Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 219
 

 

« Friday: the First Circle...If the lift breaks down... »

CdC - Innamorata

Post n°551 pubblicato il 11 Agosto 2009 da sara_1971

Salve Pink Moon,

sono quasi due anni che ho una storia con un ragazzo: io sono molto innamorata mentre per lui è solamente una “storia di sesso”. Non mi ha mai promesso niente, non mi riempie di belle frasi per poi comportarsi al contrario, ha sempre messo in chiaro tutto, in poche parole non mi prende in giro.

Io purtroppo non riesco mai a dirgli di no, ma a me non basta più vederlo quelle poche volte solo per due orette. So che comunque in questi due anni anche da parte sua sarà cresciuto un certo tipo di affetto, ma non è quello che cerco io. A me non basta: vorrei di più. Mi rendo perfettamente conto che in una storia del genere non può cambiare tutto da un momento all’altro, ma dentro me ho una speranza che mi spinge a continuare, molti mi dicono lascialo perdere prima che la dipendenza ti faccia diventare cieca, lascialo perdere se per due anni è stato così non può cambiare adesso... ma perché? Perché non può? Molte storie iniziano così!

Ogni volta mi riprometto di parlargli, ma ho paura di perdere quel poco che ho perciò non trovo mai la forza di toccare questo argomento, non trovo le parole, non so cosa fare. Da un momento all’altro rischio di esplodere, non ne posso più.

Per far capire meglio, vorrei precisare che se ci vediamo tre o quattro volte al mese è anche tanto. La maggior parte delle volte mi chiama lui perché quando lo cerco io è piuttosto freddo (è però un tipo molto riservato anche se questo non giustifica i suoi comportamenti).

Vorrei una soluzione concreta, non riesco a capire perché non posso avere una storia normale, con sincerità e amore. Avevo messo in cantiere tanti sogni: cosa ho che non va? Ho anche pensato di rivolgermi ad uno specialista, uno psicologo, ma vorrei prima avere la tua opinione a cui tengo tantissimo.

Innamorata 85

 

Risponde Pink Moon:

Cara Innamorata,

scagli la prima pietra chi almeno una volta nella vita non si è ritrovata nella tua stessa situazione! In te non c'è niente che non va, per carità, sei “soltanto” innamorata e forse un po’ingenua. Credi davvero che un uomo corretto ti avrebbe fatto soffrire così? Ci sono tanti ragazzi carini e seri, ma a parecchie donne piace complicarsi la vita mettendosi col furbetto, cercando disperatamente di cambiarlo.

A questo punto il mio consiglio può essere solo uno: sparisci, non farti più vedere, né più sentire, nessun sms, nulla di nulla: se ti vuole un minimo di bene ritornerà, perché avrà capito cosa ha perso, e se non ritorna cara, mi dispiace dirtelo, ma di bene non te ne vuole neanche un po’. Se poi si dovesse far sentire quasi subito ignoralo: chi ti dice che non sia solo per innescare nuovamente il circolo vizioso del sesso ogni tanto?

Tu però promettimi di voler bene a te stessa e nient'altro, quello che conta è che tu sia serena, lo so che adesso penserai " io sto bene solo con lui" ma non è vero: cerca la forza in te stessa, esci con le amiche, vai in palestra al mare, non ci pensare, con dignità lascialo stare altrimenti arriverai al punto in cui te lo dirà lui e tu starai peggio. Fidati, forse farai fatica a crederlo ma anche io ci sono passata!!

Intanto ti consiglio di leggere un classico per situazioni di questo genere: Donne che amano troppo di Norwood Robin, un libro che potrà aprirti la mente.

Fatti forza, Innamorata, e torna a scrivermi quando avrai preso la giusta decisione, ci conto!

Un abbraccio

 

Risponde sara_1971:

 

E quali sarebbero i tuoi sogni bella di papà?

Fammi capire: Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì pugnette e così resta solo il sabato per appagare i tuoi desideri ovulopelvici repressi. E cosa ti manca nella vita?

Avercele, queste nerchie disponibili nei weekend e per nulla impegnative in settimana!  Che poi, dimmi tu, cosa te ne fai di un uomo nei feriali? Non sanno pulire il pavimento in cotto, men che meno programmare la lavatrice. Mah. Capirle a volte le femmine. Ma facciamo un po’ d’ordine.

Se vuoi una storia d'amore, innanzitutto hai bisogno di un partner e nel tuo caso non ne vedo punto. Fare l’amante è faccenda complessa e delicata. Non si sa mai bene quando rovellarsi il cardine e quando invece prendere per la collottola il toro con tutte le corna.

Ad ogni modo stavolta ha ragione la Pink Moon: non ci sono uomini impossibili, ma solo addomesticamenti lunghi. Per uscire dalla dolce, composta ma incresciosa bambagia in cui vivi sarà necessario adottare un protocollo di emergenza educativa, nella cui rigida applicazione dovrai essere simile ad una goccia cinese con tanto di femmina intorno.

Innanzitutto smetti di parlargli: nessuna relazione stabile si fonda davvero sul dialogo. La discoteca è il posto giusto per te: manca totalmente la comunicazione verbale, e nella fioca luce fioca dei raggi psichedelici una legittima scosciatura ti renderà assai simile ad una visione mariana.

Trasformati quindi in una fighetta con il tribale sulla caviglia e lo smalto rosso escort: metterai tranquilli anche i tuoi familiari che preferiranno avere per casa una scapricciata Lolita piuttosto che una vecchia mammola raggrinzita. Lascia perdere il tuo terapista. Fatti dare un paio di colpi, se vuoi, ma non metterci sentimento: le storie paziente/medico non hanno mai portato a niente di buono. E quelle con uomini in cravatta e Loro Piana men che meno (te lo dice una reduce dalla visione di un mocassino Tod’s che mi ha turbato il sonno per il maschio che ci stava attaccato sopra).

Esterna sempre un umore da cinciallegra simile al mio (da cui mi discosto solo in caso di bollette, multe e inaspettate visite dei gendarmi): il buonumore è di norma un gesto samaritano, che gli uomini apprezzano quasi quanto quello di pigiarsi la patta dei pantaloni al mattino.

Evita di apparire scricchiolante al mattino ed unta sotto la luce delle stelle, se vuoi essere davvero glamour devi abbandonare i tuoi modi da ciangotta di periferia: meglio un giorno da leoncini che cento da pecorina. Che detto così suona un po’ male ma questo è. A questo punto meglio il primo, per quanto anche con il secondo ti toccherà prendere confidenza.

Incamminati sulla stessa strada su cui si sono inerpicate quelle belle ragazzotte di buona salute e grandi speranze, quasi candidate alle elezioni europee, la cui splendida carriera politica è stata interrotta dagli improperi della signora Veronica.

Intreccia perciò una frivola relazione con qualche esponente istituzionale del nostro governo: sarà un ottimo scalino su cui salire per poter riconquistare l’innamorato. D’altronde chi non vorrebbe avere un politico per marito, dopo il caso di Cosimo Mele? Cos’altro potrebbe esserci? Ah ecco, un bel test di gravidanza, se hai per le mani un politico destrorso in piena crisi di mezza età. Se invece non ce l’hai lascia perdere: con un marmocchio alle calcagna sarà più difficile approdare in Parlamento.

E soprattutto abbandona gli studi, il lavoro, la dignità e, potendo, anche il tuo vecchio paio di tette: sarà dura ma, si sa, crescendo bisogna imparare a fare delle rinunce.

Perché esistono ragioni più profonde di quelle morali.

E perché è così che i conti tornano, tornano sempre.

E anche perché è esattamente quello che farò io quando tornerò a nascere, altro che Università. Lo giuro su San Nicola lo giuro.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

archetyponmino27PRONTALFREDOxileola.cozzaGEGNOantonioilicorazio_dimauroBinxusperla755sagredo58phoenix_182kevinarnold0Drakkar77Elemento.Scostante
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom