina di cui sopra. Cellulare spento.

Ore 9.20: Evocando i defunti di ogni esponente della specie umana passata, presente e futura Sara_1971 decide di andare via. Appena si mette in macchina viene contattata dalla vecchia ciabatta che la informa del suo imminente arrivo. Sara_1971 sente il portafoglio battere all’altezza del cuore e decidere di rispondere garbatamente sì.

Ore 10.00: Arrivo della impestata riccastra avvolta in una nube di costoso profumo.

Facendo due conti direi che due ore sono dure da trascorrere, specie se si hanno altre piccole incombenze quotidiane da svolgere oltre a quella di girarsi i pollici da mane a sera.

Lo zoccolo femmina sintetizza brillantemente tutta la situazione socio-economico-culturale-politica contemporanea proferendo la seguente giustificazione: “Sei qui da molto? Sai il lunedì non riesco a svegliarmi presto. Non so proprio tu come faccia ad essere puntuale. Vabbè che poi tu non hai figli altrimenti capiresti: la bambinaia è peggio di me, non arriva mai prima delle 9.00”.

Non so perché in quel momento a Sara_1971 viene in mente una bella fossa comune. In alternativa una sobria cremazione. Oppure una tumulazione in terra sconsacrata. In ogni caso qualunque cosa abbia a che fare con i morti.

Vorrei ricordare alla Divina Provvidenza che ci sono specie che si estinguerebbero se fossero abbandonate a lottare per sopravvivere su un marciapiede del San Paolo e sarebbe quindi il caso di indirizzare l’evoluzione verso giuste mete.

E vorrei ricordare a voi che mi leggete che quando il destino vi invita maldestramente a rimescolare le carte e a seguitare la partita è necessario puntare.

Sappiate che l’ho fatto: ho raccolto dignitosamente la posta in palio e ho pubblicamente sfanculato la megera, perdendo irrimediabilmente di vista il prezioso orizzonte monetario.

Adesso procedo incerta sul filo del nonsense, gioiosamente dissociata come Alice, deviando dalla strada maestra a seconda dell’estro.

Dove devo andare per arrivare da qualche parte?

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

la.cozzaGEGNOantonioilicarchetyponorazio_dimauroBinxusperla755sagredo58phoenix_182kevinarnold0Drakkar77Elemento.Scostantehedo66mariotti.diegomaxicontemax
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom