Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 217
 

 

« FinzioniWaiting for you »

L'anno che verrà

Post n°444 pubblicato il 28 Dicembre 2008 da sara_1971

Allora. Chiariamo. Per rimanere precari a vita e perdere qualsiasi opportunità di carriera è necessario si crei un meccanismo mentale molto simile alla Sindrome di Stoccolma, una sorta di affezione involontaria verso il proprio datore di schiavitù che porta a giustificare il proprio kaiser per qualsiasi (anticostituzionale) comportamento lavorativo. La seconda vincente (!) mossa per la creazione della vostra nuova vita da disadattato é la ricerca di un secondo lavoro (rigorosamente a nero) che permetta la vostra sopravvivenza in terra. Nei casi più disperati anche una terza fonte di reddito. E’ appunto a causa di queste disdicevoli situazioni fallimentari che stimate e professionali blogger in ottimo stato di conservazione* si ritrovano una triste sera pre-natalizia  in quel di Parchitello. Le Ladies hanno estratto dalla naftalina i loro visoni, i Gentlemen esibiscono al polso un cipollone che ad occhio e croce permetterebbe a Sara_1971 di estinguere il mutuo in una sola botta. Nel salone razzolano una decina di mostri dalla taglia contenuta, per intenderci quel genere di infanti che a 15anni pianteranno un coltello fra le scapole dei genitori per ereditare la villa a Rosamarina. Perfetto. Dopo questa prima veloce occhiata Sara si chiede se in borsa ci possa essere ancora qualcuna di quelle pillole colorate prescritte a Geghe nel corso dell’ultima visita al Sim e, nel caso, se possa ingoiarle tutte insieme per garantirne l’effetto. Seduti sul divano, con un piede e due braccia nella tomba, un paio di nonnetti indifesi. Un piccolo mostro dell’età stimata di circa otto anni corre, scivola sul pavimento e cade rovinosamente su uno dei due anziani di cartapesta. Si rialza, esclama qualche leggiadra frase che suonerebbe benissimo in bocca ad un camorrista (ma sei coglione? Togliti dai piedi!) e scoppia a piangere. Il padre nel frattempo, da lontano, sollecita la conserte affinché accorra in aiuto del mostro.

ORA. 

PREMESSO CHE:

1)    Sara difficilmente si intenerisce davanti ad un bambino, soprattutto se in possesso di geni parchitelliani, preferendo lasciarsi andare alla commozione al momento della lettura del proprio saldo conto;

E CHE:

2)    Sara, da quando ha scoperto di essere la legittima affidataria del nipote in caso di precoce dipartita dei genitori, suda freddo ogni volta che gli stessi prendono un aereo e tenta strenuamente di convincerli  a non andare in vacanza e ad usare l'auto il meno possibile, o per lo meno a spostarsi separatamente (e non sto scherzando);

E CONSIDERATO CHE:

2) nessuna donna dovrebbe mai parlare così dei bambini (piccoli esseri che ti succhiano la vita, le energie e tutti i risparmi), dato che notoriamente dette entità sono il futuro del mondo, che ci traghetteranno verso nuovi orizzonti e bla bla bla.

MI CHIEDO:

Perché oggi nessuno picchia più i propri figli? Il metodo è antico ma funziona, credetemi! Se poi siete dei genitori decenti e avete fatto il vostro lavoro per bene, non dovreste avere bisogno di utilizzare un bastone o un rastrello da giardino: questo è solo per casi di emergenza, quando la malvagia entità torna a casa con discorsi come “Potrei averla messa incinta...”, oppure “Se voglio posso______quando mi pare”, dove il ______ può essere riempito con uno delle seguenti opzioni: urlare, copulare, fare fuga da scuola, guardare la De Filippi, ecc.

CONCLUSIONI:
Nonostante mi dicano
che proprio perché vivo con il terrore di generare una malvagia entità potrei essere un'ottima madre, io mi preferisco mostro e, per l’anno prossimo, mi auguro che i vulcani e le inondazioni riescano colà dove gli tsunami hanno fallito, per la precisione a 20 km a nord di Bari. Buon anno!

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/scarogne/trackback.php?msg=6195894

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 28/12/08 alle 20:10 via WEB
Ho cercato dove mi hai detto ma niente. A te ci sono novità? vogliosara
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 20:11 via WEB
Eh figurati... ti avrei avvertito subito...
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 28/12/08 alle 20:13 via WEB
immaginavo. domani pomeriggio se vuoi posso darti una mano. vogliosara
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 20:15 via WEB
Sì sì grazie... domani per le 16 ci vediamo e facciamo un giro.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 28/12/08 alle 20:19 via WEB
ok a domani. però per le 23 devo essere a casa
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 20:16 via WEB
ANSA PER PANGLOS: Adesso sì che ti sembrerà di essere su "mamma e adesso"
 
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 20:54 via WEB
sono i genitori che fanno i figli, e non il contrario.
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 20:56 via WEB
Io sono rimasta traumatizzata dall'esperienza del ristorante mi sa...
 
Binxus
Binxus il 28/12/08 alle 20:56 via WEB
Buonasera, perché mai i genitori dovrebbero arrogarsi il dovere di picchiare i propri pargoli? Al novanta per cento, se un bambino non ha imparato le regole base della buona creanza, tipo il dare il lei agli adulti estranei, chiedere scusa, a otto anni, è perché gli amabili genitori erano impegnati a fare altro: si prendano a capate in fronte vicendevolmente. Di fronte a certi bambini non bisogna provare tanto tenerezza, quanto compassione.
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 20:59 via WEB
No aspè, il dare del lei è una utopia... i parlo di quei simpatici bimbi devastatori che danno il meglio di loro al ristorante. oppure a Parchitello (ma quello è questione di geni)
 
   
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:01 via WEB
Ad ogni modo per non sbagliarmi picchierei entrambi: genitori, figli. Tutti, suvvia...
 
   
Binxus
Binxus il 28/12/08 alle 21:05 via WEB
vabè, ogni tanto esce fuori la mia vetustà, ai miei tempi (che brutta espressione, eh?), lo si faceva anche da più piccoli. Però penso che il comportamento devastatore e arrogante lo abbiano spesso anche i genitori e gli altri adulti, oggi, si dice che l'educazione nasca dall'esempio. Non vorrei apparire pessimista, ma non esiste più un ambiente beneducante.
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:07 via WEB
Come no, certo che lo hanno anche gli adulti. Ma nei figli degli adulti arrogantio e maleducati il danno si moltiplica spesso in maniera esponenziale... (Rigorosi studi scientifici lo affermano, autrice: Sara_1971)
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:08 via WEB
Vabbè, il risultato è che prima o poi finirò nella cronaca nera, me lo sento...
 
   
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 08:24 via WEB
Sara, grazie, ma ho risolto: i pargoli domani andranno da mia madre.
 
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:14 via WEB
per cortesia, qualcuno mi intercetta un attimo il presidente del consiglio? (così cambio anche discorso, che questo dell'educazione dei figli è un pozzo senza fondo)
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:17 via WEB
Vabbè dipende: che gli vuoi chiedere? (Al Presidente, intendo)
 
   
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:17 via WEB
Una cosa mi dispiace: che sia scomparsa la Rosy. Sembrava simpatica...
 
   
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:22 via WEB
Vabbè, lasciamo perdere. Io da un po' mi son tagliata fuori dalla vita pubblica, ma vedo che anche tu non scherzi....
 
   
Binxus
Binxus il 28/12/08 alle 21:23 via WEB
non vuole intercettare per chiedere. Vuole intercettare per ottenere.
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:23 via WEB
... avrei una sfilza di richieste, Cribbio!!!
 
     
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:26 via WEB
Bravo Binx!
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:27 via WEB
Ou, mica l'avevo capita!!!
 
commVampiri
commVampiri il 28/12/08 alle 21:21 via WEB
posso intervenire sui figli .io vengo da una famiglia dove i principi andavano rispettati e quindi quando si sbagliava si pagava anche a scuola la maestra picchiava e son diventatao grande ,mia figlia l'ho picchiata una sola volta quando ha fatto uno scatto d'ira altrimenti evito emi basta sgridarla
buona serata CommVampiri
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:26 via WEB
Commvampiri, potrei chiederti per cosa sta il "Comm"? Cummenda?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 28/12/08 alle 21:30 via WEB
Sara risposto al pvt??
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:33 via WEB
Quale? Chi? Cosa? Perché tutti a me?
 
rossokeplero
rossokeplero il 28/12/08 alle 21:36 via WEB
Il permissivismo nelle new family dilaga... E comincia a farsi sentire pesantemente alle scuole medie... Le elementari sono una sorta di interessante laboratorio di apprendimento con svago... Con piacere si impara a leggere, scrivere e far di conto... Ai miei tempi il nodo cruciale era la 3° MEDIA... Se nn passavi, o se passavi ai "minimi termini" , il futuro era un calcio nel cVlo e a impastare il cemento... Tipo Mosé e apertuta/chiusura del Mar Rosso... Ora tutti alle superiori, poi, anche se butti lo zaino sul divano e lo riprendi la mattina dopo quando è ora di tornare a scuola, non cambia niente... Oggigiorno manca il "fiato sul collo", che trasmetteva da genitore a figlio prima di tutto il concetto di responsabilità... In parole povere... Ai miei tempi se non studiavi, se nn tornavi a casa all' ora stabilita e combinavi cavolate erano caxxi amari... Sembra il passato remoto, ma sono solo 15-20 anni orsono
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:44 via WEB
Rossokeplero, non so se manchi quello, ma so per certo che l'anno scorso, di questi tempi, avevo accompagnato al circo una Madame Parchitelliana con il suo pargoletto. Ora. Già ero nervosetta perché non mi è mai garbato il circo ma sorvoliamo. A metà spettacolo scoppia una lite tra cuginetti, segue un blando tentativo delle madri di stopparla al qual il piccolo Lord (età 7 anni) risponde con un sonoro ceffone in viso. Alla madre. Cioè il piccolo delinquente ha tirato uno schiaffone alla genitrice. Non venitemi a parlare di frustrazione del bambino o di rabbia repressa perché non ci credo. Io in quel momento mi sono alzata e sono andata ad accarezzare una tigre, così... tanto per evitare la strage, mica per altro... SANTA PAZIENZA!
 
   
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:48 via WEB
Beh, i bambini hanno bisogno di poche regole semplici e di genitori che sappiano prendere le decisioni e tenere la posizione. Se manca quello salta tutto il resto
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:49 via WEB
nel caso qui sopra stava saltando un dente alla Madame Parchitelliana. Cosa che, non nego, tra l'altro sarebbe stata anche carina...
 
   
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:54 via WEB
pensa che bello se anche tu avessi tirato un ceffone alla mamma! (che lo avrebbe meritato)
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:58 via WEB
Adesso sarei felice. Con una denuncia sul groppone forse, ma felice!
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 08:26 via WEB
Concordo... ecco perché spesso scrivo post sugli anni '80.
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:50 via WEB
Comunque non oso immaginare il momento in cui Panglottino leggerà tutti questi commenti: salviamoci!!!
 
 
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:52 via WEB
io mi sono già scavata un bunker in giardino
 
   
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:52 via WEB
quanti posti hai?
 
     
esperiMente
esperiMente il 28/12/08 alle 21:57 via WEB
alcuni...biglietto d'ingresso da concordare in messaggeria (me l'hai insegnato tu)
 
     
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 21:59 via WEB
Parliamone. Ti serve un servo sciocco (Jay)?
 
trampolinotonante
trampolinotonante il 28/12/08 alle 22:05 via WEB
Cari sti bambini piccoli: verrebbe da mangiarli, poi da grandi ci si pente di non averli mangiati!Non è mia! Però , gentilissima sara71, fino a 5 anni meritano, perchè sono puri, innocui, gentilissimi,furbissimi,paffuti, ridono a garganella, se poi essi sono l'unico/a nipote della sorella/fratello che è riuscito/a a sposarsi/convivere, si darebbe la vita per loro. Succede a me, ecco perchè lo so! Ma intender no lo può ( sto fatto) chi non lo prova! Quei cinque anni valgono una vita. Sai perchè i gattini piccoli fan tenerezza? Lo sai ma te lo dico lo stesso: perchè è l'unica arma/ mezzo che hanno per sopravvivere. E' un discorso scontato, lo so! Sara gentilissima,facci un piccolo, piccolo, piccolissimo, generoso, bellissimo pensierino!Dai, (se puoi)! sei anche bellissima!La bellezza salverà il mondo, disse Sartre! e abbiamo bisogno di tanta bellezza!Perdonami!Sto guardando nella sfera di trampolino: cosa vedo nel tuo futuro?...mamma mia.... cosa vedo...dueeeee miiiiilaaaaaaaaaanoooooooveeeeeeeee, sai che non vedo che tu stia picchiando qualcuno? anzi!...!!!!...Sto scherzando, dai! na volta mi hai detto che si può scherzare!Mò, non trattarmi male, eh!Ciao, un abbraccio fortissimo da trampolino tonante e auguri generosissimi di Buon Anno
 
 
sara_1971
sara_1971 il 28/12/08 alle 22:10 via WEB
5 anni hai detto? Bene bene, lo terrò a mente. Lì mangerò soltanto a 5 anni ed un giorno. Le mamme mi servono vive invece, anche se per poco. Giusto il tempo di finire di pagare il mutuo.Buon anno a te e alla sfera, mi raccomando!
 
rossokeplero
rossokeplero il 28/12/08 alle 22:32 via WEB
Ti capisco molto bene, soprattutto sul fattore circo (mai porterò un mio figlio lì, se mai lo avrò). Mi torna in mente una scena raccapricciante, alla quale ho assistito la scorsa estate... Per tenere le barche pari in famiglia, ho fatto qualche giorno di mare con i miei al vicino Viareggio... (SACRIFICIO). Sulla spiaggia, di fronte alla mia sdraio, un nipotino ha investito di offese e insulti il suo buon nonnetto... Dopo il plateale turpiloquio, la vittima è subito corsa all'ombrellone e, estraendo il portafoglio dalle bermuda ha chiesto al teppistello: "Come lo voi (toscano) il gelato che il nonno va a prendertelo?" Ai miei tempi avrei preso una scarica di scapellotti, e il gelato l'avrei visto solo sul cartellone pubblicitario del bar. Tutto ciò dovrebbe avere una fine...
 
 
Binxus
Binxus il 28/12/08 alle 22:39 via WEB
povero nonno! non poteva fare altrimenti: avrebbe rischiato una denuncia per maltrattamenti se solo non gli avesse comprato il gelato.
 
   
rossokeplero
rossokeplero il 28/12/08 alle 23:16 via WEB
Sì si Binxus! Per il gelato c'era in ballo la vita del nonno!!! Che dire... Viva il buon vecchio Calippo al limone o il Billy succo di frutta!!! :D
 
s_sartieri
s_sartieri il 28/12/08 alle 22:52 via WEB
E' la prima volta che visito il tuo Blog è scrivi in modo veramente unico ( consentimi un'eccezione per nick hornyb e daniel Pennac..)...in bocca a lupo se un giorno dovessero pubblicarti qlc ...fammi sapere ...
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 08:28 via WEB
Così unico che nessuno vuole pubblicare i suoi scritti.
 
loscrittoree
loscrittoree il 29/12/08 alle 00:56 via WEB
Ricordo l' esame di guida, dietro me il mio insegnante, al mio fianco l'ingegnere della motorizzazione. Lungo un rettilineo vidi un cartello con scritto: "Attenzione - Bambini". Scalai la marcia e rallentai, ma poi pensai: " Non ha paura dei bambini", e ripartì in quarta...ripetei l'esame. A parte gli scherzi volevo commentare il post, ma mi sono accorto d'essere influenzato da un bella parodia di C.Bisio, e allora ve la propino papale papale sperando di farvi cosa gradita. I bambini sono di sinistra. Di sinistra, sì, nessun dubbio. Non soltanto per i pugnetti stretti in segno di protesta. I bambini sono di sinistra perché amano senza preconcetti, senza distinzioni. I bambini sono di sinistra perché si fanno fregare quasi sempre. Ti guardano, cacci delle balle vergognose e loro le bevono, tutti contenti. Sorridono, si fidano. Bicamerale! Sì, dai! I bambini sono di sinistra perché stanno insieme, fanno insieme, litigano insieme. Insieme, però. I bambini sono di sinistra perché se gli spieghi cos'è la destra piangono. I bambini sono di sinistra perché se gli spieghi cos'è la sinistra piangono lo stesso, ma un po' meno. I bambini sono di sinistra perché a loro non serve il superfluo. Sono di sinistra perché le scarpe sono scarpe, anche se prima o poi delle belle Nike o Adidas o Puma, o Reebok, o Superga gliele compreremo. Noi siamo No-Logo, ma di marca! I bambini sono di sinistra malgrado l'ora di religione obbligatoria. I bambini sono di sinistra grazie all'ora di religione obbligatoria. I bambini sono di sinistra perché comunque, qualsiasi cosa tu gli dica che assomigli vagamente a un ordine, fanno resistenza. Ora e sempre. I bambini sono di sinistra perché occupano tutti gli spazi della nostra vita. I bambini sono di sinistra perché fanno i girotondi da tempi non sospetti. I bambini sono di sinistra perché vanno all'asilo con bambini africani, cinesi o boliviani, e quando il papà gli dice "vedi, quello lì è africano", loro lo guardano come si guarda una notizia senza significato. I bambini sono di sinistra perché quando si commuovono piangono, mentre noi adulti teniamo duro, non si sa bene perché. I bambini sono di sinistra perché se li critichiamo si offendono. Ma se li giudichiamo non invocano il legittimo sospetto, e se li condanniamo aspettano sereni l'indulto che prima o poi arriva: la mamma, Ciampi, il Papa. I bambini sono di sinistra perché si fanno un'idea del mondo che nulla ha a che fare con le regole del mondo. I bambini sono di sinistra perché se gli metti lì un maglioncino rosso e un maglioncino nero scelgono il rosso, salvo turbe gravi - daltonismo o suggerimento di chi fa il sondaggio. I bambini sono di sinistra perché Babbo Natale somiglia a Karl Marx. Perché Cenerentola è di sinistra, perché Pocahontas è di sinistra. Perché Robin Hood è di Avanguardia Operaia e fa gli espropri proprietari. I bambini sono di sinistra perché hanno orrore dell'orrore. Perché di fronte alla povertà, alla violenza, alla sofferenza, soffrono. I bambini sono di sinistra perché il casino è un bel casino e perché l'ordine non si sa cos'è. I bambini sono di sinistra perché crescono e cambiano. I bambini sono di sinistra perché tra Peter Pan e Che Guevara prima o poi troveranno il nesso. I bambini sono di sinistra perché, se ce la fanno, conservano qualcosa per dopo. Per quanto diventa più difficile, difficilissimo, ricordare di essere stati bambini. Di sinistra, poi.
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 08:29 via WEB
Losc, grazie, non conoscevo questo pezzo. Molto carino.
 
 
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 22:05 via WEB
La conclusione è magnifica!
 
omar59dgl
omar59dgl il 29/12/08 alle 07:06 via WEB
E' sempre un piacere leggerti simpaticissima Sara. Buon anno di precaria creatività ;-) Enry
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 08:29 via WEB
Precaria e va bene, quanto alla creatività... Sara, Sara...
 
   
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 09:48 via WEB
Grazie Enry, non badare al commento di erba, lei - si sa - a volte ha inspiegabili momenti di grande insoddisfazione. davvero strano con il marito che si ritrova...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 09:09 via WEB
Uè Uè Uè! Ragazzi! Che entusiasmo per i pensierini di Natale che.,affettuosaamente, vi ho lasciato prima di partire.Commossa ricambio Benedetta
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 09:13 via WEB
i bambini fanno schifo e sono fonte di sarcasmo sino ad una certa età.Ho visto donne di destra e di sinistra entrare nel tunnel del desiderio di maternità a tempo scaduto.Ho visto 40cinquenni girare, ridicole,avvolte in palandrane premaman.Ho visto fuori dell'asilo mammme essere scambiatre per nonne.Non tutte desideriamo figli,ma fondamentale ricordarsi di non pensarci troppo tardi!Benedetta
 
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 14:23 via WEB
Che dire? Dico solo che spero che l'arcangelo, incontrando Sara, vada oltre. Con fare risoluto.
 
   
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 14:28 via WEB
Aggiungo poi una cosa: molte mie "amiche" non hanno mai proposto di accudire i miei figli - che a dirla tutta sono esseri mansueti - per concedermi un po' di tregua e per "provare". Le stesse parlano con disinvoltura del loro desiderio di maternità e dicono "tu sì che sei fortunata". Temo che tale desiderio coincida per loro con lo shopping pre-natale e con il maldestro tentativo di imbrigliare un uomo. Porelle.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 15:47 via WEB
Io l'unico uomo che imbriglierei volentieri è tuo marit... vabbè lasciamo perdere... Sara
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 09:17 via WEB
Più volte mi sono chiesta perchè non ci hanno raccontata la storia come era.Prima lo studio poi la carriera poi l'autonomia economica eintelletuale poi l'amore poi il divertimento e la vita spensierata di coppia poi i figli, almeno alla mia generaione così raccomandavano le femministe.Patetica considerazione postnatalizia: I figli so piezze e core!e vi consiglio di procreare, chi vuole, prima dei 40 e oltre...Benedetta
 
 
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 09:47 via WEB
benedetta! mi stavo giusto chiedendo quando saresti riapparsa! Adesso manca all'appello solo Panglottino... Buondì
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 09:52 via WEB
Sara, fra poco ri-parto ma ri-tornerò.Come nella splendida canzone di Sergio Endrigo citata Da Nanni Moretti nella Messa è Finita Insolente Sara, continui ad ignorare la mia fatica nello scegliere per te un regalo approppriato! Benedetta alle prese con la ZTL.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 09:56 via WEB
Regalo? Chi ha detto regalo? Sara
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:01 via WEB
Io l'ho detto e lo ridico pure, e l'avevo precedentemente detto...Per questo mi sono "risentita" perchè vi hanno fatto così schifo da, non meritare nemmeno un saluto, un augurio al volo per ricambiare, come si fa in questo lieto periodo dell'anno. Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:01 via WEB
invoco perdono!
 
     
loscrittoree
loscrittoree il 29/12/08 alle 11:11 via WEB
mi appello al 5° emendamento, mi deve essere sfuggito il regalo di Benedetta...mi aggiorno °c°
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:05 via WEB
Debbo confessareche, più di tutti mi ha umiliata ed offesa il comportamento del Signor Losc.Ho mostrata tale enfasi per il suo biglietto (fatto di notte consumando tutti i pernnarelli) che mi sarei aspettata come minimo della commozione per le belle parole che gli ho inviato... Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:08 via WEB
benedetta, posso solo supporre che Losc, al pari della scrivente, si commuova solo davanti al proprio saldo conto... S.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:11 via WEB
Non volevo commuovervi, come potrei!Però Losc mi aveva inviato quel biglietto che gli deve essere costato fatica e feltri. Mentre con te, credevo che, avresti apprezzata la crudezza antinatalizia! Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:14 via WEB
E' stato un natale difficle, ovve possibile ancora più difficile dei precedenti, corollato da una sfiga (a cui dovrei ormai essere abituata ed invece...)
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:15 via WEB
Posso avere il regalo di capodanno adesso?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:18 via WEB
Sei sempre Sara? certe, non capisco chi scrive altre non capisco perchè ci sono persone interagenti persone che ignorano,Sai bene Sara che non capisco un cazzo di blog.Se, la richiesta era posta da te debbo rispondere che non sempre son creativa ed ispirata.Non inspiro neppure a Capodanno robbba chimica. Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:24 via WEB
yes, ero Sara. sappi che un tuo commento di qualche tempo fa (leggermente modificato) sarà probabilmengte l'incipit di un post per un concorso a premi sul web. Si vince una crociera. Ti interessa? per il regalo di Capodanno aspetterò paziente la sniff... l'ispirazione... Sara
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:26 via WEB
Io da decenni oramai, solo canne! Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:30 via WEB
Detta così sembra che io sia coetanea della Pallenmberg di ezra pound di MarianneF etc... Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:28 via WEB
Correttamente Sara, me lo dicesti lo stesso giorno che scrissi il post. Benedetta Ps se avessi bisogno di temporaneo. molto temporaneo, rifugio nella Capitale puoi rivolgerti anche a me. Benedetta (cazzo come son buonista primi i figli ora l'amicizia)
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:52 via WEB
Benedetta, è un invito o una minaccia?
 
     
loscrittoree
loscrittoree il 29/12/08 alle 11:24 via WEB
faccio atto di contrizione, Benedetta, mai donna mi dedicò si-fatti(ogni riferimento è puramente casuale)altri versi udirono le mie orecchie, altri versi(imprecazioni)colpirono il mio iride...ma mai fui oggetto di un haiku...che dire? la commozzione, in questo istante, è come un groppo alla gola da togliere quasi il fiato...forse ho stretto troppo il cilicio, genuflettendomi mi accomiato per un the *c*
 
     
loscrittoree
loscrittoree il 29/12/08 alle 11:15 via WEB
...ma no Sara, assumo solo uno sguardo inebetito e percuotendomi il petto esclamo: dove ho sbagliato, e mi accendo il mezzo toscano con l'estratto conto ^ç^
 
zapata71
zapata71 il 29/12/08 alle 10:05 via WEB
Buongiorno Sara B.
"!^
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:08 via WEB
Almeno, la Signora Erba ha mostrato di non averlo apprezzato ma di averlo letto. B
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:09 via WEB
(non ci giurerei ma comunque...)
 
   
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 29/12/08 alle 14:21 via WEB
Benedetta, sbagli: ho apprezzato, ma mi imbarazzano regali e complimenti. La Serpe, al contrario...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 10:09 via WEB
buondì paisà!
 
DavveroNoGrazie
DavveroNoGrazie il 29/12/08 alle 14:25 via WEB
io sono 20 km a sud di Bari... pensi che debba premunirmi? eh... oltre alle tragedie annunciate, anche quelle impreviste...! ma porc...!!!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 15:48 via WEB
DavveroNoGrazie... DIPENDE: se hai origini parchitelliane sicuramente sì! Ciao paisà Sara
 
   
DavveroNoGrazie
DavveroNoGrazie il 29/12/08 alle 16:12 via WEB
origini?! assolutamente no! ci son solo entrato una decina di volte in 50 anni.... è grave?! (l'amichevole saluto mi consola un po'... meno male...) d.
 
     
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 18:20 via WEB
Perfetto, paisà. La prossima volta che ci entri però lascia una decina di chili di tritolo, gentilmente...
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 18:36 via WEB
Questa tua personale guerra contro i parchitelliani sa di crociata contro l'infedele... e che saranno mai!!??
Diffido sempre da chi crea categorie da odiare.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 15:52 via WEB
Agente, mail per te. Fammi sapere se ti è arrivata S.
 
 
Binxus
Binxus il 29/12/08 alle 16:31 via WEB
arrivata! :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 17:00 via WEB
fatto. -ipo-
 
 
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 18:19 via WEB
No Ipo, intendevo l'altro indirizzo... su quello non mi è possibile allegare
 
panglos
panglos il 29/12/08 alle 18:43 via WEB
Scusate il ritardo... è che ho deciso di rifare l'impianto telefonico. Ogni volta che rispondevo al telefono dal telefono principale cadeva la connessione. "Il filtro" dirà qualcuno... no, il problema era legato alla struttura del mio impianto: si trattava di un impianto nel quale le prese erano state collegate in serie, sollevando la cornetta dalla prima si sconnettevano tutte le altre. Ho provveduto a fare dei collegamenti in parallelo, munendo ovviamente ogni presa di filtro ADSL. Giacché c'ero ho eliminato l'orribile prolunga che correva sul pavimento in direzione del computer ed ho installato una nuova presa. Se leggete questo messaggio vuol dire che tutto è andato bene. Mi resta solo di fissare al muro il filo che porta alla nuova presa... stasera proprio non ce la facevo.
 
panglos
panglos il 29/12/08 alle 18:53 via WEB
Ma veniamo all'interessantissimo tema che propone Sara: l'educazione in generale e l'educazione di un bambino in particolare... ho come il sospetto che abbia lanciato l'argomento pensando a me.
Vado a ruota libera, avete messo molta carne al fuoco... libere associazioni.
(1)Benedetta: terrificante nel suo agghiacciante conformismo. Le mamme quarantenni "Ho visto 40cinquenni girare, ridicole,avvolte in palandrane premaman.Ho visto fuori dell'asilo mammme essere scambiatre per nonne..." [ho imparato che con Benedetta è meglio citare].
Cara conformista (parlo di Benedetta) perché mai una donna dovrebbe essere ridicola col premaman a quarantacinque anni? Perché così hanno deciso i Signori del conformismo? Mia madre ha cominciato ad indossare il premaman a diciotto anni, ma l'ultima volta l'ha indossato a trentasette anni: la stessa donna a diciotto è bella come solo una futura mamma può esserlo a trentasette (o quarantacinque) è ridicola... CONFORMISMO!!!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 18:59 via WEB
Che banalità che luogo comune, questo buonismo cattoperbenista da finto femminista,son belle tutte le mamme del mondo! Benedetta
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:03 via WEB
un adolescente ha bisogno di un genitore anche fisicamente in grado di sopportarlo. Di andarlo a prenderlo alle 2 di notte di litigarci fino all'esaurimento di rotolarcisi per terra di dettare limiti severi e regole rigide di aiutarlo a studiare andare a parlare coi prof andare in bici sugli sci sui pattini al mare un genitore da ammirare e ammirato....
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:06 via WEB
Poi statti calmissimo! accetto tollero e comprendo ogni situazione.Capisco e condivido le scelte di tutte le mie amiche qualunque siano.Esprimo il mio pensiero, si può deridere tutto tranne che una mammetta 45enne con la ricrescita e i piedi come due zampogne? Benedetta
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:17 via WEB
Scusa, stavo partorendo...
Perché mai una mamma (e non un papà) dovrebbe andare a prendere suo figlio alle due di notte? Che torni così come ci è andato... mi è successo quest'estate con mia nipote e la sua amica di Sidney in visita qui da me.
I papà ultracentenari erano la regola, ora che le madri cominciano ad essero i perbenisti tirano su le barricate. Ognuno è libero di fare cosa gli pare e non deve certamente dar conto alla schiera dei perbenisti per AVERE UN FIGLIO, non per comprarsi il vestitino ultimo modello!!!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:18 via WEB
Perchè non volgio che finisca in un burrone, perchè mi volevo fare i cazzi miei
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:19 via WEB
Perchè credo che debba piano piano diventare autonoma,perchè credo che debba divertirsi ma volgio vedere come torna perchè quando vado aprenderla mi accorgo se ha fumato bevuto fatto cazzate
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:24 via WEB
e' come se tu stessi dicendo Perché sono la tipica mamma ansiosa. Io a quindici anni tornavo alle due di notte attraversando Secondigliano (ti dice niente Scampia?), i miei genitori dormivano serafici... alle elementari andavo a scuola (sei anni) a piedi da solo, 1,5 chilometri. Oggi, le mamme ansiose, non fanno dare un solo passo ai loro figli senza far squillare il cellulare ogni 5 minuti. Ma chissà come avrà fatto mai a sopravvivere la mia generazione!!!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:33 via WEB
No non sono ansiosa.Anche io tornavo alle tre di notte perchè i miei erano democratici di sinistra tolleranti.E ti dico che a 16 anni non si hanno sufficienti strumenti di decodifica per avere tanta libertà.Ti dico che a 16 anni si devono avere regole rigide si deve faticare per ottenere l'autonomia altrimenti ci si fa male davvero.Non sono ansiosa cerco di essere una madre presente Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:21 via WEB
Perchè quando entra in macchina con le sue amiche intirrizzita dal fredoo e sudata dopo una festa mi si stringe il cuore per quanto è così tanto per me
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:15 via WEB
CONFORMISTA sei tu. va di moda, sdoganata la maternità attempata.Copertine patinate di mamme ultraqurantenni del mondo dello spettacolo . Non esistono più limiti tutto ci permettono di RI-farci pur di rispondere all'ideale giovanile.tette labbra fianchi addomi colli palpebre ovaie inseminazioni a caro prezzo a barcellona(solo le ricche possono tentare la fortuna oltre gli anta)Benedetta
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:17 via WEB
e devi esser ricco per forza visto che lasci orfano il pargoletto molto presto, procreando dai 45 in poi.
 
   
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:20 via WEB
NO! Conformista sei TU che leggi certe riviste, io manco so dove le vendono e il canone TV avrei diritto a non pagarlo...
Il problema è la libertà di scelta, senza essere giudicati da una società conformista e bacchettona: a 18 sei bella a 48 sei ridicola.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:22 via WEB
NO 48 NON HAI LA FORZA!! fisica e mentale
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:25 via WEB
PANGLOS basta chiedo scusa, mi sono entusiasmata nella passionalità dell'esecuzione. Respiriamo e buttiamo fuori respiriamo e buttiamo fuori. c'è stato un momento della mia vita che ho praticato il buddismo, per dirti che hai ragione sono uno stereotipo perfetto.
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:29 via WEB
E chi lo dice? TU? Chi lo stabilisce? TU? Io ho quarantanove anni ed oggi ho molte più cose da insegnare che dieci anni fa, ne ho meno di quelle che avrò da insegnare fra dieci anni. Ma soprattutto ho una consapevolezza del ruolo di educatore che a vent'anni non puoi avere.
Io tornavo a casa, a 14 anni, alle due di notte, i miei dormivano beati. Andavo a scuola in prima elementare (sei anni) da solo percorrendo circa due chilometri. Oggi, le mamme ansiose, non fanno dare un passo da solo ad un bambino se non dopo la pubertà, e quando questo avviene lo tempestano di telefonate sul cellulare per accertarsi che sia ancora in vita.
Ma come avrà fatto mai la mia generazione a sopravvivere senza questa opprimente perenne reperibilità?!?!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:37 via WEB
Mia figlia dai 5 anni vola dal padre in america due volte l'anno.Non sono ansiosa la lascio sostenendola in silenzio sempre vivere la sua vita.L'accompagno per evitare le buche più dure per raccoglierla quando inevitabilmente le attraversaci.Della tua generazione ne sono morti un sacco per indifferenza ignoranza delle storie
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:39 via WEB
Della tua generazione alcuni villeggiano in eterno a Sanpatrignano altri da Picchi altri da gelmini don gallo e viacosì tanti sono morti di aids di overdose di cirrosi di epatite
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:44 via WEB
Vado a truccarmi, fra poco esco chiudo il pc lo studio e questa appassionata parentesi come Abboccaparta! Buonaserata panglos,anche tu come gli altri hai ignorato il mio buon natale ma da te me lo aspettavo!( e meglio se vengo e sto in disparte o se non vengo?) Benedetta
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:49 via WEB
Meglio se vieni e balli insieme a tutti gli altri... adoro "Ecce bombo", trenta volte l'ho visto.
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:47 via WEB
Luogo comune! Insegni a tuo figlio a non drogarsi in casa, dandogli un esempio di rettitudine. Quanti genitori dicono ai loro figli "Non si bestemmia, Madonna maiala!", quanti nei fatti contraddicono gli insegnamenti che danno?
Ruolo dell'educatore è portare l'educando ad avere il minimo di regole comportamentali necessarie affinché si affranchi da esso (educatore) a 18 ANNI, non a 40... se bastano.
Ti vorrei ricordare che a 18 anni: voti, puoi ammazzare in guerra, puoi educare i tuoi figli, rispondi di ciò che fai di fronte alla Legge ecc. ecc. in altri termini sei un adulto.
Cosa fanno i genitori invece? Fanno crescere i loro figli in una situazione di dipendenza psicologica da loro, perché sono incapaci di adempiere ad un ruolo... e lo sono perché manco lo conoscono il loro ruolo.
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:39 via WEB
P.S. Benedetta, le scuse QUI non sono mai necessarie... non commettere l'errore di confondere l'affermazione delle proprie idee con un'incazzatura. Sono serenissimo... non sorrido perché devo ancora sistemare la presa del telefono, ma sono serenissimo.
 
panglos
panglos il 29/12/08 alle 19:12 via WEB
(2) Educazione permissiva o repressiva?
Se per permissivismo intendiamo che al bambino viene concesso tutto ciò che il suo Io richiede la risposta è NO! Se per educazione repressiva si intende che il bambino viene considerato un uomo in miniatura al quale negare ciò che si negherebbe ad un adulto e sanzionarlo così come si sanzionerebbe un adulto, la risposta è NO!
Il bambino è un selvaggio che ha il diritto di esserlo. Non ha regole. In più, rispetto ad un selvaggio adulto, si ritiene al centro dell'Universo (ad essere sinceri questo avviene anche per molti adulti...). Ancora: desidera soddisfare ogni suo desiderio "Principio del piacere".
Educazione significa sostanzialmente insegnare a qualcuno, di norma un bambino (ma quanti adulti avrebbero bisogno degli stessi insegnamenti?!) che esiste un limite da non valicare. La nostra libido non può essere sempre soddisfatta. Il soddisfacimento della nostra libido potrebbe determinare la sofferenza di qualcun altro. Educare vuol dire insegnare al bambino, al futuro adulto, che esiste un proprio spazio privato che siamo liberi di gestire. Di uno stesso spazio è dotato chi ci sta di fronte. Esiste poi un territorio comune (convivenza civile e non) all'interno del quale devono essere rispettate delle regole affinché la convivenza generi meno sofferenza possibile.
Troppo spesso un genitore ignora questa finalità dell'educazione, si limita ad una educazione formale e non sostanziale. Dice al bambino che deve ringraziare, che deve salutare, che non si dicono le parolacce ma non gli insegna la motivazione per cui esistono queste regole: l'altro è diverso da noi ma è al contempo uguale a noi, se vogliamo essere rispettati dobbiamo rispettare. Ossia, se non vogliamo soffrire per un comportamento per noi lesivo, non dobbiamo far soffrire con comportamenti lesivi: convivenza civile.
 
 
esperiMente
esperiMente il 29/12/08 alle 21:13 via WEB
Avete ragione entrambi. Il problema è che la maggior parte dei genitori sta lontano anni luce da tutto questo.
 
   
esperiMente
esperiMente il 29/12/08 alle 21:42 via WEB
Un figlio ha bisogno di essere accompagnato, non portato di peso; di percepire l'amore ma non di sentirsene sopraffatto; di desiderare molto prima di ottenere una parte di ciò che vorrebbe; di sapere che il grande c'è e sa cosa fare ma di essere lasciato solo ad affrontare le cose che sono alla sua portata; di essere accarezzato ma rispettato nella sua dignità; di sbagliare e di essere punito; di un esempio autorevole da seguire, da smontare pezzo per pezzo quando sarà adolescente e da rimontare come un lego.
 
loscrittoree
loscrittoree il 29/12/08 alle 19:43 via WEB
avete finito di far casino voi due? ero li che mi rilassavo e sentivo provenire urla da mio pc, mi son detto è arrivato Panglos a commentare in S_carogne, vedrai...comunque, la pace sia con voi. Vi ho letto attentamente, così a caldo credo che tutti e due abbiate ragione...vi dedico un video, fate i 'bravi', se potete ^ç^
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:45 via WEB
LOSCR accettate le scuse, gratificata da tanta cavalleria! Benedetta
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/12/08 alle 19:49 via WEB
P.S. potendo utilizzare solo brevissimi e sintetici pensierini non mi è facile spiegarmi.Voi avete tutto lo spazio necessario per argomentare correttamente Benedetta
 
     
panglos
panglos il 29/12/08 alle 20:01 via WEB
P.S. A Natale ho esordito qui su S_CAROGNE facendo gli auguri, erano rivolti a tutti... amici, nemici, semplici conoscenti.
Ho poi risposto a quanti mi hanno fatto gli auguri in privato.
Sono una bestia, ma non fino a questo punto...
 
panglos
panglos il 29/12/08 alle 20:20 via WEB
Io lo so già come va a finire... ora viene Sara e mi dice che sono un selvaggio...
 
 
loscrittoree
loscrittoree il 29/12/08 alle 20:38 via WEB
Panglos se vuoi ho un cilicio di riserva...che 'belli' che siete stati d'un botto m'avete calato nelle fumose discussioni di tanti anni fa, femministe vs trotzkisti...bei tempi ^c^
 
   
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 22:05 via WEB
Losc, sai che mi era sfuggito il tuo commento sopra sopra? Cribbio, è l'età!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 13:15 via WEB
Loscr sei un uomo spiritoso devo ammetterlo. Noi siamo i giovani di L.C. Lotta continua si!Facciam rivoluzione il venerdi.Gli altri gorni no! Lottare non si può polemizziamo con A.O. e allora Loden Loden di Lunga durata Loden di marca pregiata Loden per sempre sarà! Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 13:43 via WEB

Benedetta, hai assunto qualcosa di particolare in queste ultime ore? :| Sembri un vulcano in eruzione...
Comunque, la prossima volta, fa' come ti indico.
a) Se ci sono testimoni, portati davanti al muso del carro funebre e dai una violenta bracciata sul cofano, urlando e inveendo contro la pazza che ha cercato di investirti in risposta al tuo richiamo al senso civico (sperando che, a quel punto, non t'investa davvero); accusa forti dolori all'anca e chiedi ai passanti di prendere il numero di targa. Naturalmente poi rivolgiti ad un bravo avvocato esperto in sinistri automobilistici.
b) Se non ci sono testimoni, sferra un mae-geri allo sportello ed un kizami-zuki al retrovisore. Se scende per protestare, ripeti la sequenza su vescica e mento rispettivamente. Per il kizami-zuki ti consiglio di fasciare le nocche in modo da non lasciare il tuo DNA sulla carrozzeria.
Luigi.

 
     
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 13:53 via WEB
Luigi?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 13:54 via WEB
Mbe'?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:02 via WEB
Ah ok, sei tu! Buon anno buon anno!!!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:09 via WEB
Quanto poco basta per confonderti...
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:23 via WEB
Anche meno di quel che pensi. Meglio così: confusa lo sono. Adesso aspetto di essere anche felice (dotta citazione letteraria). Hai visto mai... Sara
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:29 via WEB
Meno di quel che penso proprio non si può, visto che non ci penso affatto (semmai, nella fattispecie, constato).
 
     
loscrittoree
loscrittoree il 30/12/08 alle 14:19 via WEB
noi studenti simpatizzanti di LC la rivoluzione la facevamo a tutte le ore del giorno, in eskimo, leggevamo i pensieri di Mao(la nostra preghierina della sera recitava cosi: Ociming d'amore acceso non ti avessi mai offeso o mio caro Lin Biao fa che vinca sempre Mao) . Credo che la rivoluzione sia fallita perché li leggevamo in originale con ideogrammi cinesi, per anni ho cantato a squarcia gola questa canzone quando andavo in motocicletta, mi facevo la doccia, davanti ai fuochi con gli altri compagni, bruciando loden e regiseni...'ora e sempre resistenza' ^ç^
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:23 via WEB
Ociming?! Va be' che hai l'attenuante degli ideogrammi, ma tu ci metti un impegno particolare, fratello caro...
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:26 via WEB
Credimi, io ci provo a starmene buono, ma tu sconquassi ogni mia difesa.
Come consuetudine, quindi, circostanzio.
Buon anno a tutti, vecchie belli e brutti!
Luigi
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:41 via WEB
Dalle. Poi sono io la confusa. S.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:43 via WEB
Plz?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:25 via WEB
Si inizia con il compagno di scuola e si finisce per diventare socia dell'Erba. Brutta storia. S.
 
     
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 30/12/08 alle 14:38 via WEB
Ma era Erba ad essere in ritardo perchè bocciata (non posso crederci), oppure era Sara in vantaggio perchè genio precoce (ehm)?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:40 via WEB
caugh caugh... perché approfondire?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:27 via WEB
Losc ricordo bene i giovani di L.C.Mio fratello maggiore era uno dei capi del servizio d'ordine romano.Da piccola vedevo sempre in casa : Adriano(sofri) Guido(Viale) Deaglio Barenghi Fino e Erri(De Luca).Pochi anni fa su micromega è apparsa una interessante disamina di quel periodo,compreso il congresso in cui le donne copstrinsero allo sciolgimento.Mi piacerebbe scriverne con te.Ma fra poco partirò.. Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:29 via WEB
'ndo vai? L.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:31 via WEB
Marsiliana (vado) B
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:32 via WEB
E io?
 
     
panglos
panglos il 30/12/08 alle 14:43 via WEB
O ma che bello, abbiamo fatto un bel volo pindarico con partenza dalla pedagogia ed arrivo a quando ancora ci (VI) funzionava il pisello. Losc, la citazione di Antonello Venditti per ricordare quegli anni dà il senso della (inevitabile) sconfitta, Venditti, il poeta della banalità degnamente sintetizza l'infantilismo politico che regnava sovrano.
Ero di sinistra, mi turavo il naso e votavo PCI, mal digerivo la lotta di classe ben conoscendo molti dei lottatori (gente che aspirava solo a prendere il posto del padrone) figuriamoci la rivoluzione di cui andavano farneticando Sofri e soci. Sono stati policamente ottusi nel non vedere l'evoluzione alla quale stava andando incontro il proletariato, un'evoluzione che ci ha portato ai giorni nostri. Ma tu ce lo vedevi davvero l'operaio che abbraccia il fucile per il solo bene dell'equità sociale? E gli ottusi capi di LC si definivano intellettuali... le risate!!!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:46 via WEB
No M., spesso si lotta per un ideale pur nella consapevolezza che tale è destinato a restare. Se così non fosse, i neri starebbero ancora nelle miniere e alla Casa Bianca sederebbe ancora un texano filo-sionista. L.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:47 via WEB
La penso come te Panglos, in questo caso. B
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:30 via WEB
Sara, allegrotta per il tuo complimento...non mi sono incazzata con Flamina e Giulia per :non aver steso il bucato- lasciati i piatti sporchi- lasciato il gatto libero di leccarne il contenuto- fumato dentro cas...Ho solo detto svelte che dobbiamo partire... Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:33 via WEB
e tutto questo è molto pertinente con il post di Sara o almeno con quello che tratta:Sanpatrignano, perchè dal declino della sinistra rivoluzionaria è nata la tragedia dell'eroina. Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:39 via WEB
Che brutto vizio, quello di giustificare qualsiasi esercizio di libero arbitrio con eventi o condizioni sociali... Stessimo parlando degli adolescenti che inalano colla nelle favelas, capirei, ma in tutti gli altri casi no: la traslazione della responsabilità è il vero male, non la disfatta di quella o di questa ideologia. L.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:44 via WEB
Mi provochi Losc come un piatto di matriciana.Ricordi Pietro bruno? e Walter Rossi? ma forse tu sei di Milano è lo stesso anche voi avete i vostri morti tanti.e avete le coscienze sporche per aver raccontato cazzate alle ragazzine con i lofsko ai lati del corteo a portar le molotov in quanto minorenni.Le case del mare usate per fare la rivoluzione le pistole nascoste schizzofrenie politiche uomini forti duri puri donne angeli del ciclostile e dei pompini.B
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:48 via WEB
Ehm... Benedetta, a chi ti stai rivolgendo adesso? :| Credo di aver perso il filo... L.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:49 via WEB
a panglos quando scrivo panglos a sara quando scrivo sara a losc quando scrivo losc e via dicendo.. Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:50 via WEB
Chiaro. Forse ho preteso io due virgole di troppo. L.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:54 via WEB
ma L e Loscmio siete la stessa persona? Benedetta Ps non rileggo-non uso quella roba che menzionate autocorrettore- digito mentre Gea mi stacca dalla tastiera basita del mio ingarellamento... B
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:57 via WEB
No no no, LoscTuo ed io siamo come il diavolo e l'acqua santa! L'acqua santa è lui, naturalmente.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:58 via WEB
Ho paura nel bosco di sera ho paura di stare sola con te a gambe levate scappo! Benedetta
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 15:02 via WEB
:|
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:41 via WEB
No, in realtà il post su Sanpa è lontano da qualsivoglia ideologia. E' una questione personale, così come l'aver abbandonato il cinema dopo il primo tempo ieri... S.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:46 via WEB
Sara, avevo compreso che il tuo post fosse personale.Intendevo dire come fluttuando si incrociano vite storie ed esperienze.Come parentesi celesti possano aprire scenari passionali.Per la mia generazione l'inizio della fine è coiniciso con la fine del mito rivoluzionario. B
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:38 via WEB
LoscMIO, No Venditti No! Benedetta
 
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 22:03 via WEB
Calma. Riannodiamo le fila del discorso. panglos ha una marita ancora sotto i 40 che lo aspetta a casa, suppongo anche feconda ma non ne ho la certezza purtroppo, Benedetta eventualmente potrebbe essere la giusta sistemazione per la scrivente che, ancora adesso, è incapace di rincasare da sola. Un esempio? Stasera. Sono andata al cinema a vedere "Come Dio comanda". Splendido. Peccato non abbia retto tutto il film ma solo il primo tempo. Ho chiamato Vogliosara e mi sono fatta venire a prendere... Ecco.
 
sara_1971
sara_1971 il 29/12/08 alle 22:04 via WEB
Ad ogni modo bravi, vi vedo tutti appassionati sull'argomento. Per inciso ho scritto il post su San Patrignano. Io inizio a temere il giorno della sua pubblicazione.
 
xileo
xileo il 30/12/08 alle 00:46 via WEB
Mi è piaciuta molto la spiegazione di Panglos sulla motivazione degli spazi è una cosa sulla quale come genitore non avevo riflettuto in effetti ho fatto delle cose perché così mi erano state insegnate e probabilmente ho avuto fortuna detto questo credo che la nostra società abbia tolto troppi paletti senza darsi nuove regole comuni per arrivare appunto anche al rispetto dello spazio degli altri, il risultato lo possiamo vedere sia nel nostro quotidiano sia in qualsiasi pezzo della società che ci circonda, se penso che io sentivo mio padre dare del voi a mio nonno e io gli davo del tu, questo può far veder meglio il salto generazionale fatto da me e da qualche altro commentatore. Una delle regole fondamentali è antichissima, il libero arbitrio, poter scegliere è tra i fondamenti di qualsiasi società che si dichiari civile (mi pare che in quella italiana ci siano un po' di problemini in tal senso). Dove ci dividiamo? Quando vogliamo pensare per gli altri... si è vero possiamo dire che probabilmente a 48 anni ci possa stancare facilmente, ma voglio parlare per quello che ho visto, ho visto ventenni vecchi e giovani cinquantenni, chi può dire quale sarà il genitore migliore? Non mi voglio inscatolare ne farlo con il prossimo almeno non prima di aver conosciuto. Altra variabile dell'educazione è il carattere del bambino oltre che quello dell'educatore e non parlo solo dei genitori, ci sono bambini che hanno bisogno di paletti più robusti di altri, senza mai dimenticare lasciare abbastanza spazio per la loro creatività, se troppo esuberanti si può sempre usare il paletto direttamente sulla loro testa! Ho un figlio ventenne e ammetto che il paletto, in passato, mi ha tentato più di una volta, ma credo che sia normale quando ci sono in ballo sentimenti e responsabilità paterne, anche se forse molte volte ero io stesso non pronto ad ascoltare, cosa che invece è fondamentale parlando di educazione.
 
 
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 09:24 via WEB
Xileo, a me invece è piaciuto il tuo "Non mi voglio inscatolare ne farlo con il prossimo almeno non prima di aver conosciuto"!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 03:10 via WEB
AUGURI, E BUON NATALE A TUTTI! va
 
 
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 09:24 via WEB
AUGURI AUGURI AUGURI A TUTTI, persino a te va ;)
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:04 via WEB
Persino?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:07 via WEB
Comunque. Come. Ci. Suggerisce. Eco. (Ricordi?). Scrivere. Frasi. Di. Una. Sola. Parola. Non. E'. Bello.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:12 via WEB
17 e 34. Ci aggiungo pure un 36, per altro verso.
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:35 via WEB
38, 38! Aggiungo anche il 38!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:14 via WEB
Ricordo ma cerco di dimenticarlo. Sara_con_logic_farlocco
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:14 via WEB
*login
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 10:25 via WEB
Logic_farlocco è decisamente più appropriato.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 12:43 via WEB
Roma, stamattina, di bellezza elettrizzante.Esco in bici,Trastevere è tutta vicoli e vicoletti(per questo ti viene voglia di cantare pedalando).Un vecchietto con il bastone strascicando con evidente fatica una gamba,attraversa sulle strisce la strada.Un Cayenne dai vetri oscurati inizia a strombazzare il clacson facendogli venire un mezzo ictus e quasi scivolare.Accosto la bici al palo e sorridente e flautata busso al finestrino oscurato.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 12:49 via WEB
Sibilando il finestrino elettronico di ultima generazione si apre e appaiono: due labbra enormi rosa confetto, due guanciotte da cricetina rosa baby, dei capelli lunghi fino al sedere biondo platinata e una lingua biforcutissima: A bella! che cazzo cerchi rogna?Mi scusi ma stava per investire il signore che, come vede, rantola sulle strisce e, tentava contromano di imboccare un vicolo dove neanche passa!e poi questa è zona pedonale.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 12:55 via WEB
La tipa apre lo sportello di colpo,lo schivo per un pelo,scende tutta Gucci dalla testa ai piedi al portachiavi al portacellulare al tanga al tampax.Si sistema la pelliccia ampia e lunga come quella di Crudelia Demon,scanza con una spallata il vecchietto giunto in mio soccorso inizia a gridare: Sentitela la maestrina: è divieto! c'è er vecchietto!| l'ecologia! va in bicicletta aiuta i vecchietti! senti tesoro mo togliete da davanti a vatte a fa na bella scopata così non rompi li coyoni ar prossimo tuo.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 13:02 via WEB
Eppoi Signorina tummistufi IO posso anna dove me pare Lo vedi?Lovedi?Lovedisò disabile!Durante tutto il numero il ragazzino aveva guardato orgoglioso mammà non farsi mettere i piedi in testa da un vecchio e da na poraccia.Prima di chiudere il finestrino getta per terra un bicchierone di plastica e tira su ermetico nero e tronfio.Sgommando ripartono dopo aver travolto il banchetto di un abusivo. La bionda:dietro liceo davanti museo ha votato Alèmanno
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 13:05 via WEB
Sono Benedetta,ho scordato di firmare. Aspetto ansiosa il post di Sara. Benedetta
 
     
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 13:54 via WEB
Benedetta, stasera o domani tocca alla pallosa, ovvero Erba. Io posterò a breve.... SCOOP, l'oroscopo di S_carogne...
 
     
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 13:55 via WEB
Ad ogni modo tu, Benedetta, mi ricordi in maniera impressionante Nicolò Ammaniti. C'è qualcosa che... però il primo, quello di "branchie" per intenderci, non quello di "Come Dio comanda".
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 13:56 via WEB
Sarà pallosa (a&nc), ma ha il suo innegabile fascino. Fascino femminile.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:01 via WEB
MPF. Il fascino delle miniature. Forse.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:08 via WEB
Forse. Ma a renderla piacevole è soprattutto la forma del suo ego: toroidale - tale accoglierti, circondarti, senza mai collidere.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:08 via WEB
APPARENTEMENTE.
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:11 via WEB
E' arte anche quella: soffocare in un abbraccio lasciando sentire soltanto il calore, non l'ipossia incombente.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 14:46 via WEB
Che palle, mi chiama il capo. A poscia. Sara
 
erbavoglio_70
erbavoglio_70 il 30/12/08 alle 15:27 via WEB
Signori, sono commossa. Da ieri festeggio e lo farò per giorni ancora. Me tocca. Sono un po' confusa, ma va bene. Rassicuro je_est: ci separano tre mesi. Tutto qui. Luigi, sei un signore. Sara rispondi a quel cazzo di cell.!
 
 
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 18:52 via WEB
Erbuccia, c'è poco da festeggiare visto il tuo stato di conservazione...
 
loscrittoree
loscrittoree il 30/12/08 alle 16:27 via WEB
Figli di una generazione Uomini della continua lotta camminano nel fumo e nella nebbia arrampicati sulle schegge dei muri. Le canne grigie puntate sui pensieri e le marce come cordoni ombelicali per servire il popolo. Le mani si stringono le tempie riempiono i polmoni di rabbia serpeggia la morte nel volo delle bottiglie. Si diffonde la luce della comune si divulga con sigarette e mozziconi brulicanti ogni parola ha la forza di un proiettile. Nessun suono spara abbastanza per la sordità del tempo e questo tempo non risparmia i sogni non coltiva martiri e seppellisce gli eroi. La propaganda delle risposte imbavagliate con i pugni allo stomaco ribelle e il vomito dell'odio e del dileggio. Figli di una generazione canti rubati per niente e troppi silenzi nelle bare mute...ero giovane per essere qualcosa di più di un fotografo del quotidiano LC, ero però a Rimini al secondo congresso...capi molto poco di quello che stava succedendo, lottavo con la mia coscienza per non passare nell'anonimato, un retaggio di cattolicesimo, complice un prete(Cristiani per il socialismo)mi fece fare solo un'anno di esilio in Francia, poi tornai mi laureai...so che il tutto si dissolse come neve al sole, fra l'extraparlamentarismo e il parlamentarismo, io ero per il secondo, infatuato da un vecchio detto napoletano: "il pappice, entrando nella noce, disse: dammi un po di tempo che ti spertoso". Venditti, Benedetta, non è mai stato nelle mie corde, tranne quel brano. Ringrazio fratello Luigi per Ho Chi Minh, io lo cercavo nell'organigramma del Partito Comunista Cinese, e lui stava in Vietnam, che ignorante che sono!...il resto della discussione mi appassiona si e poi no, la boutade di Panglos la prendo come tale, grosso modo abbraccio la 'filosofia' di fratello Luigi(forse milita in qualche ordine francescano)TASS per Benedetta: scrivere a 'quattro' mani potrebbe essere un'idea piu congeniale per le S_carogne, fossi in loro prenderei in considerazione la cosa, certo quando tornerai dalla Torre della Bella Marsilia in quel di Magliano...scusate se mi sono allargato troppo ^ç^
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 16:35 via WEB
Tornando al Post..
Nel mio errare per terre e per mari non avevo ancora visto (per mia fortuna) uno tsunami...
Poi ho conosciuto Sara e adesso mi è chiaro cos'è...
UN'ONDA ANOMALA... -ipo-
 
 
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 18:53 via WEB
Ipo, perché dici questo? Sono un tranquillo laghetto di montagna...
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 19:48 via WEB
Tu sei una valle di lacrime. Sara, il tuo blog ha le ore contate, ricordalo. Erbuccia tua
 
     
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 20:53 via WEB
Smettila di dìfare terrorismo: non sto bene, credo di avere gli orecchioni!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 21:25 via WEB
Smettila di fare? Mai. Comunque non scherzo. Ti attendo al varco. O sarai in grado di cambiare la password? Erba (che cazzo di infanzia la tua: nemmeno gli orecchioni!)
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 21:49 via WEB
Sei senza cuore, non posso venire: mi esce il pus dall'orecchio!!!!! (non scherzo)
 
     
xileo
xileo il 30/12/08 alle 22:37 via WEB
Sara!? Ma sono orecchioni o un altro piercing? Il piercing dal sopracciglio ti sta uscendo dall'orecchio? Poi di che colore è questa volta il pus?
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/12/08 alle 23:27 via WEB
Come quei tranquilli laghetti che celano un vulcano addormentato.
E non fare paragoni con la bella addormentata nel bosco che NON è attinente. -ipo- Ps.. e non eruttare pus..
 
loscrittoree
loscrittoree il 30/12/08 alle 16:35 via WEB
...dimeticavo, Dedicato fratello Luigi con stima e simpatia ^c^
 
 
sara_1971
sara_1971 il 30/12/08 alle 18:52 via WEB
Losc, ma è bellissimo!!!!
 
panglos
panglos il 30/12/08 alle 21:18 via WEB
Losc, non ci confondiamo, io non rimprovero agli extraparlamentari dell'epoca gli ideali, io rimprovero loro i mezzi che professavano per concretizzarli.
Gli extraparlamentari in genere e LC in particolare hanno dimostrato, professando la rivoluzione del proletariato, di non conoscere la realtà nella quale vivevano. Gli ideali di sinistra erano decorosamente rappresentati in Parlamento dal PCI e da altri vari partitucoli, professare la rivoluzione del proletariato ha senso in una dittatura di destra, l'Italia era una Repubblica parlamentare.
Affinché l'Operaio, il Contadino scendesse per le strade armato contro l'oppressore era necessario che esistesse un oppressore. Solo un popolo sfruttato ed oppresso da una dittatura sarà abbastanza incazzato da sollevarsi.
Dove lo vedeva LC il padrone sfruttatore ed oppressore? In quegli anni maturai le mie prime esperienze lavorative, gestione di un Circolo Arci (legato al PCI), e lavori in fabbrica. Ho quindi avuto modo di conoscere profondamente la classe operaia sfruttata dal padrone oppressore: si trattava di oneste e miti persone che entravano in fabbrica, facevano onestamente il loro lavoro, si divertivano durante le pause e tornavano a casa dalle loro famiglie. NO! Di gente tanto incazzata da imbracciare il fucile nemmeno l'ombra. Chi ha ucciso in loro nome, chi è stato ucciso perché lottava in loro nome, non è da piangere come un eroe, ma è da commiserare come chi di polica non capiva un'accidente.
Le mie conoscenze dirette di appartenenti ad LC si limitano a due persone: la prima a Napoli, avevo non più di 14 anni e frequentavo già da alcuni anni un gruppo anarchico. La preparazione politico-culturale di questa persona era l'aver letto Le lettere dal carcere di Gramsci. Sono sempre stato in dubbio se lo avesse letto davvero, nessun dubbio invece su se l'avesse capito: una capra era meno ignorante di lui.
Mi trasferii a Pisa e qui conobbi per frequentazione scolastica tale Allegretti (ne faccio il nome nella speranza che lo arrestino ora per allora), vicino ad LC. Costui era un tifo fondamentalmente rozzo. Un giorno c'era un'assemblea ristretta ad alcune classi, era presente anche lui. Un ragazzo, nototiamente di destra, ebbe l'ardire di affermare durante l'assemblea che "Almirante non va in giro a dire che si deve ammazzare la gente", oggi una frase del genere la classificheremmo fra quelle inoffensive. Quel ragazzo fu costretto ad abbandonare l'assemblea in seguito ad una violenta aggressione verbale, ricordo ancora quel che gli urlò dietro l'Allegretti "I pezzi di merda si espellono da soli!".
Il giorno dopo quel ragazzo rientrò a scuola col viso devastato dai segni di un pestaggio: era stato pestato a sangue dai (MIEI) compagni rivoluzionari. Mi fu molto difficile allora, ed ancor più lo è oggi, vedere in quella vigliacca aggressione teppistica i segni della lotta di classe. Quel ragazzo che era stato pestato, mi dissi, avrei potuto essere io se solo l'avessi pensata comelui: come me era di una mitezza assoluta.
Queste erano le ricadute nella vita reale delle farneticazioni degli "intellettuali" (le virgolette sono d'obbligo) extraparlamentari di sinistra, persone destinate ad essere sconfitte dalla storia.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Binxustanmikniki.rcortese36sessoastralepassionepepefrescoilRediBastonilascrivanadelilah79SEMPLICE.E.DOLCEanok4u_2011Simona_Milanocuriositykilledthcatimmagini2013savychan
 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 09/08/2018 alle 13:13
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 09/08/2018 alle 13:13
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 09/08/2018 alle 13:12
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 09/08/2018 alle 13:11
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 09/08/2018 alle 13:11
 
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom