LINKEM SCOMMETTE SULLE CITTÀ “INTELLIGENTI”

kk

Caméléon Surf Fond d'écran - Télécharger sur votre mobile depuis PHONEKY

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Linkem Scommette Sulle Città “Intelligenti” Nuovi Servizi Digitali Per Oltre 400 Comuni

 

Linkem scommette sulle città “intelligenti” nuovi servizi digitali per oltre 400 Comuni
GARERI: REALIZZIAMO PER LA PA PIATTAFORME PER GESTIRE DATI, PAGAMENTI E CERTIFICATI
L’INIZIATIVA
ROMA Complice il Pnrr, si stanno moltiplicando i partenariati tra amministrazioni pubbliche e aziende private per la digitalizzazione dei servizi pubblici nelle città. Linkem, operatore 5G leader in Italia nel settore della banda ultralarga wireless con oltre 710mila clienti all’attivo, ha promosso insieme a Linkem Lab il progetto “Future Communities”, una innovativa partnership pubblico-privato perla trasformazione digitale del Paese e la realizzazione delle smart cities di domani. Il progetto prevede un approccio a ecosistema in grado di coinvolgere i principali attori delle varie città, sia pubblici che privati, e punta a sostenere la Pa nello sviluppo di nuovi servizi digitali guidati dai dati in tempo reale.
LA STRATEGIA «Già da tempo Linkem investe in startup che si occupano di assistenza sociale, mobilità, e-commerce, marketing, agricoltura intelligente. Adesso l’obiettivo è di fornire un’offerta integrata alla Pubblica amministrazione, con nuove piattaforme per la gestione dati, in modo tale da mettere in condizione le
Pa di rendere smart le città e migliorare i servizi all’utenza». Così Raffaele Gareri, Chief digital government officer di Linkem, un manager con un lungo passato nella Pa in veste di dirigente. Linkem ha anche lanciato una startup, 3PItalia, che ha già sviluppato esperienze di successo, a Nord come a Sud, e che oggi gestisce servizi digitali innovativi per oltre 400 comuni. «Ci occupiamo per esempio dell’allestimento e della gestione dei siti web per i singoli comuni, della produzione di certificati anche anagrafici per conto delle Pa e della realizzazione di servizi di pagamento digitali tramite PagoPa, che richiedono interventi specifici sulle piattaforme gestionali dei Comuni da parte di operatori specializzati», prosegue Raffaele Gareri. Non solo: Linkem insieme a 3PItalia intende poi proporsi in altri segmenti, compreso quello relativo alla promozione turistica dei territori e della robotica industriale e del monitoraggio ambientale. «La missione di 3PItalia», spiega il Chief digital government officer di Linkem, «consiste proprio nel promuovere partenariati pubblici privati, ossia un nuovo modo di far cooperare il pubblico con il privato, che spinga le aziende a investire nell’evoluzione dei servizi in chiave di sostenibilità ambientale. Si tratta di un’operazione win-win che può produrre profitti per il privato ma anche valore pubblico per la comunità».

&

LINKEM SCOMMETTE SULLE CITTÀ “INTELLIGENTI”ultima modifica: 2021-11-07T11:44:42+01:00da SensoAstratto
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr