Un nero bramoso..

oo

ᶜᵒᶜᵒ: — in all her essences with every life of his

 

 

 

 

 

 

 

Ragazza flessuosa e fulva, il sole che forma
i frutti, che rimpolpa i chicchi, che arriccia le alghe
riempiva il tuo corpo di gioia, e i tuoi occhi luminosi
e la tua bocca che ha il sorriso dell’acqua.

Un nero bramoso sole è intrecciato nelle ciocche
della tua criniera nera, quando allunghi le braccia.
Giochi con il sole come con un ruscello
e ti lascia due pozze scure negli occhi.

Ragazza agile e fulva, niente mi attira verso di te.
Tutto mi porta più lontano, come se tu fossi mezzogiorno.
Sei la frenetica giovinezza dell’ape,
l’ubriachezza dell’onda, il potere della spiga di grano.

Il mio cuore cupo ti cerca, tuttavia,
e amo il tuo corpo gioioso, la tua voce snella e fluente.
Farfalla scura, dolce e definitiva
come il campo di grano e il sole, il papavero e l’acqua.

Neruda ha una tale facilità per la figura, facendo sembrare la metafora quasi traslucida, qualcosa da vedere attraverso piuttosto che fissare l’occhio.

-P.Neruda

Un nero bramoso..ultima modifica: 2020-10-20T11:15:07+02:00da LEIMELODY
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr