Chi va dal prossimo.

 

 

 

Chi va dal prossimo, perché cerca se stesso, e chi, perché vorrebbe perdersi.

Il vostro cattivo amore di voi stessi vi trasforma la solitudine in un carcere.

Non offro caffè,ne saluti sulle note esistono altri mezzi,per fortuna,sotto i post no servono le note,

se voglio salutare fare auguri eccecc gli scrivo in privato,non vivo di amanti e marziani di Angeli e diavoli,e mangio i fiori come insalata mentre magari canto una canzone di Lucio Battisti che mio padre amava molto dedicata a mia sorella deceduta a 9 anni,Non è Francesca.

Dare delle sgrammaticate a chi scrive sicuramente anche non esatto,mentre chi fa post con delle frasi ridicole siccome siete cipeciop il silenzio vi circonda.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr